Vai al contenuto

Leaderboard


Contenuto popolare

Visualizzazione di contenuti con la più alta reputazione in 15/03/2021 in tutte le aree

  1. 2 punti
    Ciao a tutti, Sto finendo di montare il mio primo motore elaborato Vespa e vi volevo chiedere due dritte... Il carter è un V5A4M. Gt 57mm polini ghisa testa racing raccordato e basta, fasi stock. Carburatore phbl24 collettore Polini. 27/69 rms con parastrappi Crimaz. Proma. Ho già provveduto a raccordare carter e credo di esserci riuscito,senza sfondare. Può andare bene così? Abbiate pazienza,so che è un argomento trito e ritrito il 130 polini qui,ma è il mio primo lavoro sul carter da quando avevo 16 anni sui SI e Ciao.
  2. 2 punti
    Si, tranquillo. Ad esempio la Mav ingrana con lo z22 originale (questa http://www.mavsp.it/prodotti/2-quarta-z48.html). Non ti elenco tutti i produttori o facciamo notte. Assicurati solo che gli ingranaggi da te desiderati, ingrani col 22 Se vuoi una marmitta p&p, la banana di casa Polini è la numero uno, va su come burro, quote perfette e la vernice dura una vita senza nemmeno sprecarsi a pulirla ogni tanto. Inoltre ha un ottimo sound, la approvo in pieno
  3. 2 punti
    Immaginavo.. che rogna però. Sti spessori comunque non li regalano $$$ Sono ottimista,i rasamenti originali sono dello stesso spessore e la crociera si ferma comunque al centro delle battute sulle marce. Sperem PS la guida me la sono imparata tutta,ottima.
  4. 2 punti
    Metterei anche un cluster 18/21 o quarta z48 denti ,giusto per recuperare il salto 3 terza 4 quarta.Oppure un Malossi 10 15 18 20 con 27/69 o anche 26/69 visto che avresti 2 lunga e abiti in collina
  5. 2 punti
    Ciao Albe Ho la fortuna di trovare sti cilindri con piccoli difetti, quindi faccio esperimenti contando il poco prezzo a cui li prendo. Se poi vanno, li rifaccio su altri cilindri messi meglio 😉 Per il Modificatore è il mio si, ho passione e voglia e tempo, almeno fino a settembre... Che divento Papà 😉🙂
  6. 2 punti
    Il primo ghisone, non si scorda mai. Personalmente, non ho mai asportato materiale sulla valvola in larghezza, conta la lunghezza (il ritardo). Non dimenticare di prendere le misure del caso
  7. 2 punti
  8. 2 punti
  9. 2 punti
    Tappato il foro in più 🤣 Fine settimana dovrei accendere tempo permettendo. Il 250 arriverà nel giro di un mese più o meno, se questo non scoppia prima vedremo che combina. M 200 186 128 Booster scarico rivisti, creato baffate in aspirazione dove era una scromata e booster rivisti. Travasi di base con booster scoperti Albero c 60 b 120 Faio z64 con pignone 27 Cambio piaggio Crocera crimaz Frizza @TheArmageddon Acc Parma con ventola alluminio 1.2 kg Marmitta stufa accorciata per ora, ma sempre in ricerca o progetto di altra marmitta in seguito. Vhsb 36 rd Per ora max 205 ma da scalare sicuramente Cd1 con 42 Dq 270 K 36 2 tacca Valv 50
  10. 2 punti
    Se fai il motore fatto bene dovresti andare sui 90 di GPS.. se il tweet è 125 4 tempi, potresti essere la con le prestazioni... Anche se il corsa corta appena scalda perde prestazioni.. L' ideale sarebbe un 130 da turismo
  11. 2 punti
    Ciao a tutti..ho fatto la revisione al primavera e finalmente stamattina ho iniziato il trapianto di motore.. ho tirato giù il motore.. modificato il gommotto per fare passare il collettore da 28.. pulito per bene il pozzetto e messo la spugna che farà da filtro.. e ho modificato l'impianto della SIP..ho tolto i due faston che non mi piacevano per niente..e utilizzerò un connettore superseal a due vie.. che è a tenuta stagna..
  12. 1 punto
    Il getto minimo è grandissimo , io sull'elle 60 usavo il b36 , comunque usa sempre un getto emulsionatore , oppure il cd1 col getto sopra . Come spillo prova il k57 che è il suo che ci nasce , oppure k25 o k 36 . Polverizzatore secondo me meglio il DQ , non scenderei sotto al 267 . Io ho girato anche col 271 , però ero bello anticipato a bassi giri .
  13. 1 punto
    Mi sa farò così,mo mi studio le opzioni per accorciare la quarta. Ottima dritta della polini simil proma. Se va su senza madonne è già carrellata
  14. 1 punto
    Ho chiuso un motore preciso preciso uguale un paio di anni fa, la 27/69 se la mangiava alla grande, se non hai in progetto espansioni e roba varia più spinta, non penso ti serva accorciare la quarta, certo se budget c'è, male non fa! (Il raccordo del collettore mi sembra molto simile a quello che ho fatto io per il 24, secondo me ci sei) Giusto ora sto riaprendo questo motore per dargli un po di brio. Non avevo pensato alla crociera perché ha sempre funzionato bene, ma quasi quasi compro anche io mollettina e sfere nuove!! Comunque ho rimisurato le fasi, Albero RMS a me da 125-55 mentre il Ghisone di scarico sono poco più di 170°
  15. 1 punto
    E mentre scrivo il buon @akrapovic76 dice grosso modo la mia stessa cosa 🤣 quotone
  16. 1 punto
    Ottimo lavoro 😉 Io sono contro Proma, almeno quelle moderne. Purtroppo mi ha fatto tirare giù il cielo per montarla e ho avuto ragione su di lei tramite trapano e cannello. Mille volte meglio la Giannelli a mio avviso, ma non dimentico di dire che posso anche essere stato sfortunato io, con un modello nato disgraziato Invece del pignone, perchè non ti fai un cluster con 4^ da 20? In vero, la tua configurazione la 27/69 va bene in ogni dove ma se il budget c'è, perchè no? O meglio ancora, stravedo per il cluster prodotto da Malossi, con dentatura 10-15-18-20 per ottenere una 2^ lunga e 4^ corta Non dimenticare la "chincaglieria" varia, come una crociera decente e una frizione chiusa a modo
  17. 1 punto
    Ok allora i 4 mm verso il basso ci vanno a pennello..Se fossi in te porterei le fasi almeno sui 125/60 .. è pur sempre un 130 Polini.. la storia delle elaborazioni vespa
  18. 1 punto
    Thanxx,domani faccio un segno col pennarello sulla parte interna e ve lo sottopongo prima di limare ho miisurato ad caxxum mi salta fuori un 120/51° con sto albero. Tra l'altro sto usando un fresino da 3 euro del ferramenta e taglia in maniera impressionante,infatti per raccordare col collettore sto facendo velocissimo
  19. 1 punto
    L RMS racing dovrebbe essere 120/59 se non ricordo male,ma bisogna misurare. Abbassa la valvola 3 o 4 mm max per ora.. e raccorda l ingresso valvola con il collettore.. Se riesci a fare un tunnel verso il basso fino a 3 o 4 mm allarghi un bel po' il passaggio e ti porti su per giù sui 120/65 di fase che non è male .Cerca di dare una forma ad imbuto
  20. 1 punto
    Grazie a tutti del supporto e della prontezza delle risposte
  21. 1 punto
    Ni Lorenzo....lavorando la valvola sistemi il ritardo,l'anticipo di solito la spalla albero. Quindi presupponendo un polinazzo di scatola 117° di travaso e un rms albero anticipato ; quest'ultimo non lo tocchi......la valvola oltre alla porta entrata che SI va adeguata al collettore dovresti abbassarla per dare un"tono" al tuo motore. Stai facendo la piu classica delle elaborazioni,divertitisenza far capriole😉
  22. 1 punto
    Ringrazio a tutti per gli interventi . Beh il sospetto che sulla testa di Biella ci sia un ringonfiamento lo ho. Tocca proprio lì. Con il mazucchelli ruota tutto bene . Oggi vado in un pfficina fornita e voglio misurare con il comparatore due diamentri, uno sull asse passante per la testa , uno a 90 gradi. Il responso della misura credo che sia un ottimo responso su Come intervenire
  23. 1 punto
    Il VHSH è molto più sensibile ai cambi di setting, ma d'altro canto è molto più sensibile a qualsiasi cambio! Almeno quello che avevo io... Pioggia, sole, temperatura, giorno, notte, aver mangiato pesante o patito la fame, bevuto acqua o birra! 😂 Non va male come erogazione, anzi, c'è una posizione gas in cui ancora mi imbratta e che devo perfezionare, attorno ad 1/4, ma sopra e sotto quella fila liscio, risponde bene e permette andature costanti senza problemi. Al minimo, andando di fino, gli aggiustamenti con la vite dell'aria, che sul VHSH erano immediatamente percettibili e permettevano di fare una regolazione certosina sulla primissima apertura, qui quasi non li sento. Non so se sia il mio o sia una mancanza dei PWK Polini. C'è anche la possibilità che col fatto che abbia iniziato dal nulla a perdere benzina mi dia problemi di taratura che altrimenti non ci sarebbero. Comunque ho già preso il kit di revisione e appena lo sistemo mi tolgo il dubbio!
  24. 1 punto
    Io su smontaggi ravvicinati non ho mai cambiato i cuscinetti che non fossero rovinati. Paraoli invece sì.
  25. 1 punto
    ....il lavoro lo hai fatto anche bene però il concetto del Dea non so se lo hai acchiappato ma VISTO il ricupero della termica VISTO il tuo nomignolo Modificatore dire ci sta tutta la modifica 👍 VHSB 36 il mitico è mica piccoletto? c'hai mica roba più grossa 😈
  26. 1 punto
    Dalla mia pur limitata esperienza e, soprattutto, dal parere di persone piuttosto competenti con le quali lavoro, in un motore Vespa a valvola la tenuta dell’albero su quest’ultima è vitale. Quindi prima di andare a intervenire sulla superficie esterna dell’albero io ci penserei 314 volte. Specialmente senza aver verificato l’interferenza con un vero montaggio.
  27. 1 punto
    Perfetto, grazie mille!
  28. 1 punto
    Ho avuto modo nei giorni scorsi di provare un po' di più questo carburatore. Min. 50, Max 132, Spillo HLJ, filtro Ramair. Come prestazione pura nulla da dire, terza da 11.000 giri e quarta fino ai 10.000 stando seduto. Più problematico ai bassi, non è molto sensibile ai cambiamenti di setting come mi aveva abituato il VHSH, la vite del minimo non risponde molto se non in maniera grossolana, quindi scordiamoci il cambiamento al "quarto di giro". La prossima prova sarà togliendo il Ramair, che così ad orecchio è un tappo incredibile. Altro piccolo problema, da un giorno all'altro ha iniziato a pisciare benzina senza che facessi nulla... Lo smonterò per controllare spillo e galleggiante.
  29. 1 punto
    Lauro fa un dente in più e uno in meno, la differenza di due denti non la fà perchè non regge. Nasce come 24/59 + Pignoni 23 e 25.
  30. 1 punto
    Dipende dallo scooter
  31. 1 punto
    Beh... Prova a mettere il solo cuscinetto (e paraolio) definitivo lato frizione e ci infili l'albero. Lo tiri come vuoi e vedi che succede. Il resto lo rimandi. Ps. Una pelatina comunque.....
  32. 1 punto
    Se non erro la Vmc la descrive per rapportature lunghe con quarta originale, presumo le fasi generose del cilindro non aiutino in questo frangente...
  33. 1 punto
    Ciao , dovresti provare con i cuscinetti nuovi , il fatto che con i carter in verticale non tocchi ti dice già che c’è parecchio gioco con le dime , credo che non ci sia nessun problema sull’albero
  34. 1 punto
    Non so darti una risposta precisa, perché l'ho usata ancora pochissimo e rispetto alla proma ho tutt'altra configurazione. Dovrei provarla sullo stesso motore per una comparativa più attendibile.
  35. 1 punto
    Che voragine ci caschi dentro a guardare la foto 😂 Un bel lavoro.
  36. 1 punto
    Bellissimo.. Quanto vi state divertendo😂😂
  37. 1 punto
    Quella marmitta è la Simonini 40.310. L'ho avuta per un periodo sul 102 Malossi e poi sul 115 Polini. Ti dirò, sul Malossi allungava all'infinito e infatti, mi ha dato delle belle soddisfazioni. Non mancava un certo buco ai bassi regimi, ma la coppia e il tiro si sentivano di brutto anche su un motore semplice quale era il mio (102 Malox raccordato, 24/72, 19 su motore HP). Valutazione complessiva, stra positiva sul rendimento e sound...porca l'oca, se faceva baccano. Sul 115 e' stata l'esatto opposto, una delusione. Del resto questi ultimi GT sono più coppiosi e con fasi più contenute (parlo di p&p). Il buco sotto è rimasto, ma non vi era allungo. Ho montato poi una banana (polini nel mio caso) e mi sono trovato decisamente meglio Avendola montata sul tuo DR che conosciamo tutti, si è scatenato l'effetto che ho notato sul mio 115 Per prima cosa, opta per una banana (io non consiglio mai la proma perchè ci ho litigato a morte per montarla, fatta veramente coi piedi, almeno il mio modello. Posso essere stato sfortunato). Il prezzo è vantaggioso e non lo nego, ma preferisco mille volte la Giannelli. Per me puoi smontare la Simonini e darle una bella pulita che se la merita e venderla per racimolare anche qualcosina Vado un pelo contro corrente dandoti un consiglio, ma dato che stai rodando il tuo DR, ben venga sfruttarlo. Potresti tenere il tutto com'è e pensare a un altro cilindro, ovvero il 102 Malossi. L'ho veramente amato, prestazioni al top. Una spanna sopra al Polini per quel che mi riguarda (sempre p&p)
  38. 1 punto
    E non si butta via niente 😂 😆
  39. 1 punto
    Cosi quando si scalda l'espa lucidata con l'olio esausto senti anche un buon afrore di calamari fritti😂😄😂😉
  40. 1 punto
    Quella marmitta non è adatta al tipo di motore, parlando di Dr la situazione peggiora, la vedrei più azzeccata con un 130 classico... La miglior cosa, come ti è stato detto anche dagli altri è montare una banana giannelli/proma, ne gioverà in tutto
  41. 1 punto
    Che ponsaccata😅😅
  42. 1 punto
    Io ti sconsiglio il 17/20se hai intenzione di montare l'espansione,rischi che nel cambio 3/4 si sieda un po'. Quindi o vai di 18/20 oppure il Malossi 10/15/18/20 così da avere ugualmente la terza ravvicinata.
  43. 1 punto
    Ciao..se prendi la SIP...prendila ad anticipo fisso..te lo dice uno che ha preso anticipo variabile..per fare lo splendido..e poi ho comprato la centralina fissa..ed è fantastica..uno spettacolo di accensione..
×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!