Tutte le attività

Aggiornamento automatico di questo flusso     

  1. Today
  2. Effettivamente ora che rifletto se prima di sigillare il tutto con pasta rossa a piedi non ci rimanevo significa che la carburazione era apposto, tant’è che la candela si presentava piuttosto bene fino a quel momento e invece da dopo richiuso il pacco è nera e bagnata fradicia... se riesco adesso allego 2 foto candela del prima e dopo. Attualmente uso una NGK BR9HS può andare bene il grado termico o è il caso di sostituire con altra numerazione? Già che ci sono colgo l’occas anche per chiedervi un consiglio in merito ad un eventuale espansione da poterci montare, sempre se ne vale la pena, perché è vero che sotto il motore è divertente però in alto fa veramente pena, non riesco a fare più di 90km/h, se magari una marmitta poteva darmi una mano secondo voi, vi prego di suggerirmi quale anche perché come ho spiegato all’inizio la rapportatura è abbastanza corta (24/72dd) ma il cambio è originale quindi non vorrei pagare il dazio della 4^ che non riesce a stendermela... a me piaceva molto la vmc evo racer oppure la simonini d&f. Che dite ne vale la pena montare un espansione su questo cilindro? Grazie a tutti per ora 👍
  3. Ottima spiegazione potrebbe essere che prima aspirava aria e smagriva la carburazione, quando hai sigillato tutto, pacco lamelle ecc, la carburazione uguale a prima si ma di fatto sigillato tutto è troppo grassa e fa quello scherzo può darsi quindi che se smagrisci il getto minimo e/o lavori con tacca spillo possa risolvere...
  4. Nota dolente... Il mio carterino HP ha cominciato a perdere olio dal leveraggio dove attacca il filo frizione. Sapete se c'è un o-ring di tenuta all'interno? Da quanto vedo su esplosi di carterini leva lunga/corta sembra che all'interno ci sia... Se avete il sip sottomano nuovo dovrebbe esserci una gola per infilarlo
  5. Allora premetto che, nella fretta di aprire la discussione per cercare di risolvere alla svelta il problema con l’aiuto del forum, ho tralasciato alcuni dettagli che adesso mi stanno riaffiorando alla memoria. punto numero 1 questa è una special restaurata con motore fatto assemblare dal vecchio possessore e io l’ho comprata così come stava quindi io non ci ho messo mano poi il secondo punto è che finito il rodaggio ho iniziato a vedere olio che colava dal cilindro, quindi mi è venuto spontaneo dopo aver dato un occhiata e riflettere su cosa poteva essere, calare il motore e rendere una controllata al serraggio dei dadi sia del pacco lamellare che del tappo sull’aspirazione a valvola... già che c’ero ho deciso anche di sigillare il pacco lamellare con della pasta rossa infatti il problema della perdita dipendeva proprio da lui e almeno da quel punto di vista il problema di perdite l’ho risolto. Solo che da questo momento in poi la vespa ha iniziato ad ingolfarsi a tal punto da lasciarmi a piedi... quasi sicuramente prima non rimanevo fermo perché la miscela che entrava in eccesso dentro al cilindro se non riusciva ad essere bruciata veniva sputata fuori da quella fessura che era presente sul pacco lamellare ed ecco spiegato il motivo x cui colava. Durante appunto la richiusura di suddetto pacco ho notato che solo da una parte sopra alle lamelle c’era una piastrina di (ottone?) avvitata, però per l’esperienza che ho io con i pacchi lamellari di solito dovrebbe starci da entrambe le parti questa piastrina non solo da una, quindi il problema potrebbe essere anche questo. In altro luogo devo anche aggiungere che il collettore di aspirazione non è quello originale Pinasco bensì uno rifatto artigianalmente (pena smarrimento dello stesso) la configurazione del carburatore prevede un getto massimo 130, getto minimo 48, getto aria 70, spillo ghigliottina seconda tacca dall’alto e vite carburazione svitata 2 giri e mezzo. per quanto riguarda il discorso il discorso dell’anticipo purtroppo non sono munito di pistola strobo e non conosco nemmeno nessuno che potrebbe averla x controllare i gradi della messa in fase, ma se non erro mi è stato riferito che sia già stata regolata a 25 gradi, però quest’ul punto prendetelo molto con le pinze non vorrei aver detto uno sfondone! Credo di aver detto tutto in caso contrario strada facendo aggiungo roba 🙈
  6. Campagnolo

    FALC 58x51

    Max troppo grande
  7. fagio 72

    FALC 58x51

    Puoi fare un lavoro come questa
  8. ALLORA mi vien da pensare guardando lo statore che trattasi del pick up ?....mmm magari avendo un pick up a disposizione provare a bypassare quello montato ..perchè a questo punto se " fuori " è tutto ok ..il regolatore dici che hai fatto la prova ..allora o trattasi del pick up o della bobiina " di alta tensione"..non vorrei pensare a " masse strane sulla piastra dello statore..
  9. Specialdario

    FALC 58x51

    Mi è stato detto che di questa espansione ne esistono due tipi uno stradale che monta senza modifiche al telaio ed un modello pista dove bisogna tagliare la scocca, sapete qualcosa ?
  10. fagio 72

    FALC 58x51

    Puoi tenere quella, e montare il silenziatore ricurvo sopra, come quella girata piccola
  11. proprio per evitare "sfighe" ho collegato l'impianto senza le luci solo bobina e candela per capirci, resta poi il fatto che con le punte non ci sono problemi con tutto connesso
  12. Specialdario

    FALC 58x51

    L’espansione avevo in mente di cambiarla per via del silenziatore che sporge troppo, qual’è la migliore per questo cilindro magari che mi sposti leggermente la coppia in basso. Le jolly moto come vanno ?
  13. Specialdario

    FALC 58x51

    Preciso che anche in inverno a volte lo faceva a volte no, sull’espansione c’è scritto falc racing 015. Appena posso provo a smagrire di 5 punti e vedo come va vi tengo aggiornati e grazie mille per i consigli
  14. ^_michele_^

    Aiuto!

    Slave a tutti il problema dell’altra volta era un pezzettino di lamella spezzata e l’ho cambiata subito e poi la vespa andava bene ieri però tornando a casa ha iniziato a fare la stessa cosa dell’altra volta oggi ho smontato la vespa e di nuovo si è spezzata la lamella. Qualcuno mi sa dire il perché e come risolvere?
  15. Benvenuto Uuhhhh il 121 lamellare Pinasco degli anni '80...lo conosco bene ehe....bel cilindrino e si ha una bella erogazione....ma questo sintomo lo fa da quando hai messo insieme il motore o in inverno o stagione fresca va bene e ora che fa caldo invece si comporta così?
  16. Controlla l’anticipo con una lampada strobo, credo che il problema possa essere troppo ritardo
  17. Ti direi che è grassa la carburazione di minimo. Elenca i componenti (getti ecc) del carburatore ed i più esperti ti sapranno aiutare.
  18. alberto.dm Tecnofalc

    FALC 58x51

    Più che una falc sembra una espa fatta in casa...comunque sia sulla targhetta cosa c'è scritto?
  19. alberto.dm Tecnofalc

    FALC 58x51

    Aaah...ok....beh comunque modificare una espansione specie falc ah si va a perdere...però se dici questo inverno andava bene è già un dato di fatto......allora probabilmente sei grasso di getto massimo...però col caldo mi fate un po' sorridere perchè cercate a tutti i costi quasi a rabbia gli stessi giri della stagione fresca ahah...cioè date un po' di respiro sa sti motori ahah! comunque il problema pare non sia grave...sei buono di carburarla al massimo dei giri? orecchio? sintomi? candelozza? se non sei sicuro dato i rischi sai quali sono fatti aiutare
  20. i mocassini erano la parte meno peggio dello spot haha. ho sempre trovato gli spot italiani molto "scemi",e quelli della vespa avevano slogan sempre piuttosto patetici,fatti in stile anni 60 sulla scia di carosello,detto in parole povere mi han sempre ricordato gli spot delle bambole
  21. Campagnolo Come accensione pensavo alla VMC, però molto dicono che faccia abbastanza schifo, non so.. sono indeciso.
  22. in quanto a grippaggio cuscinetti,beh io tanti anni fa passai ai rulli (ad eccezione del motore di cui ho scritto sopra che fu fatto con avanazi trovati qua e la giusto x sperimentare un 125 fasato basso) proprio xche tutti i miei motori,compreso un 75 (e non erano motori da mille mila giri,pero' tiracchiavano) avevo proprio il problema che grippavo gli sfere.in giro ho pure un motore con rulli lato frizione
  23. mmmm penso al problema di qualche massa " che assorbe"e per inciso i collegamenti dentro la scatola di derivazione come sono ? ..guarda bene alla massa del fanale posteriore ..talvolta la vecchia bachelite fa' brutti scherzi !!
  1. Carica più attività