Vai al contenuto

Leaderboard


Contenuto popolare

Visualizzazione di contenuti con la più alta reputazione 09/12/2019 in tutte le aree

  1. 3 punti
    preciso che la TESTA del VMC .... NON è ad incastro ma bensì solo ad incasso! O meglio ha lo scasso ma la testata ha un gioco mostruoso della cava sul cilindro, quindi non incassa per miglior tenuta ed in vero non capisco a cosa serva!!!! inoltre è alta 2mm di bordo e lo scasso che la accoglie è invece ben meno profondo, la cosa ha UN VANTAGGIO ed UNO SVANTAGGIO, il vantaggio è che puoi spianare credo anche 1mm cercando lo squish migliore, si potrebbe in caso spianare anche la cava sul cilindro per scendere ulteriormente, ma la cosa è certo inutile se si raffronta il costo di simili lavorazioni al costo del cilindro! lo svantaggio è appunto l'inutilità di un simile accoppiamento su un cilindro che di P&P ha nulla, partendo dal valore di scarico che deve necessariamente salire di almeno 8°, proseguendo fino ai travasi di base grandi come quelli di un PRO CUP che richiedono nel loro massimo sviluppo di spianatura+basetta e se buchi e bucare è facile bicomponente.
  2. 3 punti
    ma anche 2 chance...s. rimane poi sempre un grosso potenziale nel vmc. Per fare arrivare un Polini come un vmc ci devi lavorare 3 giorni e forse non bastano. Resta da valutare la bontà del prodotto nel suo insieme: prestazioni, durata, qualità del prodotto
  3. 3 punti
    Manca una marmitta di prova per accenderlo, purtroppo non la ho in casa 🤦🏻‍♂️ L'anticipo l'ho messo a naso guardando come fossero messere le altre su internet, tra poco controllo con strobo
  4. 2 punti
  5. 2 punti
    Su facebook un ragazzo ha postato un interessante confronto tra il polini ed il vmc ghisa che ha pubblicato sulla sua pagina instagram. Vi pubblico gli screenshot... Ps. Dice che il polini è molto più rifinito mentre il vmc ha molto più potenziale e soprattutto una bella testa con 2 mm di incasso... mica male!
  6. 2 punti
    decidi prima se girarlo o meno, francamente se cerchi le prestazioni assolute non capisco come non averlo fatto prima. L'espa: V0015G-G .....quando avrai deciso che girato é meglio😉
  7. 2 punti
  8. 2 punti
    🤦‍♂️ VID-20191209-WA0014.mp4
  9. 2 punti
    Allora , potrei ancora farlo pp , ma non mi ispira proprio , voglio farlo a valvola rotante , sono (quasi) sicuro che funzioni bene , detto ciò , carburatore sono indeciso su 24 o 26 , anche se al 99% andrei di 24 .. poi va be' , io credo che è per questioni fisiche che un valvola piatta vada meglio di un valvola Cilindrica , quindi secondo me se li avrebbe presi dello stesso diametro e l'avrebbe tarato bene avrebbe avuto quasi per forza un incremento , anche se è vero che tanti optano per i soliti phbl , boh , ci sarà un motivo suppongo , di certi non sono le massime prestazioni , suppongo .. più per la semplicità diciamo .
  10. 2 punti
    Ciao raga ho preparato un'altro carburatore per le prove di sabato al banco.. Phsb 38 ld Dq 272 spillo K73 2a tacca max 190 valvola gas 45 min b50 con 120 sopra val benz 350 con galleggianti 3.5.. leggermente più magro su tutto l'arco rispetto al 39 Lo sviluppo sarà centrato sulla pulizia di erogazione..
  11. 2 punti
    la miseria se costa cara la Pinasco marmitta. Io dico che la vmc evo racer é la stessa cosa a 150€ meno.
  12. 1 punto
    Ciao a tutti io ho montato un impiato radio della JBL da 150 w, con subwoofer renegade da 500w ed un amplificatore renegade da 550w. Vorrei sapere se le distorsioni che ci sono quando si sentono i bassi alti sono date dal amplificatore poco potente oppure dalla batteria grazie. P.S ho una batteria da 55 ah
  13. 1 punto
    Ho controllato anche questo ieri sera. Con metodo spannometrco perchè ero di corsa, e scoprono per circa 2mm sia il secondario che il frontescarico. I fori, inoltre, hanno un leggero smusso (più raggio che smusso), e sembra che il primo tratto sia conico, per circa un cm, e poi diventa cilindrico. Ho messo le foto perchè pensavo pure io così, in realtà ho provato con dell'alcool e non sono passanti. Ho provato su entrambi i pistoni, quindi tutti e 4 i fori. Quindi, o sono bolle d'aria, quindi difetto di fusione, e bisogna sbattersene le palle, o boh... Anche perchè è una zona un po difficile da lavorare, non dovrebbe essere facile aprire quei condotti.
  14. 1 punto
    ecco dove li ho già visti quei due fori old style. Nei 130 ghisa di Zirri che forse adottava fusioni Polini. Booooooooosterrrrr e gasse😉
  15. 1 punto
  16. 1 punto
    Ooh... bene! Se lo metti sotto alice il tuo 100 lo prendo io! 😁
  17. 1 punto
    se uno monta solo l'autoradio con 2-4 casse grossi problemi non ci sono ,se si sente il motore nelle casse basta un filtro sull'alimentazione o un pezzo di ferrite sul positivo ,i grossi problemi si hanno con gli amplificatori non solo su ape ma anche su auto ancora oggi come 40 anni fa(anzi con i cinesi sempre) ,sono i disturbi dell'alternatore o nel caso ape del regolatore di tensione e volano non è una vera e propia distorsione ,più un fruscio continuo fastidioso .........distorsione è quando il sub non è regolato come si deve e la frequenza non è giusta o il crossover non è corretto io sono abituato a sentire la musica in macchina da quando avevo 18 anni e ancora adesso ho il pianale in multistrato come si usava un tempo e amplificatore che pompa ,ora con le chiavette usb carichi 1000 canzoni ,ne hai per un anno intero ,e li faccio anche se mi chiedono ,non ho grossi problemi a farli funzionare ,ma i filtri sono obbligatori per sentire un suono pulito ,ho aiutato anche qualcuno in questi anni a preparare macchine con 10.000-20.000 watt di amplificatori casse e sub dovunque,condensatori da 3kg e alternatori della madonna per pompare tutti i watt ,roba da frantumare i lunotti e i vetri a palla ...
  18. 1 punto
    https://www.et3.it/topic/69049-avviso-riserva-strumento-sip-e-rubinetto-bgm-fast/
  19. 1 punto
    scusate l'intromissione in materia che non mi compete. Quando giovanissimo ho posseduto un'ape cabina stretta avevo montato un'autoradio. Alimenta da una batteria auto non ricaricata dall'impianto ape....cioè periodicamente dovevi ricaricare la batteria con un raddrizzatore. Oh, souncazzoio di come avevo collegato sto affare so solo che per un certo periodo se accendevi la musica si spegneva l'ape😅.... si usava , l'ape, il sabato sera per andare a ballare, la discoteca era a 30km circa da casa e i miei genitori non mi volevano in moto, il 3 ruote Piaggio era molto più sicuro ......seeeeee cabina arancione e cassone blu con la bandiera del Generale Lee sul tetto dipinta a mano...in due che 30km erano 2 ore di viaggio e 20 sigarette; quando scendevi eri già belle che discotecato...mezza officina sul cassone perché puntualmente si scassava qualcosa🤦‍♂️ Bei ricordi, scusate ot
  20. 1 punto
    Sul pro cup sono di fusione , ve lo garantisco , e spesso sono bucati interamente per la scarsa qualità delle parti stampanti . Mi viene da dire che siano uguali su questi
  21. 1 punto
    sono dati dai distrurbi ,devi mettere un filtro sull'alimentazione dell'amplificatore e un filtro sull'amplificatore (sul segnale dall'autoradio ,i due spinotti)tipo questo o simile https://www.amazon.it/Aerzetix-Filtro-Isolante-Anti-Rumore-Auto/dp/B00JVKK9VA/ref=sr_1_1?__mk_it_IT=ÅMÅŽÕÑ&crid=355Z8SLFMXPUZ&keywords=filtro+rca+anti+rumore&qid=1576074855&sprefix=filtro+rca%2Caps%2C161&sr=8-1 https://www.amazon.it/Aerzetix-Filtro-antidisturbo-rumore-autoradio/dp/B01K216D5W/ref=sxbs_sxwds-stvp?__mk_it_IT=ÅMÅŽÕÑ&crid=11MHBN98VBCR0&keywords=filtro+amplificatore&pd_rd_i=B01K216D5W&pd_rd_r=1ae804d2-199c-47be-a4b0-b8c38a5ac09a&pd_rd_w=qN5L7&pd_rd_wg=Bn2eG&pf_rd_p=c669ee59-54a5-43ab-9398-ae1acd19cd54&pf_rd_r=04QZT8QE77D7RQ6CHDD1&qid=1576074964&sprefix=filtro+ampli%2Caps%2C183 oppure un disaccoppiatore segnale https://www.amazon.it/197-Disaccoppiatore-massa-segnale-Passivo/dp/B004WODR6O/ref=sxbs_sxwds-stvp?__mk_it_IT=ÅMÅŽÕÑ&crid=2ZXOBS1NXVDW&keywords=filtro+amplificatore&pd_rd_i=B004WODR6O&pd_rd_r=b83d29a8-002c-4e31-acbb-e35a7996d4c2&pd_rd_w=9FD6Z&pd_rd_wg=vH6Ay&pf_rd_p=c669ee59-54a5-43ab-9398-ae1acd19cd54&pf_rd_r=JKQWC5G01GDX5Y3GJZ31&qid=1576075062&sprefix=filtro+ampl%2Caps%2C197 c'è da dire che adesso esagerano con i watt scritti ,ma quello che fà fede sono i watt in rms ,scrivono 500 ma in rms sono 100 ,anche l'autoradio uguale e gli ampli peggio ancora scrivono 2000 watt e poi ne tirano fuori 80 in rms by cina
  22. 1 punto
    Sinceramente non mi ricordo come è il pistone, comunque quei fori mi sembravano tanto fatti in macchina... Sta sera, se mi ricordo, ci do un occhiata e vi aggiorno!
  23. 1 punto
    é una fusione. I forgiati vengono descritti come tali e per le termiche et6 et7 in alu prossime ad uscire.
  24. 1 punto
    quasi tutti i pistoni forgiati hanno uno scarico di materiale tra cielo pistone-fasce e spinotto ,dalle varie forme o interne al mantello o esterne o una via di mezzo come un foro laterale ,secondo me è questione di dilatazione termica che non centra nulla con lavaggio o by-pass o alleggerimento .....poi ognuno trae le sue conclusioni.......ancora più accentuato sui 4 temponi
  25. 1 punto
    Non lo so.. oltre ad esser meno bombato e più basso, mi pare abbia in zona sotto spinotto molto meno mantello
  26. 1 punto
    molto interessante. é come se prepari un Polini il vmc; almeno nelle dimensioni della travaseria, senza però dover limare nulla.....poi sarà sicuramente migliorabile ulteriormente. Deve, vuole, essere un ghisa di riferimento. Sperem per il pistone da 50gr meno😅
  27. 1 punto
    Speriamo bene per l'albero... Ne hai di lavoro da fare ancora sulla valvola, comunque. Scava bene verso il centro della camera di manovella e soprattutto verso l'alto, non preoccuparti se scopri il prigioniero, anzi limalo pure, basta che prima di eseguire il lavoro il prigioniero venga serrato a modo con frenafiletti forte in quantità. Io ho trovato una buona prestazione allargando i travasi alla base di circa 1.5mm per parte e portando la luce di scarico in canna a poco meno del 71% cordale. Cerca inoltre di abbassare la fase del travaso primario a 127-128 massimo, in modo da avere il secondario a circa 125-126, poi porta lo scarico a 188
  28. 1 punto
    Ciao a tutti, finalmente si è cominciato a fare qualcosa... i carter non sono vergini, erano già stati lavorati per un 130 Polini lamellare al carter, adesso fatti spianare e da adattare ai nuovi travasi. L'albero ha deciso di prendere il Pinasco anticipato.. speriamo che regga.. Per la frizione dite che la Crimaz Easy può andare? Si possono mettere 4 dischi o ce ne stanno solo 3?
  29. 1 punto
    La V15G-G girata è per alti giri, falc fa pure l'altra standard per motori che girano di meno, la V15 G (una G sola) ps: sebbene lo metta questo non è l'anno di produzione 😉
  30. 1 punto
    ma non saprei, 015_16_19_20000 ok che magari sia l'anno...si parla della cannone Falc G-G grande. Con un 58x54 Falc girato più che la sua marmitta o rivolgersi ad un'artigiano. http://www.falcracing.it/V0015G-G.html.
  31. 1 punto
    bisogna diffidare di chi vende con vaglia e cose strane e non accetta il metodo più sicuro al mondo che è paypal ....serve sia a chi vende che a chi compra .....mi hanno rimborsato dopo 10 giorni 750 euri per una vespa mai spedita ,diffidate.........troppi furbetti in giro per il web
  32. 1 punto
    Lo misuri e lo vedi se salta fuori basso.
  33. 1 punto
    In realtà ti sbagli , il kit nasce per la mono aspirazione al cilindro regolata dal pistone piston Ported , quindi non è come il 102 doppia che veniva appunto fornito di collettore doppia aspirazione 😀👍 , detto ciò , il piston Ported non mi ispira per niente come metodo per questo lo sto facendo a valvola . Configurazione ci sto ancora lavorando , le cose certe sono : 102 grinta (107cc) lavorato nei travasi di base pistone rifinito , cielo pistone , testata , condotto di scarico lucidati drt spalla piena lato volano C.45 sp.12 basetta 1,5 mm raccordata ai travasi di base carter lavorati (raccordatura ai travasi , valvola d'aspirazione proma (collettore raccordato) 24/72 DD parastrappi nuovo 24 valvola piatta (ancora da prendere) Frizione 4 dischi + molla rinforzata
  34. 1 punto
  35. 1 punto
    Ciao Secondo me però tutte queste modifiche snaturano l'indole di questo kit che nella sua particolarità ha due ingressi benzina come il 130 doppia Polini....inoltre era bello vedere come andava configurato come in origine con due aspirazioni peccato in ogni caso ora quale è l'ultima configurazione?
  36. 1 punto
    ciao ragaz, per informazione domenica ho fatto come mi ha detto filippo, cioe con la punta 1,5 poi lo ho carteggiato con carta 1200 leggermente dentro al foro,poi ho carteggiato anche dove appoggia lo spillo, perche era segnato,per il momento sembra che tenga, speriamo in bene vediamo, grazie
  37. 1 punto
    Ciao ragazzi ieri ho chiuso il blocco Devo metterci il paraolio volano, pensavo di averlo ma erano tutti c19. Oggi se tutto va bene monto accensione, trovo uno scarico a caso e lo accendo. L'anticipo a quanto lo fisso?
  38. 1 punto
    segui quanto spiegato da Filippo,con quella tecnica un carburatore lhjo salvato anche io,si riempiva ad oltranza xche la testa dello spillo non chiudeva.evita come la morte gli spilli con la molla,sono studiati x carburatori che nascono con quel sistema,se ne monti uno dopo un po o chiude troppo presto,o non chiude,ed evita pure i punta nera,erano studiati x la vecchia super rossa,nella senza piombo il gommino si scioglie come il polistirolo col mastice
  39. 1 punto
    provo anche questa,sempre se ci riesco
  40. 1 punto
    eh ma ragazzi siam sempre alle solite, se non vuoi ne tornire ne adeguare non farlo in corsa 53 b105. Non c'è una misura, ti direi una stupidata se ti dico un numero, dipende da un sacco di cose....quanto hai spianato i carter e da cosa salta fuori MISURANDO le fasi con quella configurazione dell'albero. Di certo c'è da recuperare spessorando sotto gli 8mm di lunghezza biella ( prima 97...dopo 105) Poi valuti se basta uno spessore tra testa e gt per recuperare il mm in più di corsa al pms( sono 2 mm di corsa ma disttibuiti 1mm al pms e 1mm al pmi) . Torno a ripetere per la millesima volta che gli spessori li dedici quando hai la misura del travaso; prima pensi a farlo arrivare dove vuoi tu per es a 130° spessorando....poi sistemi il differenziale con il fresino lavorando lo scarico( se serve) e poi adegui l'altezza della testa o spessorando o spianando. Mi spiego? Se prendi una misura che ti vien data per giusta senza misurare o sei fortunato , molto fortunato, o ti salta fuori un motore porcheria. Come dice un utente: c'è un solo modo di far le cose, farle bene
  41. 1 punto
    Se decidi di prendere il Pinasco tu consiglio di portare in rettifica il cilindro per fare misurare le tolleranze di accoppiamento col pistone che molto spesso sono troppo strette e si grippano in pochi metri. Poi, molto spesso, occorre mettere una basetta in testa perché per settare lo squish a 1mm circa, come consigliato nelle istruzioni, escono fasi fuori dal mondo, tipo 190-133, quando quel cilindro, a detta di chi ne ha seguito i test e lo ha usato in pista, è fatto per funzionare tra 126-186 e 128-188. Io ho riscontrato tale problema sul VTR che ho montato lo scorso anno
  42. 1 punto
    A questo punto senza spendere soldi nel collettore lamellare non conviene prendere diretramente il VTR o SRV aspirato al cilindro? Sinceramente preferirei evitare quell'albero Il cambio va bene, crociera vai sul sicuro con una faio eco
  43. 1 punto
    va che bella. Non sembra un plasticone, sembrano i silenziatori da cross. uuuu come mi piace
  44. 1 punto
    Come mai volevate ripiegare sul d56 e non sul d60? La cilindrata aiuta molto e non serve barenare i carter per montarlo... Sempre parlando di lavorazioni al carter, spero vivamente tu faccia spianare i carter in quanto il piano originale è storto il 90% delle volte e ciò, inevitabilmente, ti porta a montare il cilindro non perfettamente perpendicolare all'asse dell'albero: questo costringerebbe la biella a lavorare fuori asse, mettendo sotto sforzo la gabbia a rulli della testa di biella, portandola a rottura dopo non molti km (sbiellata) e causando danni a tutta la termica. Comunque, indipendentemente dalla cilindrata che andrete a scegliere, sono entrambi motori che qualche giro lo fanno quindi scordati il cambio originale assolutamente, nel caso riesca a tirare la 4a sarebbe fastidiosissimo da guidare visto il salto infinito che sentiresti. Condivido il consiglio del cluster Malossi 15-18-20, in ogni caso ti suggerisco un 18-20 e non un 17-20 che con quest'ultimo il salto 3a-4a si tende a sentire, soprattutto con primarie lunghe. 27/69 sicura col d60, col d56 meglio un dente in meno, poi in ogni caso dipende dalla zona in cui abiti. Ok il collettore lamellare, ok l'accensione (ti avviso che dovrai limare il cilindro per farci stare il volano), ok il carburatore. Il resto lo farei così: Albero drt corsa 51 e biella 97 a valvola con spalla lato volano piena, da cui asportare il labbro di tenuta per la valvola che ostruisce inutilmente il passaggio se usi l'aspirazione lamellare Frizione 6 molle hp con 4 dischi in sughero, infradischi in ferro, piatto bombato e molle dure Cestello originale con parastrappi rinforzato crimaz Marmitta Duccio, Segnini oppure Raven
  45. 1 punto
    Ciao... Partendo da un d56 booster e quello che hai: Mi piace molto il cluster Malossi 10-15-18-20 2a lunga e 4a corta su ruote dentate originali abbinato ad una 27/69 a cui si dovra provvedere per un pignone piu piccolo. Certo che diventa un po' difficile fare un motore coppioso con quella cilindrata, con un'albero ets, e con un'espa da giri come quelle che hai postato
  46. 1 punto
    Informati se hanno l’imbocco da 32 mm almeno. Già che devi prenderlo , vai di boosterato. Ok per pacco e carburatore . Come primaria molti Montano 26/69 con quarta corta. io monto 24/72 con cambio originale . Come espansione guarda anche raven lab, ottimi prodotti a buoni prezzi
  47. 1 punto
    Dritto o girato; SE ti senti capace di pensare nel tempo che quando sei in sella hai sotto la pedana zona centrale vicino al motore una bella pancia dell'espansione che può accartocciarsi se prendi un ostacolo e che quindi dovrai pilotare con criterio senza scendere o salire i marciapiedi o fare mulattiere o strade bianche sassate e su asfalto stando attento ai dossi limitatori di velocità e a tutto quanto troverai sul manto stradale che potrebbe intaccare la corretta rotondità della pancia della tua espansione, io dico FALLO GIRATO Girato è una soluzione stupenda come aspirato al carter...sfrutta diversi vantaggi...con un falc se ci fai la giusta carburazione tutte le parole che scalda di più vengono spazzate via come un tifone, avrai prestazioni superiori, il calore della espa non si spande sulla coda della vespa, il rombo resta là sotto e quando entra in coppia la senti si uuh e come la sentono gli altri
  48. 1 punto
    Ahhhh lasa ste (lascia stare).....averne con poche possibilità e buone capacità!! Sud o nord non centra una fava.
  49. 1 punto
    Ciao a tutti, ho delle novità, ieri sera ho avuto il piacere di parlare di persona al telefono con Luigi Frisinghelli, della FMI, che mi ha spiegato un po' la storia delle ET3, chiarendomi diversi dubbi: Le ET3 si dividono in 2 serie, riconoscibili per un semplice particolare, il bloccasterzo: 1° Serie (1976-1978) Bloccasterzo ovale con parapolvere marchiato Neiman (come del resto tutte le chiavi della vespa) 2° Serie (1979-1983) Bloccasterzo rotondo senza parapolvere Per quanto riguarda i colori invece: Colori - cod.MaxMayer: VESPA 125 PRIMAVERA ET3 -1976 VMB1T 1101 8925 Chiaro di luna met. - 1.298.0108 Blu marine - 1.298.7275 Blu jeans - 1.298.7228 Il primo anno, il 1976, è però un anno particolare.. dal primo telaio n°1101 fino al telaio n°7735 le ET3 sono tutte di colore blu jeans e con sella senza chiusura in vilpelle jeans, altri particolari importanti di questa primissima serie sono poi, coperchio biscottino, fodero ammortizzatore anteriore e coprivolano grigi e non neri come solitamente sono presenti sulle ET3 successive, leve del freno e frizione piu sottili, dritte e col pallino piccolo finale, pedale del freno posteriore più piccolo rispetto alle serie successive, quello che veniva montato anche su alcune primavere. La ET3 "jeans" è quindi stata prodotta in soli 6634 esemplari in quanto l'ET3 inizialmente era stata pensato di realizzarla soltanto in questa colorazione poi rivelatasi non troppo gradita, sul finire del 1976 affiancano il colore blu jeans anche il classico blu marine e grigio chiaro di luna, la sella jeans dal telaio 7735 scompare e sulle successive ET3 di colore blu jeans monteranno invece la classica sella lunga nera. -1977 VMB1T 8926 26810 Chiaro di luna met. - 1.298.0108 Blu marine - 1.298.7275 Blu jeans - 1.298.7228 -1978 VMB1T 26811 51703 Chiaro di luna met. - 1.298.0108 Blu marine - 1.298.7275 Blu jeans - 1.298.7228 Vengono testimoniati per il 1978 alcuni rari conservati dei seguenti colori: Verde vallombrosa - 1.298.6590 Biancospino - 1.298.1715. -1979 VMB1T 51704 76045 Chiaro di luna met. - 1.298.0108 Blu marine - 1.298.7275 Blu jeans - 1.298.7228 Vengono testimoniati anche per il 1979 alcuni rari conservati dei seguenti colori: Verde vallombrosa - 1.298.6590 Biancospino - 1.298.1715. -1980 VMB1T 76046 100260 Blu marine - 1.298.7275 Blu jeans - 1.298.7228 Azzurro metallizzato - PIA 5/2 Rosso Arancio - PIA 2/1 Alcuni conservati: Verde vallombrosa - 1.298.6590 -1981 VMB1T 100261 129919 Blu marine - 1.298.7275 Blu jeans - 1.298.7228 Azzurro metallizzato - PIA 5/2 Rosso Arancio - PIA 2/1 Alcuni conservati: Verde vallombrosa - 1.298.6590 -1982 VMB1T 129920 144679 Blu marine - 1.298.7275 Rosso Arancio - PIA 2/1 -1983 VMB1T 144680 145312 Blu marine - 1.298.7275 Rosso Arancio - PIA 2/1
  50. 0 punti
    Ci siamo sentiti WhatsApp poi mi ha mandato foto carta d'identità e tessera sanitaria obbligatori per il vaglia postale, non sapevo di certi siti dove si hanno recensioni su i numeri di telefono o persone. Poi ho guardato sui social ed era lo stesso. Gli chiedo il numero di spedizione, mi dice che lo manda alla sera perche lavora, e. Non ha più account WhatsApp, e segreteria al cell... Farò sicuramente una querela e il possibile... Sinceramente è la seconda volta e 400 euro in tutto mi fanno veramente inczzare e ho perso la voglia, il 102 doppia lo tengo e vedrò se montarlo al posto del 75 più in là.
×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!