Vai al contenuto

Leaderboard

  1. claudio7099

    claudio7099

    Moderatore


    • Punti

      24

    • Conteggio contenuto

      8945


  2. StefanoFeltrin

    StefanoFeltrin

    + Utente Attivo


    • Punti

      20

    • Conteggio contenuto

      487


  3. quellodellavespa

    quellodellavespa

    Nuovo Utente


    • Punti

      17

    • Conteggio contenuto

      9


  4. MarcoBorga96

    MarcoBorga96

    Moderatore


    • Punti

      17

    • Conteggio contenuto

      1357


Contenuto popolare

Visualizzazione di contenuti con la più alta reputazione 20/06/2022 in tutte le aree

  1. Buongiorno, volevo rinfrescare il post. Ad oggi ho percorso 2500km circa in sella a questo kit. Io ho il g.t. - albero (fabbri) - super banana sport e PHBH 28 DS. Montato su un telaio brutto brutto ho fatto anche diversi giri in due e mi sento di confermare che è un ottimo prodotto. Ho voluto provarlo al contrario di chi sputa sentenza vista la provenienza e ho fatto bene, consumi irrisori e velocità di GPS in solitaria di 115,2km/h e in due di 108,4. Lavato bene, montato come da istruzioni ,aspirato al cilindro con il suo collettore e pacco lamellare su carter sip, (valvola originale solo tappata esternamente) con 27/69 (proverò presto il pignone da 28) e cambio originale; frizione Crimaz, accensione Parmakit 23* e silentblock BGM, (i sip facevano pena). Rubinetto benzina maggiorato. Phbh con max 115 minimo 45 e b48 spillo x2 alla seconda dall'alto e ghigliottina da 45, vite miscela 2giri. Proprio un bell'andare, velocità di crociera 70/80km/h e consumi ottimi vista la cilindrata. Da bassissimi giri riprende in maniera ottima e comunque ha un ottima schiena fino al fondo. Nell'immagine alla partenza di un giro da 170km.
    9 punti
  2. Mentre giocavo con GSF e gli anticipi, ho iniziato ad avere qualche vuoto a tutt'apertura dai bassi giri, visto che la cosa aumentava ho smontato il carburatore per dargli uno sguardo e una pulita, risultato ho trovato all'interno della vaschetta quelle che sembravano piccole setole di pennello. Ripulito, rimontato stessa storia, smonto metto il 21 cinese stessa storia, a questo punto smonto il serbatoio lo vuoto e smonto il rubinetto e anche qui trovo sempre dei residui simil setole di pennello. Do' uno sguardo all'interno e non vedo nulla, prendo la pistola ad aria compressa e do' una bella soffiata, sorpresa delle sorprese dalla parte alta dove l'occhio non arriva viene fuori qualcosa che sembra un nido di insetti o un bozzolo. Conclusione: Ripulito tutto, vuoto sparito e carburazione ingrassata, a questo punto visto che avevo acquistato nuovo il serbatoio senza tappo e senza rubinetto e gia' una volta avevo sostituito il rubinetto per problemi di portata immagino che l'insetto mi facesse compagnia da tempo.!!!!😁
    4 punti
  3. Pistone vertex arrivato, cilindro rettificato, e il tutto montato. Ho fatto un 100km da ieri, cercando di rodare con una tiratina ogni Tanto di seconda e poi terza, ma senza strafare. Tra qualche giorno farò una prova candela e vedrò come sta la carburazione🤔 ad orecchio sembra quasi buona, un pochino grassa ai medio bassi, borbotta un bel po'. Vedremo strada facendo! Comunque non mi intestardisco a vedere velocità massima, ormai abbiamo capito tutti che questa configurazione, mi permette di sfiorare i 130 orari in un lampo, raggiungendo i 10200 giri. Prime tre marce da sbavo e la quarta che mi permette di sostenere andature discrete. Penso che monteró una gomma 3.50 10, da poter allungare ancora un filo!
    4 punti
  4. Ho ancora la pk rossa, e una special in fase di restauro😅 solo che da quando gironin macchina tutti i giorni ho smesso di grippare
    3 punti
  5. onore a voi per queste iniziative ,bravi👍
    3 punti
  6. La sfida tra i cavalieri dell'endurance si ripete anche nel 2022. E questa volta sul circuito di Ottobiano Motorsport Il prossimo 9 Luglio, grazie al supporto di POLINI MOTORI SPA e sotto l'egida di Aics Motociclismo, W1R - WhiteOne Racing organizza una 3 ore a coppie. Come antichi cavalieri, i piloti di Vespa e Lambretta si sfideranno nella singolar tenzone ritratta da Sem Righetti. Attenzione però che quest'anno, per la prima volta, il commento di Scooterismo.it lo potremo vedere in diretta!!! REGOLAMENTO PARTICOLARE: a Composizione delle squadre: Ogni squadra è composta da uno scooter, ed un numero massimo di 5 persone di cui 2 piloti b Durata della competizione: La competizione ha durata di 3 ore c Cambio pilota: Per ogni pilota e per ogni turno il tempo minimo di permanenza in pista va da un minimo di 10 minuti ad un massimo di 30 minuti. d Impianto luci: Ogni scooter dovrà essere dotato di impianto luci funzionante e di potenza sufficiente ad illuminare il tracciato e Arrivo: Al termine della competizione il Direttore di Gara mostrerà la bandiera a scacchi e il vincitore sarà la squadra che, dopo aver sottratto le eventuali penalità, avrà compiuto il maggior numero di giri La gara sarà aperta al pubblico, ulteriori informazioni: https://www.whiteoneracing.com/italian-scooter-challenge
    3 punti
  7. Allenta i prigionieri al cilindro senza staccare la pancia dal trave,ruoti il collettore e un centimetro buono lo guadagni.ovviamente poi serra di nuovo i bulloni
    3 punti
  8. Quali dati non ti soddisfano? Come rapporto non sono per niente corto, o per meglio dire...un ghisone del genere con travaseria di base come un 130 pollini (si monta effettivamente senza limare niente), che tira perfettamente tutte e 4 le marce anche in salita, secondo me è perfetto così. Nel senso, ci può stare sicuramente un finale leggermente più lungo che abbasserebbe i giri a velocità di crociera (presto monterò il 28 di pignone), ma nelle salite dove abito io non riuscirei a sfruttare tutta la 4a anche se è parecchio coppioso. (parecchio sempre rapportato alla tipologia di cilindro) consumi: quel raduno in 2 e mezzo l'ho fatto con 6 litri circa, con lunghi rettilinei e qualche tirata senza esagerare....non saprei come fare di meglio insomma....appena posso faccio qualche video se volete
    3 punti
  9. Ho fatto un calcolo; per chi non volesse toccare proprio nulla del proprio blocco e comprando tutto nuovo, ma dico proprio tutto, spenderebbe 3100€ tondi tondi. Carter sip albero dedicato G.T. collettore dedicato (a preventivo ho fatto lo special) selettore marce Vespatronic c20 kit viti kit ingranaggi avviamento kit cuscinetti prigionieri carburatore phbh 28 ds marmitta super banana Sport accessori G.T. cambio completo (originale) frizione Crimaz cm4r canterino frizione Crimaz 27/69 Crimaz
    3 punti
  10. si tornire il mozzetto della 6 molle e mettere un rasamento tra cluster e cucinetto lato volano ,da 0,3-0,4mm ho scritto tornire nel senso che bisogna asportare materiale ma puoi farlo anche a mano con il flex da 115mm e disco lamellare
    3 punti
  11. Si albe, sono in piena fase di test... Ho provato bene la prima marmitta, quella più 'piccola': bella schiena anche se non impressionante come quella che ha l'M1b 60x53 che ho sull'altro telaio, in alto però pecca, si ferma a 10500, insistendo ho visto i 10800 ma son giri vuoti, non ha senso tirare così il collo... Inoltre non mi ha sorpreso in termini di spinta mentre è in coppia, quindi sul mio motore bocciata. Ho anche provato a togliere anticipo, da 20 gradi son passato a circa 16-17, ha solo perso un pelo di cattiveria all'entrata in coppia, ma roba poco avvertibile, gira sempre uguale. Ieri sera ho messo sotto la seconda marmitta che mi aveva mandato il buon Duccio... Questa è l'esatto opposto 😂😂 Canta da paura, però sotto tira troppo poco.. l'entrata in coppia non è una esplosione, però non è neanche completamente vuota, se ci togliessi 1-2 denti di pignone diventerebbe davvero divertente 😂 Diciamo che non è il tipo di motore che cerco ma qualche altra prova ce la faccio volentieri, innanzitutto riporterò l'anticipo a 20 gradi, poi provo a dargli qualche punto di massimo e a pulire leggermente in mezzo, vediamo che succede... Qua la morte sua sarebbe proprio il 36 racing, secondo me prende ancora un po' di tiro all'entrata in coppia, se mi arriva in fretta il collettore lo provo sicuro. Ad ogni modo, le prove continueranno con la vmc evo che ho a casa, devo toglierla dall'M1b, ma tanto da lì ho già preso in prestito il vhsh che sto usando ora quindi starà mezzo smontato ancora per un po' 😂 secondo Duccio potrebbe essere ciò che cerco perché è lunga praticamente come la marmitta che avevo prima e di pancia invece dovrebbe essere uguale a quella che ho montato ora, insomma la perfetta via di mezzo, quindi vediamo se è la giusta via di mezzo anche in termini di prestazioni. Stay tuned ✌️ P.S. anche una Falc piccola sarei ben curioso di provare, però al momento non c'è nessuno che ne abbia una smontata 😪
    3 punti
  12. Monta tutto piuttosto bene, mi sembra già di vederlo e sentirlo 😄 L'alluminio, ha sempre un certo fascino quando si fanno questi montaggi
    3 punti
  13. Non è male, tra l’altro in marcia tenderà a puntare in alto, con po’ come le vespe da sparo a parma o varano, dove negli anni 80/90 tutti usavano questo tipo di marmitta
    3 punti
  14. I giorni scorsi ho troscorso un bel week nella vicina svizzera italiana, nel Locarnese. Ho preso la vespottola e son partitoda Biellain quel di Locarno per 3 giorni.Ho rivisto vecchi amici e questa cosa. Ho assistito ad un' invasione di crucchi 😅che venivano dal vicino canton Grigioni, esattamente da Coira. Son nato e cresciuto a Locarno e noi sappiamo quanto le invasioni degli svizzeri teteschi in terra svizzero italiana siano sempre state per noi Ticinesi viste con un' occhio a parte perchè quando arrivano in Ticino in motorino sono semprein tanti, ma questa volta sono in tantissiiimi. Metto foto, e video.Buona visione,Sono tutti 2 tempi neeeh, sono motorini per la maggior parte marca Sachs e Puch Belmondo e Rixe. Marche forse a voi poco conosciute in quanto madein Germany e swiss 🤣😂 600motorini.mp4
    2 punti
  15. Ciao a tutti!! Su una 50 special ho montato un 130 Polini con una proma per 130. La vespa va bene, la uso da qualche mesetto da quando ho finito il restauro, ma solo oggi mi sono accorto che la marmitta passa molto vicino alla lamiera del vano motore senza toccarla. Non fosse che in quel punto, nella parte interna dove non si vede, sta cominciando a scrostarsi la vernice, non me ne fregherebbe niente, ma visto che per un po' non voglio andare dal carrozziere volevo trovare una soluzione. Qualcuno di voi per caso ha o ha avuto lo stesso problema, se è un problema? Secondo voi è normale così? Posso risolverla con cannello e palanchino o lascio stare?😂
    2 punti
  16. Io personalmente ho utilizzato un grand sport road plus,che ha fasce cromate di 1mm che ha la stessa altezza e bombatura del pistone originale polini,purtroppo è un po pesante ma ho ottenuto ottimi risultati di durata,e di affidabilità ,motore che uso in pista da un anno e non ha avuto paura di castelletto di branduzzo. Fu accoppiato a 7 centesimi e fatto un po di rodaggio a banco e poi un pieno di pista dove man mano si è slegato. Super consigliato!
    2 punti
  17. Metto un video che ha fatto il mio amis……. (Audio del cazzus😂)
    2 punti
  18. Quando sarà carburata più dignitosamente 😄 Certo che il 19, lo voleva tutto ma non possiamo permettercelo Di una cosa sono sicuro. Quando si entra nel gorgo delle prestazioni, non se ne esce più. Si comincia con la marmitta e il pignone...poi si prosegue 🤣
    2 punti
  19. @Cupra r Oggi mi son dedicato al gas rapido. Non sapete che tribbolata a montare sta maledetta camma sip per pk. Ho dovuto abbassarla di un paio di mm circa per far coincidere i fori per inserire la coppiglia o il fermo che sia. Era alta come l'originale il plastica, ma evidentemente è disassato il foro di circa quel mm e quindi schiacciava con forza le rondelle piane e ondulate della manopola e la leva era durissima. Mi lamento di sta cosa, perché è inaccettabile spendere 35 euro per un pezzo che poi bisogna "rovinare" per farlo montare. Prossima volta non vengo fregato, camma marce con vite che fa da fermo, di gran classe ed elevata agricolezza e spendo 1/10 della sip. Me ne facevo 10 di gas rapidi artigianali. Sfogo a parte, il 30 me lo apre tutto e benone, mi sembra già di sentirlo urlare da sotto la sella che a momenti risucchia anche me. Ora che è limato giusto scorre senza attriti come l'originale facendo sì che la mollona del phbh gli permetta anche un ritorno piuttosto reattivo. VID-20220623-WA0022.mp4 VID20220623214915.mp4
    2 punti
  20. Salve da tempo vedo e leggo su codesta termica ..la faccio breve cosi' a sensazione :" BELLA L'IDEA , BELLA LA REALIZZAZIONE ...PECCA NELLA CONCLUSIONE .." Ossia tanto di cappello per l'idea e la realizzazione ....poi pero' dati alla mano inevitabilmente con cubature cosi' generose il cilindro in alluminio è fortemente consigliato ..inoltre avrebbe sicuramente un rendimento maggiore ! Aggiungo costa troppo " il kit per essere un ghisa" con i costi rappresentati posso ambire ad altro! Personalmente sarei sempre in ansia per " san grippone"
    2 punti
  21. Hai voglia di fare una ricerca e postare per le maggiorazioni? É importante che su di un ghisa ci siano.....anche se non grippi....il reticolo della canna si usura molto in fretta rispetto ad un alu.
    2 punti
  22. Marco facci sentire come fischia
    2 punti
  23. Oggi primo test su strada. Parte bene e dopo aver scaldato a modo il motore, inizio a stendere le marce. Risultato? Accelera da sola. Inizio a pensare a tutto e di più, ma come prima cosa, ingrasso la carburazione dalla vite. Avvito tutto e svito di un giro e 1/4. Problema risolto. Giro ancora un pò e nelle accelerate brusche, sento un vuoto. Salirò ancora col getto max Possibile che voglia sul 16.12 un 70? Sono abbastanza sorpreso 20220622_110850.mp4 20220622_110739.mp4
    2 punti
  24. Considera che se il cambio, i carter con gli ingranaggi li hai già, ti togli dai piedi tranquillamente 800/900 euro di spesa sul nuovo, quindi con 2mila riesci a realizzartelo soprattutto Se si ha un occhio per gli affari sull’usato buono. tipo anche il carburatore se lo si trova usato si risparmiano almeno 50 dal nuovo, per esempio.
    2 punti
  25. io ho messo queste sul pkn
    2 punti
  26. parecchia...a me piace un sacco così...ci vado a lavoro, ci faccio i raduni e se voglio divertirmi lo faccio tranquillamente...
    2 punti
  27. Il cilindro è in ottimo stato, per niente occluso nello scarico. Molto bene...ma le cose più semplici, sono quelle che fanno penare di più La frizione mi ha fatto tribolare. Ho preso un bel kit FA Italia con le mollette e 4 dischi. Monto tutto con olio Sip sae 30, verifico che il nottolino ingrani fino all'ultimo dente nella cremagliera e per fare una prima prova, provo la Vespa con la posizione originale della cordina frizione. Risultato? Metto tutte le marce e rimango immobile, come se la frizione fosse sempre tirata Letteralmente, la mia espressione Smollo da matti il registro e inizia a funzionare, ma slitta ancora. Mi ritrovo in una situazione strana, come se il nottolino fosse in spinta Dopo una consulenza "moderatoriale", smonto tutto e metto due guarnizioni dietro al carterino, sperando di allontanarlo quel tanto che basta dalla frizione e per magia, funziona. Sono molto, ma molto sorpreso. Avevo anche controllato l'altezza della frizione prima e dopo, senza riscontrare differenze. Non ho metodi di misura centesimali, quindi immagino che ci fosse qualche diversità di quota. Può anche essere che lo slittamento della 4 dischi che montava in precedenza, derivasse da un problema simile a questo Oggi diluvia (per fortuna) quindi rimanderò la prova completa ad una giornata migliore. Il 16.12 montava un getto max da 62. Conoscendo questo cilindro, vado sparato e monto un 68 senza toccare altro I dischi li ho messi a bagno successivamente. Faccio sempre qualche prova iniziale Non sarà la Simonini per girato, però fa la sua porca figura pure lei. Per questione di un paio di millimetri, posso mettere la ruota di scorsa
    2 punti
  28. Si 7 secondi nei 200 metri!!! 😂
    2 punti
  29. Ciao ragazzi ,vi aggiorno sul progetto , alla fine ho deciso si puntare sul "traversino da passeggio " 😅 tra domani o al massimo venerdì mi deve arrivare il polinazzo 60 x54 con una campana polini evolution 69 e quel kit crimaz per il carterino frizione leva lunga, oggi pom sul mercatino Facebook ho visto in vendita tra tante cose due collettori x cilindro falc ,uno normale diametro 38 e uno extra corto diametro 39 erano a buon prezzo secondo me e l ho presi pure ,se monta senza troppe modifiche invasive metterò quello corto , a luglio voglio prendere anche il pacco lamellare doppia cuspide falc con il guidaflussi, ricapitolando i componenti principali saranno questi Cilindro polini 60 x54 Albero falc 54,5 b110 spalle 91 x carter quattrini Collettore corto o a sifone falc o il polini 27/69 polini evolution 18-20 con 55-52-51-47 crociera faio eco Frizione vespa italia/fabbri con dischi falc e molle aggiuntive se non regge poi la cambio, ho nel caso anche gli infradischi in alluminio ma preferisco non usarli Carter quattrini c1 Carburatore vhsb 34 o vhsb 38 Marmitta o la sua polini u una di Diego md Accensione sip , accetto come sempre consigli , pensando sempre che comunque deve essere un traversino da passeggio 😛 ,allego video dei collettori ordinati prima ,e come mi arriva altro aggiorno la discussione received_694616654939584.mp4
    2 punti
  30. Non ho aggettivi...per me profuma di tts
    2 punti
  31. Gira gira dai 😄 ha tanto tanto vuoto sotto, nel senso che l’entrata in coppia è spostata veramente in alto.. complice forse la fase, il differenziale o l’rdc bassino però quando entra si sente , non stacca assolutamente le braccia , ma si sente l’unica mia sensazione è che la frizione non sia adeguata e magari anche se non sembra, slitta un minimo, facendo perdere cavallini.. ed è praticamente registrata al massimo, manca forse ancora un pelino.. proverò a migliorarla.. ho chiesto al mio amico se mi presta la GoPro.. e prima o poi ve lo porterò sto video dai 😂
    2 punti
  32. io mi sono trovato male con il 22 e il 24 pinasco er ,la prima cosa che ho fatto è sostituire l'emulsionatore perchè usa il b3 non il be3 e la ghigliottina ,non mi chiedere il numero perchè sono passati 3 anni e non mi ricordo ,aveva più smusso quello si ,era sempre grassa sotto e a metà in qualsiasi condizione ,i miei erano con mix e non so se magari cambia qualcosa
    2 punti
  33. No assolutamente, a Gianluca gli dici dove deve lavorare e te la fa della forma.pear.
    2 punti
  34. P.s. se il tuo albero era da sostituire, ti posso garantire che con una cifra pure minore, avresti potuto comprarne uno aftermarket, sicuramente migliore di quello made in india che spacciano per originale, anche perchè si trovano con fasature standard, simil/originale.
    2 punti
  35. Gli alberi delle nuove serie, hanno la frizione che si stringe senza il castelletto, ma con il dado e la rondella, quindi sull'albero non c'è la scanalatura. E' buona norma, anche nei vecchi alberi, montare la frizione sostituendo il dado a castelletto con un dado normale di quelli che fornisce DRT o altri. Vai tranquillo con questo: https://www.officinatonazzo.it/frizioni-dado-frizione-drt-esagonale-per-vespa-px-125-150-200-t5.1.15.50.gp.2238.uw
    2 punti
  36. io di sicuro lo tiravo dietro al venditore disonesto ,piaggio dove ???
    2 punti
  37. A livello di collettore, anche sulla mia, sta meglio di quello della simonini,il quale mi sfiorava la pedivella. Questo passa benissimo. Cioè, io lo messo a filo sottopedana, tanto in marcia, con il mio peso va a distaccarsi. Però, sulla tua dista molto, potrei allungare un po il collettore.
    2 punti
  38. Primo vero falso montaggio dell'insieme sotto la scocca dopo un anno e mezzo. Non ho molto da dire, se non che mi è venuta la pelle d'oca a vedere sto missilone sotto la vespa.
    2 punti
  39. non montare il 30 è troppo grosso
    1 punto
  40. Brutta malattia la passione anche per i motori, cerchi sempre quel qualcosa in più.
    1 punto
  41. sotto il filetto del carburatore incomincia il venturi e termina sull'imbocco collettore ,i carburatori non sono alesati tutti dritti come lo sha 19 ,hanno una parte convergente e una divergente chiamata venturi per poter funzionare ,con una rete così vicina ti sporca la carburazione ,meglio un filtro in spugna grosso
    1 punto
  42. non so cosa dirvi ,io me ne accorgo subito se la frizione rimane puntata sul nottolino dello spingidisco ,e credo sia solo quello il problema se avete messo l'olio giusto ed è tutto montato correttamente non cè altro
    1 punto
  43. Nono è giusta così già in battuta
    1 punto
  44. Ho sempre parlato con ciò che ho visto coi miei occhi. Sono più che contento di vedere delle belle foto per quelle valvole e di avere confronti, non si finisce mai di imparare. L'unica V alla quale mi è capitato di aprire il motore, mi ha fatto trovare una perfetta cugina della mia HP (il mio primo motore aperto). Al di fuori del GT in ghisa, volano e quel paio di chincaglierie estetiche, a livello di manovellismo, l'ho trovata identica. E chi si ricorda l'anno di quel modello...purtroppo non ne ho idea La Proma già non la apprezzo di mio, ma applicarla su un motore con la paratia, fidatevi, è come fare cinquina al lotto. Se il nostro amico vuole provarla, lo capisco benissimo...ce l'ha già. Ma avendola avuta, modello apposta per PK, non dimentico quanti santi ho tirato per montarla correttamente e potrebbe anche costare 10 euro, ma esigo che una cosa monti bene quando mi viene data per tale modello L'allungo culometrico, fresini in canna, apertura dei travasi sono cose che abbiamo fatto tutti in qualche modo. La mia valvola HP è rimasta identica a quando l'avevo allungata in basso nel 2015, per il 102 Malossi. Misurare per benino la fase, fare un lavoro certosino è cosa buona. Ma ritengo lecita la richiesta, sono il primo ad aver fatto queste cose
    1 punto
  45. 1991 è come dicevo a cavallo tra hp3 e v Quindi molto probabilmente hai la valvola come la hp che è già un bel vantaggio Misura le fasi poi da li ti sposti,se non sai punto di partenza non sai nemmeno cosa modificare Il bugiardino malossi è contenuto,molto,forse troppo.
    1 punto
  46. Non so dove hai letto ste cose ma sono assolutamente errate,il motore V non ha albero anticipato, è uno degli alberi con fase più stretta in assoluto Idem la valvola, ridicola e di dimensioni piccolissime rispetto lo standard allego foto. Solo gli ultimissimi motori V hanno valvola Hp ma mantengono albero fase stretta,anzi strettissima. Se hai gia la proma tienila. Non ha senso investire su altre marmitte se hai già quella e se non è piena. Investi quei 50 euro altrove. Questa è Hp Questa V
    1 punto
  47. Ma il tuo non è più un evo 1, è diventato un evo 1 tris avendo i Booster Oltre che una fantastica aspirazione tangenziale al caret in pratica
    1 punto
  48. Esattamente esatto 😁 Albertone il 36 ho idea rimarrà su fisso al posto del 30, devo però aspettare il collettore del diametro giusto prima di poterlo montare, ho già sentito carlini e a breve credo lo farà stampare Comunque non vado oltre il 36 perché secondo me già con questo si raggiunge il limite del pacco, i carburatori troppo grossi non ce li vedo bene su sti pacchettini piccini 😅 Ad ogni modo il carbu ci sta nel pozzetto anche se è a super pelo con qualsiasi cosa, però sedendosi sulla vespa l'ammo si comprime e la situazione migliora
    1 punto
  49. Qui a Roma al Santuario Del Divino Amore sull'Ardeatina fanno la benedizione dei Motociclisti.... sembra che tale rito non solo renda i Motociclisti Immortali ma anche gli alberi ed i cilindri indistruttibili!!! Un esorcista ci stà tutto... in caso offro 200 e la chiudiamo lì.... e pensare che il mio vecchio EVO dopo ben tre guerre Puniche e non sò quante strippatone vergognose se la giracchia ancora qualche paese della Sicilia nelle mani di qualche spietato monello sabotatore.
    1 punto
×
  • Crea nuovo...