Vai al contenuto

Leaderboard


Contenuto popolare

Visualizzazione di contenuti con la più alta reputazione 19/12/2019 in tutte le aree

  1. 5 punti
    cambio 5m bfa arrivato 🥰 ci si avvicina sempre più all' accensione
  2. 2 punti
    Ci va la sua originale. Non è che puoi mettere una testa a caso perchè costa meno. La Polini è per diametro 68,5 e si abbina al pistone Polini. Tutte queste modifiche per un cilindro che va come originale perchè semplicemente una replica leggermente più compressa? Un 177 ti sta davanti e consuma anche meno. Lo so per esperienza. Apposto. 🤣 Vuoi risparmiare a tutti i costi sul cilindro, e poi ti perdi sulle cose inutili.
  3. 2 punti
  4. 2 punti
    no,sei costretto a cambiare anche la parte interna ai carter xche i due selettori hanno la spina di fissaggio in posizioni differenti
  5. 2 punti
    Si certo questo è vero Alla fine penso di montare un 130 così la finiamo là.
  6. 2 punti
    Il motore si va slegando... oggi quasi 81 kmh. In due quasi 80. Yahoooooo... Ps. Video su youtube (un po' lunghetto) Per chi vuol passare direttamente alla tirata saltare al minuto 7.00
  7. 1 punto
    ciao a tutti 😘utenti di et3 il mio amico vespista mi ha stuzzicato.... vuole darmi paga con un parmakit o come dico io parmalat 🤣 visto che ero in cerca di un motore nuovo ho detto facciamo le cose come si devono la scelta iniziale era falc oppure dea, ma volevo qualcosa di diverso non commerciale, quindi ho deciso di rivolgermi a BFA 🙂 il motore sarà il seguente: BFA 58x51 booster lamellare al cilindro con pacco tm carter BFA versione nuova da fusione albero BFA spalle 91 larghe 50 per il peso di 2.7kg marmitta sempre BFA montaggio dritto con pancia passaggio alto rapportatura ancora da decidere ma sempre BFA nuova campana con messa in moto integrata cambio 5 marce BFA frizione ho sempre una BFA 5 dischi super corsa , ma volevo rivederla un pò e farne una su misura sono ancora indeciso su carburatore e accensione 🤔 i consigli sono ben accetti 🙂
  8. 1 punto
    Anno 79, esteticamente sostituiti solo i gommini cavalletto e gomme..... Ho dovuto mettere anche un portatarga in tinta, sostituire la marmitta originale (sana) con una RMS, il cilindro 50c Piaggio originale con un DR 75 3 Trv, ed ho allargato il carburatore a 16-16 (getto 61), il piccolissimo collettore originale poi.... basta devo fermarmi!!!! Mi sono commosso cavolo...... guidandola poi mi ha assalito quella stessa sensazione che ebbi troppi anni or sono quando con la mia prima special mi recai al lago.... una sensazione come di... di....sì di libertà! ..... curiosamente solo questa vespa mi ha dato questa emozione! Purtroppo non è mia accidenti! ......manca la foto del pozzetto, sò che la volete, è immacolato con cartoncino..... forse domani.... ho anche le gomme originali PIRELLI.... Accidenti, Toglietemela dagli occhi! SPECIAL V5B3T "migliorata".
  9. 1 punto
    Dicevano che il 26 non è adatto ai 130 ,ha i denti troppo piccoli ,mi pare che drt lo dice nelle specifiche
  10. 1 punto
    raccordare è d'obbligo....
  11. 1 punto
    diciamo che c'è tanto ,ma tanto lavoro da fare ,io fossi in te prima di resucitarla penserei alla burocrazia ,se ne vale la pena insomma di tanto sbattimento e soldi spesi
  12. 1 punto
  13. 1 punto
    ah si... il 5 marce faio di un amico toccava ovunque
  14. 1 punto
    a me è appena arrivato il nuovo cambio di bfa appunto per il problema del selettore
  15. 1 punto
    con che carburatore e che accensione lo hai montato ??la polini a banana o il serpente che gira sotto il motore
  16. 1 punto
    Ho risolto comprando bulloni (bellissimi) in acciaio a testa bombata esagonale da 8x40 tagliati a 35! Ma della serie, che mondo sarebbe senza problemi? Il parafango anteriore non originale è storto quanto basta a farmi rizzare i peli del c**o...Domani giro per la città con la speranza di trovarne uno migliore da ovviamente riverniciare..............................................................."originale" piaggio mi hanno chiesto 50 euro, non originale 27 appunto quanto l ho pagato io online. Detto questo, si continua dritto per dritto e udite udite!!!! No, ve lo dico domani!!!!!!!! stayy tuneeedd
  17. 1 punto
    Ciao ho controllato ed è apposto, ho misurato 6.38 circa su ogni foro Ho cercato Armageddon, ma non trovo niente, sai dove trovarla? Ed il prezzo?? Grazie
  18. 1 punto
    Grazie fil.. eh é difficile tirare fuori erogazione con la fissa.. Difatti pensavamo di mettere su una elven e magari aggiungere un pj sul carburatore.. Però c'è ancora da lavorarci dietro magari si riesce a sistemare qualcosa
  19. 1 punto
    bravo bravo e belle immagini....Zio cane rallegrato su strada come pompa. sei con accensione fissa ora ? Che non ricordo la tua scelta. Comunque, a mio avviso, potresti cercare una curva di erogazione con meno flessione sooto ai 7000., ora sembra di più un motore da strip. Parere del tutto personale di uno che non guarda i cv, ma l'arco di utilizzo.
  20. 1 punto
    Bene controvoglia come pochi ma ho richiuso e finito il motore ho lavorato ancora di piu la valvola senza però lavorare ulteriormente i travasi come volevo all’inizio perché sostanzialmente il motore non girava affatto male anche prima. la campana alla fine è una 24/72 polini classica, avevo anche una in alluminio ma senza parastrappi su un motore che teoricamente deve durare non avevo voglia. tra una noia e l’altra ho lucidato testa cilindro testa pistone e scarico a specchio eliminato le perdite di olio con le mitiche guarnizioni bgm pro sostituita mezza luna e ingranaggio messa in moto per eccessiva usura rimontato tutti i cuscinetti c3 con anche loctite 648 nella sede e montato fasce al pistone nuove. il pacco lamellare si era sciupato come in foto e quindi è stato comprato nuovo. ora siamo pronti a consumare un bel po di miscela anche sulla seconda vespa con dignita e senza essere “lenti”
  21. 1 punto
    Se posso, evita la crociera cromata. La cromatura può succedere che si stacchi, con relativi danni. Io ho buonissimi feedback con le drt, mentre faio, crimaz e altri non le conosco. La cromatura è uno specchietto per le allodole
  22. 1 punto
    in questo tipo di termica i fori erano passanti,consentivano l'afflusso della miscela all'interno delle due unghiate frontescarico ricavate ai lati del vero e proprio travaso frontale comandato dalla finestra sul pistone.non e' che adottava fusioni polini...rimaneggiava proprio il vecchio esistente 125 5t alla sua maniera....con risultati simil apocalittici che fortunatamente in pochi ricordano......
  23. 1 punto
    la black box ha solo 3 fili ,alimentazione + e - e rilevamento contagiri ,non si attacca li ,ma direttamente allo strumento ,il cavo in dotazione è lungo e ti permette dimetterlo sia nel manubbrio che nel pozzetto carburatore o sotto la pancia sinistra nel caso pk o px ,è piccolina di forma
  24. 1 punto
    🤦‍♂️ VID-20191209-WA0014.mp4
  25. 1 punto
    Montato il ventolino di @The Armageddon Monto soddisfatto, il miglioramento è percettibile allo stesso livello di quando ho montato il v force Entro il 20 dovrei avere la marmitta da duccio
  26. 1 punto
    Buonasera !!! Finalmente sono tornato con qualche aggiornamento , sono stato "inattivo" per un po' perché senza la basetta ero bloccato coi lavori , ora è arrivata insieme ad altri pezzi che mi servivano. È una basetta da 1,5 mm per 130 Polini , nonostante ciò ho dovuto allargare un bel po' i travasi e leggermente l'imbocco delle camice , l'ho finita proprio stasera , ecco come si presentava e come si presenta ora sul cilindro già lavorata.. premetto che non è perfettamente precisa coi travasi ma (almeno secondo il mio punto di vista) l'importante è che li ho scoperti.
  27. 1 punto
    i rapporti del cambio sono uguali tra 50 e 125 ,sia pk,special,primavera ed et3 ,l'unica cosa che cambia è la primaria (la campana )e la misura della crociera su alcuni modelli più datati ,ma gli ingranaggi sono identici come dentatura
  28. 1 punto
    Io lo avevo detto 80 non li fa, purtroppo il cilindro preso e messo su non puoi chiedergli molto andrebbe lavorato un po il motore attorno al cilindro e non il cilindro attorno al motore. Ma la spesa poi vale la resa? Secondo me no a meno che uno non lo faccia sulla sua 70 esima vespa per sfizio.
  29. 1 punto
  30. 1 punto
    Buongiorno Ragazzi! Dopo un po' di inattività ripesco il post. Giusto per dare qualche aggiornamento, da maggio a luglio mi sono dedicato all'estetica, dando una revisione totale della vespa (qui foto della vespa finita).. Settimana scorsa, dopo un paio di spari ho schiavettato il pignone! Ora per controllare se fosse tutto in regola ho aperto tutto - non volevo pezzi di chiavetta che andassero in giro per i carter. Ho trovato il pistone leggermente segnato in corrispondenza dei prigionieri scarico, ha circa 1000 km. Secondo voi va cambiato? il cilindro è ok, nessun segno...
  31. 1 punto
    Ciao Gigi, si è ingrassato il passaggio, per il semplice motivo, che andando ad abbassare le fasi, stai azzeccando la fase giusta della marmitta! Cioè la marmitta riesce a riportare nel cilindro benzina da bruciare
  32. 1 punto
    Dai scherzavo...... non ti avrei dato più di 60 infatti!!!!!!! 😃
  33. 1 punto
    Dico la mia , ed è solo la mia : cosa me ne faccio di un ghisa che necessita di tutte queste lavorazioni necessarie anche per montare un alluminio performante ? Delle due spendo qualche soldo in più e prendo il DR in alluminio o un parmakit e non sventro i carter . Se voglio un motore cazzuto e che magari duri anche vado di alluminio e stop.
  34. 1 punto
    Sembra molto a quello usato da white one racing a pomposa o nelle altre gare di endurance, anche se a detta loro era un polini ma all'occhio è identico😅 sono curioso!
  35. 1 punto
    Tutti questi ragionamenti vanno fatti con l'albero montato nei carter e il cilindro in mano se no non ne esci sicuro
  36. 1 punto
    originalissimo e con questo......puntini puntini 😂😂😂 originale chesaspacamaiii originalissimo intero.mp4
  37. 1 punto
    530 messaggi per dire quanto bene è fatto l'albero piaggio😂😂😂
  38. 1 punto
    Albe la marmitta è rimasta invariata.. Secondo me è solo perché prima ero piu compresso con 0.8 di squish e anche il peso volano aiutava Provo a pulire la carburazione poi vediamo..
  39. 1 punto
    Albe, sicuro sente quella lieve diminuzione per il peso complessivo del volano, alla fine è passato da 1.6kg a poco meno di 1kg, e ha perso un po' di fluidità sotto a tutto vantaggio delle rapidità nel prendere giri, e secondo me anche la carburazione alle piccole aperture ne risente, così a parer mio
  40. 1 punto
  41. 1 punto
    anche il nuovo moderatore vuole la sua parte.
  42. 1 punto
    confermo ,tieni il suo blocco corrispondente al telaio e libretto per revisione ,collaudo,ecc..(qui da me rompono abbastanza con le revisioni)e piano piano recuperi tutti i pezzi per realizzare un altro motore a tuo piacimento ,non fissarti su ets ,secondo me uno vale l'altro
  43. 1 punto
    Teoricamente bisognerebbe lucidare tutti i condotti dove passa solo aria o i gas di scarico (infatti spesso si vedono lucidate le luci di scarico e le entrate dei carburatori), e sabbiare tutti i condotti dove passa la miscela, per favorire lo strato limite (collettore, carter, travasi... sul pistone sono un po' incerto, non ho le idee ben chiare...). Praticamente fai un po' come ti pare, sono quelle sciccherie di cui ti accorgi solo al banco e poi, siamo davvero sicuri che i carter vespa siano così predisposti alla formazione dello strato limite?? Io ho sempre lucidato tutto, esteticamente è molto più bello quando smonti il motore, e tutto è ancora lucido come quando lo hai montato, è molto appagante Anche sulla lunghezza del collettore bisognerebbe avere un banco prova per accorgersene... io seguo quello che dice il maestro Marziali per i suoi collettori: più vicino è il carburatore al pacco, e più il motore risponde rapido all'acceleratore!
  44. 1 punto
    e questo non è niente...pensa che io volevo mettere l ordine degli ingranaggi in questo modo...3a 1a 2a 4a indovinate perche volevo imitare i dragster che spostando avanti e indietro la leva del cambio aumentano sempre la marcia...partendo dalla prima,sotto 2a sopra sopra 3a sotto sotto 4a...immaginate poi a farla portare ad un amico che non lo sa
  45. 1 punto
    è presto, mancano ancora tutti tipi\modi di antipare, e le senzazioni che danno..
  46. 1 punto
    Paura eh? (del mal di testa che ti verrà leggendo...) Pelle, da come descrivi il motore, con quei requisiti non dovrebbe andare male, ma con la marmitta giusta e l'RC giusto. secondo me "ti basta" (si fa per dire...) giocare su queste due cose per trasfomare il motore. Proprio sul rapporto di compressione mi rifaccio ad una frase di Robert01973, quando diceva che alzando lo scarico puoi aumentare il rapporto di compressione. Secondo me non è proprio così, voglio dire che in certi casi non è una libera scelta, ma si è costretti ad alzare l'RC se no il motore non va, cioè bisogna mantenere una certa proporzionalità tra rc geometrico e rc "giapponese" (volumetrico), altrimenti la carica fresca non si comprime abbastanza in camera di scoppio e non spinge, cioè tra volume max (luce di scarico appena chiusa) e volume min (pistone al pms) non c'è abbastanza differenza da avere una combustione efficace. Questo però dipende pure dal rendimento dell'espansione e da quanto gas fresco essa a restituire dopo il lavaggio. In definitiva se si mantiene un RC troppo basso si rischia di avere un motore che non tira o se tira (e ciò vuol dire che l'espansione restituisce bene al cilindro nonostante il Rc basso) si rischia di tirare via troppo dall'espansione, cioè anche parte dei gas esausti potrebbe essere risucchiata dentro il cilindro, con conseguenze disastrose al pistone. Con un RC troppo alto, invece, è più facile che si abbiano problemi di detonazione o muro di compressione, con conseguenze forse peggiori, perchè le forze agenti sul pistone e i cambiamenti di stato dei gas in camera di scoppio diventano molto più importanti, in termini di temperature, pressioni etc...senza contare lo stress termico e meccanico agli organi dell'imbiellaggio. dico che in tal caso si hanno meno problemi con l'espansione perchè tra due ambienti comunicanti la pressione tende sempre ad uniformarsi, e se c'è già troppa pressione in camera di scoppio, male che vada il resto viene rifiutato (anzichè accettato) dallo scarico. L'effetto dell'espansione che restituisce miscela fresca dalla fase di lavaggio, però, per il 2T è importante perchè ne rappresenta una sorta di sovralimentazione. Alla luce di quanto detto sopra, tocco per un attimo l'argomento "fasature", dicendo che per non disturbare l'onda di ritorno dell'espansione, i travasi dovrebbero essere già chiusi quando la marmitta sta iniziando a restituire al cilindro. Quanto sopra, riferito ad un motore in cui la marmitta già lavora bene, perchè anche una marmitta sbagliata può causare quei problemi. Poi ho visto che si è parlato tanto di fasature e di tipologie di aspirazione... Sta benedetta fase di aspirazione!!!! Cosa c'è di difficile??? Basta farla iniziare e finire nei due istanti in cui la pressione del carter e quella del collettore sono uguali. semplice, no?? No, dai, a parte gli scherzi, bisogna beccare quei due istanti, FORSE, cioè non è neanche detto che un riempimento di quel tipo (depressione graduale) sia più efficace di un riempimento tramite "ramjet", cioè se io tengo l'aspirazione chiusa fino al pms e poi apro, sicuramente dentro il carter ci sarà una pressione minore rispetto al caso in cui io faccio aprire la valvola ad es. 60° dopo il pms, dunque il flusso in entrata entrerà probabilmente più velocemente (e disordinatamente) a riempire il carter, sempre che la valvola non sia troppo piccola da fargli da tappo... Se analizziamo il comportamento di un motore lamellare, il cui funzionamento si basa principalmente sulle differenze di pressione, vediamo che il fenomeno più evidente non è tanto la durata della fase di aspirazione - che è comunque variabile - quanto lo spostamento della fase stessa in senso orario, dai regimi più bassi a quelli più alti, spesso fino ad azzerare l'incrocio sia con i travasi sia con lo scarico e chiudere la fase di aspirazione sempre di più dopo il PMS. Però sulla vespa credo che non funzioni così, altrimenti basterebbe fare una fase di aspirazione da piston ported spinto (tipo 100+100, per dire due numeri) per andare come un treno... Una delle cose che succede ad alti regimi è che i tempi di riempimento si accorciano notevolmente e si potrebbe venire a creare un effetto "LAG" tra gli organi che dovrebbero gestire l'ammissione e l'ammissione stessa dei gas. Ho fatto l'esempio del lamellare perchè con quello riesco a spiegarlo meglio: ad es. una lamella che si apre e chiude per depressione ha un certo tempo di reazione. Ad alti regimi, POTREBBE non aprirsi in tempo, dunque iniziare a far passare il flusso quando già l'albero è più avanti del dovuto, idem quando deve chiudersi. Ecco, adesso bisognerebbe fare un parallelismo con la vespa, per capire il perchè di certe scelte. Chiaramente questa è solo una mia opinione, non dico che sia giusta al 100%, ma su alcuni punti ci si potrebbe ragionare parecchio... Ps: gau, parlaci di questo motore small col foro "rivisto"...non lo conosco...
  47. 1 punto
    un limite è la marmitta.... con la proma o simili non hai problemi di incrocio!! con le espansioni devi avere sempre un occhio agli incroci altrimenti hai dei rifiuti a determinati giri, esiste un limite x il ritardo, non puoi chiudere l'aspirazione dopo l'apertura dello scarico Grande Ivan. Non metto in dubbio la questione del ritardo. Però mi viene naturale una osservazione. Più alzi lo scarico e meno ritardi Saluti Gau
  48. 1 punto
    Attenti.... Si è appena collegato al forum Wikipe2IS!!!
  49. 0 punti
    Finirà anche questa odissea occhiello crepato zona camera di manovella😅 la rottura di scatole è aver dovuto riaprire tuttoe perdere altro tempo tra saldature e chiusura. si è crepato post messa in moto e test sulla vespa e visto che la frizione non apriva ho ritirato giu e guardando mi è caduto l’occhio li
  50. 0 punti
    Ciao a tutti purtroppo dopo una truffa a mie spese sono costretto a mollare tutto... Spero solo per il momento. I carter che mi dovevano arrivare da una spedizione pagata con una vaglia postale, non mi sono arrivati e il venditore non si è più fatto vivo, telefono in segreteria perenne e chiuso account WhatsApp... Purtroppo non ero riuscito ad avere uno straccio di numero di spedizione... Con il vaglia ho i suoi documenti e un audio dove sento la voce, spero possa essere utile. Sono veramente dispiaciuto, ho 19 anni lavoro 10 ore al giorno e ci sono persone che fregano così le persone per 200 euro...
×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!