Leaderboard


Popular Content

Showing most liked content since 20/03/2018 in all areas

  1. 5 points
    Tenendo ben presente che in queste gare (come in tante altre cose della vita) la buona sorte gioca sempre un ruolo fondamentale, sono davvero molto contento dei risultati di oggi; sono contento che la dea bendata abbia arriso all'entusiasmo con cui abbiamo preparato questi piccoli frullini. W il motore 2T, inquinante e affascinante; W le Vespine (e le Vespone), zampe di gomma e cuor d'alluminio, così care a noi appassionati!
  2. 4 points
    Ciao a tutti, per consigli e dritte che saranno veramente ben accetti vi presento il mio nuovo motore: carter Quattrini barenati per albero da 91,5 gt DEA aria 58x56,7 espansione jolly dedicata vhsb 39 accensione pvl con ventola Vtronik con adattatore di crimaz silent blu Fabbri Racing il resto tutto Fabbri racing: albero b110 d91,5 da 2,4 kg, quadruplo a sezione triangolare , frizione rivista con molle più dure, campana e parastrappi rdp, cambio completo 4 marce. bene fino ad ora tutto ok, raccordato i carter, scaldati per benino, messi su i cuscinetti freschi di congelatore. Oggi avevo mezz’ora libera e volevo iniziare a montare la forchetta del cambio e altre cosette, premetto (non so se già erano così anche nelle versioni precedenti) che sulla sezione del carter dove si inserisce la forchetta del cambio vi è una sede per un ulteriore oring.. Facendola breve, vado a mettere la forchetta e niente da fare dura in una maniera impressionante e quasi impossibile da girare. La forchetta era perfetta proveniente da un blocco primavera. La tolgo e provo altri due oring che variavano di pochi decimi ma nulla da fare..guardo la sede e devo dire che qualche difettuccio c’e ma non non mi preoccupo dato che c’è un altro oring sui carter. Però sono un po’ interdetto..ad altri è capitato?
  3. 4 points
    La cosa bella è che volevo solo comprare albero e carter perché avevo in mente un altro cilindro..poi sul banco c’era quell’opera d’arte ho chiesto qualche informazione e l’ho preso..sicuramente avrà un’erogazione appuntita e poco stradale ma ho bisogno di giri😈 e comunque condividere queste cose è un piacere !!!
  4. 4 points
    Se proprio non ti aggrada la bicicletta c'è sempre la pesca
  5. 3 points
  6. 3 points
    Ragazzi avete ragione devo mettere più foto..venerdì cerco di fare un bel reportage 👍🏻
  7. 3 points
    Buongiorno a tutti, ieri abbiamo passato la giornata in pista, al circuito internazionale di Siena, per mettere a punto la carburazione del motore oggetto del post e di un altro simile (albero incluso), ma con pacco lamellare CR85 e gruppo termico Sp09; che è quello di riserva. Sono molto soddisfatto delle prove fatte: i motori non perdono una goccia da nessuna parte e non vibrano per niente, nonostante il motore di riserva avesse un albero ancora più tagliato. I piloti sono rimasti molto soddisfatti dalle prestazioni, nonostante la mancanza per il motore ufficiale della marmitta specifica, già progettata (sempre da me) ma non ancora realizzata; la curva di erogazione è pienissima ed il picco di potenza massima è ad un regime compreso tra 9000 e 9500giri, massimo allungo 10500-11000. Ho fatto un live su facebook: Ci vediamo in Austria per chi ci sarà
  8. 3 points
    Si richiesto a lauro appositamente indieme ad albero e marmitta gomma posteriore 3.50
  9. 3 points
    Ti han gia' risposto piu' che esaustivamente e ripeti le domande come se paragonassi due mattoni,rileggi il post se vuoi capire,oppure credi a quello che raccontano in giro,chiudiamo qua che e' meglio.
  10. 3 points
    La risonanza a parità di materiale e spessore è un aspetto secondario rispetto ai parametri trattati (lunghezze, diametri e proporzioni), perché l'arco d'intonazione è fortemente dipendente dalla forma dei coni (a patto che gli scarichi da comparare abbiano la stessa forma, lo stesso numero di coni, lo stesso tipo di saldatura e lo stesso saldatore): più saranno corti e tozzi e più si accorderanno a frequenze alte. Sarebbe interessante dibattere (solo a livello teorico visto che la pratica ha consolidato l'uso della lamiera da 0,8mm), sulle variazioni dovute al modulo elastico del materiale, o mantenendo le medesime dimensioni, osservare cosa succede variando la forma o il numero di coni che compongono lo scarico. Il mio timore è che un discorso di questo tipo potrebbe essere un vicolo cieco. Esempio: Ammesso che possa resistere al calore (e non può farlo) come andrebbe una marmitta realizzata in carbonio?
  11. 2 points
    Guarda Fra,non è quantificabile la durata di un motore in anni. Se utilizzi un ipotetico cono 10 e lo accendi una volta all'anno potrebbe durare 50 anni.😉 Usa cono 20,stai dalla parte della ragione ti ripeto. La durata del motore dipende da altri 1000 fattori e si quantifica in ore di lavoro o km percorsi in tali condizioni più o meno favorevoli.
  12. 2 points
  13. 2 points
  14. 2 points
    Io giro con quello a destra da 5000km Non ti preoccupare, è nuovo quel pistone
  15. 2 points
    È la prima cosa che abbiamo fatto. Non risulta rubata ed abbiamo già eseguito denuncia per smarrimento libretti. Grazie del consiglio,appunto al giorno d'oggi è facile passare dall'euforia di un ritrovamento alle pene per una denuncia di furto.
  16. 2 points
    50 R 3 marce da quello che vedo
  17. 2 points
    come ti dicevo devi solo rivedere l'asola di fissaggio al trave,il collettore monta tranquillamente.Claudio i collettori da pk125 cambiano solo nell'inclinazione a cilinbdro visto che e' per corsa lunga,ma non bisogna segare nulla
  18. 2 points
    la polini banana da pk si puo' montare su tutti i motori small con una sola accortezza:se la si monta su na vespa pre-pk bisogna adattare l'asola di fissaggio al trave motore,perche le pk hanno il bullone passante nel carter,le precedenti hanno la vite avvitata diretta e risulta leggermente spostata.5 minuti di lima e passa la paura
  19. 2 points
  20. 2 points
    è esattamente come il post sul polini ,i pezzi e le scelte vanno fatte e viste nell'insieme ,a seconda del cilindro ,pacco,collettore e marmitta che vuoi utilizzare se no facevano solo un albero con scritto "và bene per tutto".........allarga la mente
  21. 2 points
    Quoto alla grande Pulun, io ho il mazzucca anticipato sul malossino e problemi non ne ha dati. Su carter pxe prima serie no mix ho misurato 110/62 di aspirazione senza toccare la valvola, poi lavorata solo sul ritardo per portare a 118 (ho seguito le istruzioni malossi). Aggiungo che ho provveduto a tagliare un pezzetto di contrappeso lato volano per raggiungere l'equilibratura statica a ore 12 e devo dire che rispetto a prima le vibrazioni sono diminuite.
  22. 2 points
    scusa Roberto :-P comanda il più piccolo ma dipende dove è...se il piccolo sta sopra ha un lavoro se sotto ne ha un'altro diciamo più ritardato senza entrare in dettagli fuorvianti per ovvoi normali utilizzatori il metodo corretto è: dentro o sotto: emulsionatore CD1 oppure getti minimo emulsionati Bxx (dove xx sta per il valore in 2 numeri) sopra o fuori: SE CD1, getti normali del minimo SE Bxx, sopra ci si mette un getto normale pari ci può stare ma non scenderei sotto il valore di Bxx, è obbligatorio invece che il getto sopra o esterno sia sempre ben superiore di almeno 10 punti per stare tranquilli, il Bxx avrà sempre la necessaria benzina per funzionare e qualsiasi Bxx monterete, tipo anche 50 o 55 che sia rimane sempre bello irrorato dalla benzina è sempre doveroso ricordare che è sempre da evitare la carburazione magra almeno 10 punti più del Bxx e dormite sonni tranqua
  23. 2 points
    58 x56 scarico singolo fasi 128 188 squisch 1.15 carter quattrini 27 69 cambio faio 10 14 17 19 47 frizione falc marmitta falc modello piccolo dedicata vhsb34 albero falc parastrappi falc.... Amo lo scarico singolo sempre pronto diverternte non ho ancora provato la potenza massima di quarta perche sto facendo un po di rodaggio ma prima seconda e terza sono da goduria tutte belle vicine ... E anche per questo che chiedo pareri. Sai distruggere un motore cosi sarebe da infarto🙈🙈
  24. 2 points
    lo squish lo misuri inserendo lo stagno da un solo lato?
  25. 2 points
  26. 2 points
    Ciao a tutti sono andato avanti fino alla prima messa in moto, per primo ho sostituito il rubinetto originale con il bgm faster flow V 2.0, poi ho cambiato il comando gas originale con un più grande per aprire il carburatore al massimo senza dover fare 2giri di manopola, montato quasi tutti i cavi, montata la centralina accensione, tolto definitivamente il cavalletto centrale per poter montare la marmitta, messo 2lt di miscela, messo un po di miscela nel cilindro con una siringa e al primo colpo e partita che soddisfazione sentirla girare ma visto che oggi è andato quasi tutto liscio come l'olio, mancava quel imprevisto che viene a romperti il c#!?o.... quest'ultimo e il tubo della manopola del cambio fisurato in diversi punti.... dovrò sostituirlo. Vi allego qualche foto ed il video della messa in moto.(il video e quel file mp4 in mezzo alle foto) 20180324_165832_001.mp4
  27. 2 points
    Condivido in pieno, infatti in molti sottovalutano un aspetto fondamentale sulle marmitte per small. Buona parte del miglioramento delle prestazioni che si ha girando un cilindro alimentato a valvola è principalmente dovuto alla rimozione della strozzatura cosituita dalla stretta curva del collettore. Minore è il diametro del tratto che si analizza e maggiore è l'influenza negativa che si ha curvando lo scarico.
  28. 2 points
    due marmitte con identiche misure però una fatta diciamo in cinque pezzi e l'altra in dieci non cambia niente marmitta completamente dritta, stessa marmitta tagliata e curvata differenza irrisoria di pochi decimi di cavallo su oltre 40 cv
  29. 2 points
    Altra considerazione: In termini di risonanza e regime di accordo, è meglio avere una marmitta più raffinata nella forma, con più coni e più saldatura; o piuttosto una più rozza ma meno saldata? Secondo me è bene stare a metà strada, verso la raffinatezza delle forme
  30. 2 points
    quoto alberto un saluto comunque ce ne passa acqua sotto i ponti avvicinare il polini evo al falc diciamo una brutta copia anche nei materiali poi puoi lavorare il polini quanto vuoi non arriverebbe mai alla cavalleria che da il falc metti i due cilindri in mano e ti renderai conto o leggere i vari post in giro falc una garanzia
  31. 2 points
    tratto da wikipedia: Un'espansione è caratterizzata da: Dimensionamento: le dimensioni devono essere adeguate al volume dei gas di scarico che la percorrono, dato che un'espansione studiata per una portata minore porta ad avere una ridotta espulsione dei gas di scarico, mentre nel caso opposto porta ad avere a un funzionamento ridotto dell'espansione. Lunghezza totale: la lunghezza determina il regime di funzionamento del motore a intonazione massima; una lunga camera d'espansione favorisce il funzionamento a bassi regimi, mentre l'espansione corta favorirà un buon funzionamento a regimi elevati. Range d'intonazione: per definire quale sia un adeguato arco d'utilizzo del motore si deve prima determinare su quale veicolo esso sarà installato; in caso di motori sportivi basterà un range d'intonazione piccolo, dato che il motore viene utilizzato per un arco di regimi ridotto oppure sarà accompagnato ad uno o più sistemi di adattamento dello scarico al fine di avere una estensione dell'arco di funzionamento del motore; per veicoli stradali privi di tali sistemi, si dovrà avere un'espansione con un range d'intonazione ampio, al fine di avere un arco esteso di funzionamento del motore. La progettazione dell'espansione è soggetta a calcoli per i quali si può ricorrere ad alcuni programmi a pagamento oppure gratuiti, che forniscono le misure delle varie parti dello scarico, a seconda delle esigenze e dei paramenti del motore.
  32. 2 points
  33. 2 points
    Oggi è ritornato l'albero dal centro di saldatura, domani se tutto procede completo il montaggio del motore e registro la quarta parte del video.
  34. 1 point
    Se devi acquistare nuovo spendi qualcosa in più e tieniti dalla parte della ragione. Tra cono 19 e cono 20 cambia appunto il diametro. 20 un po' più robusto a parita di marca e modello. Poi valuta tu, se hai un motore poco spinto e con masse volaniche non esegeratamente pesanti può andare bene anche cono 19. Do per scontato che tu sappia che il cono volano e quello dell'albero devono essere appunto dello stesso diametro.
  35. 1 point
    Peccato... stavo quasi per farti un'offerta... Meglio così... tanto non era matura...
  36. 1 point
    Boh io ho montato gli RMS quelli come gli originali degli ultimi px quelli che hanno i due gommotti e il tubo con le rondelle da ribadire. E li ho montati con una barra filettata da 10mm...
  37. 1 point
    Ho eliminato il powerjet, son passato da spillo x16 con comicità da 26mm a x14 con conicità da 22mm, ho lasciato il getto del max 120 è come dì incanto in terza arriva a 100km/h che mi permette di saltare il buco del sottocoppia nel cambio alla quarta!!! Avevo anche il galleggiante che con poca escursione e piegato: rischio grippaggio [emoji33]. Una cosa inaspettata e che non si imbroda più ai semafori [emoji613]!!! Sono contento!! L’espansione risuona bene: cococococodeUahhhhhhh, anche troppo, mi Sa che gli metto un getto un po’ più grande da 125. Vi allego un file audio, ma in città non son riuscito a mettere la quarta. https://www.dropbox.com/s/3nwuqm0k7vxyi8c/File%2005-04-18%2C%2021%2040%2055.m4a?dl=0
  38. 1 point
    "NOMI"?? ... io quelli di banco li chiamo Mario e Luigi quelli della frizione/campana Gino e Maria quelli del cambio Grazia e Graziella Scherzi a parte bastava cercare un po', nel caso qui ci sono anche i paraoli https://www.et3.it/topic/55156-codicisigle-paraoli-corteco-blu-utili/
  39. 1 point
    Quindi questa idm ha l'uscita per la batteria? Se la trovo entro max 200 euro ci potrei fare un pensierino
  40. 1 point
    Tutto giusto ma spendi ancora qualche euro e metti un pignone da 22 denti al posto del 21, io ti consiglio la frizione a 6 molle composta da campana originale con anello rinforzo, molle e bicchieri pinasco 3 dischi piaggio e appunto il pignone da 22 denti.
  41. 1 point
    il difetto è il pic-up ,fino a che usi il 50cc nessun problema ,ma come passi a 70cc e i giri aumentano incomincia ad andare in crisi e perde colpi ,per farla rendere bisogna asolare verso dx i fori di fissaggio di almeno 3mm e ruotare lo statore in senso antiorario ,vedrai un certo miglioramento su tutto l'arco dei giri ,con queste temperature non usare candele troppo fredde ,ti falsano la lettura della carburazione anche se in parecchi kit è indicato una 9 di gradazione
  42. 1 point
    capito, però mi sa che comunque la lettura sia sbagliata parecchio, hai fatto una prova mettendolo da entrambi i lati?
  43. 1 point
    ...AL di la' di come è messa la frizione ecc ecc .. il " segreto " per il folle è semplicemente usare il vecchio trucco ante litteram ..ossia mettere il folle al volo ..prima di fermarsi ..se il motore " si sente ad orecchio " si riesce anche a cambiare senza usare la frizione ..."vespa in movimento ovviamente "-..
  44. 1 point
    O lo abbia reso possibile(tale dimensionamento) prendiamo ad esempio un sistema di scarico di un mono 2t di grossa cubatura adatto ad enduro/cross o comunque commerciale. Osserviamo l'andamento di tale sistema di scarico:cosa notiamo? Penso che a tutti vengano in mente in primis le innumerevoli curve a cui è sottoposto. Perché tutte ste curve e tornanti se in questo caso la forma del motociclo darebbe grosse possibilità ad uno scarico pressoché rettilineo? Proprio per il rapporto dimensione/lunghezza di cui parliamo. Per capirci meglio: se accordassimo un sistema di scarico di es un ktm3002t in forma rettilinea....avremmo uno scarico lungo il 50% in più della lunghezza della moto!! Per ovvie necessità spuntano curve,tornanti,spilli a 180°.
  45. 1 point
    Il costo inferiore del Polini invita al confronto con il più costoso Falchetto... Vero in foto si somigliano e tanto, la testata è praticamente un clone, ma diametro, corsa, travasi e scarico sono differenti e su un cilindro differenze di un millimetro in ampiezza e 1mm in altezza sono in vero grandi differenze! Ma la domanda insistente è, sono paragonabili? la Risposta è NO, si somigliano ma hanno caratteri diversi.e molto, o perlomeno immagino dato che non ho mai avuto il Falc ed il Polini giace su uno scaffale ancora inscatolato... mancanza di tempo più che di fondi. Ma leggendo e smanettando sui motori small da qualche decennio mi sono fatto una idea abbastanza precisa.... e sono giunto a questa "seppur personalissima" conclusione: quale che sia il cilindro esisterà sempre un kit migliore e più costoso, quindi non ha molto senso seppur è la logica comune, cercare in kit similari le prestazioni di kit chiaramente più performanti e di solito costosi modificare kit già di nascita ottimi cercando prestazioni è rischioso, serve tanta pratica ed un errore di solito è senza ritorno, sopratutto su canne e cilindri cromati, quindi è più che solo consigliabile evitare interventi sulle finestre in canna. detto questo, laprestazione di un motore è un insieme di cose, probabile che un Polini al cilindro possa andare meglio di un W-Force o di un Falc se le componenti ed il setting sono di rilievo, per altro un setting buono per un polini potrebbe con un cilindro più performante andare per assurdo peggio! Cioè, se scegli rapporti marmitta e frizione per un cilindro in Corsa 53 votato al tiro basso tipo il Polini e ci monti un Falc per quanto simile in Corsa 51 votato ai regimi alti, potresti ritrovarti lungo di rapporto con la quarta che siede...quindi un cilindro NON VA SCELTO PER LA SOMIGLIANZA ma piuttosto per l'uso, anzi per assurdo usandolo tutti i giorni o in zone collinari un POLINI potrebbe rivelarsi una scelta sia prestazionale che di utilizzo più azzeccata di un FALC!!!
  46. 1 point
    Eeee Filipporace,lo sai che le missioni che ci scegliamo,non sempre son le piu' semplici,ma le soddisfazioni anche son in proporzione di quanto arduo e' l'obiettivo.......,e'tutto ok quindi.....buona serata
  47. 1 point
    Ciao Prima ti costruisci questo strumento È molto semplice da realizzare, a vista ti rendi conto di quanto materiale hai ancora prima di bucare
  48. 1 point
    prova a mettere qualche foto, io di gt vespa diametro 43 non ne ho mai visti
  49. 1 point
    Oggi ho fatto un bel giretto insieme a un po' di gente qua del forum ed ho avuto modo di dare del gas aggressivo con la vespa. È stato un piacere conoscere il Cris, Bergo, Alberto dm, Sangio76
  50. 1 point
    Consiglio Se vivete nella provincia di napoli o in altre zone dove per le strade ci sonó piu buche, sassi, sampietrini e pietra lavica che asfalto , prendete i piaggio. Tenete conto anche che tutto cio che il silent non assorbe si scarica sul telaio che non avendo un rinforzo centrale come in circuito....