Vai al contenuto

Leaderboard


Contenuto popolare

Visualizzazione di contenuti con la più alta reputazione 18/08/2020 in tutte le aree

  1. 7 punti
    Un po' di foto Prima delle lavorazioni: Dopo le lavorazioni: Altri pezzettini:
  2. 7 punti
    Buongiorno ragazzi, mi ripresento con un nuovo progetto che va avanti da circa un annetto: Malossi in ghisa mk4 rivisto nei travasi di base, aspirazione e scarico. Fasi 128-130-132-191 squish 1,05 Albero vesparacing spalle piene c53 b105 dal pieno Lamellare al cilindro Mrt con lamelle 2fast Vhsh30 Marmitta falc piccola ds017 26/69 e 10-15-18-20 con prima falc z55 gomme 90/90 Il motore ha un’entrata in coppia molto marcata a circa 7000 giri ma mantiene comunque un sottocoppia abbastanza pieno. Allunga bene fino a 11000 giri, e anche in quarta riesce a tirare 10800 con una grande schiena. La rapportatura risulta a mio avviso perfetta, senza nessun calo nei cambi marcia e con una seconda da 90kmh che sul misto stretto fa la differenza. Le velocità rilevate con gps sono state: 90kmh di seconda, sfiora i 120 in terza e in quarta senza stare tanto a insistere ha toccato i 138kmh. Si riesce a mantenere velocità medie alte (90/100kmh) senza che il motore urli eccessivamente. Con questo cilindro ho percorso circa 10000km senza alcun problema e allo smontaggio si presentava veramente in ottimo stato con un gap tra le fasce di soli 0,45mm. Il motore riesce TRANQUILLAMENTE a stare davanti ad un m1d60 preparato da MdRacing(aperti travasi di base, scarico in canna e fasi 128/188, lam falc, vhsb34, marmitta Md131L) che ha bancato 22,5cv. Sarei curioso di vedere la differenza con un M1l56 stock, ma credo che tante differenze non ci siano. Allego foto e video di quando era montato in c51 b97......scusate per il linguaggio tenuto in alcuni video😅 IMG_0771.MP4 IMG_8858.MP4
  3. 6 punti
    a trovarli i carter buoni ,bisognerebbe togliere i cacciaviti dalle mani a tanti ragazzi e non
  4. 6 punti
    Qui ancora era nella vecchia configurazione con fasi più basse e albero in c51. A breve un Onboard con i nuovi aggiornamenti 😝
  5. 5 punti
    Ciao a tutti, Configurazione 130 malossi 1a serie (130/190) girato travasi di base allargati, travaso secondario portato alla stessa altezza del primario, scarico al 70%, e un’aspirazione lamellare al cilindro generosa. albero drt c53 biella 105 pacco corto tpr 360gradi con lamelle in carbonio 28phbh 24/69 e cluster 18/20 vmc per girato (o zirri per girato smontata) Frizione polini monomolla accensione polini adesso 23gradi, ma se lo portassi a 25/26 migliorerei? crocera drt Il motore va una booomba! un pó corto 😂 Ho deciso di farmi una testa dal pieno scomponibile, con banda squish 49% alesaggio angolo +1,4, cupola emisferica, candela centrale passo lungo, distanza dal pms 13mm, squish 0,85, rapporto di compressione di 13,3:1. Ho utilizzato alluminio 6082, la testa l’ho provata per curiosità e va davvero meglio dell’originale. La mia domanda è questa, ho usato l’alluminio giusto o va fatto qualche trattamento per essere più sicuri? Allego qualche foto.
  6. 5 punti
  7. 5 punti
  8. 5 punti
    io per i quattrini ti consiglio quelle che fa raven, ha fatto molti studi sui quattrini e vanno da colui_il_quale; io stesso avevo una 032-010 su M1 d 56. Le falc mi dicono non siano il top sui quattrini
  9. 5 punti
  10. 5 punti
    ciao ragazzi scusate per il ritardo.. la carburazione mi ha fatto dannare parecchio alla fine mi sono fatto fare dei polverizzatori su misura perchè quelli dellorto non corrispondono alle misure descritte..trovato un compromesso accettabile vediamo.. ho fatto un breve video per chi fosse interessato ecco il link
  11. 4 punti
    Non sono compatibili, qualche mese fa ho provato a montare la ventola cnc vmc su malossi vespower ma ne i fori ne i pioli di trascinamento combaciano.
  12. 4 punti
    no ci mancherebbe , lop1994 a sfiga non lo batti di sicuro
  13. 4 punti
    Manca questo bugiardino nelle guide tecniche, a mio avviso abbastanza importante. Siccome me lo sono trovato tra le mani, condivido Mazzuchelli si trancia il cono? Ecco il rimedio direttamente da Nuova Mazzucchelli: Ventola/volano devono pesare max 1600 gr sennò succede questo con ventole pesanti tipo Ape50 o PK
  14. 4 punti
    Ciao ragazzi, è da un bel po' che non scrivo qui😅 Apro questo post per condividere con voi l'ultimo mio progetto, cominciato a inizio anno ed entrato in funzione poco più di un mesetto fa. Era un bel po' che aspettavo l'inizio di questo progetto, a fine 2017 lo zuera a valvola girato in c53 è esploso e da lì ho deciso di fermare la Primavera per un bel restauro, terminato nei primi mesi del 2019. Nel frattempo ho recuperato tutte le cianfrusaglie che avevo in giro per il garage e acquistando solo una frizione di mav sono riuscito a mettere insieme un Polini in ghisa lamellare al carter corsa 53, con il quale ho girato tutto l'anno scorso dandomi parecchie soddisfazioni, ma arrivando da un alluminio abbastanza spinto si sentiva la differenza di prestazione, mancava potenza... Così, rivedendo la marmitta per girato del vecchio zuera, dentro uno scatolone piena di polvere, mi è salito il magone e si è contemporaneamente anche chiusa la vena. Non sapevo dove sarei andato a parare, una cosa però era certa: sarebbe dovuto essere girato. Girovagando per subito.it ho trovato un'occasione per l'albero e parlando con il venditore ho scoperto che aveva pure un Evo 2 da dare via, così senza pensarci due volte ho portato tutto a casa ad un ottimo prezzo, ed ora eccoci qui. Configurazione: -Albero Falc c54 b105 spalle 88 per lamellari al carter - Cilindro Polini Evo 2, travasi alla base rivisti, secondari in canna aperti di 4mm (se non ricordo male), condotto e lancio rivisto e adattato alla nuova larghezza, primario alzato, scarico alzato per adattare la fase alla corsa 54... Fasi: scarico 190.5, primario 128, secondario 123, frontescarico 120. La testa è stata completamente rifatta su mie specifiche, RDC 13.5:1, banda 7.5mm e geometria toroidale, squish 0.8mm. - Carter piaggio special prima serie spianati barenati e saldati in zona travasi e in zona aspirazione come i carter SIP - Collettore Lamellare Fabbri racing - Carburatore inizialmente phsb38, ora però ho montato un vhsb39 e proverò anche il vhsb36 racing poi deciderò quale tenere - Accensione SIP fissa - Frizione Fabbri in recupero dallo Zuera, con relativo cestello rdp - Primaria 27/69 e gomme 90/90 - Cambio 17-20/49 by MAV - Crociera MAV - Marmitta by Duccio, diversa però da quella dello zuera, me l'ha voluta cambiare perché secondo lui non andava bene e probabilmente la cambierò ancora, dopo la bancata. Il motore va davvero forte, zero buco di coppia, sotto non è del tutto morto e la 27/69 la mangia. Il contagiri è arrivato giusto ieri, appena richiudo il pacco lamellare (ebbene sì ho rischiato di spaccare tutto perché la vite del portapacco lamellare si stava togliendo) lo monto e provo per bene, così capirò anche la velocità massima effettiva. Nel frattempo come meteo di paragone ho fatto una specie di partenza con un KTM 125 Motard del 2014: abbiamo spalancato entrambi in seconda alla stessa velocità, lui ovviamente è partito prima avendo più marce e più corte delle mie, una volta però entrata in coppia la seconda e stesa la terza ho recuperato vari metri e stesa la 4a (e lui la 6a) siamo rimasti pari, quindi velocità massima uguale. Appena lo ritrovo in giro riproviamo, magari parto in prima questa volta😂 Comunque ora voglio provare a lavorare di lamelle e guidaflussi, e qui ho un quesito da porvi: Ilcollettore parte dal carburatore d36, arriva al pacco lamellare d35.4 ma il guidaflussi è d30 circa, secondo voi se vado ad allargare il foro del guidaflussi rischio di perdere sotto o funge da strizione ed allargandolo andrei a migliorare la resa ad alti giri? Poi per quanto riguarda le lamelle, ora sono in vetronite da 0.4, però verso l'estremità erano unite in un punto, ora che ho tirato giù il pacco le ho separare per vedere se si ammorbidiscono leggermente e magari recupero qualcosa in sottocoppia.. cosa ne pensate? Successivamente le rifarò in carbonio, quale mi consigliate?
  15. 4 punti
    Per ottenere quelle fasi in c54 ho spessorato sotto al cilindro fino ad ottenere la fase di 123 gradi al secondario.... Ho impostato quello in quanto il primario era alla stessa altezza del secondario e questo non lo volevo, volevo che i travasi fossero a scalare e di parecchi gradi, non i soliti 2 di differenza. Una volta settato quello ho alzato di fresino il primario a 128 e lo scarico 190.5... infine ho alzato il frontescarico a 120 perché era troppo basso. La motivazione per la quale ho voluto tenere i travasi a scalare è per rendere più lineare l'erogazione, se invece aprono insieme, TEORICAMENTE, dovrebbe concentrarsi il tiro nel range di coppia a discapito del sottocoppia e forse anche del fuorigiri, cioè mi si dovrebbe concentrare la potenza in quel range... Stessa cosa lo scarico, dalle foto magari non rende ma è tutt'altro che piatto: dal punto centrale della luce alle estremità laterali ci ballano 10 gradi, quindi il punto in cui apre lo scarico è a 190.5 ma le due estremità sono fasate 180.. spero di essermi spiegato abbastanza bene 😅 originariamente questa differenza era ancora più accentuata, se guardi le foto pre e post lavorazione si nota che la raggiatura è diminuita, forse è stato questo ad ingannarti. Ah poi mi son dimenticato di dire che lo scarico esternamente è stato portato da d32mm a 34x35mm Riguardo l'allargamento dei secondari in canna, è stato fatto per aumentare la coppia... Più portata al secondario, più carica fresca che entra = più coppia... sempre secondo la teoria questo. Ovviamente il condotto è stato adeguato alla nuova area in canna sennò il discorso non avrebbe avuto senso. Comunque sì sono proprio loro i carter, erano da Daniel 😁 io sono in provincia di Rovigo Comunque il motore effettivamente va parecchio forte ma secondo Duccio e anche secondo me si può fare di più, lui dice che con una pancia leggermente più grande il motore dovrebbe rendere ancora meglio... Prima banco e poi decidiamo il da farsi... Vi ringrazio comunque ragazzi!
  16. 4 punti
    bella termoca e bel motorello,complimenti. Che fasi hai ottenuto e adottato in c53? Perché la luce di scarico piatta? quella non mi piace ed é peggiorativa su un motore stradale. Comunque bel lavoro,anche io ne ho montato uno di scatola e devo dire che mi ha colpito. Dei ragazzi nella mia zona mi han fatto provare la loro vespa per il trofeo Polini con il d58 girato e la sua espa.....fa paura,mi era proprio piaciuto.
  17. 4 punti
    Ciao raga Son sempre stato e lo sarò sui corsalunga smaller, ma stavolta mi son superato 😅 nell'acquisto di questo Pinasco 102 ultimissima versione Lo cedeva un Vespista che lo prese nuovo ma per ahimè ristrettezze eco ha dovuto rivenderlo, quindi l'ho pagato molto meno yap! Perchè sto servizio? perchè se digito 102 pinasco viene fuori di tutto tutti pimpati limati e blablaati ma mai vista una presentazione di questo tanto amato kit ultradecennale intonso come casa lo ha creato e arrivato a questa ultima versione a detta del produttore riveduta e ampliata Ampliamenti che riguarderebbero la testa e la luce di scarico...i travasi può darsi ma non conosco la precedente versione e mi astengo...lo direte voi La testa; bella massiccia e cupola di gran bello spessore, ottimo indice di non deformabilità in esercizio, aumentata la base di appoggio anche se tra fori e canna lo spazio è poco, spero non perda ma essendo massiccia in teoria imbarca di meno evitando lo sfiato testa Pistone; marchiato AW Asso Werke trovo sia nettamente superiore di fusione che il fratello 121 R corsalunga preso nel 2019 e montato sul blocco valvola questo AW è fatto e fuso molto bene, speriamo regga le aspettative Cilindro; la fusione assomiglia all'alu usato sul 121R, ipotizzo lo stesso materiale, quello che trovo un po' anomalo il colore della cromatura, grigia invece che il dorato dei classici Nikasil...sul 121R ci ho fatto un 250km poi tolto il blocco ma non so come usura non ancora smontato, questo 102 presumo sia uguale, vedremo Mi piace; la testa piatta del pistone, una figata e controcorrente, come il mio falchetto 54... ...la testa massiccia, bella pesante, candela passo corto, ci sta, assenza squish e cupola, meglio molto meglio dei finti squish che misurati danno 4,5mm e più quindi inesistenti, questa testa è coerente con l'ottica del kit e credo in linea con le caratteristiche dello storico 102 pinasco cromato di un tempo...il cielo piatto la fa essere piatta anch'essa e bella riempita, sinonimo di prestazioni pronte e non alti giri, moltissimo bene.... ....la travaseria, proprio bella, molto belli i piccoli travasini, e i frontescarico idem, belli..non travasoni ingannevoli che fan pensare a mirabolanti prestazioni, travasi piccoli giusti per un kit che su vespa 50 deve dare tutto e subito con condotti piccoli, maggiori velocità di flusso e con carburatori piccoli, 19, 20 22 o max 24, me gusta assai.... ....gli accessori....i 4 prigionieri in testa e rispettivi dadi, i 2 segmenti pistone invece che uno, i seeger sono a G ma è un kit da durata e non da tanti cv e ci stanno...le 4 alette estese nella zona fissaggio dei 4 dadi base cilindro, bel particolare attento a dare in teoria più appoggio anche se li dadi son più all'interno, però bella attenzione.....ho messo una foto col pistone simulato al PMI ma dall'interno, il foro canna sul frontescarico è occluso per circa metà foro sul pistone...a primo avviso un errore poi pensandoci bene..... ...cosa non mi piace? per ora nulla perchè l'ho appena comprato🤣 Godete le foto yuk
  18. 4 punti
    si si vede la staffa agricola ,bisognerebbe lanciare una moda "agricol stay" o "#agricol" (è un complimento non un offesa eh)
  19. 4 punti
    eh hai fatto tutto corretto....biella piu corta del doppio della corsa, peso volano giusto considerato l'albero Fabbri spalle piene che ha gia un certo peso ben accentrato, cambio dedicato......mi stupirei affermassi il contrario. Raven 014 stupenda. Bravo Tu, con una configurazione del genere montata con criterio andava bene anche un'accensione dell'ikea.
  20. 4 punti
    ho voluto fare una vespa senza tagliare niente. La seconda foto è vecchia, infatti monta ancora la zirri, e c’è l’impianto elettrico da risistemare. Beh testa calcolata nel senso che ho fatto il disegno del pistone, riprendendo la raggiatura/bombatura da un cerchio di diametro 170 o circa, ho preso i gradi di angolazione, e ho calcolato la banda squish al 49% dell’area del pistone. DI conseguenza ho ricavato il diametro della cupola e lì sono andato a cercare il volume per arrivare ad un rdc di circa 13,5. Avrei potuto fare una testa troncoconica ma l’erogazione sarebbe stata diversa e su strada a parere mio è meglio la emisferica.
  21. 4 punti
    Ciao a tutti, mi chiamo Gedo. Ho sempre avuto la passione per i motori ed ho sempre messo mani su blocchi am6. Da quando ho iniziato a restaurare la mia vespa 50 prima serie, ho consultato migliaia di volte questo sito, finchè ho deciso di iscrivermi per potermi migliorare grazie ai vostri consigli ed imparare cose nuove. Al momento la mia vespa monta un 102 Pinasco in alluminio, lavorato e basettato. Albero DRT corsa 45 a spalle piene anticipato (il quale porta tutto a 107cc), carburatore SHB 19 Dell'Orto (anche se prossimamente vorrei passare ad un carburatore maggiore), con collettore e lamellare Polini. Ovviamente il cambio è stato portato a 4 marce (da tre originali), frizione 4 dischi, rapporti 24/72 Surflex DD, ruote da 10" (da 9" originali), Proma e accensione a 12V. Inoltre i carter sono stati pallinati, lavorati e raccordati a dovere e gli ammortizzatori sostituiti con anteriore Pinasco + Anti affondo e posteriore Carbone. Spero di essere stato chiaro e di passare delle belle discussioni interessanti con voi, prossimamente ne cercherò una per capire meglio quale 24 fa al caso mio, perchè ho molti dubbi a riguardo, ma ora non voglio dilungarmi, un saluto a tutti!!!
  22. 4 punti
    Finalmente sono arrivati cilindro ed accensione ! Adesso quando ho un attimo rifinisco i travasi sul carter e poi posso passare all’assemblaggio
  23. 4 punti
    Le recensioni di Albe mi piacciono sempre,ma questa volta traspare proprio il ponsacco lover😉 Dai.....la testa é penosa,sarà anche spessa,ma di funzionale non ha nulla. É fatta anche male ed in camera é stata fresata malamente. voto 4 Si invece lo scarico non é più di forma uguale ai vecchi AndreaPinasco,il materiale tantomeno. Quindi quando lo limiamo e buttiamo la testa giu per un fosso?
  24. 4 punti
    ciao,per me va bene,però cerca di non lucidare troppo condotti e travasi che viene meno lo strato limite. Sembra un parolone,ma ho notato che fa il suo
  25. 4 punti
    Buonasera, finalmente ho trovato il tempo di mettermi dietro a sto motore, ho asportato la valvola e raccordato al collettore parmakit, può andare?o dovrei togliere ancora materiale? Grazie!
  26. 4 punti
    facciamo cross 2020-04-26_Slavonska motocross liga_Same gas!.mp4
  27. 4 punti
    io trovo le guarnizioni siliconate mediocri e costose. Silicone da cesso color alluminio e: non si vede,su qualsiasi carter sano o martoriato che sia tiene, con una cartuccia ci chiudo 15 blocchi. Mai avuto un motore che perdesse una goccia che una.
  28. 4 punti
    Anche io, se i piani sono buoni, solo una sporcata di grasso alla guarnizione e monto il tutto. Le guarnizioni con il silicone, sono l’evoluzione di quello che facevano tanti e tanti anni fa i vecchi meccanici, che mettevano grasso sui piani (magari quelli un po’ acciaccati) e poi stendevano un filo di seta, che faceva da “tenuta”. L’ermetico e le varie paste sigillanti, la uso solo nei punti critici, tipo il collettore di aspirazione e la base del cilindro.
  29. 4 punti
    Eh sì non vorrei dare da mangiare lamelle al cilindro hahaha , quindi stopper e via .. Va bene va bene , facciamo anche 2km e 2 bancalii 😂 , se potessi una mangiata me la farei davvero sai ? 😂 Magari prima o poi .. chissà 😂
  30. 4 punti
    se toccano il portapacco dici giusto. sto ordinando la pizza per il forum eh. 1km quadrato di pizza e un bancale di birra😂😉
  31. 4 punti
    Si è la prima volta che metto mani su una vespa lo giuro 😁 per il bilanciamento è un argomento abbastanza complesso che ci ho messo una vita a capirlo, a patto che lo abbia capito correttamente. Sostanzialmente come ho preso in mano l albero vespa ho notato subito che le due semispalle erano molto diverse una dall altra, non tanto a livello di peso quanto più di baricentro e momento sbilanciante rispetto all asse X (quel momento che va a equilibrare le masse rotanti dell imbiellaggio ed una % delle masse alterne) e mi sono chiesto cosa fare per sistemare la faccenda... Ho passato qualche giorno bestemmiando senza saltare fuori, poi ho trovato un pdf su un forum di un ragazzo che si era già imbattuto in questa avventura e mi ha chiarito un sacco li idee.
  32. 3 punti
    le ultime vmc hanno alzato un po il prezzo ma sono una valida alternativa ,anche la ventola in alluminio non cnc non è malvagia e fà il suo lavoro occhio che non cè insieme l'estrattore e la pipetta o staffa
  33. 3 punti
    Ciao a tutti ho in cantiere un nuovo motore, che si spera sia definitivo 😅, comunque prevede: - Falc 60x51 biella 105 scarico singolo, consigliato da Lauro per uso stradale, e lavorato da lui - Marmitta Falc piccola - Lamellare al carter Parmakit - VHSH30 - Albero Fabbri a pera spalle 87 - Carter Sip Evo - Frizione Vespa Italia Racing by Fabbri - Campana Fabbri Endurance 27/69 con pignone da 26 (si accettano consigli... 25?) - Crociera Vespa Italia Racing (Faio) - Cluster 18/20 Vespa Italia Racing Il motore sarà per uso stradale, e vorrei che sia bello coppioso, con un bel tiro ai bassi, anche per questo Lauro mi ha consigliato scarico singolo e la sua marmitta piccola. Cilindro e marmitta dovrei ritirarli sabato direttamente da Lauro (se sono pronti 🤞). Che ne dite? Consigli? Dubbi?
  34. 3 punti
    Al banco vedi e capisci molte cose.. Rendere di più cosa intendi farlo girare di piu?? I secondari io prima gli avrei provati cosi e poi con la stessa configurazione lavorati e guardato i risultati che ne uscivano.. La mano è molto bella anche la marmitta.. Se eri un po più vicino potevamo trovarci per una sparata😂 e una birrozza😇
  35. 3 punti
    concordo ,diciamo che i piaggio messi bene con sedi albero giuste tengono bene ,a lungo andare (almeno 5000 km) il difetto di allargare la sede lato volano si accentua ,se uno però ha la possibilità di affidarsi a una rettifica seria si potrebbe già pensare a barenare per spalle 87 ,barenare l'imbocco cilindro a 64,5 x 5mm (con basetta),spianare qualche decimo per la quadratura e fare già subito una nuova sede in bronzo o acciaio per il cuscinetto lato volano ,secondo me verrrebbe un lavoro certosino dì contro cè il costo ,una rettifica decente a meno di 130-150 eurozzi non ti fà il lavoro ,quindi non so se vale la pena ....
  36. 3 punti
    M1L d60 tutta la vita, lo prendi, gli rimuovi gli scalini senza allargare ulteriormente i travasi, lo monti come si deve e te lo dimentichi. L'albero ellezeta è una ottima scelta per una configurazione solida, come anche la biella 105 per non barenare troppo in profondità l'imbocco del carter (stucca un po' le sacche all'interno per ridurre il volume e fare una raccordatura senza scalini). D'obbligo una spianatura del basamento perché i carter originali piaggio capita spesso non abbiano quel piano in asse col banco. La marmitta VMC evo male non andrà sicuramente, se intanto vuoi fare un po' di km con quella e poi magari passare a qualcosa di studiato per quella termica nulla lo vieta 18-20 tutta la vita e 26/69 se devi fare qualche salita, altrimenti se abiti in pianura vai pure di pignone da 27. L'unica cosa della configurazione che limiterebbe un po' il tutto è il carburatore, il 34 vhsb sarebbe proprio il suo, se invece decidi di investire per un bel gioiellino, il 36 racing andrebbe ancora meglio 😁 Se vuoi proprio fare 31 ora che hai fatto 30, un bel paio di carter SIP sarebbero la morte sua, così non rischi di sfondare quando raccordi, non hai alcun problema di barenatura e avresti una base molto più solida soprattutto per quanto riguarda le sedi di banco, punto debole dei Carter piaggio. Dai pensala bene la configurazione che questa deve essere la volta buona in cui spacchi la manetta del gas a forza di dargliene! 😁
  37. 3 punti
    La storia del carter piaggio 5 travasi di derivazione t5 non è una leggenda... E risale a fine anni 80.
  38. 3 punti
  39. 3 punti
    Albe Dm, Mi sà che stavolta te lo spak il brasc. Quella testa costa 80 euro (+ spedizione) Volendo le si possono avere anche con cupola estraibile,😉 Questa bisogna solo spessorarla sotto con guarnizione alluminio. Questa testa è per ottenere massima combustione e sviluppare cv (pochi) ai medio-alti Guarda costano di più quasi le viti brugola M7 da 70 mm Non si trovano a meno di 6 euro l'una, almeno......io cerca e cerca non le ho trovate a meno (trovate poi da Marinsalda D. Comunque ti ho scritto quanto va con la sua testolina originale il pinaschio Comunque questi sono i bei tempi de......: 😊
  40. 3 punti
    quoto sopra. Stessa cosa invertendo i fattori,espa Quattrini sui Falc mmmmmm,no piac.
  41. 3 punti
    Ti dico come era il mio: DR con testa ribassata squish 1,6, scarico sbavato e allargato 1 mm per parte , camicia eliminata in corrispondenza dei travasi lamellare polini con 19 Shb 29/68 siluro sito accensione et3 con volano portato a 2,3 albero Piaggio reimbiellato Frizione 4 dischi sistemata con molla rinforzata passava i 100 , consumava zero ed andava sempre , mi sono pentito di averlo smembrato
  42. 3 punti
    c'è in commercio la 0.05. Ritagli una striscia delle dimensioni della ghiera esterna del cuscinetto e per interferenza,scaldando bene il carter, la monti. La sede carter lasca produce rotture di alberi e cuscinetti,va sistemata in modo definitivo,anche sul 50cc. Ti consiglio,semmai ti venisse consigliato, di non fare quelle ca..te di bulinare o punzonare la sede per recuperarla.
  43. 3 punti
    Si con il vhsh ormai son 3 anni che ci lavoro e dopo aver fatto diverse prove e carburati diversi diciamo che lo conosco abbastanza. Comunque sul video si sente che sotto è un po’ vuoto(dato anche dallo scarico piatto sopra) e in allungo manca qualche giro, ora con il c53 è veramente bello da guidare e regala grandi soddisfazioni 😁 p.s. se c’è qualche m1l56 zona Marche si faccia avanti che andiamo a farci un giro insieme 💪
  44. 3 punti
    Arriva l'onboard fra pochissimo !! Stay tuned
  45. 3 punti
    Rieccoci qui... Finalmente tornato dalle ferie per mettere mano al blocco. Chiuso tutto, ora necessito di una strobo per l'accensione parmakit variabile, che montata secondo guida non sembra girare bene. A quanti gradi secondo voi sia ideale? Allego 2 foto ✌🏻
  46. 3 punti
    È il gt che fa pena, vai di Malossi , anche con la vmc che hai citato, non hai neanche da esagerare con i travasi
  47. 3 punti
    Ciao a tutti.. stamattina sono andato a fare un giro dal mio amico meccanico che mi aveva dato il colpo di grazia criticando (giustamente) la vespa e dicendomi che era un chiodo mi aveva dato l'input a iniziare l'upgrade.. ebbene stamattina mi ha detto...non è più lei!!e mi ha detto..hai fatto un buon lavoro!!😀 E quindi volevo condividere con voi i complimenti..e volevo ringraziarvi!👍alla prossima!
  48. 3 punti
    Ben dai,almeno non scrivono Racing over 30hp 😅 😉
  49. 3 punti
    Il cambio scelto è giusto con quarta corta,vai di 27/69 ,con opzione pignone 26 dedicato.
  50. 3 punti
    Eccoci qui. Dopo tanti giorni,sto scrivendo l ultimo messaggio,per prima cosa voglio ringraziare tutti quelli che mi hanno supportato. Il lavoro è finito,perché la vespa pk 50 non ha più il problema della quarta. Il grosso del problema era la fase...ora messa a puntino e fatta verificare anche dal meccanico.oggi ho montato anche il 24 Impazzito un po con la scatola filtro polini....fa cagare proprio per praticità un aborto reale. Pero funziona. La carburazione alla fine era quella da scatola..ho solo alzato lo spillo al massimo.,magari cercherò in altri post su come mettere lo spillo e le sue funzioni reali e sintomi di errore. Quindi come ne sono venuto fuori ? La ricetta è stata marri k2 e 24 s squis a 1...forse 1.1 Sicuramente non spenderò soldi per albero da 45,non è necessario e nel caso usero quei soldi per il salto al 130. Di nuovo grazie a tutti..
×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!