Vai al contenuto

Leaderboard

  1. claudio7099

    claudio7099

    Moderatore


    • Punti

      128

    • Conteggio contenuto

      8704


  2. filipporace

    filipporace

    SuperMod


    • Punti

      123

    • Conteggio contenuto

      8914


  3. Gano 80

    Gano 80

    Moderatore


    • Punti

      87

    • Conteggio contenuto

      2794


  4. MarcoBorga96

    MarcoBorga96

    Moderatore


    • Punti

      58

    • Conteggio contenuto

      1199


Contenuto popolare

Visualizzazione di contenuti con la più alta reputazione 16/04/2022 in tutte le aree

  1. Oggi è arrivato quest'oggetto. Un kit m200-s completo (cilindro + marmitta). Con @Gano 80 un po' di tempo fa' osservammo le differenze tra il 200 standard e la versione S. Di scatola la versione S esce con testa candela centrale e pistone monofascia. LA differenza principale sta nella luce di scarico, booster e la relativa marmitta! Vi lascio qualche foto. Attualmente monto la versione standard in corsa 58 con qualche ritocco.
    9 punti
  2. Buonasera a tutti, bella gente! Scrivo di rado, ma nel mio garage le prove non si fermano mai e quando capita qualcosa di interessante, mi piace condividerla con voi. Come già avrete visto, il mio PX con M244 è l'oggetto degli esperimenti e con questa configurazione, più o meno rivisitata, mi sto avviando alla sua quarta stagione di utilizzo, cercando ogni anno un piccolo step migliorativo, anche se a questo punto, credo di essere arrivato. Avevo su il VHSH, che ritengo un carburatore fantastico e dopo varie peripezie e tanta dedizione, ero riuscito a settarlo in maniera, oserei dire, quasi perfetta, tanto da non averlo più toccato da tempo immemore. Naturalmente, raggiungere la pace, per me non esiste, quindi mi sono deciso di mettere su un carburatore più grande, cercando però di fare qualcosa di buono ed ho cominciato a prendere informazioni sul web, che sono piuttosto scarse e quasi tutte in tedesco, lingua a me sconosciuta. Il traduttore fa quello che può, ma non di certo i miracoli, quindi mi sono armato di pazienza e di qualche soldino e mi sono preso un Keihin PWK 35 Air Striker, originalissimo, che non costa di certo poco, ma dalla qualità eccelsa e mi sono avventurato. Le voci sono contrastanti: chi dice che sono metereopatici, difficili da settare, chi dice che originali non esistono e chi dice che si impostano in un nanosecondo e così via. Dato che mi fido solo dI me stesso e poco delle chiacchiere da tastiera, sono partito da qui: il confronto dimensionale tra il VHSH ed il KEIHIN; questo mi ha subito confortato, perché ho visto che ci si poteva infilare, anche se la larghezza del secondo è maggiore. Ovviamente, l'acquisto è stato fatto con una serie di spilli originali (papabili per la vespa) e due kit di getti Polini, sia del massimo che del minimo. Ovviamente, mi ero fatto realizzare un collettore extracorto adatto al diametro del carburatore, che si integra con il portapacco malossi, quindi non restava che provare... Con le misure ci stiamo alla grande. ora rimaneva il problema del guidaflussi, che al momento ne avevo uno solo, ma dimensionato per il 30. In attesa di un altro progetto, che poi vi farò vedere in seguito, ho adattato il guidaflussi al diametro del collettore e pure al maggior passaggio che un 35 ha, rispetto ad un 30. ovviamente, sono andato ad occhio, non ho di certo il flussometro, però alla fine non ho fatto malissimo. Ora si può montare e cominciare a fare delle prove. il mio punto fermo, rimane il soffietto al telaio, che alla fine, una volta sistemato un po' il foro di aggancio dello stesso, non mi toglie moltissimo. A lavoro quasi finito, si presenta così: per il momento avevo lasciato il tirante dell'aria del carburatore, poi ovviamente ho sistemato, in modo da utilizzare quello della vespa. Mi fermo un attimo qui... Stay tuned...
    9 punti
  3. Si nel mondo dei sogni
    7 punti
  4. Il soffietto: per me irrinunciabile, considerando il rumore di aspirazione, che spesso supera quello dello scarico ed è molto vicino alle orecchie. Da mie prove oramai di anni, favorisce una stabilità di carburazione notevole, magari sacrificando qualche cavallino al banco, ma alla fine, per snocciolare qualche numero, si ha una seconda che supera i 90kmh, con un fantino da 130 kg sopra. Non posso volere di più... Come ho scritto più sopra, magari non mi sono spiegato bene e me ne rendo conto, in pratica ho fatto fare un guidaflussi adeguato al collettore ed al carburatore, ma essendo stato disegnato e poi inviato per la stampa 3d ad un service, ancora non mi è arrivato, per cui io, per non rinunciare alla prova, ho preso un guidaflussi da 30 che avevo e con il dremel ho intanto adeguato il foro di ingresso alla misura del collettore (36mm) dopodichè lo ho scaricato abbastanza dentro, per avere più passaggio. Ovvio che è una cosa fatta ad occhio, così tanto per provare... Magari potevo provarlo anche senza guidaflussi, ma pensavo di fare meglio così... XFSC3970.MP4
    7 punti
  5. Inizio questo nuovo motore.... per il solito ragazzo di 40/50 anni che è in astinenza da vespa! solite storie di vespa, vespite e vespismo.... casse di pezzi rotti da cui spunta sempre qualcosa di utile.... un ghisa avrei preferito un DR ma questo Parmakit è o perlomeno sembra proprio carino! Collettore VMC lamellare al carter, su carter tre fori con valvola sanissima!? Fosse dipeso da me ci avrei messo un collettore da 19 de un carburatore 21 CP, ma il tipo aveva voglia di lamellare, ho provato a dirgli che lamellare al carter è un casino, che il 26 PHBH non si carbura con un'oretta ecc... nulla e quindi pur predicando la santità dell'ammissione a valvola sulla vespa ho ceduto alle lusinghe, e al colui_il_quale fresino. Il SETTING IMPORTA POCO, è un tale casino fare un lamellare al carter, che sinceramente un ECV PARMAKIT lamellare AL CILINDRO con il 25 PHBL ed albero spalle 83 pieno dedicato alla fine và meglio e costa molta, molta meno fatica! Ma al solito prima si compra e poi si decide.... Vabbè semo nati pè soffrì ! Poi è pur vero che.... quando rimani con un paio di carter rotti tra le mani, ed i tuoi progetti prendono salite troppo ripide, quando insomma davanti alla salita scali marcia e procedi,da buon Vespista ma non hai benzina, motore, frizione e finisci in panne.... in un vecchio sempre buio e freddo garage.... troppo pericolosamente vicino alla rinuncia scagli in terra quella chiave con rabbia.... un altro desiderio che non si realizzerà pensi.... Invece no, i desideri son fatti per essere realizzati, la differenza tra un Vespista ed Vesparo è tutta qui, il Vespista non ti lascia indietro, fermo sul ciglioi una strada, il Vespista conosce i suoi doveri ed il primo ben lo ricordo.... me lo insegnò un Vespista migliore di me, tanti troppi anni or sono.... AIUTARE UN ALTRO VESPISTA SEMPRE E COMUNQUE! E' questo che ci rende solidali, insetti di uno sciame, sociali.... ora andiamo ad iniziare questo motore .... aveva proprio ragione "Pugno di dadi", non siamo mai soli in quel garage! ".... qui sono e qui mi troverete quando troppo vicini alla sconfitta getterete con rabbia quella chiave in terra, qui dove la passione non muore" PDD
    6 punti
  6. Buongiorno a tutti,oggi voglio condividere con voi il mio piccolo progetto che dura ormai da 2 anni che per 500 motivi,problemi etc ho dovuto allungare più del previsto. È tutto nato per scherzo ma ho talmente ripudiato i vari prodotti del canale aftermarket classico vespa che sono andato in tutt'altro mondo,quello scooter Di quel cilindro mi sono innamorato e ho voluto a tutti i costi metterlo sui carter della povera vespa. Tanti dubbi,ancora irrisolti, sono intorno a questo progetto,primo tra tutti quanto può andare e quanto può essere gestibile su un cambio vespa. Però dopo due anni sono qua a sentire le sue prime parole e vedere come andrà...la mia prima impressione è però che mi ha ripagato ogni notte insonne per trovare una quadra al progetto☺, però sono molto di parte. Ho cercato più possibile di avvicinarlo al suo "habitat naturale" del carter scooter, ma mantenendo il pacco avvitato classico della vespa. Il cilindro è un 94cc stage6 che mi ha richiesto non poche scervellate per pensare un cambio adeguato per farlo funzionare Per fortuna ho trovato benelli,che mi ha fornito molte parti, dall albero al cambio ad och per questo progetto. La configurazione attuale è: Rt94 Albero di benelli corsa 47 Primaria 12/40 con parastrappi falc cnc Lamellare fabbri rd350 dove ho pensato qualche upgrade sul lato del collettore, dove vi terrò aggiornati. Asse cambio bfa,cambio benelli,crociera bfa Accensione ho valutato tante opzioni,e la scelta è andata su una selettra malossi con trimmer con le mappe da scooter dove andrà valutato un appesantimento eventuale Marmitta attualmente una 2fast di prova, ma andrà fatta una marmitta su misura da un caro amico. Attualmente un pwk 36 china, ma voglio provare anche vhsh e pwm per vedere i riscontri a banco Il tutto su carter sip,che mi hanno provocato 100000 problemi soprattutto a livello di sedi cuscinetto....peggior acquisto che ho fatto. Il tutto è da accordare e da pensare bene un raffreddamento,ma essendo un motore che userò in pista metterò senza paura due radiatori nelle pedane. Il tutto rimane da montare sulla vespa e usarlo Ditemi la vostra su cosa avreste fatto di diverso e magari cosa si può migliorare! Stay tuned!🤘 GH011131_1651944981732_1_1.mp4
    6 punti
  7. Buon giorno, sono del reparto corse Spalmoracing, mi hanno detto che è stato fatto un nuovo record sui 500 metri!!! Potremmo sentirci in privato? Grazie Team Spalmo pistoni 🤣🤣
    6 punti
  8. visto che tanto devi spendere abbastanza io penserei a al suo albero dedicato e carter sip ,su che vespa lo monterai
    6 punti
  9. Inizio con il disegnarmi i travasi di base cilindro su una guarnizione, non uso quella del kit perchè in vero non è fedele ai travasi del cilindro, noto da subito che i TRAVASI DEL GHISA PARMAKIT sono ben grandi simili a quelli di un Polini.... Iniziamo dai TRAVASI che vanno SEMPRE RACCORDATI sui carter, SEMPRE! utilizzando la guarnizione e il cilindro segno con un pennarello le parti da asportare, poi inizio a raccordare di fresino..... l'operazione richiede tempo e continui riscontri con il cilindro.... alla fine i travasi sono raccordati, infilo il cilindro per verificare la corrispondenza.... trapezoidali e perfetti! Ora tocca alla VALVOLA che devo asportare per trasformarlo in lamellare (come richiesto) ahimè, procedo... strombo ed apro senza un domani, stando attento a non "bucare", alla fine degli "scavi" TRAVASI e VALVOLA sono pronti.... Ma non è certo finita ! bisogna ora PRESENTARE IL PORTAPACCO LAMELLE sul foro di ammissione per verificare che monti bene e tutto sia OK, come al solito non è tutto perfetto e bisogna metterci mano ed adattarlo, prima di tutto vanno tolti gli spigoli che ostacolano il flusso, poi il porta pacco và raccordato al foro sui carter e la sede della vite a brucola interna rilavorata, insomma un casino, la robetta VMC costa poco e và bene, ma la finitura và migliorata un pò diciamo.... in sequenza sopra , raccordatura, sede vite brugola interna, portapacco montato in prova. Direi che per oggi può bastare....
    6 punti
  10. La prima mia prova di questo gt,gia descritta nel mio delirio di un motore doppiamente girato. P&p 102 doppia Polini ,24 phbl ,24 72 cambio originale.banana , filtro conchiglia Polini 5 fori aperti 102 max ,50 min, d22 pr tacca. Accensione puntine, volano Pinasco Andrea. Fatto circa 20 anni orsono da me. Sfilato il doppia....quindi albero a valvola. Vmc rva 98cc appena uscito ,nuovo di scatola, intonso, infilato al posto del doppia. Contorno come sopra condito da un'improponibile accrocchio per il carburatore che non va su collettore vmc se attacco rigido.. Rumore diverso,le lamelle in acciaio armonico e l'aspirazione diretta si sentono di piu , velocità massima non so poiché la prova non é stato possibile farla. Erogazione moooolto simile e una forza del Vmc sopracoppia davvero lussuriosa. Il doppia ne ha di piu🤔 incredulo affermo pensando a qualche defezione del motore preistorico ed alla pressapochezza della prova. Ben sapevo cosa riece a tirar fuori dal doppia una Elmemo sottopedana.....e buttiamola sul vmc...tanto va di meno. E invece quel gt rva maledetto in pochi minuti é riuscito ad affascinarmi, considerando appunto un'albero incorretto, orcavacca il vmc va di più. 😭😭😭 adesso lo so che mi linciate.... ho quasi vomitato che il doppia andasse meno.
    5 punti
  11. Ecco che il guidaflussi giusto e’ arrivato. Ora devo trovare il tempo per montarlo e vedere se e come calza…
    5 punti
  12. A te bravo non lo dico perché sei arrivato dopo 😂
    5 punti
  13. Due on board. Questo 30 mukuni cinese si sta comportando benissimo! Il powerjet aperto non crea nessun problema. Le prime due marce sono strabelle, la terza allunga alla grande, e di quarta siamo sempre sui 115 orari circa. Prossimo step, scarico che mi permetta giri, valvola raccordata al nuovo collettore (ora ho il collettore del 24) una controllata al gt, magari una rivisitazione generale.
    5 punti
  14. non era un vtr d60 ,ma il fratello srv 57,5 e si di scatola sono rimasti i 4 travasi ,ci è voluto tanto tempo ,circa un anno di sviluppo sempre sullo stesso cilindro ma poi intrappresa la strada giusta si sono visti i risultati ,quei 14k sono veri e presi con pvl ,poi siamo passati a sip vape e sono calati ma comunque sempre sopra i 12k ,i giri hanno distrutto le sedi carter ,frizioni ,cuscinetti e pistoni di burro ,3 gripp perchè il pilota (mio fratello)è un assassino con i motori l'ho scritto fin da subito che nessuno ci crede ma pazienza non mi interessa
    5 punti
  15. Di un mk alla massima maggiorazione. É uno dei dinosauri che ha fatto la storia👍
    5 punti
  16. Sono i silent block Fil, la gente mette quelli più duri per chissà quali teorie, ma su strada, io sui 4,e sottolineo 4 m 200 che ho avuto e ho tutt'ora , sempre silent simil originali. Sulla special ho fatto 5000km ,m 200 in varie salse, solo un tondino nella chiappa che poi ha crepato lo stesso ,poi altri danni al telaio non ne ho avuti . Silent rigidi uguali telai distrutti.
    5 punti
  17. Assolutamente no, valvola da rifare o da eliminare e creare un lamellare
    4 punti
  18. Mi sono fatto un giretto con triciclo, vi ricordo che ho sostituito le fasce, ho il 30 mikuni con collettore del 24 a valvola, e powerjet aperto!! Primo lancio l'ho fatto di terza, con il nuovo contagiri: 9280 giri e velocità massima di 94km/h Secondo lancio di quarta marcia, giù in carena e in un attimo, il contachilometri del pk è a fondo scala, e lei é in piena accelerazione, altri 5 sec e mollo. 9380 giri di quarta 😱 e 120 orari pieni. Il 30mikuni ha trasformato questa vespa🤩 quando apri tutto il gas, sembra un cavolo di compressore volumetrico 😅😅😅 Dove mi porterà la zirri? Il confronto é duro, e la dinosauro si sta dimostrando un combattente.
    4 punti
  19. Si poi metto la retromarcia dell ape così da farla andare avanti😂😂 a parte gli scherzi ecco qua la novità in tempo reale del collettore,roba CORTA e soprattutto birichina.
    4 punti
  20. Dopo le lavorazioni ai carter..... passiamo all'ALBERO MOTORE in SPECIAL LIP, questa lavorazione consiste nello stondare gli spigoli per far sì che la pressione generata dal cilindro venga captata dalle lamelle, quindi l'albero deve essere "trasparente" ne esistono di specifici ma credo non esistano alberi per lamellari al carter diciamo economici! Sfiliamo in primis il cuscinetto dall'albero (uno Jasil famoso per l'interferenza davvero molto stretta), fuoco ed ingegno et volilà ! Alla fine delle lavorazioni eccolo ! ora che anche l'ALBERO per il lamellare al carter è pronto---- passiamo alla revisione dei CARTER.... iniziamo dal SELETTORE... o-ring nuovo e spina maledetta.... (il solito alle solite) eccoli spolpati di tutto e farciti con tutti i cuscinetti. nuovi, i 6204 vanno C4 lato volano e C3 alla ruota... poi a seguire, tamponi (nuovi), o-ring pedivella ed asse selettore. Ora passiamo alla revisione del CAMBIO che su un 130 Lamellare và sempre e solo con MOLLA RINFORZATA.... la CROCIERA è una FA Italia, in vero non è il massimo, la monto anche io sui DR o al max sui PoLINI a valvola con carburi medi tipo il 19 SHBC o il 21 CP Polini, la crociera in sè và anche bene, ma non è lontanamente paragonabile alla DRT FELINO (per esperti), o alla DRT per PK, o alla sua copia SIP racer, il problema di questa CROCIERA è che il FOLLE è molto difficile da innestare e la cava della prima è un pò troppo alta il che la rende non proprio stabile (difficile capirlo senza il pezzo davanti), inoltre la MOLLA fornita nel KIT non và assolutamente bene essendo più morbida della molla originale PIaggio! Come MOLLA ho messo una RINFORZATA (DRT), usato spessori che danno il miglior allineamento dei denti di presa alle cave degli ingranaggi, (vanno curate sopratutto la seconda e la terza marcia, la quarta è alta e quindi allinea sempre, la prima su questa crociera è il tallone di Achille, infatti serve uno spessore molto basso 0.80 perchè il dente della crociera la tenga, spessori alti come il 90 potrebbero creare scatti in uscita verso il folle della prima marcia !). La seconda foto è la chiusura con anello spallamento da 1,15 che porta lo spallamento a 0,15 mm molto stretto ma utile in caso di prestazione inattesa del motore ! Ecco i carter chiusi con PRIMARIA 27-69 DD, la frizione è a sette dischi a cui ho montato una MOLLA POLINI al posto della MOLLA FORNITA con il KIT 4+3 dischi che non faceva arrivare a battuta i piatti e quindi avrebbe trascinato di brutto! Montiamo ora il PACCO LAMELLARE VMC con grande facilità grazie al preventivo lavoro di adattamento e raccordatura..... e passiamo finalmente al MONTAGGIO DEL GRUPPO TERMICO PARMAKIT GHISA! Iniziamo ovviamente dal PISTONE....ed ecco la prima sorpresa, la GABBIA della biella è troppo stretta e lo spinotto non entra !? Giuro che è la prima volta che mi capita, vero che provo sempre comunque varie gabbie sugli spinotti per ottimizzare il gioco, ma mai che lo spinotto non entri proprio! Dalla scatola delle meraviglie ecco però apparire la gabbia giusta (Mazzucchelli?)... Il PISTONE del KIT è davvero bello... ha il trattamento anti attrito e fasce al cromo, pesa poco ed è ben disegnato (altri dettagli in futuro).... nelle foto si apprezza il fissaggio del collettore VMC... ma è giunto finalmente il momento di --- MISURARE LE FASI del KIT PARMAKIT 130cc Ho utilizzato la guarnizione VERDE quella da 0,3 in carta fornita nel KIT, (serrata diventa 0,15) le altre più sottili 0,2 e 0,1 le ho scartate per questioni di SQUISH, con questa guarnizione abbiamo: SCARICO 182° TRAVASO 122° TRAVASO FRONTESCARISCO 106° Dicevo dello SQUISH... si attesta a 1,15 mm è uno squish giusto e da preferirsi ad un eventuale 1,1 / 1,0 ottenibile con le guarnizioni più basse, si potrebbe anzi aumentarlo sovrapponendo le guarnizioni e cercando di ottenere uno squish da 1,2 mm, ma il kit ha un DIFETTO che mi sconsiglia di optare per un alzo ulteriore seppur infinitesimale! Guardando la foto sotto si vede infatti che lo scarico già alto di FASE (182 misurati)non rimane a filo del celo del PISTONE al PMI, quel gradino crea surriscaldamento, andrà certo LIMATO VIA, ma non basta, il FORO DI SCARICO in canna seppur ampio andrà rivisitato, trattandosi di un lamellare lo scarico serve ben ampio ed andrà anche raccordato al COLLETTORE DELLA MARMITTA.... a quindi prima di chiudere definitivo, andranna rivisti ed addolciti i bordi dei travasi e lo scarico,.... anche la TESTA è davvero bella... dettagli in futuro.
    4 punti
  21. il cilindro con i pripionieri identici e quello per derbi senda ma sempre a liquido
    4 punti
  22. Ciao Peppe. Visto il costo del Polini... 57x54 60x54
    4 punti
  23. Io mi unisco al coro del Polini 60x54, forte di 152cc non mi preoccupa affatto lo scarico a 194°
    4 punti
  24. Ciao ragazzi ,stamattina ho provato a affinare definitivamente la carburazione e ne sono abbastanza soddisfatto e il sensore temperatura cilindro mi ha dato anche ragione restando su valori x me normali sia sotto sforzo che a tutto gas e varie aperture gas ,ho cambiato anche il gas rapido mettendo uno un pò più grande di quello che avevo, ultimo step/prova prossimamente vorrei provare con @Architito2002 a posticipare accensione di due gradi x vedere se cambia e se in negativo o in positivo, alla fine con clicon15-20 gradi il motore va bene carburato così B38 con getto sopra 40 1,2 giri Valvola 50 Dq268 K16 tacca centrale (ha solo 3 tacche questo spillo ) Max 170 polini Con spilli k36 k38 o simili il motore mi dava problemi in alto ,cioè non allungava, lo faceva solo se mollavo leggermente il tutto gas ,provato getti diversi e altre 1000 prove , e anche con il 170 il colore candela a tutto gas x me era a limite sul magro ,invece con k16 e k21 e stesso getto è più nocciola e soprattutto è un erogazione senza buchi o fase di stallo in alto ,e soprattutto così carburata consuma molto meno ho notato e pochissimo rifiuto
    4 punti
  25. Sei un furbacchione!!
    4 punti
  26. Ciao ragazzi vi lascio due video di come va la vespa, è praticamente finita. L'accensione per ora rimane la pvl fissa. Rimane un solo problema, il carburatore che non va bene ne al minimo ne sopra, sto valutando di comprare un 34 vhsb. VID-20220425-WA0047.mp4 VID-20220425-WA0049.mp4 Ho la 27/69 ma la vespa se la mangia, sarebbe da allungare un po' forse.
    4 punti
  27. E' la vecchia versione del 132 Malossi Lamellare al cilindro, CVF (brevetto Malossi), con il pistone finestrato in corrispondenza dei travasi, io ce l'ho avuto per qualche anno, a parte l'imbrodamento ai bassi non andava male
    4 punti
  28. Si anche quello fa parte del vero; però non é che si puo imputare la colpa ai soli silent...qui mi sembra si parli di un motore "definitivo" se ogni 2500km deve saldare il telaio non saprei. Reputo inadatto un 200 su telaio special o et3 non per la longevità dell'assieme mutur,sia chiaro,ma proprio perché allestendo tale elaborazione si va molto oltre al montare e via che vai bene cosi.
    4 punti
  29. Conta questo per fortuna L'illustrissimo Filippo, opta per uova diverse 🤣
    4 punti
  30. received_574228404098318.mp4
    4 punti
  31. stavolta non esce dal cortile ,sul cavalletto
    3 punti
  32. Gran progettò, è da un po' che sto scandagliando il mondo scooter per trovare qualcosa ad aria per il mio 50cc quindi continuo a seguire con molto interesse!!!
    3 punti
  33. Ciao, io sto facendo un polini 57 al cilindro e devo dire che per quello che me ne intendo è veramente molto molto bello. Come dice Gano 80 dipende tutto da quanto vuoi spendere e da che erogazione vuoi. Allego anche qualche foto del cilindro (da ricromare e rifinire) dato che su internet non se ne trovano molte. Precisò che il gt è usato e devo ancora metterci mano. Ti ho messo anche un paio di foto dell’albero che ho scelto. Spero siano di aiuto per la tua decisione 😂
    3 punti
  34. basta vespe succhiastipendi😥
    3 punti
  35. WhatsApp Video 2022-05-04 at 8.32.06 PM.mp4 E' quasi un on board!!
    3 punti
  36. Appena posso faccio un on board, perché quei 3 km/h in piu' non sono pochi ma il lavoro della testata si sente tanto sull'erogazione e la coppia, tenendo conto che per evitare di fare riporti questo cilindro ha i condotti piu' piccoli e lo scarico piu' stretto per consumare meno fasce.
    3 punti
  37. Dopo un mese di "ricerca fughe" si ricomincia a lavorare, primi approcci col cilindro nuovo (un po' piu' conservativo) e testata, al momento sto riducendo l'anticipo e smagrendo la carburazione la vespa sembra murare sulle prime marce e distendersi in 4A a 10400 giri ma credo ci sia ancora margine.
    3 punti
  38. Comunque ci tengo a precisare che qui glie lavorazione c'è poco. Per quanto mi riguarda è più un assemblaggio cercando di bilanciare il resto dei componenti. Il vecchio 200 l'ho ritoccato un po', questo a mio umilissimo parere ha bisogno di veramente nulla. Giusto una pulita sui travasi e volendo una allungata leggerissima ai booster per sfruttare per bene il condotto che hanno. Lavoro molto di più sui classici 130 Polini.
    3 punti
  39. Gia prima della versione S ,a mio pensiero, m200 lo considero come motore leggendario del mondo Vespa. Da come descritto sopra,Quattrini, ce l'ha servito bello come lo volevamo quando si cercava di migliorare la versione precedente. Voi vi manca qualche rotella con quel missile sotto ad una Vespa,andate piano😉
    3 punti
  40. Ritorno sull'argomento perché con l'arrivo della bella stagione ho ripreso in mano la Vespa. Allora, ho quasi trovato la quadra con questa configurazione: JJN seconda tacca DALL'ALTO MIN. 50 MAX 138 Parto dal presupposto che togliendo l'anticipo variabile IDM le cose sono migliorate, ora ho la Readspeed. Lo spillo JJN rimane leggermente grasso fra 1/8 e 1/4, ma ci siamo quasi, il suo successivo, il JJQ a mio avviso è troppo magro, ma lo proverò e vi farò sapere. Quindi lo spillo perfetto ahimè non esiste. Io ho risolto impostando la mappa 2 della centralina che anticipa di 5 gradi fra 1500 e 5000 giri smagrendo la carburazione proprio in quel frangente. Proverò anche la mappa 3 che anticipa di 7, ma già così è migliorata parecchio. Al minimo è ancora leggermente magra, proverò un 52 sperando di trovare la carburazione perfetta. Però non prendete troppo seriamente le mie parole, io sono fissato con la pulizia di erogazione e sto cercando una carburazione che mi permetta di viaggiare anche a 1000 giri se voglio, e a salire fino al massimo senza il benché minimo tartagliamento in nessun regime.
    3 punti
  41. Aggiungo Zambe che già di scatola basta e avanza anche lo standard, il resto son prove da appassionati.
    3 punti
  42. in pratica hai fatto un panino attorno al pacco
    3 punti
  43. Come mi piace questo motore. Alla fine è nato un tutorial su come avvicinarsi al mondo dello scarico fronte marcia 😄 Ghisone intramontabile e lavoro impeccabile
    3 punti
  44. 3 punti
  45. Come fai ad avere chiaro il contorno ,spiegati meglio. Con m156 o d60 sia al carter che diretti te la cavi anche con i carter Piaggio, con m200 no di certo. Son proprio motori tanto diversi,non é che quello che va bene per uno va poi bene sugli altri. Senza contare che con un 200( anche un 144 eh) cosa fai vai di ammo originali e freni a tamburo con le ganasce racing? la scocca special te la sbriciola un m200.
    3 punti
  46. Auguri a tutti……a sto giro nell’uovo ho trovato il coviddi per la seconda volta…..completamente asintomatico……pranzo in uliveto con tavolo prive…..Ahahhaha
    3 punti
  47. Se mi danno specifiche vi aggiorno
    3 punti
  48. Questo il cilindro , vedo di farmi dare un video
    3 punti
×
  • Crea nuovo...