Vai al contenuto

exstreme

+ Utente Attivo
  • Conteggio contenuto

    122
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione comunità

58 Excellent

Che riguarda exstreme

  • Rango
    75cc

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

1419 lo hanno visualizzato
  1. Appena comprato l'ammo in questione Non c'è uno straccio d'istruzione per setup nella confezione Esperienze? Vai con le domande : Le ghiere di precarico le avete allentate? con posizione di fabbrica rimane piuttosto duro La ghiera micrometrica superiore ( rebound), in che posizione vi trovate bene? Interasse leggermente più lungo dell'ammortizzatore originale, circa 10 mm confermate?
  2. il collettore della kifly è 32 mm o 37 mm? perché nel secondo caso (interasse 62) dovrai stuprare il cilindro per montarla
  3. Dove li hai letti I problemi sulle SIP ???
  4. Sembrerebbe la medesima avevo dubbio circa la marca , mi potresti confermare essere uguale ?
  5. ciao, hai foto della tua frizione M2?
  6. Poeta, 2 o-ring ?🤔 Le camme migliorate sezione 15mm le ho sempre viste con un solo OR lato biscotto
  7. c'è stato purtroppo un cambio di programma : blocco inizialmente destinato su una special '76, poi dirottato su special '81, e a causa della staffa di rinforzo sotto la chiappa sx non potrò montare la Kifly. Ho già recuperato una segnini, però una spedivellata su trespolo con la kifly gliela do comunque
  8. Visto e considerato che non c'è spazio per creare un nuovo collettore dritto con diametro interno 34 mm tra telai e portapacco pinasco (di allargare il foro su telaio non se ne parla) mi terrò il collettore "ideal standard" pazienza. Ho recuperato a questo punto un VHSH 30 in sostituzione del VHSB 34.
  9. e' la PEAR . C'è sia sul sito che sulla loro pagina FB
  10. Sinceramente non capisco questa volontà a mettere un freno a disco con cavo meccanico dopo tutto lo sbattone di contorno. Devi farti tagliare un disco CNC in acciaio, devi preparare un tamburo, togliendo tutti i prigionieri Piaggio, tornirlo tutto internamente per creare lo scasso della pinza, modificare il mozzo togliendo il parapolvere e filettare i 3 fori dei ribattini per il portapinza, crearti un portapinza per la pinza meccanica, recuperare una pinza di probabile derivazione MTB, ingegnarti qualcosa per renderla flottante, tutto questo per? un freno meccanico? E' un po' come scoreggiare con un dito nel c*lo. Ma se al posto della pinza ci metti una pinza idraulica (che ti costa uguale , se non meno di una meccanica)? Spese in più hai solo il tubo in treccia , e il costo della pompa GRIMECA del typhoon / NRG sotto al maunbrio. Qual' è il problema ? Invasività estetica limitatissima, è una soluzione 100% reversibile , non tagli / fori nulla , modularità frenata senza paragoni rispetto al meccanico. Te lo dico perché io me lo sono costruito e provato
×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!