filipporace

+ Utente Attivo
  • Numero messaggi

    265
  • Registrato

  • Ultima Visita

  • Days Won

    10

filipporace last won the day on October 24

filipporace had the most liked content!

Reputazione comunità

121 Excellent

Che riguarda filipporace

  • Rango
    90cc

Contact Methods

  • Scrivi una frase sensata sul mondo dei motori
    chiedi ad un bambino di disegnare una macchina:sicuramente la fara rossa. Enzo Ferrari

Profile Information

  • Regione?
    piemonte

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

815 lo hanno visualizzato
  1. cicli termici o rodaggio?

    Forse la terminologia "cicli termici" é stata accostata al rodaggio erroneamente. Appunto volevo sapere in quale contesto é stata descritta e letta. Per farvela breve: alcune case costruttrici,assemblato il motore, procedono al collaudo pre delivery. Portano il motore in temperatura,più volte. Procedono poi nell'ultimare le regolazioni ed effettuare i controlli del caso (es perdite...tensioni bulloneria etc etc) per poi,una volta constatata la loro idoneità, affidare il rodaggio vero e proprio all'utente finale. Questo passaggio viene chiamato ciclo termico.....che non é il rodaggio vero e proprio. Tanti lo accostano ad una bufala....tanti pensano di usarlo come espediente ad un rodaggio vero e proprio.
  2. cicli termici o rodaggio?

    Ciao,posso chiederti se riguarda (articolo che hai letto) i gruppi termici in alluminio? ....un rodaggio o un pre rodaggio? Come spiega qualche rivista .....si porta il motore in temperatura ai minimi regimi,poi lo si lascia raffreddare....si ripete l'operazione 5/6volte e il motore é pronto!!! ?? Scusa/scusate le tante domande.....ma visto che sul forum ho trovato molti competenti in motori....atti ad applicare tutte le migliorie applicabili ai motori piaggio: sarei curioso di sapere cosa sappiamo dei suddetti cicli termici e per quale motivo vengono utilizzati.
  3. Apri. Cuscinetti e guarnizioni mal che vada costano poco. Ti permette anche di capire cosa non va o non é andato... Bisogna essere fortunati...in altro modo! A non rovinare una termica nuova o rigenerata che sia.
  4. ....meglio aprire allora...15w40 forse era meglio non utilizzarlo. ....almeno non così a lungo. Recupera il ghisone....non c'è grippaggio che non sia recuperabile...... e ti perdona sempre,se per un po',lo trascuri😉
  5. ciao,se posso consigliarti fai attenzione all'albero. Se hai rotto un cuscinetto di banco el'albero ha girato(anche per poco) sostenuto da sedi non allineate si é sicuramente rovinato. Se sostituisci i carter controllalo minuziosamente.... capire quale é stato il guasto e cosa l'ha causato é la migliore soluzione di un problema
  6. Non é recuperabile la termica et3?..... ne vale sempre la pena😉
  7. Beh ragazzi....concedetemi nuovamente un po' di "mia gioventù "... ho trovato una nuova configurazione che risulta essere troppo potente in tutte le tipologie di utilizzo. Con la mia carretta...121 girato(poco affinato ad ora) marmitta zirri silent m6....(in prestito) ventola volano pinasco1,6kg e 24..... giuro che va troppo!!! Dalle mie parti nevica da un paio di giorni......se dovessi descrivere il comportamento di suddetto motore sulla neve racconterei di una vespa che sgomma e che passa da seconda a terza marcia senza calo di coppia.....allungando a bestia! Pericolosissima....solo per pazzi...... ahhhh....che bello.....quanto va forte....e quanto mi diverto! E non ridete....sono sicuro che tutti hanno provato il proprio vespottolo sulla neve...(almeno chi ne ha avuto la possibilità)... visto che potenza anche con il 50cc..???🤔
  8. ET3 finita.

    Bella. Punto. Specchietti:.......basterebbe una mola...un seghetto....una mazzetta da 1kg...il cannello...o un taglio al plasma......... Per quello che vedo...una meraviglia. Non la userei mai come"cavia"
  9. 8Bravo Claudio....hai trovato l'unico esempio di camera di risonanza comandata da una valvola. Honda (termiche di cui hai postato foto) prima dell'avvento delle valvole parzializzatrici a ghigliottina ha interpretato la valvola di scarico con il sistema atac. Questa non interveniva in maniera fisica (come le successive versioni) ma modificava pressione e frequenza basandosi appunto sul principio di Helmholz....una valvola comandata meccanicamente apriva o chiudeva una camera esterna al condotto di scarico variando la pressione all'interno della stessa. A partire da Yamaha....passando poi per le altre aziende produttrici... si sono poi sviluppate valvole di scarico abbandonando tale principio. Rinnovo i complimenti,e mi scuso....non avevo preso in considerazione questa soluzione.
  10. Mi fate vedere di quali termiche parlate? E dove avete visto camere di risonanza il cui funzionamento è regolato dalla valvola di scarico nei kit cross enduro.....odierni o d'epoca?
  11. Ahhhh lasa ste (lascia stare).....averne con poche possibilità e buone capacità!! Sud o nord non centra una fava.
  12. Curato. Bella mano,di sicuro non sei uno sprovveduto. Chissà quante belle cose hai ancora da farci vedere!
  13. Hai qualche dato in più? Io ripeto l'aver visto un buon risultato....con inventiva e capacità. Farebbe gola a molti senza eccessive spese.
  14. Ribadisco il buon lavoro fatto. Non ho sentito (da quello che hai postato) una carburazione magra,anzi.... Il gruppo lamelle...sedi lamelle..era originale? (Cioè dello stesso materiale per le lamelle...e dello stesso volume il portapacco?) ....