Leaderboard


Contenuto popolare

Visualizzazione di contenuti con la più alta reputazione 22/06/2019 in tutte le aree

  1. 4 punti
    Un saluto a tutti gli aficionados mi sono promesso di fare un lavoretto tranquillo e duraturo “ in sintesi carter maloss lamellare Cluster DRT HALF A MILE 12/13/16/19 Cambio drt 55. 40. 38 35 Piaggio crocera crimaz parastrappi drt carburatore mikuni MTX 35 accensione sipcooter 12v CC albero Fabbri a spalle piene apposito per il 244 quattrini gt 244 quattrini marmitta Curley di sipcooter e fin qua è materiale commerciale di mio invece ho il guida flusso, collettore, portapacco, e frizione la solidità di questi carter è notevole , diversa da come siamo abituati il cuscinetto lato volano ho preferito montare uno a rulli con la battuta su un lato per aiutare il cuscinetto lato frizione
  2. 4 punti
    Il porta pacco gli ho dato una inclinazione verso il centro delle spalle albero in origine è più marcato sulla spalla
  3. 4 punti
    metti due foto del mk1 che vediamo se qualcuno lo ricorda. King dell'imbrodamento, con collettore lamellare al gt che ha dell'assudo. Testa con guarnizione oring che erano più le volte che non la si utilizzava, spinotto pistone" ricavato dal pieno" da una barra piena di spinotti. il primo girato l'ho fatto con quella termica li, con carburatore a 90° rispetto al pacco....praticamente fuori sagoma di brutto della Vespa. çarburatore 24che era più quello che sputava fuori che quello che si beveva. albero Piaggio originalissimo . Rapporti lunghissimi perché aveva una coppia vergognosa( per quello che c'era all'epoca) Simonini o simil zirri dei dinosauri.
  4. 4 punti
    Riportato il tutto come papà Race aveva fatto in precedenza: quindi albero c43 e 2 carburatori( perché mi piace sentir che ne ha 2) ieri a furia di sgasate e strippate a mo di bimbo che si diverte ho cotto un'altra frizione....bruciata, sciolta!!! Allora nell'attesa di commissionarne una al buon Armageddon ho optato per una bgm strong che avevo già in casa. Non che la 2molle Polini non sia adatta, o avesse qualche sorta di difetto, sono proprio le caratteristiche del motore che ho fatto che la rendono inadaguata. in basso ha poco e quindi per partire a bomba devi torchiare la frizza, se sbagli rapporto di nuovo tieni in mano la frizione per farla entrare in coppia......poi tira che é una meraviglia; in terza pizzichi la frizione in coppia e viene su che é un piacere. Foto dei dischi smaciullati che ho tolto sta mattina...sughero puzzolente😅
  5. 4 punti
    Ragazzi ieri mi sono cagato addosso. Rettilineo, seconda, terza, quarta a un certo punto.. Wooo. Ma non come quando si inchioda, ruota libera, per sicurezza tiro la frizza e colpi di gas, che prende senza problemi. Riprovo, terza 11200 giri e riecco il problema, stavolta tartaglia e non prende.. Mi fermo, e mattarello.. Mi si era svitato il cappuccio candela e la pipetta, a forcina, faceva contatto si è no.. 10 anni di vita in meno.
  6. 4 punti
  7. 4 punti
    Anche questo anno esattamente il 16 giugno i Vespa Club di Roma NORD tra cui il Gruppo Vespisti Guidonia il Club Palombara Sabina ed Altri (noi 2 invitati vespa Club Roma), si sono cimentati nella scalata del monte TERMINILLO in prov di Rieti, che con i suoi 2200mt slm in vetta e circa 1900 al valico stradale (Sella di Leonessa) è paseggiata in salita è molto impegnativa, partendo da Roma si percorrono solo colline e montagne tra paesaggi incontaminati circondati da Boschi e corsi d'acqua, bellisimo. Invitati da questi Club io ed il mio amico Pierfrancy siamo saliti in sella e ci siamo recati di buon mattino al Km 40 della V Salaria punto di ritrovo e partenza... non è in effetti un vero e proprio raduno, quindi(per fortuna aggiungo) non siamo in molti ma l'organizzazione è ben sponsorizzata e regala colazione aperitivo cappellini fasce ed adesivi, presenti ben due camion scopa meccanici ex vespisti e... ci siamo anche noi!!! Occhei occhei.... bruttini lo sò ma Vespisti di rango per certo? c'è anche chi si presenta con lamellari diam 60, per affrontare la salita, peccato si proceda tutti alla media dei 35 all'ora come di routine!!! (che palle sti aduni!) alla fine come sempre accade e per un miracolo tutto vespistico della moltiplicazione dei mezzi e dei conducenti si parte in 30 vespe e si arriva in 60!!! la vetta del TERMINILLO si staglia sopra di noi.... qualche foto ricordo e poi ognuno è libero di andare dove e con chi vuole.... Io e Pierfrancy decidiamo di separci stanchi di andature da lumaca, ma molto soddisfatti del bellissimo tour sull'appennino centrale, Pierfrancy decide di recarsi in Sabina, Cottanello, ed altri Paesi dai nomi familiari.... si scende dunque, e che discesa giù per quei tornanti!!! (Sante ME1). Pierfrancy scivola via senza mai toccare freno, la sua PX Arcobaleno 200 con Pinasco e Polini original's affronta curva e controcurva, salita e picchiata come una rondine in volo leggera e tagliente, è un maledettissimo asso al volante della sua Vespa, così come alla cloche o in moto! Io che son certo molto smaliziato in vespa e sufficentemente motorizzato mi lascio guidare inseguendo la scia (non senza un pizzico di apprensione nelle curve peggiori) seguendone la danza quasi elegante dei due imenotteri di metallo nel sole della collina romana, per un attimo ho creduto avesse la luce dello stop fulminata, invece guida proprio così veloce senza correre, scorre via come l'acqua in un torrente, diavolo se è bravo! Quelli più bravi mi fanno sempre un pizzico di rabbia! Fortuna non sia venuto anche Claudio con noi, o lo avremmo raccolto in qualche fosse per certo.... .....certo le due vespe sono messe a punto davvero bene, già salendo la montagna notavo come riuscissimo a stringere ogni curva anche la più severa senza mai trovare un limite, salivamo spesso con una marcia in più del gruppo e sulle buche che tutti scartavano noi passavamo senza nemmeno cambiare inclinazione, un signore più attento di altri ci ha chiesto che cavolo di ammortizzatori montavamo e io gli ho risposto: "io avevo l'ESCORT sulla 151 €3 l'ho buttato ed ho ho ammo vespa 50 R del 73, il mio amico un Carbone regolabile nel precarico rivisto e corretto da pochi euro!" sò bene che il tipo non mi ha creduto, ma è verissimo..... scesi dalla Montagna fino al fiume percorrendo paesaggi bellissimi, eccoci nei pressi del TEVERE "Tiber" (Torrita Tiberina e Tevere Farfa), obiettivamente le nostre vespe hanno dato prova di grande comodità, ottima aderenza e perfetto alzo ed allinamento, ho infatti osato in vero più del solito per seguire questo vero asso del manubrio e senza questo assetto il cavalletto e la pedana avrebbero toccato 1000 volte, motorepromosso poi più a pieni voti, pulito ed affidabile, consumo medio di entrambe sui 22 bassi al litro ma salite impegnative e tirate eccessive! (entrambe in rodaggio!) eccole le due vespe una 200 Arcobaleno 1985 mix con PInasco alu c57 altre cosette e marma POLINI Orig. stimo 112 GPS rapporto originale, e la mia ultima p150x €3 del 2015 a lungo cercata (Km 0) con DR 175 + testata Polini e basetta dissipatrice in RAME, carburo 20 ritoccato e marma POLINI orig.. segna sempre 106 GPS rapporto pelo corto originale, conpignone 22 e corona 67 stimo arrivi a 110 GPS ma non avendo CV si guiderebbe peggio, ah! dimenticavo di dirvi che è il suo VARO, sì montata e mai uscita ha scalato i 2000 mt slm del terminillo e percorso 280Km tirati dal pianissimo al veloce, dal freddo al caldo... quindi vespa promossa! Con questo è tutto! Un saluto affettuoso da Poeta e da Pierfrancy, vi lascio citando le parole di un Vespista certo migliore di me: "....per quanto ripida e dura sia la salita che ti si pone innanzi, per quanto vicina la rinuncia, ricordati che sei un Vespista! Quindi ..... scala quella marcia e procedi per la strada così come nella vita." PDD TERZA SALITA DEL TERMINILLO. stà foto in fondo ai post mi rimane sempre accidenti.... non riesco a levarla, quindi amen.... quesito enigmistico/vespistico. CHE VESPA E' QUELLA CON LA FASCIA IN FOTO?, ovviamente chi indovina vince una ET3.
  8. 3 punti
    Ciao ragazzi per conto di un amico ecco il prossimo motore che andrò a chiudere.. Vi elenco la configurazione GT vmc Stelvio 63x57 portato in corsa 60 Albero motore mazzuc anticipato c60 Carburatore pinasco 24 Ingranaggio primaria z65 con kit revisione parastrappi rinforzato Cambio con Crociera crimaz e 4a da 36 Pignone frizione z23 Kit dischi Frizione ferodo con anello di rinforzo sul cestello e bronzina drt Volano sip 1600g Marmitta polini original Silent block bgm Lavori sui carter: saldati spianati e raccordati.. Sistemato condotto valvola e allargato l'interno di 2 mm in anticipo e ritardo Foto:
  9. 3 punti
  10. 3 punti
    Adesso vi faccio vedere il vero senso di una smallframe, rende bene l' idea 😄 un omone di 100kg x 2mt di stazza su Alice (che,poverina, fila via come una saponetta comunque) E bravo il pilota. WhatsApp Video 2019-07-04 at 21.19.48.mp4
  11. 3 punti
  12. 3 punti
    Quella bella cromata luccicante? Io eviterei, visto che la cromatura con i colpi si stacca e poi corre libera e felice tra cambio e cuscinetti, cuscinetto di banco compreso. Cromare una crocera è solo una fantasia erotica, tantevvero che quei poveri sfigati che progettano e costruiscono cambi dalla mattina alla sera (drt, faio, ecc..) le progettano grezze.
  13. 3 punti
    Risolto in maniera agricola con saldatura scusate per la agricolezza nel video ma sono incasinato con problemi in famiglia e non ho tempo per i dettagli extra😅 il motore è montato con vmc e volano 1250g compresa ventola ma ha una leovince al posto della sua polini che è ancora montata sull’altro motore sotto la vespa e ci resterà per un pochino perché questo blocco andrà temporaneamente sotto la mia vespa a sostituire il polinone evo😪 in attesa della sua rinascita A88307A6-2B81-4DEF-B346-92258B686BB8.MP4
  14. 3 punti
    Arrivato collettore con pacco da modificare cr250 vedremo
  15. 3 punti
    No fil, mai montate i collettori maggiorati alle proma e robe simili, peggiorano solo la situazione sotto, per darti qualcosa in più ai medi che finisce subito, diventa un motore inutile🤣 Col D60 o ci metti una espansione (non esagerata) un 17/20 che hai già 26/69 un 30 lamellare, fasato 125 185 inutile salire oltre e in corsa 51/54 sempre Biella 97. E diventa bello brioso Oppure lo fai diretto in corsa 54 biella 97 con un 24, rapportone lungo tipo 29/68 cambio originale con la Z48 o quello che hai e via, proma con collettore originale e quella va su anche sui muri 🤣 Avevo un D60 con la proma come descritto poc'anzi, ho messo il collettore maggiorato ha perso quella spinta fin da sotto, poi ho provato a usare la biella da 105, tutto quello che aveva di bello quel motore lo ha perso. Quindi, scegli o la proma e vai per una strada, o l'espansione e ne vai su un'altra
  16. 3 punti
    Se vuoi tribolare il meno possibile, compra l’ecv Al carter, così prendi e Monti senza problemi. il quattrini ha un basamento largo, e se hai, l’avviamento elettrico, devi molare il cilindro per farcelo stare. Poi l’interasse dei prigionieri allo scarico, misura 56 invece di 52, ok poca roba! Ma tutto fa. E c’è anche da valutare che albero Monti, cioè! passare ad un diametro 60 ci vuole fatto qualche lavoretto in più. Puoi anche valutare un polini evo d57 o anche un falc d57 senpre al carter
  17. 3 punti
    Buongiorno, aggiornamento del 100 vmc del mio amico, messo il pacco lamellare della tassinari il w force 3 con le dovute modifiche ossia guida flussi del collettore originale tagliato e raccordato al pacco, affinata la carburazione e finalmente la differenza si nota erogazione più pulita. Certo un minimo di imbrodamento lo ha, ma solo se vai parecchio tempo a minimo. Direi molto soddisfastti del pacco in questione 👍🏻
  18. 3 punti
    E in fine il peso del complesso finito
  19. 3 punti
    Bene ragazzi aggiornamento post arrivati il disco chiusura il seeger e molle le quali trovate su eBay con dimensioni corrette
  20. 3 punti
    quesito enigmistico/vespistico. CHI E' QUELLO CON IL CASCO IN FOTO?, ovviamente chi indovina vince una ET3. 😁 Con tante faccine che ridono,e con ......... (puntini puntini Alogeno
  21. 3 punti
    L'imbocco del mio è di forma diversa è un rettangolo con gli angoli smussati ma ad occhio mi sembra più grande come passaggio
  22. 3 punti
    Campana 24/cosa......? 72 è corta,con 69 è corta lo stesso ed il pignone è debole........ poi? Lamellare al carter cosa? Marce corte di che marca?la crocera?l Vantaggioso per chi compra o per chi vende?Non farti abbagliare dal nome esotico......
  23. 3 punti
    Salve gente! Tanto tenpo fa, avevo visto di persona, un cilindro in ghisa Fabrizi con diametro 60 e con traversino allo scarico, aveva 4 principali e due fronte scarico, era veramente interessante! Però paragonato a tutta la roba che c’è in commercio adesso, ti consiglio di non buttare via soldi, cioè! Il valore è solo storico
  24. 3 punti
    Albero dedicato con calettamento per pignone si vedono in foto,una chiavetta in meno da rompere.
  25. 2 punti
    Ah per quello io parto domani quindi insulta pure entrambi😂