Vai al contenuto

Leaderboard


Contenuto popolare

Visualizzazione di contenuti con la più alta reputazione 17/09/2019 in tutte le aree

  1. 3 punti
    sì, comincia a metterlo, poi vedrai dove va a finire il foro, non puoi sbagliare, c'è solo un modo.
  2. 3 punti
    io sono in completo disaccordo su quel che dici. Scintilla persa che rende complessa la lettura con la strobo mi spiace, ma non centra nulla. Se no con un 2 cil o 4 cosa succede facciamo tipo discoteca? Una 6 poli é creata/ studiata per un motore che fá la metà dei giri elencati. Noti preparatori che settano l'accensione a mm misurati sulla circonferenza di un'angolo giro peggio che andar di notte. E con questo non ti sto dando dell'eretico neh. Ci possono essere, come sottolineato, accensioni idm difettose, questo é verissimo, ma come in ugual modo ci sono centraline delle 4/6 poli che a 9000 si ca...no addosso e non le smuovi. credo anche....proprio perché siamo su un forum di condivisione, che non sia per sentito dire che Ti hanno mostrato i giri a cui arriva una idm funzionante. Se hai settato una idm a 28° o giù di li non ti sei accorto che probabilmente c'era qualcosa che non funzionava nell'accensione? Hai visto mai scritto o su qualche istruzione di montaggio consigliare quel valore di anticipo...non credo proprio, o sbaglio. Poi se vuoi possiamo parlare di curve più o meno adatte ad un motore....come hai affermato se dici che con la 6 poli a 18° fissi vá meglio e la idm a 18 é già alla frutta.
  3. 2 punti
    detto in poche parole non serve a nulla il collettore maggiorato della Proma. La conformazione dello scarico del gt non lo permette a meno di andare a lavorarlo. Ho provato su un vmc e sul cavalletto prende qualche giro in piu, ma si perde in 4a se non hai cambio corto.
  4. 2 punti
    Spero tu abbia capito il mio tono scherzoso. I dati sarebbero utili perché, per esempio, sapere se è a puntine o elettronica potrebbe portare a sintomi differenti: (di massima) le puntine ti perdono colpi sempre più, l'elettronica ti pianta di colpo.
  5. 2 punti
    perchè hai fatto di testa tua senza ascoltare quello che ti abbiamo suggerito
  6. 2 punti
    Ciao aggiornamento lavori Verniciati pezzi grigi , e quelli neri. Smontaggio motore dal telaio e pulito e sgrassato E mettiamo mano anche al telaio. Qualche bozzo da togliere
  7. 2 punti
    Intanto cambio nuovo 4m ordinato,da attendere un pochino perché richiesto con crocera speciale 6 braccetti da Faio,rapportatura classica con 18-20 finale e amen. Nell'attesa soliti complimenti a melo che si occupa come sempre della revisione del blocco con molta cura
  8. 2 punti
    E qui dopo una lucidatina
  9. 1 punto
    tra l'altro ho fatto anche una modifica allo statore vmc che poi può essere fatto su tutte le accensioni idm ,è molto semplice e ti permette di fare ordine con i cavi in questo caso specifico non ho la scatolina per la giunzione dei fili con quelli del telaio causa marmitta ma si può mettere tranquillamente
  10. 1 punto
    Se a 3,3 litri ci devi togliere un litro di riserva sei perfettamente in media, altrimenti un pelo di consumo in più c'è
  11. 1 punto
    cambiano magari gli intervalli di manutenzione. Sai com'è....con un Honda non le guardo mai addosso...con una Ducati son sempre li a metter mano.
  12. 1 punto
    agricolo o agricolezza? É un modo di essere, di fare del problema un'opportunità, fa parte dell'arte di arrangiarsi e di trovare soluzioni funzionali con quel che si ha a disposizione. Un'arte persa, un'aggettivo che si fá verbo. Non dispregiativo, anzi.😉 Figurati se in Veneto non siete agricolissimi.
  13. 1 punto
    Che termine😂😂 qui da noi in veneto non si usa Comunque si pensavo di accorciare la cannetta; Funziona secondo te il filtro della cappa??
  14. 1 punto
    I dati non li ho scritti semplicemente perché non penso che da un elaborazione all altra cambi l esito del problema.
  15. 1 punto
    Per me sarà lungo con la 27/69. Però fai la prova.. A mettere il pignone da 25 si fa sempre in tempo.
  16. 1 punto
    Beh, non iniziamo a mettere in ballo i preparatori dai, che poi si apre un mondo che è bene tener chiuso. Qui siamo tutti appassionati. Se per te le idm hanno questo problema, hai fatto bene a cambiare. Per me e per gli altri che le usano e stanno a posto, continueremo a usarle. Io non metterò mai una accensione idm come base a 28 gradi, poi ognuno fa le prove che vuole. L unica domanda che ti faccio, visto che hai scritto circa 28 gradi, come lo avete misurato l anticipo? Perché o sono 28 o 27 o 30 gradi, circa é un dato un po' così.. Comunque, sempre sul pezzo e avanti 🙂
  17. 1 punto
    Quarta corta da 48 su cluster extracorto da 20? Che quarta da 48 hai montato??? comunque tocca riaprire e toglierla sicuramente. Ormai che hai il cluster con terza corta da 17 (invece che da 18 come dice parmakit), tieni quello. Volendo puoi tenere l'attuale campana aumentando di un dente il pignone (25 specifico per 72) e se ancora non ti soddisfa mettere una gomma 90/90/10. Peccato. La cosa giusta era cluster 10-14-18-20 e 25/69 senza ruota dentata da 48
  18. 1 punto
    qualche dato su questo motore? o si deve usare una sfera di cristallo? 😉😉
  19. 1 punto
    28° di anticipo con il vespatronic poi non puoi chiederti perche non prende 12000 giri. Ecco spiegata anche la differente carburazione. Volevi sopperire ad un anticipo troppo elevato con lo smagrire di massimo.
  20. 1 punto
    FILIPPO a chi lo dici ? eh abbiamo navigato in tutti i mari per trovarne qualcuno https://www.youtube.com/watch?time_continue=3&v=2pSsGiu_BNw NATURALMENTE date uno ssguardo anche qui' 😋https://www.vespaonline.com/topic/36888-autisa-px-200-report/
  21. 1 punto
    Ecco qua un po di foto @filipporace @Lop1994 @Whitesnake's Back 3.0 @claudio7099 Ho tolto il filtro e adesso va davvero forte, nei prossimi giorni mi procuro il getto per farla andare bene con il filtro
  22. 1 punto
    La risposta è semplice senza batteria i led sfarfallano al minimo nessuna accensione offre un minimo di 9v quindi lampade led senza batteria non si puo o meglio se vuoi delle stroboscopiche al posto dei fari si può fare. si potrebbero attenuare con una serie di condensatori paralleli ma con un dispendio di tempo non indifferente che non offre comunque le prestazioni della batteria
  23. 1 punto
    in corsa 53 forse non dovrai basettare nulla perchè il pistone scende 1mm in più quindi hai già fatto la basetta per scoprire i travasi ,in biella 105 però devi misurare tu cosa fare ,metti 4 dadi da m10 tra cilindro e carter che sono esattamente 8mm di spessore e controlli con il goniometro che fasi ti escono prima di tutto e poi decidi il da farsi ,il 17-20 a me non piace ,ma sono gusti personali
  24. 1 punto
  25. 1 punto
    i travasi non sono enormi ,si monta tranquillamente senza spianare nulla ,il parapolvere basta limarlo inclinato se non vuoi toglierlo ,dovrebbe starci ,ha una bella testa e ha una guarnizione in testa da mettere in acciaio con riporto gommoso quindi non sfiata (io non l'ho usata),la qualità su questo cilindro è top performance ,neanche una bava da togliere ,consiglio di eliminare l'unione della camicia in basso in direzione travasi come ho fatto io ,l'unica cosa che devi pulire con il dremer è lo scarico ,a me non piace il cromo dentro il primo pezzo di condotto ,ho sempre paura che salti via una scaglia (come mi è successo sul parmakit) e quindi io lo pulisco ad alluminio il mio consiglio è di montarlo subito con una guarnizione in più sotto il cilindro ed eliminare la guarnizione testa (và messa solo pasta rossa)tanto ha fasi basse come da bugiardino ,almeno il mio
  26. 1 punto
    anche io uso malossi ,le ultime prese ho però dovuto dargli due colpi con la lima piatta per non farle sfregare ,ora probabile sia dovuto al tamburo ma sistemato quello frenano a meraviglia
  27. 1 punto
    Bisognerebbe però poter montare i componenti senza andare a toccare quelli che sono appunto i punti di ancoraggio degli ammo. Soprattutto limare una forcella o un braccio dei carter sarebbe bene evitare. Secondo me é inutile parlare di sicurezza se si fanno questi lavori per un vezzo, ad esempio, per montare una gomma più larga o un'ammo piu figo. Andare ad indebolire una struttura già fragile; quale é la Vespa, sarebbe bene non farlo. Controllate sempre bene comunque e più volte.
  28. 1 punto
    Ora sto cercando di modellargli i fianchi nel tentativo di restituirLe una forma decente.... Lo so che uso parecchio stucco.... Ma alternative economicamente decenti non ne ho
  29. 1 punto
    no tranquillo non era riferito a te direttamente ma a tutti quelli che prendono per oro colato tutto cio che dice un venditore
  30. 1 punto
    Inizio con degli screen Premessa: tutto ancora in fase di presviluppo, arduino è comodo comodo sul tavolo, la vespa non può circolare e quando c'ho tempo e voglia "faccio qualcosa" senza la certezza di completare e collaudare la pensata: esercizio di stile (secondo me). Arduino rileva: - tramite sensori di hall posti sulla ruota e sul volano rispettivamente distanza/velocità e rpm -tramite sensore di livello(ancora da capire quale dato che benzina e corrente elettrica non vanno molto d'accordo) la qtà di carburante nel serbatoio -tramite flussometro (anche qui idem con patate come sopra) il consumo istantaneo di carburante. E fa capolino anche quà il nostro amico Hall -tramite sonda K termocoppia e relativi ammenicoli la temperatura dei gas di scarico. da capire come/dove installare la sonda -tramite ennesimo sensore (ce ne sono diversi) la temperatura ambiente, l'umidità ambiente, la pressione atmosferica. Con tali sensori sarebbe possibile calcolare con precisione anche l'atitudine, ma dovrebbe essere calibrato sempre (e a noi piacciono le cose semplici), quindi per questa misura va più che bene il gps del telefonino. da capire dove installare il sensore to be continued
  31. 1 punto
    uso solo statore nudo e volano tornito sulla conicità ,avanza anche lo spazio per la chiavetta ..........ho provato a tornire la piastra originale minarelli ma zona paraolio rimane troppo poco e tende a crepare ,bisogna rifare il piatto porta statore in alluminio e le bobine in pratica sono attaccate al piatto o quasi ci passa qualche decimo ,uso ventola polini ci calza a pennello ,su questo volano ho ancora un anello di alluminio esterno applicato per interferenza ,se hai pazienza quando smonto ti faccio foto...........tra l'altro c'è un punto attorno ai 25° di anticipo in cui su 10 spedivellate 5 volte parte al contrario ,quindi occhio all'anticipo la bobina originale è già variabile di circa 4-5° ,le top performance 7-8° per le luci và bene il suo regolatore e anche il regolatore idm sempre 4 morsetti ,io ho montato il parmakit che avevo avanzato ,bisogna solo aggiungere un filo da statore a regolatore
  32. 1 punto
    stamattina giretto di una decina di km e devo dire che si sbrana la 24 61 ,ha un tiro già da bassi giri incredibile e un discreto allungo ,non ho insistito ,e aimè la frizione slitta all'entrata in coppia ,tanto è da smontare ma era solo per rendermi conto se devo fare qualche modifica ,di sicuro il pacco lamellare e isolare il pozzetto per il rumore di aspirazione (sono senza filtro),modificare la testa perchè ora sono a 1,6mm di squish e misurare per bene rdc perchè io non mi fido del bugiardino ,sono senza freni che arrivano lunedì e probabile modifica alla marmitta ......la fasatura 120-180 sembra azzeccata per uscire da tutte le situazioni ,magari aiutato dal volano leggero malaguti f10 ,i 22° di accensione sono perfetti per questo tipo di accensione con bobina-centralina originale ,con la top rossa ci si può spingere oltre ma la mia è fusa dovrò poi acquistarla nuova in un secondo momento ,le prime impressioni sono ottime per un cilindro in alluminio economico
  33. 1 punto
    pochi secondi...........è giunto il mument
  34. 1 punto
    Dai Alogeno che non si rompe nulla....il motore é completamente revisionato e anche se lo hai chiuso tu non é che necessariamente devi aver fatto ca***e. A parte quando hai/abbiamo scordato i cuscinetti nel congelatore😂😂 Dagli una possibilità a sto Polinazzo...fagli fare qualche metro e poi se qualquadra non cosa rimedi😉
  35. 1 punto
    No niente trial, con il tiro sotto non si può esagerare diventa inutilizzabile e girando piano la ventola manca poi aria per raffreddarlo. Un po deve trotterellare come il 300Px del resto
  36. 1 punto
    Tornando " sul pezzo " io lo monto sulla GT del 1966 1° serie con rapporto 19/67 " si avete capito bene" è forse i rapporto piu 'corto proposto dalla piaggio " sino a circa meta' aprile 1967" albero cono 17 anticipato , flytech da 1600 grammi , sip road classica , carburatore SI 24/24 E " originale dell'orto" " altre soluzioni diciamo che perdonano di meno a livello di carburazione ed in particolare di "vapor lock " e svuotamento vaschetta e smagrimento ecc, mi trovo molto soddisfatto ,,ti consiglio un lungo e cauto rodaggio ossia fai riscladare sempre la termica in alluminio almeno una decina di km poi con calma apri l'accelleratore , miscela con olio buono " in sicurezza col motul 800 anche 1,5% " E POTREI SCENDERE " .. Dalle caratteristiche tecniche sotto allegate puoi vedere bene i rapporti al cambio ecc..se confronti i singoli rapporti capisci al volo che la 22/67 è sufficiente chiudo " se ti vuoi propio leccare i baffi " dovresti recuperare il multiplo della GL cosi' ti ritroveresti sulla 3 ° e 4° marcia un dente in piu'= 3° e 4° corta come da STO allegato !! ti assicuro che ti diverti parecchio ! Per quanto concerne l'ammortizzatore anteriore e la molla , ti posso dire che sulla SPRINNT VELOCE appena sistemata sto' usando questo :https://www.10pollici.com/it/homepage/vespa-classica/telaio/ammortizzatori/carbone/ammortizzatore-anteriore-carbone-hi-tech-vespa-sprint-gt-ts-gl-rally-super-gs-150-vbb-.1.1.56.gp.1354.uw e mi trovo molto bene ottimo handling ..! STO VESPA GT e GTR VNL2T (1).pdf STO Vespa 150GL VLA1T.pdf
  37. 1 punto
    salve se il motore è originale evita di aprire i 3° travaso " un motore = un carter originale va comunque sempre preservato se hai altro in testa come prestazioni recupera un motore px e vai coe vuoi ! il pinasco per 2 travasi in alluminio ti garntisco per esperienza diretta che ha una bella schiena senza necessita' di slimazzamenti vari ora una " raccordata " ci puo' stare ma altro non ha senso ossia andare a snaturare quel cilindro per cio' che è nato io ho la peima versione con testa classica a 4 bulloni ora è ad 8 bulloni a candela centrale .. inoltre l" albero " dovrebbe " essere cono piccolo percui non pensare di poterlo usare troppo allegramente ossia max attenzione al fuorigiri ..ecc ecc .. monta un carburatore 24 si " se lo hai anche un 26 " ed una sip road ...ORA il discorso del contendere è sempre lo stesso : l'albero se cono piccolo puoi supplire con il mazzucchelli corsa 57 cono 20 per vespe " old " che consente l'adozione del volano px .. P.S NON mettere rapporti allungati hai una primaria da 22/67 ..che potrebbe " forse " anche essere gia ' un pelo lunga !
  38. 1 punto
    Vero, ma se scende anche il cielo secondo me c è più probabilità di problemi. Su due malossi, solito prob, lavorati fatti 30 km toc. Sbassato scarico fino a far stare sopra il cielo al pmi e non ho più avuto noie. Poi dipenderà certo anche dai materiali Dell insieme, ma almeno per me è stato così.
  39. 1 punto
    se togli la camicia sotto il 3°travaso hai lo stesso effetto senza molare il carter ,su d55 c'è abbastanza camicia da non indebolire troppo o deformazioni come sui diametri più grossi
  40. 1 punto
    io vedo "solo" una sezione che riprende il suo corso, come dice RobertoRomano mai visto la saetta in questa tipologia di post. é divertente, spassosa e ho come l'impressione che molti l'abbiano letta e sorriso. mi piace molto e continuerò a "fomentarla"..... sesciapamaiiiiii????
  41. 1 punto
  42. 1 punto
    io ultimamente ho preso questi e funzionano bene ,made in cina naturalmente ,ci sono anche grigi https://www.ebay.it/itm/Moto-Marmitta-Terminali-di-Scarico-Universale-Silenziatore-6x28cm/253710565881?hash=item3b125401f9:g:cxEAAOSw~P9aomba
  43. 1 punto
    io il migliore compromesso che ho trovato è stato con la lana ceramica ,quella bianca che si usa di solito attorno alle canne fumarie(resiste fino a 1000 °) e ho aggiunto tra lana e alluminio esterno del sile un foglio di sughero da 2mm (sono rotoli già fatti ,non ricordo se era 2 o 4 mm lo spesore ,devo verificare) ,l'unico chiamiamolo difetto che ho riscontrato è che se si impregna di olio fà più rumore della lana di roccia o vetro classica
  44. 1 punto
    E bravo Biell....ehm....Alogeno..Gianni che sa anche farsi due risate sulle disavventure che passiamo coi motori elabburati ???? Davvero simpatico e divertente questo video "..saspacccamai!!!" ?
  45. 1 punto
  46. 1 punto
  47. 1 punto
    come non detto.....ritiro tutto ahah
  48. 1 punto
  49. 1 punto
  50. 1 punto
    Metti la piastrina al cilindro già fornita in dotazione e chiudi l'aspirazione. Eventualmente puoi usare anche il modello in ghisa. Alluminio: http://www.ebay.it/itm/KIT-CILINDRO-GRUPPO-TERMICO-57-5-ALLUMINIO-SP-15-MALOSSI-MHR-VESPA-ET3-ETS-PK-/272083258928?hash=item3f596d0e30:g:eYQAAOSwniRWN1Ha Ghisa: http://www.ebay.it/itm/MALOSSI-3116326-KIT-TRASFORMAZIONE-57-5-GHISA-SPINOTTO-15-VESPA-PK-125-PK125-/401198115685?hash=item5d69456b65:g:q6cAAOSw8gVX7m-R Carburatore io andrei su un phbl 24 o 25 e accensione malossi.
×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!