Vai al contenuto

Leaderboard


Contenuto popolare

Visualizzazione di contenuti con la più alta reputazione 09/11/2019 in tutte le aree

  1. 3 punti
    Ciao ragazzi finalmente sono riuscito a metterlo in moto.. Ora resta da finire di montarlo sotto al telaio.. Poi carburazione un po' di rodaggio e via al banco Anticipo Pvl 1.5 mm prima pms Carburazione dq 274 k24 tutto grasso e max 200 min b45 con 120 valvola benz 400 valvola gas 50 Il sound non è male.. La marmitta calza a pennello sotto al telaio VID-20191102-WA0001.mp4
  2. 2 punti
    Ciao ragazzi mi presento sono cristian, seguo spesso il vostro forum 😄. Sono alle prese con le modifiche di una forcella et4 a disco da adattare alla mia 50r. Ho giá saldato l'inserto della fabbri. Volevo mettere la pompa freno del typhoon (semi-idraulica), in modo che non sia visibile una volta montata qualcuno ha qualche foto? Vorrei evitare di metterla in bella vista sotto il manubrio😅
  3. 2 punti
    Bella la Vespa...di che colore si tratta?
  4. 2 punti
    Dopo una lunga riflessione ho deciso di abbandonare il polini evo in favore dell’elettrico, cosi non si rischia di grippare per la carburazione sbagliata o le alte temperature e in piu il valore di coppia resta costante a qualsiasi numero di giri.
  5. 1 punto
    Cavolo..... il motore della mia Arcobaleno del 1996, m.a. , a.e. l'ultima con il tamburo (con disco dal 1997), eccolo dove era! Bisognerà restaurarla prima o poi, sono anni che pago bolli ed assicurazione per tenere la Vespa sotto ad un telo! Potrei intanto fargli il motore, e poi revisionare il POLINI 210 Ghisa che ha sotto e per finire magari preparare anche il Malossi sport!? Quanti progetti che non ho tempo di portare avanti, accidenti..... PUGNO! PUGNO! Illuminami!!!! ".... per quanto ripida sia la salita che mi si pone innanzi, scalo marcia e procedo, perchè sono un Vespista! PDD Cavolo parole sante! Pieno di ottimi intenti e rinvigorito dalla nuova sfida lo smonto... e scopro che, chissà quanti anni or sono, ha lavorazioni curiose, da subito noto la TESTATA COSA emisferica al posto della USA a berretto originale.... ed è UNA BUONA COSA poi noto che ha un pistone da prima rettifica ed è UNA BUONA COSA... sfilato il cilindro, noto che ha le lavorazioni sul pistone per migliorare il passaggio dei travasi ed è un'altra BUONA COSA! osservando meglio anche il foro condotto scarico non mi sembra proprio essere originale, a fiuto questo è UNA BUONA COSA.... L'albero è un anticipato della mazzucchelli C57, sembra sia stato ri-bilanciato ed anticipato a mano, ovvero non sembra la versione anticipata di scatola, ma essendo gli alberi per LARGE FRAME "posticipati e non bensì anticipati di scatola) dovrò MISURARE LE FASI per verificarle bene....questo NON è detto CHE SIA BUONA COSA? Mi armo dunque di DISCO GRADUATO GONIOMETRICO STAGE (in vero un pessimo acquisto perchè non ha la doppia scala per rotazioni orarie ed antiorarie e dunque bisogna sottrarre i gradi letti a 360 per letture antiorarie).... da subito mi rendo conto che per aprire per bene sia i TRAVASI che lo SCARICO devo alzare il cilindro di 1 mm esatto con apposita BASETTA IN ALLUMINIO BASE CILINDRO... SCARICO: 360-184=176° probabilmente il 200cc non ama i 180°, dato che ho alzato 1mm e limato tantino sia sopra che sotto, l'incremento di fase è stato notevole, ma ignoro quale fosse la fase sarico originale..... l'ho aumentata stimo come minimo 10°, minimo! Servirà scarico adeguato sopratutto in ragione dell'ALLARGAMENTO LATERALE dello stesso, vedremo.... FASE DI TRAVASO: 360-235= 125° quindi il DIFFERENZIALE scarico/travaso è 175-125=50° mi paion pochini.... correrò ai ripari alzando di un altro millimetro il bordo superiore dello scarcio ed abbassando lo spessore di base da 1mm a 0,8mm questo dovrebbe portare lo scarico a circa 178° e il travaso a 120° dandomi un differenziale di quasi 60°.... non è nè BUONA nè CATTIVA COSA.... FASE POSTICIPO ALBERO: 360-290= 70° questo ritardo/posticipo conferma quindi che l'albero è stato anticipato a mano, se il MAZZUCCHELLI fosse un anticipato di scatola avrebbe dato un risultato pari come minimo a 75°, sono troppi,? Dovrò sostituire l'albero con uno a ANTICIPO ORIGINALE? Ottenendo molto probabilmente un 60° di RITARDO.... FASE ANTICIPO segna un chiaro e netto 110° sono pochini a mio dire ma come ben si sà non è possibile lavorare l'albero dandogli più anticipo dato che c'è lo spinotto del piede di biella, bisognerà dunque per certo allungare il foro valvola di 2-3mm per avere i fatidici 120°, non è BUONA COSA, ma si MIGLIORA FACILE... SQUISH 1,9mm misurato per scrupolo sia con il filo da 2mm sia con lo stesso attorcigliato, è uno squish tutto sommato anche bassino per il ghisone Piaggio, se si considera che originale siamo quasi a 3mm, confido nella bella TESTATA ben ampia.... serve un ALBERO..... tirando le somme..... rpobabilemnte servirà una BASETTA da 0,8 mm al posto di quella da 1,0 mm, lavorare un pò lo scarico nella parte alta per portarlo dai 175° ai 180°, e un albero nuovo con fase originale per avere stimati grossomodo fasi albero RITARDO 60 ANTICIPO 120°, per TOTALI 180° (rimane pulito).... Ci ero quasi allora, ma oggi posso migliorarlo.... se avete consigli sono tutto orecchi!
  6. 1 punto
    Ciao a tutti ragazzi sono nuovo nel forum e vorrei dei consigli per la realizzazione di un nuovo motore per la mia 50 special. Avevo in mente di realizzare un motore abbastanza spinto con questi componenti: -Parmakit 144 ecv lamellare al cilindro -Carburatore 30 vhsh -pvl (che già ho a casa) -24 72 denti dritti (se troppo corta con pignone da 25) -marmitta o vhe anaconda o vmc kifly -albero motore c. 51 b. 97. Pensavo di metterne uno a spalle piene ma non so ancora quale, accetto consigli. La 24 72 è troppo corta per un 144?? Aspetto i vostri consigli che siete sicuramente più esperti di me!
  7. 1 punto
    Si deve togliere assolutamente quello strozzo, Lo mettono per farlo andare meno quando compri un mezzo nuovo e si dovrebbe fare il rodaggio, fatti 500 km circa si toglie,sempre.
  8. 1 punto
    Per esperienza personale l'anticipo a 17* con il padellino la fa andare solo che peggio... Ti consiglierei o anticipo a 19* e pignone da 25 se proprio vuoi tenere quel tappo di marmitta, oppure semplicemente cambia scarico e vedrai che la musica ti cambia anche di 15/20 km/h (ovviamente in linea teorica). Conta poi che il polini gira un pelo più alto rispetto ai vari Dr, Olimpya, Pinasco, quindi vorrebbe scarichi un po' più liberi... Con uno scarico piu "tappato" vai proprio a smorzarlo dove corre di più...
  9. 1 punto
  10. 1 punto
    cambia la guaina il cavo e il morsetto che li non c'è nulla che non va. Come puoi pretendere di valutare il resto azionando con le dita la leva?
  11. 1 punto
    Ciao,io ho appena montato questo: i 25 euro meglio spesi funziona tutto alla perfezione .....anche il conta marce😎
  12. 1 punto
    parere del tutto personale : le idee di Pinasco le trovo davvero avanti, e in un certo qual modo rivoluzionarie. Basti pensare al carter con cambio estraibile e questo con la doppia valvola. Trovo però l'esecuzione, la messa in opera, e soprattutto la capacità di accettare e far tesoro degli apporti di esperienza che può dare chi compra un loro prodotto insufficente.
  13. 1 punto
    il dr se raccordato con albero anticipato si beve con il 20-20 anche 118-120 di getto max sempre a puntine ,con l'elettronico meno
  14. 1 punto
    Non arriva più benzina, attenzione al coperchietto del carburatore ( dove cè il filtrino ) che se non'ha guarnizioni sufficenti va ad occludere parzialmente il foro di passaggio alla vaschetta, appena messa in moto ha un po di benzina e il motore parte poi man mano che acceleri il motore richiede più benzina di quella che passa per il sudetto foro cosi comincia a fare i vuoti fino a spegnersi.
  15. 1 punto
    Ti sconsiglio fortemente l'albero Pinasco, ne avevo uno montato sotto la mia special è l'ho tolto dalla disperazione, fasatura assurda e molto sbilanciato, a 8000 giri le vibrazioni ti smontavano la vespa.
  16. 1 punto
    non mi sono spiegato se nel caso in cui credo molto difficilmente anche il pistone B 56,96 dovesse andarci largo in quel caso la rettifica.Nel mio ho messo pure il b 56,96 mi hanno misurato il cilindro e non aveva consumo .Adesso non ricordo la misura ma all'epoca ho girato la misura data dalla rettifica a lauro confermandomi che il cilindro era praticamente ancora nuovo
  17. 1 punto
    Io monto il phbh 28 rd e adesso che l'ho carburata bene non mi lamento, anzi va molto bene. Siccome lo avevo preso usato mi sono preso una serie di spilli e getti del max il polverizzatore era gia corretto, ed avevo anche cambiato getto del minimo. Poi dipende appunto da cosa ci trovi dentro quando lo prendi
  18. 1 punto
    Ciao mitico ,già che finalmente esci dal guscio delle semiespansioni e fai il grande passo alle espa pure....stramitico 😉 ti dico la mia,domandi per un tipo di utilizzo,se fai un 130cc basic (Dr Alu,VMC,Polini Ghisa o cosa preferisci) con la proma o polini banana forse spendi anche meno che non necessita di cambio raffinato e lo vedo più affidabile sulle lunghe distanze a giri non esasperati ,però........dipende dall'esperienza che vuoi fare,io se ti vedo con una vera espa,vado in visibilio 👍
  19. 1 punto
    di sicuro c'è il frenafiletti ,devi scaldare
  20. 1 punto
    Buonasera aggiorno con le impressioni dopo 4000km. motore perfetto per bosco e riviera consumi contenuti nonostante il phbl rigetti un bel po di benza durante le tirate velocità max senza discese e vento a favore 102 km/h effettivi se avete 400 metri per farglieli prendere altrimenti a 90 arriva relativamente veloce nonostante cambio originale e 22/63 nessun problema nemmeno in 2 sulla vespa l'upgrade della barone è valso la spesa io mi sono fatto 140 km di strada a una media di 75/80 orari senza grippare nulla e senza problemi di temperatura. dato che a giorni andra in ferie per lasciare il posto al polini evo ne approfitterò per riaprire e lavorare ancora piu ignorantemente travasi e valvola e sistemare un po le fasi per cercare qualche giro extra. ma diciamo che se uno vuole restare in corsa corta senza spendere miliardi questa configurazione è divertente e affidabile anche per fare km la riscrivo qui sotto gt: 102cc malossi albero: mazzucchelli spalle piene c43 collettore: lamellare polini per 24 carburatore: phbl 24 getto max 96 senza filtro con pozzetto isolato accensione: vmc alleggerita a 1250g scarico: barone con collettore proma rapporti: 22/63 su cambio originale gomme: 90/90-10 unilli 558n medium candela: bpr8hs il motore ha girato sempre con benzina 100 ottani Q8 HI-PERFORM con benzine a 95 ottani o con quella finta 100 eni consiglio di non esagerare con l'anticipo e restare sui 23/24 gradi a 1.4mm di squish.
  21. 1 punto
    ero curioso di vedere se é più la miscela che beveva o quella che sputava......oh non rifiuta nulla. vai a capire, consuma come un'Alfa 1750
  22. 1 punto
    Fai anche una prova ignorante, alza lo spillo ingrassando la carburazione....non vorrei sei un preaccensione>detonazione controlla anche l'anticipo accensione che non sia troppo anticipata
  23. 1 punto
    Hai ragione.. è stata una svista. Grazie Filippo.
  24. 1 punto
    proprio bellina. ho tolto la foto con la targa che é meglio
  25. 1 punto
    Piccolo upgrade in fase di test prima che mi torni il mio motore. pancia barone per collettore proma devo ancora adeguare la carburazione ma cosi a primo impatto a livello di cambio tira esattamente come la proma con però un maggior numero di giri massimi e un allungo maggiore. Devo ancora testare bene e adeguare la carburazione ma direi che è a tutti gli effetti un incremento al motore senza andare a stravolgere nulla
  26. 1 punto
    argh....non era questa la domanda da fare. Era: perché va di più? Di quanto; mi limito a dirti che su motori diciamo da 8 a 17 cv in percentuale siano sui 2/3% cioè non é percettibile a "culo" a meno che non ti chiami Pedrosa, su motori over 21cv la stessa percentuale inizia ad essere meno microscopica e la differenza é percettibile.
  27. 1 punto
    Si anche a me solo terza e quarta facevano fatica ad entrare... Ho 3 alberi buoni e uno inutilizzabile, secondo voi dove scorreva bella libera senza limare? 😡
  28. 1 punto
    Si primo esemplare (per il momento) per montaggio dritto dedicata a questo gt
  29. 1 punto
    😊 in corsa 43 Albe andrebbero tutte modificate....una che mi é stata prestata e ho provato 10 minuti, se no il proprietario mi fucilava, ci sarebbe. Andava divinamente con carburatore singolo( attaccata al motore alla male o peggio) VOO15GS Falc😅
  30. 1 punto
    Buona sera a tutti, sono alle fasi finali del restauro della mia HP , salito il motore , fatto l'anticipo con la strobo, mi ritrovo a finire di collegare l'accensione elettronica Polini all'impianto elettrico della vespa. Sul foglietto polini in dotazione, non viene menzionata il mio modello di vespa, ma un semplice "vespa 50". Qualcuno di voi ha già effettuato questo lavoro su una vespa hp? vorrei capire come avere tutto in regola e funzionante. Grazie sempre per l'aiuto dato. Luca
  31. 1 punto
  32. 1 punto
    Il porta pacco gli ho dato una inclinazione verso il centro delle spalle albero in origine è più marcato sulla spalla
  33. 1 punto
    QUIK_20190618_201215.mp4
  34. 1 punto
    ciao. Mi son trovato bene con il Malossi, gliene ho combinate d'ogni Anche con termiche pompate. Costicchia, ma é una bella mattonella. Sarebbe da trovare un Tameni, da saldare e rimbiellare magari con biella Bultaco. Sento spesso parlare dei prodotti kingwelle ma non ne ho provati.
  35. 1 punto
    Ho ripulito il post da cose inesatte come mi hai detto Alogeno,mi raccomando in sezione tecnica bisogna cercare di essere precisi o si crea confusione negli altri utenti.
  36. 1 punto
    Sbaglio o qui si è andato off topic di un bel pezzo?
  37. 1 punto
    vero, molto gradito, graditissimo, Teee mi ha fatto venire la ta ta ta ta ta tachicardia......che bstrd.ata.... ....sembrava vero siocan Ore ...xyz metto il carterino frizione e tiro la leva sotto con le mani (anche le mie piene di dita ma ne manca mezzo del mignolo, perciò ho 9dita e mezzo) x dare una controllata e gira a 180 gradi, ci guardiamo in faccia con il punto esclamativo e dopo un'attimo Il Race mi chiede se ho messo il rallino...io gli dico Eggià che lo messo, apre e il carterino e non c'è.. Io divento viola e sparisco per un attimo.
  38. 1 punto
  39. 1 punto
    non lo só. ne ho montata una in una special e mi piaceva. 75cc e 19. meglio della d&f Simonini e il rumore mi garba
  40. 1 punto
    vero non ho preso misure della valvola. e come hai notato lavoro sempre a mano libera. Non vorrei sembrare e peccare in presunzione, ma ne ho fatte così tante che il margine di errore in quella lavorazione si é ridotto a zero. scommettiamo che ho ottenuto 187° complessivi di ritardo anticipo valvola? 55-132 .....se ho sbagliato di 2° pago da bere ?
  41. 1 punto
    VID_20180701_104907.mp4 VID_20180701_100631.mp4 VID_20180701_104907.mp4
  42. 1 punto
    Salve a tutti, la mia vespetta si ritrova con questa configurazione, 130 Dr con travasi lavorati , travasi pistone lavorati e raccordati a quelli del cilindro, scarico è stato allargato con 1 mm per parte , carburatore 19, 24/61 DE , albero originale, travasi dei carter raccordati per cilindro 125, marmitta simonini d&f e volano da 1,2kg... motore tranquillo che raggiunge i 100-105... so benissimo che è un Dr e non ho occasione di cambiare cilindro e vorrei sperimentare un pò... mi piacerebbe avere un motore con tanta accelerazione, già con la mia configurazione ne ha , ma ne vorrei molta di più e avevo pensato di montare la 24/72 in modo da poter tirare anche la 4.. aprendo il motore raccorderei i carter e forse un'anticipata all'albero, rifasare il cilindro e portare lo scarico a 180° così la simonini lavora bene, e in fine un bel carburatore 24.. premetto che preferisco penalizzare la velocità finale in cambio di molta accelerazione, chiedo il vostro parere
  43. 1 punto
    Finalmente è terminato, ho rimosso tutte le saldature, sgrezzato e raccordato perfettamente il tutto! Le foto qui sotto sono della sgrossatura iniziale, poi lo ho rifinito ulteriormente in modo da eliminare tutte le imprecisioni e renderlo tutto "liscio" uniforme Ora vedremo a giugno quando assemblerò e monterò il blocco i risultati di questo esperimento
  44. 1 punto
    Comincia a prendere forma ora è solo puntato e devo rifinire la parte superiore che si vede nelle foto... verrà poi saldato tutto al TIG in modo che sia sta stagno spero di finirlo a breve!
  45. 1 punto
    Ciao a tutti...sono sempre qui a rompere..... Sto chiudendo un motore( l'ennesimo,ho un disastro di lavori giu di sotto)...al momento sto aspettando l'albero e il cilindro Ecco la domanda mi sorge spontanea ho usato cerca...ma nada....(forse non l'ho usato bene) Ecco la domandina Avedo un'aspirazione lamellare al carter.....è meglio utilizzare un albero con spalla originale o anticipato? Premetto che voglio accentuare l'entrata di coppia del motore....e utilizzo un'espansione da medio bassi (una JL) La valvola è stata rimossa del tutto....già con un albero normale il motore si comporta egregiamente,quando entra in coppia,in seconda marcia la ruota tende a galleggiare con me (peso 85 kg)..... Grazie a tutti delle risposte!!!
  46. 1 punto
    ciao a tutti volevo sapere dagli esperti nel "settore" quale è la differenza sostanziale (prestazioni) tra un lamellare al carter e un lamellare al cilindro; parlo ovviamente di stesso tipo di configurazione per entrambi, mettiamo per esempio: caso 1-parmakit ecv al carter con collettore lamellare e albero motore anticipato caso 2-parmakit ecv lamellare al cilindro e albero motore anticipato ovviamente stesso carburo marmitta ecc...
  47. 1 punto
    innanzi tt complimenti x il lavoro .. - ma non ne trovo l'utilità ; bensi sono stato abituato a vederla sotto una logica completamente diversa . "con questo non voglio paragonare i miei lavori ad i tui " perche come sempre cio' che conta sono i risultati ...
  48. 1 punto
    Ciaoa tutti, vi rompo nuovamente con i miei problemi, anche perchè grazie alle vostre risposte sono riuscito sempre a risolverli. Mi spiego... La mia vespa et3 con 130, 34 e volano pinasco ad andature molto basse con il motore che sforza fa dei rumori metallici dal blocco, la cosa come detto succede solo ad andatura lenta, perchè quando viaggia su di giri va come un orologio svizzero, stessa cosa abche in folle, sale su di giri senza dare il inimo problema. Un amico mi ha detto che potrebbe essere la frizione che è andata e i dischi fanno rumore, ma a me non sembra perchè non slitta. Cosa potrebbe essere secondo voi?
  49. 0 punti
    Novità su sto blocco che abbiamo iniziato nel 2017 e siamo a 0 km nel 2019? 😂😂😂
  50. 0 punti
    Allora perché va di più? 🤣
×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!