Vai al contenuto

Leaderboard


Contenuto popolare

Visualizzazione di contenuti con la più alta reputazione 21/03/2021 in tutte le aree

  1. 12 punti
    ecco la bancata del kit come va in produzione con 126-185° , con la superbanana sport e phbh30 , tutto è stato montato senza usare il fresino al carter e cilindro , su carter piaggio Il slogan del motore è ( 99% p&p)
  2. 11 punti
    @poeta.....visto cosa succede a far sanguinare un ghisone Polini tagliando le alette? Ti ritengo direttamente responsabile,adesso questi ti tirano fuori il teorema di Bernoulli,poi sicuro accennano all'ugello supersonico de Laval,raccolgono le 7 sfere del drago shenron e invocano Helmholtz. Ti vengono i peli come Gogu quando entra in ram jet. 😂😂😂😂
  3. 9 punti
    Eccolo VID_20210331_185215.mp4
  4. 8 punti
  5. 8 punti
    Sono giorni di sole bui (COVID 19).... solo nel box ho sempre da fare, altro a cui pensare.... ma mentre penso svito il perno, mentre rifletto sgancio i cavi e mentre decido sul da farsi, mi volto ed il POLINI RACING è sotto alla vespetta !? Diavolo di un Poeta, Dante doveva dedicarti un girone all'Inferno tra i dannati della vespa! PRIMO GIRO DUNQUE. Non la tirerò giuro, ho promesso di non tirarla, anzi di andarci pianissimo, di fargli addirittura i rodaggio! Se solo sapessi come cavolo si fà.... non c'è scritto nulla sulle istruzioni del kit !? Accesa, è grassa scendo di getto da 120 a 115 a 110... il minimo passa da 45 a 42 per vedere se in primissima apertura si pulisce meglio, no, è dunque lo spillo, scendo o salgo? Chissà quanti chilometri per colorare la candela, ma poi si colorerà andando piano, non credo.... maledetta vespetta... chiede gas.... ma ho promesso.... maledetta...... chissà come apre di terza.... buono Poeta, buono.... non essere incosciente, coscienza? Che roba è? Mica stavo su una vespetta microscopica a 50 e passa anni, figlia e impegni ecc... ecc.... se ero uno minimamente cosciente!!! Maledetta.....maledetta vespa, sentila come chiede gas, poi se gli dò di manetta magari scoppietta e si affoga, magari grippa e inchioda, però sentila come rantola.... vuole gas, ma ora salgo di marcia così la ammansisco, tiè beccati la quarta! però...procede bene di quarta a filo gas, il quartino da 20 si sente, eccome se si sente, diamine, vuole gas, chiede gas... andrebbe dato magari solo un attimo per vedere se riprende, se và bene....quindi per un buon fine.... anche perchè.... se non gli dò gas come faccio a sapere se và bene? maledetta..... MALEDETTAAAAAAAAaa! Scalo fanculo e ti sparo giù la terza brutta stronza! VroooooooooooooOOOOOOOOOMMMMMMMMMmmmmmmmmm........ nessuno mi ha visto.... nessuno può avermi sentito..... e poi non l'ho tirata tanto dai.... era solo per aiutare la candela a colorarsi prima.... credo anzi vada ragionevolmente fatto in rodaggio.... o forse no.... ma, se non gli dò gas come faccio a sapere se và bene? Brava.... brava.... anzi no, maledetta.... c'hanno l'anima, l'anima. ALZATI & CAMMINA.
  6. 8 punti
    Salve , premetto che non mi garba per nulla fare codesto intervento ..MA a tutto vi è un limite ....alla tua affermazione ." mazzucchelli sono validissimi e costano poco" posso solo rispondere che SOVENTE chi risparmia SPRECA! , Ti invito a rileggere per bene il post , :ove addirittura si parla di arrivare sino a 300 euro " per l'albero ossia molto saggiamente" ERGO ne consegue secondo questo tuo personale " teorema" che è buono perche costa poco ? .sicuramente per altre configurazioni diciamo " easy" tipo un 130 DR sono ok ma non per motori che nascono con ambizioni molto piu' performanti!Come gia' ribadito precedentemente ,,è bene evitare commenti "AD MINCHIAM" ., qualcuno potrebbe realmente farsi male ed inoltre buttare tutto nel secchio!
  7. 7 punti
    Ciao a tutti.. dopo 9 giorni è arrivato il materiale per la vespa..cerchi fa Italia a Margherita.. ammortizzatore anteriore SIP.. arretratore ammortizzatore posteriore MD racing.. tampone posteriore nuovo e i gommini dell'ammo anteriore.. poi ho fatto una piastra da mettere al posto dei due rasamenti del mozzo anteriore.. praticamente come se fosse l'anti affondo ma senza il terzo foro per fissare l'ammortizzatore.. sicuramente non serve a niente..ma così tanto per fare qualcosa.. l'ammortizzatore SIP arriva con un distanziale da 6mm.. ma montato così resta troppo alto.. questo detto da un mio amico che lo aveva già montato..e allora ho fatto come lui..un distanziale da 3mm..e devo dire che va bene..i cerchi.. secondo me stanno molto bene..e spero risolvano i problemi che avevo..per le gomme..ho preso le Michelin S1..
  8. 7 punti
    Articolo tratto da "La Repubblica" L'iniziativa di Alessandro Pozzi avverrà il 13 giugno con uno scopo benefico, per sostenere la Fondazione Giacomo Ascoli, che si occupa di bambini con patologie oncoematologiche Attraverserà il lago Maggiore da Cannero Riviera (sulla sponda piemontese) a Luino (su quella lombarda) a bordo di una Vespa 125 VNA del 1959 montata su un pattino degli anni Sessanta che fino al 2018 prestava soccorso ai bagnanti sulla riviera romagnola: Alessandro Pozzi, vespista di Jerago con Orago (nel Varesotto) compirà l'impresa - battezzata "Traversata per la vita" - il 13 giugno con uno scopo benefico, per sostenere la Fondazione Giacomo Ascoli, che si occupa di bambini con patologie oncoematologiche. L'originale natante è stato omologato dall'Autorità di bacino lacuale dei laghi Maggiore, Comabbio, Monate e Varese e le prove tecniche sono già iniziate. "La distanza è di sei chilometri e conto di percorrerla in circa due ore, sempre che il livello del lago non sia troppo alto - spiega Pozzi - Un sistema di pale, pulegge e cinghie darà al pattino la forza motrice necessaria. Spero proprio di completare la traversata con successo, ma l'obiettivo più importante è l'aiuto alla Fondazione Ascoli".
  9. 7 punti
    Giorno gente Ieri ho testato un po' più a fondo il tutto. Il motore gira tranquillo a 11000,in seconda li ho visti senza insistere parecchio. È il vigore con cui spinge che da una bella sensazione, ripeto, un 210 fasato 186 in corsa 60 é naturale che spinga. Le prime due marce benche belle lunghe vista la z64 faio vanno dosate, in seconda l apertura di colpo non è consentita. In terza se si sta attenti si può fare, ma con il peso in avanti. In attesa del fratellone d 73,sono ampiamente soddisfatto. Appena mi arriva la fake go pro da wish, tra un mesetto spero, se riesco metto un video.
  10. 6 punti
    Allora a vespa ribattezzata la KEVINVESPA, è tornata dopo il rodaggio per problemi elettrici, sistemati quelli è stata montata al posto della PROMA una SIMONINI D&F..... scusate la foto in negativo ma ho problemi alla fotocamera, la SIMONINI è stata verniciata in NERO industrialmente a POLVERE polarizzata ed, a mio dire è bellissima! la carburazione è ora 54 minimo, spillo tutto su (grasso) getto max da 96 a 100, la vespa vò bene, ma.... non sale ai giri sperati.... FRANCO: Pà è bella ma non balla! POETA: eppure ha tutto, basetta, travasi, carburo, pignone.... FRANCO. mura in alto entra in coppia e poi mura.... POETA: vero, sembra non salga ai regimi giusti, sembra strozzata, ma craburo e tutto perfetti! FRANCO: gli manca qualcosa Paolo.... gli manca l'urlo! POETA: famme rilegge il pist su ET3 c'è scritto tutto e pure le foto..., allora eccola la valvola, è bella allungata, l'albero ha le fasi giuste 120/60... lo scarico.... tacci sua! 172 originale con basetta da 0,8 siamo a 177 ben che vada! FRANCO: non si accorda alla SIMONINI? POETA: servono i 182°... smontoe limo, allargo... deve fare i numeri, deve emozionare! FRANCO: il polini tuo è simile, ma ben atra storia quanto ha di travaso? POETA: 185 appunto.... allargo ed alzo la fase.... poi canta, vedi come canta! ACCORDATURA & RACCORDATURA.
  11. 6 punti
    Solo per aggiornarvi, riprendo il vecchio 3d per postare alcune foto di un nuovo motore bicilindrico per Vespa che Cateno ha messo su Facebook dove dice: "L'evoluzione della specie, da 140cc a 200cc" !!! Come si vede dalle foto è solo un falso montaggio perchè manca il cambio... Non vedo l'ora di sentirlo in moto...e farmi un giretto😉
  12. 6 punti
  13. 6 punti
  14. 6 punti
    Ma sono errori che commettono tutti,hai invertito le operazioni....cioè si mette lo stucco nei carter per riprodurre i travasoni; invece lo devi mettere nei travasi lo stucco per riprodurre la sacca originale dei carter😂😂😂
  15. 6 punti
    Caspita, quanto alluminio ho fresato e tempo ho perso per nulla, quanti cilindri montati con i travasi fresati sul carter mi sarei potuto evitare, e tu solo ora ce lo vieni a dire, ma per piacere🤔
  16. 5 punti
    É perché la Vespa é talmente potente che supera la barriera del suono. Possibile che devo sempre dirvi tutto? 😂😂😂😉
  17. 5 punti
    Ciao a tutti compari vespisti 😉 Premessa: non sono un carrozziere, verniciatore, meccanico e lavoro talmente agricolo che infatti sono in cascina nel mio giardino. Ma sono sicuro che questo non sia sintomo di mancanza di cura, anzi. La nobile arte dell'arrangiarsi, ripaga secondo me. Se avete consigli o critiche, sarò più che felice di ascoltarvi 😁 Come avevo scritto tempo fa, ho iniziato il recupero di una PK XL che avevo messo da parte anni fa. Riposto una parte del vecchio messaggio per descriverne la storia. "Possiedo una vespa PK XL, acquistata non proprio ben messa diversi anni fa con l'idea di farci un restauro nel tempo libero e grazie al prezzo super vantaggioso, non ci pensai due volte e la portai a casa. Ammetto che ai tempi peccai di superbia, non avevo le conoscenze e la finezza che ho ora con queste cose e avendo alcuni buchi sul telaio che non avevo notato subito, decisi di lasciar perdere e vendetti il motore per rientrare della spesa e mi concentrai sulla sistemazione della mia HP di gioventù". Una cosa che non scrissi, era che la forcella anteriore era irrecuperabile a causa (non chiedetemi come) di alcune crepe marcate tra il parafango e il nasello (senza quest'ultimo, si vedevano benone). Un colpo violento? Ci saltavano nei campi? Mistero. Fatto sta che tentando di capirne la gravità, la forcella mi rimase in mano a metà cosa che accentuò al massimo l'idea di abbandonare il tutto e così è stato Tra un lockdown e l'altro, essendo in regola come documenti e considerando che vederla buttata nella cascina mi faceva piangere il cuore...ho iniziato il suo recupero. Prego la regia di iniziare con le foto Stato generale all'inizio Animo. Dopo averla sciacquata, la piazzo sui cavalletti e comincio Da notare il buco sulla paratia...riparato col nastro telato. Questa mi mancava La parte sotto è ancora sana. Qui nel dettaglio le zone da sistemare (pedana e paratia) C'è un intruso...sotto al telo c'è un'Alfa Romeo...chi indovina il modello? 😉 Il vetrino del conta chilometri è danneggiato e dato che si riparte da 0...voglio rigenerarlo a chilometro zero. Non è stato proprio facile, ma ci sono riuscito. Controllo anche le lampadine e spazzolo i contatti Le frecce non andavano e lo stop rimaneva fisso acceso, quando aveva il motore. Metto l'impianto elettrico sul tavolo e mi do da fare Ricambi vari, forcella e serbatoio presi usati. Il serbatoio originale, ora giace sulla HP dato che era messo molto meglio del mio. Che bello spacchettare queste cose. In fondo, si invecchia solo quando si smette di giocare Colore? Dato l'abbandono e gli anni trascorsi nell'ombra, voglio che sia super accesa e visibile. Opto per un bel rosso. Gratto a ferro, sabbio ciò che posso dato che sono attrezzato con compressore, saldatrice e tutto, saldo la pedana e asporto la paratia saldando dei piattini come rinforzo sul perimetro della stessa (in previsione di una siluro come marmitta. Non voglio fare troppo baccano, o tutto il condominio quando vado al lavoro alle 5 del mattino, mi prenderebbe a legnate. Per il motore, c'è tempo 😉). Non ho foto, dato che ero talmente carico che ho fatto tutto in tre giorni senza fermarmi 🤣 Taglio dove serve, saldo dove serve, gratto, stucco...e sono molto felice del risultato. Per verniciarla, l'ho appesa al soffitto e con delle lenzuola ho improvvisato delle pareti per evitare l'arrivo di moscerini e porcheria indesiderata. Verniciato a 4 bar Divento anche salumiere Per ora, concludo. C'è ancora molto da fare e pian piano aggiornerò il post. Spero di aver applicato la cura necessaria, per questo mi affido ai vostri giudizi Vi ringrazio anticipatamente e fatemi sapere cosa ne pensate 😀
  18. 5 punti
  19. 5 punti
    Ho cominciato da qui .Carter PIAGGIO 125 prima serie... ne avevo a disposizione una coppia bella come il sole ma con la valvola rovinata e allora mi sono detto Dai che ce la fai, ed ho iniziato. Questo motore bello, brutto veloce o ciofeca lo faro tutto in autonomia. T
  20. 5 punti
    Oggi ho fatto saldare il collettore che andrà poi lavorato con il fresino ,tra domani e venerdì ordino il cluster e ingaggi/o 😅 ,si perché ho optato per una altra spaziatura leggermente diversa, più costosa ma che ritengo teoricamente perfetta ,poi mostero' 📷 ,per oggi solo quelle del portapacco saldato alla flangia 😝 tra venerdì e sabato dovrebbe arrivarmi anche la marmitta 🛵💨
  21. 5 punti
    vedi di moderare i termini immediatamente! prima di tutto viene il rispetto che a quanto pare non sai nemmeno cosa sia, poi visto che la vuoi metter sul piano dei bimbiminkia, ti seguo cazzo vuoi sverniciare con quel coso che al massimo farà 15cv scarsi, se vuoi puoi sfidare il mio 210 bfa,
  22. 5 punti
    Questa ERA la mia vespa, tutta tamarrata al massimo, ovviamente. Ritornerà molto molto più sobra, con tutti i suoi pezzi 50 special originali.
  23. 5 punti
    Puoi certamente ripunzonarla, visto che hai i documenti in regola, ma prima vale la pena di vedere se è possibile riesumare la punzonatura, usa uno spazzolino di rame od ottone ed uno sverniciatore. Ciao, Gino
  24. 5 punti
    É quantificabile la tolleranza di codesto affare che chiamate gruppo termico? Ci sono 5/6 maggiorazioni di quel pistone,dai un'occhio su Avotecnica mi sembra si parte da 55,93 fino ad arrivare a 55,975. Rettificarlo a 57 é fattibile certo,forse andrebbe bene il pistone del Parmakit in ghisa......ma conviene fare un lavoro del genere? Secondo me no,un gs 56 ti costa poi come un mk3 Malossi
  25. 5 punti
    Stupendo il racconto del rodaggio alla Poeta,un po quello che abbiamo dentro tutti eh,ahah👍 Uuuuuhhh quante k e non posso dir niente! 😜 😘
  26. 5 punti
    Purtroppo del pk niente foto per ora è ancora nel pollaio dello zio le serve lavoro, ma vi lascio alla mia px 😎
  27. 5 punti
    Dura una partenza e poi si butta tutto.
  28. 5 punti
    come al solito, vado a correggere....
  29. 5 punti
  30. 5 punti
    se i carter non vanno saldati a questo che gli facciamo?
  31. 5 punti
    Ora, non voglio certo mettere in dubbio le tue sensazioni, ma per il tuo ragionamento quindi si potrebbe evitare di fare Carter aftermarket con sacche di travaso maggiorate, tipo i c1 quattrini, oppure travasi alla base del GT diversi tra loro? Basterebbe appoggiarsi sopra ai piaggio e via?
  32. 4 punti
    Gano sembra un video anni 90😂 potresti usarlo come pubblicità della vespa pk m250
  33. 4 punti
    Questa mattina ho finito di montare tutto.. anzi no mi manca il serbatoio..però ho fatto gli spessori per il cavalletto...(stava in piedi..ma le gomme toccavano terra).. bandella di 5mm..ed il gioco è fatto!!😉e adesso l'ammortizzatore è ben distante dal carter..😃 .
  34. 4 punti
    Ciao a tutti.. collettore saldato!!
  35. 4 punti
    Ciao ragazzi premetto che i componenti non sono stati scelti da me, io ci ho messo solo mano vediamo cosa ne uscirà, sicuramente verrà fatta una bancata configurazione: m1l 56 fasi 188 125 squish 0,95 albero fabbri c51 b97 marmitta mrp accensione sip fissa con ventola luca zani 27/69 fabbri cambio con cluster 17 /19 fabbri e quarta da 47 i crocera crimaz phsb 38 monolamelle da 0,36 carbonio
  36. 4 punti
    Ciao David.. guarda io posso darti un consiglio.. non andare a cercare l'esasperazione.. perché poi ti trovi a dover adeguare ciclistica ecc.ecc.. perché alla fine la vespa così com'è è fatta per andare a 80 km orari..ed esasperare troppo è come mettere il motore di una uno turbo sotto una panda.. diventa pericolosa..e questo me lo ha detto uno che ne sa... Ma tanto.. io ho preparato un motore con quattrini M1B56 gtr..e adesso mi trovo a dover cambiare un po' di cose per evitare che sia una bara.. non pensavo di scoprire così tutti i limiti della ciclistica della vespa..fai un motore per divertirti..
  37. 4 punti
    Ciao a tutti.. oggi ho fatto un giretto..e ho fatto un video..cosa ne pensate? Ah scusate la qualità della ripresa..ma mi sono aggiustato con quello che avevo..un porta telefono fissato al manubrio.....ah.. un'altra cosa.. mentre stendevo la quarta..e non era in Power band..ha cominciato a sbacchettare..cosa posso fare? Così è una bara..😕 prova_quattrini_M1B56_gtr.mp4
  38. 4 punti
  39. 4 punti
  40. 4 punti
    Ciao a tutti. Sto mettendo su un m1lr d56, con la seguente configurazione: Campana 24/72 con parastrappi rinforzati Frizione drt 8 molle e dischi bombati Marmitta vmc eco Carburatore phbh 28 Carter spianati e barenati per montaggio albero con spalle da 87. Sono molto indeciso però riguardo l albero. Non volevo spendere più di 300 euro, avete qualcosa da consigliarmi? P. S l'albero lo voglio rigorosamente in corsa 51 e biella 97 Come accensione pensavo ad un anticipo variabile, cosa ne dite?
  41. 4 punti
    se chiedevi... siamo qui se la tua vespa è ferma sul ciglio con la ruota a terra, qui se manca la scintilla! Allora il parasatrappi DRT quel bastardo, roba da darsi le cacciavitate sulle dita! Ehmmm appunto.... Oppure chiedi sul forum, lo sciame avvertendo con fini sensi di insetto che una vespa è in difficoltà subito si prodiga nel darti aiuto, consiglio e la dritta giusta! Il segreto del parastrappi DRT è che le MOLLE non hanno la stessa forma a botte che hanno le asole in cui dovrebbero venir alloggiate, vanno dunque molate sulle estremità, ruotandole nel mentre le moli così da dargli quella forma a BOTTE che permetterà loro di entrare in sede, aiutandosi con un pappagallo. per comprimerle.... una cosetta facile facile, giacchè dopo aver impostato le molle entreranno senza problemi. " dopo aver aperto troppe volte, dopo aver speso troppi soldi, tempo ed energie ero sul punto di arrendermi, la vespa non fà per me accidenti, devo ammetterlo, certo parla bene quel tipo che dice davanti alla salita scala marcia e procedi se sei un vespista, la fà facile lui, che ne sà delle dita fasciate con il nastro da carrozzieri, del grasso indelebile sotto le unghie, delle ginocchia doloranti e delle nocchie sbucciate a furia di smontare frizioni! Ma, forse è così che si diventa vespisti, così che si arriva a quel giorno perfetto in cui tutto funziona e fuori piove appunto, ma come dice quel pazzoide è quello un giorno comunque di sole! Certo.... deve essere così, ci dormo su e domani, in quel vecchio, buio e sempre freddo garage.... ora parlo come lui, no non siamo mai soli, mai i soli, in quel vecchio , sempre un pò freddo e lontano garage.... quanto è vero.... quanto è vero.... arriverà la Primavera, sbiancherò le mie unghie in un mare scintillante, lenirò i miei dolori su strade lontane in sella alla mia vespa, sì la mia vespa, o quella che sarà un giorno la mia vespa! Perchè ha ragione quando dice che una vespa non basta comprarla perchè sia tua, che te la devi conquistare dado dopo dado, vite dopo vite, diamine come è vero! Accidenti che ferita, fascio il dito, quel volano domani si sfilerà, i cavi...... sono i cavi, certo come non averci pensato prima! Forse non sono solo, non sono il solo... ora già và meglio, domani risolvo di certo" "...sono qui perchè mai nessuno venga lasciato indietro sul ciglio di una strada" PUGNODIDADI PURO VESPISMO
  42. 4 punti
    Mi lascia perplesso....proprio quando devo verificare un mezzo per la messa a punto,quindi senza la certezza di inconvenienti che possono portare ad una caduta, non é una scodella in testa che mi aiuta a risolvere la carburazione. Il sistema uditivo non saprei nemmeno come utilizzarlo....smonto la candela,smonto la testa e se necessario guardo anche dentro al collettore,misuro le temperature all'occorrenza o utilizzo una telecamerina per ispezionare la camera di combustione. Per qualsiasi motovo trovo sbagliato e poco intelligente privarsi dei presidi di sicurezza.
  43. 4 punti
    la morsa te la chiude dritta.... come si fà? 1 - monti mozzetto molla e disco bombato 2 - stringi tutto e verifichi che il disco vada a battuta sulle gole del mozzetto, se non arriva a pacco ma rimane appena sollevato vuole dire che la molla da tutta compressa è troppo alta, se và a pacco la molla và bene. 3- ora svita un paio di giri e valuta se il disco sale dritto o se solleva invece da una parte 4-se solelva da una parte segna sul disco la prozione di molla che solleva di più 5 - togli il disco bombato di caricamento della molla ed in corrispondenza del segno fai un segno alla molla sottostante senza spostarla 6 - ora con la molla in morsa devi molare la parte segnata con un disco a lamelle di cartavetrata armato sul frullino. 7 - lavora la molla fin quando non solleverà para.
  44. 4 punti
    assolutamente no, sul D56 ho provato anticipi e valori di squish più duri, e non ho avuto di questi problemi, anche sul D60 ho provato valori simili, 0.9mm e 26° (su idm) e possono tranquillamente funzionare bene (a patto di avere tutto il resto in perfetto ordine), qui ha avuto un problema di carburazione e/o tiraggio aria.
  45. 4 punti
    Ciao Claudio..no il foro sul telaio non si tocca..il telaio del primavera resta vergine!!😉
  46. 4 punti
    4000 Km, non eri magro a mio dire o perlomeno non così tanto da fare fin a ieri 4000 Km.... certo parecchio compresso (i QUATTRINI LI METTO a 1 secco amen e già sono duri di pedivella), cercherei la colpa in queste fredde giornate gelide ed asciutte di tramontana, smagriscono BESTIA, e sembra che la vespa VOLI! Non andavi piano, e la vespa sembrava più gagliarda del solito scommetto..... averci 0,15 di squish in più e/o un getto da 150 ti avrebbe salvato forse.... ma poco importa, nuovo cilindro a 1 e getto da 148, appena pronto esce il Sole e umidità al 88% che ti diventa GRASSO, lo sò ci si diventa matti.... fà parte del gioco e in fin dei conti è bello così.
  47. 4 punti
    Buona domenica a tutti! Approfitto di un pó di tempo libero per scrivere questo post che magari può essere d'aiuto per qualcuno nella scelta di queste marmitte, che su elaborazioni standard vanno secondo me alla grande e sono molto diffuse (manca solo la siluro, ma la acquistai e probabilmente era difettosa perché non riuscii a montarla in nessun modo, quindi non l'ho confrontata) Il motore è cosi configurato: Cilindro 102 DR, modello 6 travasi, comprato nuovo a settembre 2018, montato p&p nemmeno sbavato Carburatore 19.19 shb con pacco lamellare Polini, ma senza valvola asportata, filtro originale Albero motore rms anni '90 fondo di magazzino, leggerissimamente anticipato Campana 22/63 denti storti Accensione a puntine, volano alleggerito a 1,4 kg Carter originali non allargati Al momento della prova il cilindro aveva circa 10 mila km ma nessuna riga o scaldata Padellino sito: Con il padellino mangia le marce che è una bellezza, parto in seconda senza il minimo problema, con carburatore da 19 il sound non è cosi innocente come si può pensare. Riprende anche da 25 km orari in 4a senza sussulti. Getto max 79, velocità massima 75 kmh GPS, quasi 6000 giri Proma: Appena montata rimasi stupito, impennavo di seconda senza scatto di frizione, l'accelerazione era migliorata tantissimo, così come il rumore, nei centri cittadini "vintage" i muri rimbombavano tutti il suono... Tirava senza problemi la 4a originale anche in 2 Getto max 83, velocità massima 86 GPS Polini: Appena montata notai il suono che ricordavo diverso sul 75...non mi piaceva proprio! Era più silenziosa della proma ma non in modo esagerato, in accelerazione si faceva comunque sentire. Tuttavia la resa mi piaceva, l'unica delle 4 che appena messa la 4a sembrava di stare in 3a, cioè tirava immediatamente la 4a alla velocità massima senza addormentarsi, senza buchi di coppia. Per andare a passeggio era meglio della proma Getto max 83, velocità massima 84 GPS Giannelli (in foto) L'ultima montata in ordine di tempo, e che ancora ho sotto la Vespa. Rispetto alle altre perdevo di coppia in basso, infatti appena messa la 4a tendeva ad addormentarsi appena, poi riprendeva e tirava. Il sound è secondo me qualcosa di favoloso rispetto alle altre, al minimo però e a gas costante è più silenziosa di polini e proma. Marmitta secondo me che non va bene sul DR, ma andrebbe meglio su un polini o malossi magari leggermente ritoccati Getto max 83, velocità massima 90 GPS Le polini ho provato sia quella con il silenziatore più piccolo, che quella con il silenziatore più grande, nessuna differenza di resa, solo un sound un pó più "secco" per quella col silenziatore grande. La proma ne ho provata anche una per PK, ma non aveva la stessa resa di quella per special, non ho fatto un paragone perché era usata (anche se poco), ma era più silenziosa e stava più dentro la ruota
  48. 4 punti
    Stamane ho verificato i getti, sono ricordo con pwk 26 marca "wanton tsu chi cian fu" , il minimo da 38 assolutamente insufficente sostituito con il 45 standart Pwk Polini, il max passa da 105 a 120 lo spillo sconosciuto e senza sigla sale di una tacca ingrassando.... 20210322_104526.mp4 Direi che ora tiene il minimo anche con miscela al 6%.... Grasso e sporco in prima accensione... Lo monto fine mese e.... Udite udite , gli faccio il rodaggio!!! 100 km minimo promesso.
  49. 4 punti
    Ho optato per saldare il meno possibile dato che i carter malossi permettono l ‘alloggiamento di questo gruppo termico poi ho voluto sfruttare la filosofia dei motori del parapendio, pochi giri e tanta coppia , e quindi anche la posizione del pacco lamellare non è poi così di rilievo L’ importante è ottenere un buon riempimento della camera ho voluto di proposito fare questo progetto in questo modo “ facile per tutti “
  50. 4 punti
    Campagnolo dai basta fraintendere e far battut,vale per tutti . Il motore 2 tempi non funziona come dici tu,hai una strana teoria priva di fondamenti. Se fanno un motore come descrivi: valvola originale e carburatori generosi,fasi di aspirazione ridicole e non raccordi fai una bella schifezza. Oltre a non andare nulla lo rendi addirittura meno affidabile. Si hai inteso bene,rovini il lavaggio di un gt che é stato pensato e studiato per funzionare con una certa efficienza e capacita di respirazione,risulta piu delicato oltre che molto meno prestante.
×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!