Leaderboard


Contenuto popolare

Visualizzazione di contenuti con la più alta reputazione 11/10/2017 in tutte le aree

  1. 8 punti
    Ciao a tutti, trascorso l'anno sabbatico in cui (per tante vicissitudini) mi sono preso una pausa riflessiva, sono di nuovo tornato in questo magnifico forum. Fino ad oggi ho preferito osservare in silenzio, ma ora sento che è di nuovo giunto il momento di partecipare attivamente. La passione non è diminuita..... anzi..... ogni giorno cresce sempre di più..... Lo spirito di condivisione e la voglia di imparare cose nuove, non si sopiscono mai.... Nel frattempo, pure mio figlio ha preso la Patente A ed ha voluto un PX.... Ora sono due le vespe da curare, ma ovviamente la mia è quella a cui dedico più attenzioni ed energie... l'altra è originale in tutto e per tutto e per il momento rimarrà tale.... Tanti già mi conoscono, altri magari no: ne approfitto per presentarmi di nuovo: Mi chiamo Adriano, ho 47 anni ed abito a Grosseto. Sono vespista da una vita e spero di poterlo essere fino alla morte.... Un abbraccio a tutti voi!
  2. 7 punti
  3. 7 punti
    per tutti che non coboscono sta marmitta e sembra che ha una forma strana, si vede qui il motivo. la posizione del finale sul silenziatore è predisposto per aggoungere la pedallina opure senza.
  4. 7 punti
    Se questa lavorazione non determina un aumento delle vibrazioni allora puo' essere presa in considerazione,con i suoi pro,area di passaggio aumentata e miglior trasmissione del segnale alle lamelle,contro direi perdita di peso,poi ci sta' l'aumento del volume che cambia il tipo di erogazione,quindi una scelta che va valutata nell'insieme quando si pensa un motore. La lavorazione low-coast senza andare a ribilanciare col peso del pistone certo da un'apparenza di lavoro fatto a meta',ma la vedo appunto una soluzione che deve contenere i costi,fatta appunto su un albero di fascia media non dedicato a nessun pistone in particolare quindi. Ovvio si dovesse aquistare un albero apposta e in piu' chi non ha mezzi dovesse aggiungere il costo della manodopera,allora tanto varrebbe orientarsi sui tipo falc o pera gia' nati con gli stessi obiettivi. Questa l'idea che mi son fatto. A volte anche il modo di esporre e rapportarsi non facilita la comprensione o il dialogo,ma siamo tanti con tante teste diverse.
  5. 7 punti
    la mia et3 equipaggiata con motore falc 58x56 pacco wforce 2 carburatore 38 phsb prima e seconda lunghe e terza e quarta corte primaria 26/69 frizione plc che dire una booomba! venduta quattro mesi fa
  6. 7 punti
    ....vespa special con manubrio et3....rossa(ci tengo a specificare rosso sangue di piccione)... carter originali v5A4M a cui è stato otturato il foro aspirazione mediante innesto alluminio poi saldato. Barenati 87. Riporto materiale sui travasi. Cluster zirri 3a 4a corte 17-20...su ingranaggi piaggio originali. 27/69 frizione Barone. Albero volani tondi rivisitato Metelani(derivazione parmakit) 28 phbh...accensione vespatronic 1kg circa...scarico artigianale partendo da una Arrow appartenuta ad una aprilia. Pompa ricircolo elettrica...radiatore Galletto. In moto...l'.unica dote è il fascino che scaturisce! Difficile da mettere a punto come si deve. Bassi regimi inesistenti entra in coppia scorbutico con un discreto allungo.... perennemente fuori carburazione...tolto 34 dalla disperazione!! Riscontrate potenze nell'ordine di 17cv circa. Progetto che aveva coinvolto il forum in una discussione ormai archiviata...che ha dato un grosso apporto aiutandomi in alcune scelte e consigliandomi bene. Attualmente (la vespa) è conservata e gelosamente custodita presso un noto collezionista...ed in dotazione alle forze dell'ordine....che molto poco hanno gradito,qualche tempo fa,una più attenta messa a punto su strada Ah dimenticavo Parabellum58×51.
  7. 6 punti
    ma dc, gano, non hai ancora chiuso?!!!!!!!!!!! dai basta seghe mentali sul cambio, che tanto con 3kg di coppia che ha quel coso con 27 69 e cambio originale tira te, e la roulotte che attacchi dietro alla vespa!!!!!
  8. 6 punti
    ora metto tutti i dettagli della friz, monta infradischi guarniti della HP modifica 4 dischi, o falc, insomma tutti quelli a diametro grande. questo è quello che faccio per cambiare i dischi con la stessa nei carter avvito le 3 viti al mozzetto e si comprime poi si tolgono gli anelli e tolgo tutto questo è quello che rimasto della PLC poi eventualmente si possono montare anche i guarniti di polini (4 e non 3) ma devono essere opportunamente modificati, va cambiato anche il cestello (che faccio sempre io in ergal insieme al parastrappi), ma tutto questo necessita di spessore tra il carter e il carterino di 1.7mm con conseguente modifica anche al piatto freni, e anche altri cazzi che non sto a spiegare?
  9. 6 punti
    pensavo di ricevere calci per l'epossidico, ma meno male che l'idea va bene? diciamo che l'idea di annegare nell'epossidico due viti ancorate alla piastrina volevo usarla, molto bene. discorso frizione mozzetto infradischi bombato e portadischi sono dal pieno e fatte da me, le torrette le faccio fare fuori, i pezzi fissi sono mozzetto bombato e torrette, quando si preme sul cuscinetto scende il solo portadischi, mozzetto, torrette, seeger e bombato rimangono fermi. Non si vede, ma sotto ci sono 3 fori filettati sul mozzetto, che servono per comprimere a mano la frizione, i seeger si liberano e si possono rimuovere, in modo da aprirla e cambiare i guarniti in poco tempo, insomma, 3 viti e 2 anelli e si cambiano i guarniti. simile alla PLC ma senza la rottura di balls delle viti. praticamente riduce i tempi di manutenzione di molto, per non parlare poi se ti si spana una vite del bombato. è da 3 anni che uso questo sistema e devo dire che funziona?
  10. 6 punti
    ciao a tutti; sono eric di egig performance e voglio raccontare un po di quell cilindro. Avevo il piacere di fare le prime prove interne di quell nuovo kit gia 1,5 anni fa e per un corsa corta secondo me siamo arrivano a un altro livello. ho visto sono alcune dubbi. La candela sulle teste che ho ricevuto io , in somma 15-20 cilindri sono tutti come in foto, proprio perfetto. Per le fasi in corsa 45 e 47 bisognia usare un spessore sotto la testa alrimente siete proprio fuori con le fasi dei travasi e il motore sotto svuota molto. oltre i 130gradi sconsiglio sul vmc. Le prove ne ho fatto tutte in tutte le corse e con fasi diversi. Dopo tutti sviluppi sono arrivato al risulzo migliore con la nuova marmitta taipan in foto Nella sceda o dima per lavorare il cilindro si trovano tutte le missure per fare da te buon divertimento a tutti
  11. 6 punti
    Ahahahhahaa!! Mi sono fatto 4 belle risate!! Comunque concordo quanto dice armageddon. Altra cosa i cavalli?? Ma vedi solo i cavalli su un motore? Quando banchi vedi solo quello? Io da ignorante guardo tutto ed infine i cavalli perché sono solo un numero. Guardo il motore come eroga, la sua curva, dove e come si esprime e da lì capisco come agire. Ho visto gente andarne fiera del suo motore da 20 e passa cavalli, quando non sanno nemmeno cos'è un polverizzatore... Comunque questo post credo sia solo per mostrare il tuo lavoro e chiaramente può piacere come no. Io non condivido per niente tale lavorazione e il perché te lo ha detto armageddon. Trovo sbagliato che tu faccia di queste tue prove una guida.
  12. 6 punti
    Bastava comprare un albero con spalle 83, e senza tagliare niente, passava la stessa quantità di benzina. Altrimenti un bel albero per valvola, con spalla lato volano piena, e senza tagliare niente era uguale. Potrei andare avanti, ma penso che il concetto sia chiaro
  13. 6 punti
    Ciao a tutti, dopo qualche tempo e varie peripezie, torno ad aggiornarvi sul mio Vespone e sugli sviluppi del motore..... Era da tanto tempo che volevo andare su un banco, non tanto per un mero risultato numerico, ma per capire e valutare quei dettagli, che solo un buona messa a punto (al di là delle soggettive sensazioni di guida) ed un controllo "strumentale" possono essere determinanti. . Alla fine, mi sono deciso ed ho approfittato della Grandissima disponibilità e competenza dell'Officina Tonazzo, nella persona di Luca, che ci ha messo a disposizione tutto il necessario, affinchè questa prova potesse dare le risposte di cui sopra. Chi mi conosce, sa già che metto sempre avanti l'amicizia e l'aggregazione a tutto e quindi, per me, è stata una giornata bellissima, dato che ho avuto modo di stare insieme a persone che purtroppo posso frequentare di rado (viste le distanze) ma che per me sono molto importanti. Prima di mettere foto e grafici, ringrazio di nuovo tutti, sperando che la prossima volta ci sia anche chi per qualsiasi ragione, non ha potuto esserci...... Partenza da Grosseto in furgone alle ore 7,00....... Per la strada qualche incontro piacevole..... Qualcuno un po' meno.... E quando arrivi, devi farti un selfie con Putin......... Beh...... che dire? Vedere che c'è chi lavora per una causa così nobile, è di buon auspicio..... Il "Paese dei Balocchi"
  14. 6 punti
    Ciao a tutti, questi sono gli ultimi due lavori. La configurazione dell'et3 e quella scritta sopra mentre quella del tre marce è questa : Parmakit 130 ecv al cilindro 125/187 albero motore spalle piene 87mm carburatore phbh 30 accensione vespatronik 1,5 kg primaria drt 25/72 frizione drt cambio originale con Z 48 espansione VMC De Lux Motore semplice e sufficientemente economico, ha una bella erogazione lineare e allunga oltre i 10000 giri con velocità massima sui 120 km/h abbondanti. P.S. Di questi cilindri ne ho fatto una decina e ho notato che negli anni sono rimasti sempre uguali tranne che per le fasi. I primi che ho fatto, di scatola, erano fasati 118/178 buoni con proma-siluro o espansioncina oppure rifasatura con basetta. Poi li hanno fatti 130/190 da usare solo con espansione. E adesso quest'ultimo era fasato 125/180 che secondo me è un buon compromesso, lasciato così va bene con proma-siluro, mentre con una pelatina allo scarico e-o una basettina lo prepari per l'espansione che vuoi.
  15. 6 punti
    ciao a tutti, la configurazione dell'SP09 è già ben documentata nel suo post, vi dico questa che è del mio secondo et3 bellissimo, color grigio luna, restaurato questa estate: M1 d60 1° serie con tolto gli scalini albero motore falc per valvola collettore lamellare malossi carburatore phbh 28 primaria drt 28/69 frizione drt cambio 10/58 14/54 18/51 21/47 accensione piaggio 6 poli con volano 1,6 kg marmitta sito in stile Bergo Questa vespa è uno spettacolo. Antisgamo, veloce, silenziosa e poco assetata. Concepita per fare turismo (3000 km l'anno) ha un motore perfetto per fare questo. Spinge da paura con tutte le marce ed ha anche un discreto allungo, spinge fino a 8500 giri con velocità max in quarta vicina ai 120km/h. E' un po cortina, ma facendo sempre strade collinari va bene. Con questo cambio l'idea era quella di poter mettere un pignone da 26 e montare un'espansioncina, ma per adesso va tanto bene che me la godo così.
  16. 6 punti
    anch'io cilindro malossi ultimo modello alluminio, collettore lamelle mrt al cilindro, mikuni tmx 35, albero falc c51, primaria 27/69, frizione falc o Armageddon/Rollarizla, primario benelli 17/20-49, espansione polini corsacorta o un'altra che non ricordo fornita da Fagio................................... è che lo chiudo a breve
  17. 5 punti
    Buonasera ragazzi! Quest'anno Babbo Natale è arrivato in anticipo... Dopo mille peripezie sono riuscito a recuperare tutti i pezzi per il mio nuovo motorello "turistico"... un bel M1L 60-R...? Il motore verrà montato su una 50 R.. Ora inizia la parte più bella... L'assemblaggio! Da domani inizierò a montarlo, speriamo non ci siano troppi intoppi... Di sicuro avrò bisogno di una mano... _________________________________ Configurazione (principali componenti): M1L60-R VHSH 30 Marmitta Egig Accensione Sip Carter Quattrini 3/4 corte Primaria 26/69 Albero spalle piene Fabbri c53 B105
  18. 5 punti
    Buongiorno a tutti anche se non ho altre notizie mi sembrava interessante condividere con Voi queste foto che ho trovato su fb .....a me questo Gt solo a vederlo fa venir l'acquolina......nella parte superiore sembra un M200 in miniatura....spero che il progetto vada in porto e soprattutto venga venduto ad un prezzo accessibile, a voi i commenti!!
  19. 5 punti
    giornata con l'amico Gianni (Alogeno) ti ritrovo l'amico Gianni alle 10:00 circa....completamente trafelato, tribolato! non si trovava il dado dell'accensione che poi é rinvenuto sotto il suo naso. Ieri mi é stato annunciato: é tutto ok, misuriamo le fasi e chiudiamo. trovo un motore si chiuso, ma spoglio di tutto, senza guarnizioni e con ancora da montare un misero collettore e carburatore 19. Sbotto; il 19 non lo voglio passami il 24. 10:45 circa sembra andare tutto bene, misuriamo le fasi che fortunatamente erano ok con 2 guarnizioni 1mm circa. rimontiamp(rimonto) con le mie mani piene di dita tutto quello che mi capita a tiro con il Gianni che recupera pezzi che nemmeno un negozio organizzato ? ore 11:15 ricevo una chiamata da parte di RR il Supermoderatore che con infinita calma e gentilezza chiama per un saluto; graditissimo. passo il telefono all'amico Gianni che dopo un breve dialogo: passa da uno stato euforico al panico più completo. pallido in viso. Un piccolo problema con il forum gli viene descritto.Purtroppo non potrà più parteciparvi!!! ???scherzava! Non scherzava Gianni invece che mi é entrato nel panico per alcuni istanti.....per poi farsi una grossa risata(più qualche parolaccia inenarrabile). ore12:30 altezza di squish ok a 1.2 ok per candela ad elettrodo prominente(sulla testa racing é perfetta) la montiamo senza guarnizione per recuperare un po' collettore Malossi 24 ok, collettori Mdm marmitta direi di no, ma ci arrangiamo in maniera agricola con una guarnizione in alluminio e pasta rossa come se piovesse. dopo pranzo montiamo l'accensione vmc senza riferimenti alcuni e senza una strobo, ma partendo da una fotografia che avevo fatto qualche tempo fá (cercava le istruzioni sto agricolo del Race) mentre Gianni procede nel suo tirar fuori pezzi da montare! ore14:00 motore montato scopriamo che il carburatore monta un 73 di getto Max, e decidiamo per andare ad acquistare uno più idoneo dal rivenditore più vicino. Il quale, secondo me, deve aver frainteso qualche luogo comune dove l'ottone lo paghi come oro, ore14:45 il viso del mio amico Gianni si illumina, emozionato come un bimbo gira per il cortile filmando ogni cosa. Si accende al primo colpo.....anticipo troppo e grasso , ma gira e fa presagire essere un buon tratur?
  20. 5 punti
    Visto che sto preparando un motore smallframe formula endurance ho pensato di fare questo post per condividere tutte le lavorazioni, secondo quella che è la nostra visione dell'elaborazione:
  21. 5 punti
    Un grazie ad Armageddon che ha realizzato un piatto statore con possibilità di movimento nello scanso dei carter BSG che prevedevano posizione fissa,con questo finalmente risolvo il problema del cambio volano che ora sarà un Parmakit pieno. Poi visto che il nuovo pacco mi ha tirato su la coppia di circa 600 giri,penso tornerò indietro scalando un dente di pignone,e vediamo almeno prossima primavera se riesco a farmi due birrozze finalmente ?
  22. 5 punti
    Questa la faccio io, pezzo per pezzo, alla base c'è la plc, ma solo e dico solo per quanto riguarda il mozzetto, tutto il resto ovviamente ci somiglia, come si somigliano buona parte delle frizioni small d'altra parte. in teoria monta senza modifiche, ne rallino, nè carterino nè cestello (originali) necessitano modifiche, poi però dipende da carter a carter, in alcuni ho dovuto dare una pelatina al carterino (dentro), in altri niente di niente?
  23. 5 punti
    Nel video usavo un carburatore di riserva non il suo e senza aria non stava acceso comunque vi voglio mostrare una cosa bella e una brutta ??? grazie grazie a tutti è veramente ignorante adesso sono un bambino felice? devo ancora registrare il minimo ma sono andato a fare benzina al distributore con un dubbio se grippavo subito o arrivavo e sono tornato con un sorriso da deficiente che la foto non può replicare
  24. 5 punti
    ProCup2 montato di scatola,albero Mazzuchelli cono20(nessun problema con volano da 1 kg),27/69 parastrappi rsp,quarta corta 21/47,espansione Zirri m6 vecchio tipo per fasati piu' basso(176 scarico a memoria),aspirazione valvola con vhsb34,vespatronic con ventolina parmakit(raffredda maggiormente anche se ruba qualche giro,ma ho pensato all'affidabilita'),frizione m2 con dischi Polini in sughero....un motore fatto con cose che avevo in casa,cercando di contenere i costi,viaggia come un buon Polini,buono anche il tiro in basso,visti i 115kmh sui tabelloni stradali,solo a freddo appena acceso fuma parecchio penso per il carburatore generoso su valvola,ma dopo scaldato anche al minimo il fumo sparisce e gira pulito a tutti i regimi,divertente e non troppo dispendioso
  25. 5 punti
    Ciao ragazzi, Falc 58x51 booster al cilindro Carter quattrini Albero Fabbri d91 b102 c51 Cambio faio 5marce 11-56 15-53 18-50 20-47 22-46 23.72 faio con parastrappi bsg Frizione bsg super corsa con 5 dischi falc Pacco falc doppia cuspide Phsb 38 filtro e13 Espansione MRT Accensione malossi con ventola falc Gomme 90 90 unilli Gran motore, non proprio da turismo ma divertente,il vecchio proprietario del cilindro lo aveva fatto lavorare da Lauro,ha il buco dai 6000 a 8000 poi scatenate l'inferno...al contagiri di 5a in un pezzo di strada buona m'ha segnato 13000,anche se potrà sgarrare qualcosa è da paura...

kit revisione

Kit revisione per tutti i motori
cuscinetti SKF Paraolii Corteco
officinatonazzo.it/kit-revisione