Vai al contenuto

vito.73

+ Utente Attivo
  • Conteggio contenuto

    27
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione comunità

19 Good

Che riguarda vito.73

  • Rango
    50 originale

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

4103 lo hanno visualizzato
  1. Premetto che sono un dilettante e che la vespa per me è un passatempo, la modifica l’ho fatta solo per avere un po’ di luce quando ci giro la notte. Il regolatore usato è il classico Ducati per ape, questi regolatori sono un po’ usati ovunque dai mezzi agricoli ai piccoli aerei leggeri ed cercando sui vari schemi di collegamento ho scoperto che molti impianti hanno una ballast per non far andare senza carico il regolatore, in più sui piccoli aerei usano anche un condensatore per stabilizzare le tensioni in caso di guasto batteria. Comunque così mi lavora e ci vado in girò da più di un anno senza nessun problema
  2. A vuoto senza nulla acceso i volt mi arrivano sui 16volt, cercando su internet ho scoperto che è un limite del regolatore il quale ha bisogno di circa 20watt di carico per lavorare bene
  3. Riesce a mantenerla nel limite dei 12,3/12,4volt, invece effettuando un po’ di km fuori porta riesce a portarla anche sui 12,6volt. Ma come detto si è nei limiti però con quella lampada e luce fu. Unico neo del sistema senza carico salgono un po’ i volt risolto con cinque euro diodi zener da 14volt/5watt
  4. pk50xl modifica da AC-DC completo.pdfIo è da un po’ che giro con l’impianto trasformato tutto in cc sulla pk50xl, è vero che 40w di potenza sono pochini ma riesco ad alimentare una led da 18w con 2000 lumen (e luce sia)
  5. Ganasce malossi e carbone regolabili su pk50xl e mi ci trovo bene
  6. Sono già a 6000km anche in due e non ho avuto problemi, unica cosa che ho messo il filtro in spugna bgm perché con la chiocciola polini dà fastidio al tubo benzina e poi non mi piaceva girare senza filtro
  7. Io sulla pk50xl con il collettore 24 cp è relativo carburatore 24cp polini non ho modificato nulla monta tutto senza modifiche
  8. Io prima di trasformare tutto in cc avevo installato questo il quale funziona alla perfezione, unico problema era il mio statore 4 poli che come potenza è veramente esigua (40w) lo schema a matita è per collegare il regolatore bgm in foto
  9. Non sono sicuro del risultato perché io ho una pk50xl con l’impianto più relativamente semplice. Prova a staccare il bianco verde dal blu e collegalo al bianco sul relè frecce, poi elimini il famoso diodo e unisci il giallo col blu al posto del diodo inserisci il regolatore bgm collegato come da schema in foto sfruttando il filo verde che ti avanza. Se ho letto bene l’impianto dovrebbe funzionare tutto, naturalmente devi già avere i devio modificati come dalla discussione precedente
  10. Ti confermo che lo statore pk50xl 4 poli effettivamente è 40w, inizialmente per avere più luce misi una alogena da 15w e poi da 20w ed effettivamente un miglioramento ci fu ma non di tanto. Mettere lampade più di 20/25w non si può perché lo statore non le tira anzi dai 25w in poi appena rallenti diventano candele 🕯 , infatti è per quello che alla fine ho deciso di modificare tutto in CC, che è un po’ laborioso ma si può con ottimi risultati, la lampada che monto io è quella Su con ventolino di raffreddamento ed con i 40w dello statore siamo al limite però fa una bella luce con la parabola originale, certo un bel farò full led bello se avrei una sei poli è perfetto ma per il quattro poli è troppo perché sono tutti sui 35/40w ed il 4poli non li tira di sicuro. Il mio impianto l’ho modificato come da allegato è funziona perfetto mantenendo carica la batteria pk50xl modifica da AC-DC completo.pdf
  11. Io modificando l’impianto In cc ho installato una lampadina led con centralina da 2200 lumen e finalmente luce sia ( se non ricordo male è della sifam pla 7034)
  12. A parte la sporcizia che era tanta prima del restauro questo è il mio settanta a 17^ forse un pelo anticipata quella in foto
  13. Non è il finale che cambia tanto, perché come velocità finale alla fine è sempre un 75cc, ma con la 24/72 c’è una I/II che finalmente servono a qualcosa ed una III/IV che diventano giuste per la cilindrata, naturalmente con il cluster 18-20
  14. vito.73

    restauro pk xl

    Prego non c’è di che, ti confermo i codici colori che per ‘87 sono quelli confermati dalla Piaggio tramite e-mail la mia in origine era bianca ma non il dolomiti (forse essendo estate ‘87 c’erano già i colori nuovi) ed allora essendo che il Dolomiti non mi piaceva lo fatta grigio titanio. Il coprivolano come pure la coda della sella le ho fatte grigio scuro, molto simile al cover del’ammortizatore anteriore ed essendo mia da sempre sembra veramente il colore originale
  15. vito.73

    restauro pk xl

    Io agli inizi del 2018 ho restaurato la mia pk50xl del’87 trasformandola tutta in cc con lo statore originale, il quale anche se è solo 40watt lavora egregiamente mantenendo carica una batteria a gel da 7ah, ho il led 2000lumen all’anteriore frecce led, commutatore con quattro frecce integrato, presa usb sottosella e contagiri polini, ha dimenticavo illuminazione interna al bauletto led. Ti allego un file pdf di tutta la modifica effettuata passo passo con il materiale usato Buon lavoro Vito pk50xl modifica da AC-DC completo.pdf
×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!