Vai al contenuto

Whitesnake's Back 3.0

+ Utente Attivo
  • Conteggio contenuto

    1135
  • Registrato

  • Ultima Visita

  • Giorni ottenuti

    10

Whitesnake's Back 3.0 ha vinto l'ultimo giorno in 3 Marzo

Whitesnake's Back 3.0 ha il contenuto che piace di più!

Reputazione comunità

418 Excellent

1 che ti segue

Che riguarda Whitesnake's Back 3.0

  • Rango
    125 originale

Contact Methods

  • Scrivi una frase sensata sul mondo dei motori
    se non ti fa girare abbastanza i maroni,allora non e' una vespa

Profile Information

  • Regione?
    Emilia Romagna

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

Il blocco recente degli ospiti è disabilitato e non viene visualizzato dagli altri utenti.

  1. Ciao @mmarco78 ;) immagino tu sia stufo,soprattutto quando non ottieni i risultati sperati,ma fidati,leggendo dei vari lavori che hai fatto,sicuramente qualche cappellina c'e' stata,ma altre "magagne" avresti potuto recuperarle senza spenderci ulteriori soldi,e' che spesso hai fretta,troppa fretta di finire,ma credimi,concentrandosi un pelo di piu sul "pezzo difettoso/rotto/insoddisfacente" (senza correre ai ripari acquistandone uno nuovo) c'e forse qualcosina in piu da imparare (e che da piu appagamento mentale) che metterlo li in un angolo e rimpiazzarlo. Discorso 102,forse non mi sono espresso nel migliore dei modi ma provo a darti la mia opinione (che ci tengo a ricordare non vuole essere legge imposta ne' sminuire il contributo di altri utenti):questo cilindro e' fasato quanto quello di una farobasso ,quindi buono/buonissimo tiro sotto ma che non permette di lavorare ad alti giri (da qui la differenza prestazionale di cui ti parlavo),il che potrebbe starci anche bene con il fatto che ti va bene anche un motore da passeggio,pero' questa termica (come tutti i corsa corta dal 102 al 112) soffre un'inadeguato raffreddamento dovuto alla camicia cilindro sottile e ad una scarsa superficie di raffreddamento (alette piccole),che comunque,se usato con criterio problemi non ne da (tranne un notevole calo prestazionale ad alte temperature) ma abbiamo un rischio potenziale dovuto al fatto che i dr ,nascono con parecchia tolleranza tra pistone e canna.ovviamente viene da pensare (come giusto che sia visto che nasce proprio con lo scopo di dare maggiore affidabilita')che sia una termica indistruttibile proprio x questa maggiore tolleranza,ma non e' proprio cosi,poiche' basta scazzare facendo una tirata a motore non proprio bene in temperatura/smagrimento improvviso della miscela/anticipo troppo alto e,xche no un eventuale imperfezione nel manovellismo della biella,che abbinati alla tolleranza eccessiva pistone/cilindro,possono dar vita a una scampanata che fa partire una cricca nel pistone (parecchio fragile e sottile di suo)che di li a poco te lo fa polverizzare e lo recuperi dai carter col cucchiaino,dopo aver trasformato il cilindro in MONOTRAVASO.Certo un evenienza remota se si usa un po di usta,ma comunque dietro l'angolo,e questo problemino c'e da sempre,fin da quando la DR era la DR (Diffusione Ricambi) ed era la regina dei ricambi duraturi aftermarket.Come ti ha detto qualcuno (non ricordo chi purtroppo :( )con un 75 potresti girare a manetta fino a stufartene ma senza comprometterne l'affidabilita'. si certo,il DR,come gia accennato,rispetto all'RMS si presenta piu curato,e questo ne giustifica quella decina di euro in piu che puo' costare,ma tralasciando la finitura (che comunque in modalita' FAI DA TE risulterebbe sempre un buon esercizio x la manualita' tua personale) abbiamo materiali identici usciti dalla stessa fabbrica ( x farti un esempio piu alla mano,e' come essere indecisi se comprare un opel vivaro o un renault master :D ) La calma e' proprio il piu grande segreto di questi lavori,meglio ancora se fatti a tempo perso,pero' ti do un grande consiglio,e cioe' essere pignolo ed accurato ma non eccessivamente,e soprattutto non eccedere di zelo su alcuni particolari xche poi,involontariamente te ne potrebbero scappare altri di importanza piu vitale.ti voglio fare un esempio di quand'ero alle prime armi,in cui di cappelle ne ho fatte parecchie:un giorno decido di rifare il motore con cura da cima a fondo(cerco di essere sintetico hahaha)smontato pezzo x pezzo,lucidato con benzina,nitro e pure passato con la candeggina,sostituito anche la piu banale vite,guarnizioni,paste varie,ermetici,lucidatura con una crema x acciaio(che non c'entrava un mattarello ma faceva figo) che a maneggiarlo con i guanti bianchi rimanevano perfettamente immacolati.beh insomma,monto chiudo,lo sbatto sulla vespa ,collego i vari cavi mentre con la coda dell'occhio intravedo in un angolo remoto del banco un sacchettino che nella mia testa non doveva essere la,mi avvicino ,lo guardo e mi accorgo che avevo dimenticato il paraolio di banco lato frizione!!! ho preso a calci la vespa,gli attrezzi e tutto cio che mi capitava a tiro,ho riaperto,ho montato il paraolio e con il motore tutto sbrodolato di olio del cambio ho richiuso con le stesse guarnizioni,niente pasta ne nulla e lho buttato su e fanculo!andava bene/benino,ma faceva olio da tutte le parti !!!!! lho ipotizzato xche riconosco che ho dei modi dimerda,sono troppo schietto e diretto,e so che non posso risultare simpatico a tutti ne al primo ne al secondo colpo,pero' se non mi hai messo alla gogna (e te ne sono grato) e' xche hai perfettamente capito quello che ho voluto dire e fare,cioe' metterti di fronte a una critica costruttiva (senza cattiveria o che) atta a spronarti a lasciare da parte alcuni ragionamenti x concentrarti su altri. x quanto posso do il mio contributo,ma purtroppo come avrai notato i miei interventi nel forum sono centellinati,a volte sparisco x giorni e giorni,spesso entro,sparo e mi dileguo.Tutti i consigli che ricevi qui nel forum dai vari partecipanti sono sempre da tenere in considerazione e da aggiungere al bagaglio culturale,come vedi spesso tra vari utenti ci sono incongruenze di pensiero sui lavori e/o migliorie da apportare,e capisco che sia naturale che ti si possa creare confusione mentale su cosa e' meglio o peggio fare,in ogni caso,seguendo quelli che anche a parer tuo personale ti sembrino essere consigli piu adeguati di altri,stai certo che in nessun caso ti porteranno a sbagliare i lavori (c'e gente qui dentro che ne sa a pacchi e potrebbe andare a lavorare alla nasa).Un po andrai a sentimento,un po a simpatia,in altri casi farai una una media statistica di chi di dice COSI' e chi dice POMI',ma e' quando ci metterai del tuo e a passerai notti insonni (con le mani e le braccia sporche di olio e sudore )che capirai veramente quello che veramente ti soddisfa del tuo motore. X quanto riguarda la configurazione da te proposta (a parte il 102 :D ) condivido quanto ti hanno consigliato gli altri,aggiungendo che come anticipo me la giostrerei tra 19 e 17 (poi provando ti accorgi quale fa piu al caso tuo),mentre al cielo del pistone (e alla luce di scarico) se li fai a specchio,ci bestemmi un po dietro durante la lavorazione,ma ti accorgerai che se anche usi lo strutto al posto dell'olio,le incrostazioni in quelle zone saranno ridotte anche del 50% rispetto agli originali
  2. mah,praticamente ti sei disfatto il cervello nello scegliere un modella di auto da 1200cc e poi hai ripiegato sullo stesso modello a 1400 con limitazioni x neopatentati.alla fine avrai un'erogazione diversa (da passeggio) ma certamente ne prestazioni ne la stessa affidabilita' di un qualsiasi 75dr. Inoltre,memore dell'esperienza RMS ti renderai conto che avrai x le mani lo stesso identico prodotto (con nome diverso) con la vernice un pelo piu lucida (xche fa piu racing) e qualche sbavatura in piu da eliminare nel cilindro. X usare una tua stessa citazione (non avertene a male,e' un mio pensiero che potrebbe portarti a un barlume in piu di lucidita' ,o a farmiti stare di piu sui maroni: qui hai colto nel segno: incompetenza e paranoia sono una pessima combo in ambito motori,con rispetto parlando,si potrebbe parlare di ipocondria.se non metti da parte la paranoia (l'incompetenza si supera,nessuno e' nato imparato),sarai perennemente insoddisfatto.
  3. no,in folle,sul cavalletto,rigorosamente senza candela il grinta e' un 100 non 75.cilindro bello da vedere ma pressoche' inutile se non alimentato come si deve gli zeppelin lasciamoli la dove sono (il gruppo piu inutile del quadrilatero del classic hardrock britannico). Ciao Alogeno (Whitesnake con la i non con la y)
  4. questo e' il tanto bistrattato dr 3 travasi (2 travasi e 4 unghiate frontescarico e scarico "baffato) quello che i piu vedono solo come un rimpiazzo della termica oroginale.senza nemmeno troppi accorgimenti lo si fa viaggiare a 80 con 16 pari
  5. si puo avere una foto di questo or,o meglio nello specifico,della sede?ne avro' una 20ina di shbc dal 16 al 20,dal pks all'hp e nessuno (tranne il sopracitato 20) e il 19 da ape (quello con la fascietta che stringe sul corpo carburatore come i phbl) non ha ne or ne sede
  6. x essere nero in trafilaggio dal carburatore dovrebbe avere tirato dentro della sabbia.
  7. che sia nuovo un po vuol dire e un po no.ma ho visto bene nel video che il pistone era unto di olio nero?ah ecco xche era cosi maciullata la guarnizione,ma credo che l'ermetico non sia indicato x la guarnizione basamento,quando asciuga diventa rigido ,e con gli shock termici si sfoglia come vetro rotto.te lo auguro che vada tutto bene,ma io se fossi in te metterei la gabbia del 50 originale
  8. questa dove lhai letta? mi sa un po di melone.tuttalpiu e' una gabbia scadente che si consuma precocemente ma a meno che lo spinotto del pistone sia superficialmente di "carta vetrata", il gt non influisce.comunque da come la spalpazzi nel video sembra non consumata,ma di una misura sbagliata.domandone: hai provato a metterla in moto senza coprivolano?mi sembra parecchio schiacciato al centro,e il rumore (x come si percepisce dal video) e' quello del volano che tocca il coprivolano.altro particolare notato nel video:allo smontaggio l'olio sul pistone era parecchio nero,come se fosse l'olio del cambio. la guarnizione basamento l'avevi attaccata con qualche pasta ai carter?ti chiedo xche e' messa troppo male. il carburatore di tutti i pk hanno il feltrino come i motori pre-pk,tranne (sicuramente da qui hai fatto confusione) il 20 dall'ets in poi che ha quel maledetto or merdoso
  9. inutile nel suo caso ma lo puo sempre vendere,se messo in buono stato (e sicuramente lo e') un appassionato lo trova,d'altronde chi ha maneggiato quegli alberi li ai tempi sa benissimo che e' una spanna sopra i piaggio
  10. i conti tornano piu o meno,dovrebbe essere 97.in ogni caso e' il corsa 51 della vespa 90 con spinotto 14 e bronzina,ma non e' originale ma un aftermarket piu introvabile dell'originale stesso
  11. no,x qullo potevi star tranquillo,quella che va assolutamente piegata e' quella frizione dubito si sia piegata la biella,a meno che mentre la tiravi fosse "incandescente" e quindi di burro,poi se cosi fosse lo vedresti a occhio xche sconsigli quelle in alluminio?se i carter son bene in piano (idem il cilindro) son meglio di quelle di carta che col tempo iniziano inevitabilmente a sudare
  12. e' piu probabile che si ala guarnizione tagliata male,in ogni caso,x un cilindro da 30 euro e' gia pure un miracolo se lo vendono con la ghisa pitturata di nero.comunque puoi dormire sonni tranquilli,e' un'imperfezione che si nota solo con gli occhi
  13. guarda che hai messo la guarnizione davanti per di dietro :D
  14. ah cazz,capito.allora non saprei aiutarti,non ne ho la piu pallida idea di come potrebbe chiamarsi esattamente in italiano
×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!