Vai al contenuto

Messaggi consigliati

Ciao a tutti, dopo una breve parentesi con un 130dr in ghisa, ho deciso di fare qualche upgrade alla mia configurazione corsalunga, partendo proprio dal nuovo 130 dr in alluminio. Leggendo varie opinioni mi è subito sembrato il gt migliore per l'uso turistico e pacato che faccio della vespa. Partendo da questo presupposto ho pensato ad una configurazione che potesse darmi il giusto, sia in termini di prestazioni che affidabilità:

- 130 dr in alluminio 
- albero tameni c51 cono 20 del 2016 revisionato e bilanciato da VESPARACING
- phbl 24 con collettore polini (il carburatore era un ibrido, ho già provveduto a fare la modifica come da guida sostituendo tutti i vari pezzi per usarlo con il 2t, ma mi ritrovo con un galleggiante da 8,5gr, che leggendo qua e là non sembra essere l'ideale per la vespa. Dite di prendere già il galleggiante da 6,5?)
- rapporti 27/69 surflex con parastrappi rinforzato
- marmitta polini banana
- frizione fabbri fb24 (si, probabilmente è una frizione assolutamente non necessaria per la mia configurazione, ma ero stufo di mettere mano all'orinale 3 dischi e non avendo i mezzi per metterla apposto da solo, ho fatto che prendere la fabbri per comodità e affidabilità)
- accensione originale vespa pk 4poli a cui magari sostituirò soltanto la bobina mettendo quella dell'athena che sembra permettere qualche giro in più.
- cambio spessorato con crociera faio eco

Ho già iniziato con i lavori e spero già nei prossimi giorni di potervi mettere qualche foto!
vi tengo aggiornati

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inizio mostrandovi la fabbri, per il prezzo che costa non mi sembra affatto male, parlando con fabbri mi è stato consigliato di tenere tutte e 10 le molle, nonostante la configurazione non sia così potente, assicurandomi che rimane comunque molto morbida con la leva lunga e nottolino a cremagliera. Per il montaggio, mi sembra di capire che vada montata pezzo per pezzo dentro al carter. Per tenere ferme le molle nelle sedi del disco portamolle posso mettere un po' di grasso, così quando lo inserisco capovolto non mi cadono tutte?

IMG_20200620_094452.thumb.jpg.a160a2d23ba3e453d813ce52e9863323.jpg

Poi volevo chiedervi: nelle 3 dischi solitamente tolgo il sughero in eccesso, in queste frizioni va fatto lo stesso?
IMG_20200620_094356.thumb.jpg.545e01a3a27195fea134d789ba5d49ce.jpg

Ultima cosa, il nottolino a cremagliera crimaz non entra libero nella sua sede del carterino. Allargo la sede di quanto basta per farlo scorrere liberamente?

grazie

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

il nottolino non cè bisogno di limare ,un filo di grasso e lo fai scorrere finchè non si impunta più ,poi pulisci

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il galleggiante prendilo da 6,5 che é quello che montano in origine i phbl 2t. Funzionerebbe bene anche con 8,5,ma riempie di più la vaschetta e anche in caso di strada dissestata riempie in modo eccessivo e tende ad imbrodarsi la carburazione. 

Il togliere sughero dalla frizione non saprei,mai fatto,che utilità dovrebbe avere?

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, claudio7099 ha scritto:

il nottolino non cè bisogno di limare ,un filo di grasso e lo fai scorrere finchè non si impunta più ,poi pulisci

ho capito, ho provato a ingrassare ma il nottolino più di questo non scende, si blocca (devo capire meglio se è colpa dei dentini che sbattono da qualche parte o è la sede interna)

IMG_20200622_113804.thumb.jpg.366d7dac8f501b0524dc06c58350730f.jpg

paradossalmente, mettendolo al contrario sembra scendere di più, ma appena arriva alla parte dei dentini si blocca di nuovo (ecco perchè sospetto sia un problema di dentini più che di sede interna)

IMG_20200622_113828.thumb.jpg.26fe2c96ac7f0bb8d2cb93e4f2d63e5b.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, filipporace ha scritto:

Il galleggiante prendilo da 6,5 che é quello che montano in origine i phbl 2t. Funzionerebbe bene anche con 8,5,ma riempie di più la vaschetta e anche in caso di strada dissestata riempie in modo eccessivo e tende ad imbrodarsi la carburazione. 

Il togliere sughero dalla frizione non saprei,mai fatto,che utilità dovrebbe avere?

ok, vada per il galleggiante da 6,5 gr.. in effetti tutto il setting l'ho cambiato ma quello dal ricambista non l' avevo trovato! faccio che prenderlo online.

il sughero avevo letto che togliendo lo strato sottile tra un pezzo che fa battuta e l'altro aiutava a lasciar passare meglio l'olio durante il funzionamento. 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
13 minuti fa, fitrico ha scritto:

ok, vada per il galleggiante da 6,5 gr.. in effetti tutto il setting l'ho cambiato ma quello dal ricambista non l' avevo trovato! faccio che prenderlo online.

il sughero avevo letto che togliendo lo strato sottile tra un pezzo che fa battuta e l'altro aiutava a lasciar passare meglio l'olio durante il funzionamento. 

ma vah che non passa nessun olio.  poi non saprei davvero........se vuoi piu olio fai i fori ai dischi in metallo tipo tarox sistemi frenanti. togliere sughero per me anche no.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, mi ricordo che quando lo montato sul mio carterino ho dovuto ritoccarlo un po’ col dremmel nei punti dove toccava per farlo scorrere liberamente. Poi siccome non mi piaceva molto non lo più montato.ho deciso di cambiare sistema ed ho montato direttamente carterino sip.se ti può essere utile se lo ritrovo ti posto una foto per farti vedere dove ho limato 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)
17 minuti fa, MJ71 ha scritto:

Ciao, mi ricordo che quando lo montato sul mio carterino ho dovuto ritoccarlo un po’ col dremmel nei punti dove toccava per farlo scorrere liberamente. Poi siccome non mi piaceva molto non lo più montato.ho deciso di cambiare sistema ed ho montato direttamente carterino sip.se ti può essere utile se lo ritrovo ti posto una foto per farti vedere dove ho limato 

Si grazie, sarebbe utile avere qualche immagine.. nel frattempo scrivo a crimaz e vediamo se riesco ad avere una risposta! 

Edit

leggendo sul sito crimaz ho letto quanto segue: "Per un corretto funzionamento, il rallino deve scorrere perfettamente dentro alla sede del carter. Nel caso di bisogno, effettuare piccoli aggiustamenti sulla sede di accoppiamento affinché rallino ed ingranaggio scorrano senza impuntamenti."

Modificato da fitrico

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

allora limetta e sistemi ,io non l'ho mai fatto ,ma dipende molto dalla fusione o annata del carterino secondo me

  • Like 3

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Limetta e carta abrasiva ,niente dremel ! Un po’ di pazienza e risolvi

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

bene, nottolino sistemato. sono bastate due passate di lima ed è andato giù, ora scorre liberamente!IMG_20200622_202217.thumb.jpg.27b77472db1c477f16c8f45f73691205.jpg

ma adesso, presentando la faio eco all'asse ruota, entra un pò forzata e poi arrivata ad un certo punto (come vedete in foto) si impunta e si sforza ancora di più. Devo andare di nuovo di lima, ma è meglio farlo sulla crociera o sull'asse ruota? 
IMG_20200622_202044.thumb.jpg.366122b557aa7e5038a04de3a6463645.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Bene ,ho visto che hai risolto.provalo anche con la leva è il pignoncino se lavora bene.anche se non serve più ti posto la mia foto 

B556AB46-C550-4EFD-8AF0-2CDA1967473B.jpeg

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Salve mi chiamo Paolo ,sono nuovo del forum e se possibile avrei bisogno del vostro aiuto per configurare al meglio la mia vespa …Posseggo una vespa 50 L faro tondo.. cosi' configurata: Motore originale primavera 125 con cilindro DR 130.Carter e aspirazione non lavorati ( sinceramente voglio rimangano cosi' ).Albero non anticipato Dr top.Marmitta siluro Sito.Carburatore 19/19.Campana denti elicoidali 24/61.Accensione Polini 1.2kg fissa ( mi sono fatto prendere un po' la mano ) .Ovviamente cambio 4 marce originale.Ora cosa succede , la vespa ha molto coppia in basso ma poi si spenge nell' allungo ...Sembra gli manchi qualcosa…Partendo dal presupposto che non vorrei lavorare i Carter , e nemmeno mettere un 'espansione ( troppo rumore  e vistosa).come potrei sopperire questa mancanza? potrebbe aiutarmi un carburatore o 22... o 24 cuna campana con rapportatura diversa?Grazie attendo un vostro aiuto..

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
44 minuti fa, Paolez73 ha scritto:

Salve mi chiamo Paolo ,sono nuovo del forum e se possibile avrei bisogno del vostro aiuto per configurare al meglio la mia vespa …Posseggo una vespa 50 L faro tondo.. cosi' configurata: Motore originale primavera 125 con cilindro DR 130.Carter e aspirazione non lavorati ( sinceramente voglio rimangano cosi' ).Albero non anticipato Dr top.Marmitta siluro Sito.Carburatore 19/19.Campana denti elicoidali 24/61.Accensione Polini 1.2kg fissa ( mi sono fatto prendere un po' la mano ) .Ovviamente cambio 4 marce originale.Ora cosa succede , la vespa ha molto coppia in basso ma poi si spenge nell' allungo ...Sembra gli manchi qualcosa…Partendo dal presupposto che non vorrei lavorare i Carter , e nemmeno mettere un 'espansione ( troppo rumore  e vistosa).come potrei sopperire questa mancanza? potrebbe aiutarmi un carburatore o 22... o 24 cuna campana con rapportatura diversa?Grazie attendo un vostro aiuto..

ciao Paolo benvenuto.   Non ti fare problemi e apri pure una discussione riguardante il tuo motore.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

vi mostro l'albero revisionato e bilanciato
IMG_20200624_092042.thumb.jpg.bff2757c98d48c5564080deb4d34d34e.jpgIMG_20200624_092048.thumb.jpg.3c52c6397076d15ff4c3131c7f5d7134.jpg

invece poi una nota dolente... vatti a fidare delle persone e poi capitano cose di questo tipo: IMG_20200624_100753.thumb.jpg.4cb7f3647be65db86f5c3764f112cf6b.jpg

avevo chiesto al "tornitore" (non so più come definirlo...) di farmi la seconda sede per l'o-ring e per sicurezza gli avevo lasciato scritto e segnato col pennarello il punto e le misure per la sede e succede che alla fine me ne fa una sotto alla sede originale (al limite del foro dove poi mettere il comando fili) e non contento dopo si rende conto di averlo fatto nel posto sbagliato e me lo va a fare dove glielo avevo richiesto io. 
ORA... secondo voi posso fidarmi a montarlo in questo modo? o conviene mettere comunque un TERZO o-ring per evitare che lavori storto? o addirittura andare a cercarne uno nuovo/usato e spendere chissà quanti soldi?😭

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Così a occhio quell'alberino mi pare abbastanza usurato...ad ogni modo, pur non essendo un lavoro eccelso, secondo me puoi provare a montarlo, magari verifica che montando il terzo oring non faccia troppa resistenza alla rotazione.

Semmai prima di mettere gli oring prova a fare un montaggio dell'alberino nudo nella sede del carter e controlla che non abbia troppo lasco dato dall'usura di cui parlavo prima, se così fosse credo che purtroppo la soluzione sia di metterlo nuovo

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ma poi perchè la sede è svasata ai bordi ,il tornitore non ha mai visto un or

  • Like 2
  • Thanks 1
  • Haha 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Fossi in te non lo monterei assolutamente, anche perché per sostituirlo dopo il lavoro da fare non è poco. Dopodiché se il foro al carter non presenta alcuna imperfezione secondo me il secondo or non serve.tiene benissimo con uno solo

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, cera89 ha scritto:

Così a occhio quell'alberino mi pare abbastanza usurato...ad ogni modo, pur non essendo un lavoro eccelso, secondo me puoi provare a montarlo, magari verifica che montando il terzo oring non faccia troppa resistenza alla rotazione.

Semmai prima di mettere gli oring prova a fare un montaggio dell'alberino nudo nella sede del carter e controlla che non abbia troppo lasco dato dall'usura di cui parlavo prima, se così fosse credo che purtroppo la soluzione sia di metterlo nuovo

diciamo che prima di smontare non ho mai avuto problemi di perdite di olio con l'alberino in quelle condizioni.. ora diciamo che ci sono in più solo quelle due sedi aggiuntive. a rigor di logica, quindi, gli unici problemi potrebbero essere dovuti da quest'ultime.

Ho provato a inserire l'alberino e non mi sembra abbia tanto lasco e mettendo solo i 2 oring come da foto entra un filo stretto (il giusto dovuto dagli oring nuovi) ma gira liberamente senza tanto sforzo.. sarei tentato di lasciarlo così! ho solo il dubbio se mettere anche il terzo...

 

2 ore fa, claudio7099 ha scritto:

ma poi perchè la sede è svasata ai bordi ,il tornitore non ha mai visto un or

ma appunto.. no comment sul lavoro che ha fatto. penso che se l'avessi fatto io col dremel l'avrei fatto meglio.

 

2 minuti fa, MJ71 ha scritto:

Fossi in te non lo monterei assolutamente, anche perché per sostituirlo dopo il lavoro da fare non è poco. Dopodiché se il foro al carter non presenta alcuna imperfezione secondo me il secondo or non serve.tiene benissimo con uno solo

come ho scritto sopra, diciamo che non ho mai avuto problemi di trafilaggi (anche perchè nel dubbio la zona del comando marce l'avevo chiusa col suo coperchietto pieno di grasso). l'obiettivo era proprio quello di evitare di riaprire per chissà quale motivo legato al selettore ecco perchè ho voluto mettere il secondo oring.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, fitrico ha scritto:

Ho provato a inserire l'alberino e non mi sembra abbia tanto lasco e mettendo solo i 2 oring come da foto entra un filo stretto (il giusto dovuto dagli oring nuovi) ma gira liberamente senza tanto sforzo.. sarei tentato di lasciarlo così! ho solo il dubbio se mettere anche il terzo...

Io per curiosità farei la prova anche con il terzo oring, anche se, visto che problemi quell'alberino non te ne ha mai dati, sarebbe superfluo a questo punto

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, cera89 ha scritto:

Io per curiosità farei la prova anche con il terzo oring, anche se, visto che problemi quell'alberino non te ne ha mai dati, sarebbe superfluo a questo punto

non so, mi sa che lo provo così e spero tenga, altrimenti se così non fosse, me ne procuro uno in condizioni migliori e lo monto successivamente... l'estate è lunga ancora.

Tornando a noi, ho fatto un falso montaggio per dare una controllata alle fasi e questo è quello che mi risulta:
-travasi 122 (sul bugiardino mi da 116)
-scarico 180 (sul bugiardino 176) 

ora, ho montato il cilindro con la sua guarnizione di base da 0,5 di carta, stretto a misura e controllato più e più volte le fasi usando anche uno spessimetro per controllare l'effettiva chiusura delle luci e mi escono questi valori che mi sembrano abbastanza lontani da quelli scritti sul bugiardino, almeno per quanto riguarda i travasi (lo scarico l'ho pulito e lucidato quindi ci sta che forse ho mangiato qualcosa in altezza).. cosa ne pensate? non so se magari prendere una guarnizione un poco più sottile..

altro discorso la fase dell'albero:
-anticipo a 115
-ritardo 60
direi che come ritardo ci siamo, anticipo invece mi ricordavo fosse poco di più, tipo a 120. Ora, non so se vale la pena pelare quel poco l'albero (anche se mi dispiacerebbe dopo il lavoro di bilanciatura fatto) oppure alzare leggermente la valvola sopra (è originale, 4mm buoni li ha ancora). Altrimenti lascio tutto così e amen

cosa ne dite?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

con che marmitta che non mi ricordo 

magari hai il carter un pelo più alto ,devi vedere con la testa come sei messo ,c'è anche una guarnizione da mettere che io non ho usato ad esempio 

Modificato da claudio7099
  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, claudio7099 ha scritto:

con che marmitta che non mi ricordo 

magari hai il carter un pelo più alto ,devi vedere con la testa come sei messo ,c'è anche una guarnizione da mettere che io non ho usato ad esempio 

polini a banana, al massimo forse un giorno passerò ad una siluro tipo la sip, ma è un'opzione molto remota.
NO espansione

sulla guarnizione di testa si, ho visto.. Devo ancora controllare lo squish e poi ragiono su cosa fare in quel frangente 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

oggi, con calma, ho ricontrollato tutte le fasi scritte ieri e ripetendo le misurazioni escono quelle.
travaso 122
secondari 114
scarico 180

Misurato anche lo squish CON la sua guarnizione di testa e CON la sua guarnizione di base e ho dei valori un po' eterogenei. Vi allego una foto così è più chiaro:
squish.jpg.5390e0b89143f1a59469be1ec4c5211a.jpg

1: 1,05mm
2: 1,10mm
3: 1,3mm
4: 1,3mm

pareri, consigli?
Grazie

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo RTF.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.




×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!