Vai al contenuto

Cerca nella Comunità

Visualizzazione dei risultati per tag 'turistico'.

  • Ricerca per tag

    Tipi di tag separati da virgole.
  • Ricerca per autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Tea Room, sosta con gli amici
    • Mugello park
    • Vespa raduni, viaggi, ritrovi & appuntamenti
    • Foto e Video di Vespe
    • MERCATINO Vendo - Compro - Cerco
  • Vespa Elaborazioni e Tecnica
    • LE GUIDE TECNICHE VESPA
    • Elaborazioni e tecnica smallframe corsalunga
    • Elaborazioni e tecnica smallframe corsacorta
    • Elaborazioni e tecnica LargeFrame
    • Elaborazioni e Tecnica APE
    • Prototipi Vespa
    • Telaio Assetti e Regolazioni
    • Elettrica ed Elettronica
    • Vespa Restauri e Burocrazia
    • Altri Scooter a marce classici
  • Gare in Vespa - Vespa Races
    • Gare di Accelerazione Vespa
    • Gare in Pista
    • Altre e vecchie Gare. Ape e Vespa

Categorie

  • Miscellaneous
    • Forum Integration
    • Frontpage
    • Databases
    • Templates
    • Media
  • Guide

Cerca risultati in...

Trova risultati che...


Data di creazione

  • Inizio

    Fine


Ultimo aggiornamento

  • Inizio

    Fine


Filtra per numero di...

Registrato

  • Inizio

    Fine


Gruppo


MSN


Website URL


Facebook


Skype


Twitter


Scrivi una frase sensata sul mondo dei motori


Regione?


Interests


Occupation


Nome Reale

Trovato 3 risultati

  1. Colleghi del popolo vespista (intro azzardata) Cos'è il turismo per me? Motore a valvola, pochi giri, rapporti infiniti, poco rumore, un'occhio ai consumi. Sperando possa essere una sorta di risposta visiva per chi in futuro cercherà qualcosa di simile, posto la mia HP col suddetto cilindro, montato con: albero Tameni, carburatore da 19, primaria da 69 con z28 DRT, 6 mollette rinforzate e 3 dischi Polini su frizione originale, padellino per PK 125, travasi raccordati (quel poco che c'era da limare) e valvola allungata in basso di 2mm partendo dalla forma originale (culometricamente, lavoro dei tempi che furono). Monto anche l'accensione HP con ghiera originale. Ebbene si, bella leggerina e un volano più massiccio sarebbe il suo, ma non voglio sacrificare quest'ottima accensione Quella che vedete in video è la velocità di crociera del motore, che tengo per chilometri (traffico permettendo). Può spingersi oltre come velocità massima ma non ho mai effettuato misure col GPS Tirandogli il collo, riesce a segnare poco più di 70 km orari in terza. Facciamo finta di togliere 5 km orari dallo strumento per allinearci a un GPS, otteniamo 65 orari che da speedcalc, corrispondono a circa 5800 giri. In quarta al medesimo regime, otteniamo 86 km orari. Preferisco arrotondare per difetto questi valori Non ho mai provato con un contagiri e neanche col GPS, come dicevo prima. E' solo un'idea teorica In conclusione otteniamo un motore economico, di facile montaggio e settaggio ma con affidabilità degna e 130cc sotto al sedere. Mi sono pentito di non aver usato la 29/68 Ciao 😄 forum.mp4
  2. Ciao a tutti, dopo una breve parentesi con un 130dr in ghisa, ho deciso di fare qualche upgrade alla mia configurazione corsalunga, partendo proprio dal nuovo 130 dr in alluminio. Leggendo varie opinioni mi è subito sembrato il gt migliore per l'uso turistico e pacato che faccio della vespa. Partendo da questo presupposto ho pensato ad una configurazione che potesse darmi il giusto, sia in termini di prestazioni che affidabilità: - 130 dr in alluminio - albero tameni c51 cono 20 del 2016 revisionato e bilanciato da VESPARACING - phbl 24 con collettore polini (il carburatore era un ibrido, ho già provveduto a fare la modifica come da guida sostituendo tutti i vari pezzi per usarlo con il 2t, ma mi ritrovo con un galleggiante da 8,5gr, che leggendo qua e là non sembra essere l'ideale per la vespa. Dite di prendere già il galleggiante da 6,5?) - rapporti 27/69 surflex con parastrappi rinforzato - marmitta polini banana - frizione fabbri fb24 (si, probabilmente è una frizione assolutamente non necessaria per la mia configurazione, ma ero stufo di mettere mano all'orinale 3 dischi e non avendo i mezzi per metterla apposto da solo, ho fatto che prendere la fabbri per comodità e affidabilità) - accensione originale vespa pk 4poli a cui magari sostituirò soltanto la bobina mettendo quella dell'athena che sembra permettere qualche giro in più. - cambio spessorato con crociera faio eco Ho già iniziato con i lavori e spero già nei prossimi giorni di potervi mettere qualche foto! vi tengo aggiornati
  3. Saluti! Non ho trovato altre discussioni in merito, ma se esistono mi scuso fin da subito. E' tempo di cominciare a pensare ad un nuovo motore turistico per il mio ET3.. Il materiale che ho a disposizione è il seguente: carter VMB1M già raccordati (non so da chi) per 130 polini, che farò revisionare; 130 Polini in ghisa, con testa racing, 6000 km già fatti; 24 PHBL ad; accensione ad anticipo fisso Piaggio, 6 poli, 12 volt, con volano da 1,7 kg circa anch'esso Piaggio; scarico Giannelli simil-Proma senza modifiche. Cosa vorrei? Un motore turistico aspirato al carter con buona coppia. A questo scopo stavo pensando ad un albero motore in corsa 53. Cosa ne pensate? E' necessaria la quarta corta? E' necessario il collettore modificato per la Giannelli? Va bene la classica 27/69? Con quali accorgimenti? Tutti i suggerimenti sono bene accetti, grazie!
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!