Vai al contenuto

andrea55

+ Utente Attivo
  • Conteggio contenuto

    113
  • Registrato

  • Ultima Visita

Informazioni contatto
 
   
Ospiti che hanno visualizzato il profilo
 
 

Il blocco recente degli ospiti è disabilitato e non viene visualizzato dagli altri utenti.

 

andrea55's Achievements

Newbie

Newbie (1/14)

  • Dedicated Rare
  • First Post Rare
  • Collaborator Rare
  • Week One Done Rare
  • One Month Later Rare

Recent Badges

20

Reputazione comunità

  1. Elettricamente si, in configurazione Ac il collegamento è lo stesso per il regolatore originale e il sip. Bisogna vedere se regge la potenza maggiore , non ricordo che wattaggio ha il regolatore originale
  2. Io ho fatto 20 mila km senza parastrappi, con un po' di accortezza nelle cambiate, al cambio nessun problema, si è rotto invece il cuscinetto della campana però non so se ha influito
  3. Anch'io medesima esperienza, passato con una vespa 50n 3 marce dall'originale 1,8Kg abbondanti a Idm da 1,4Kg, il motore è un 102 tranquillo con 22/63 e la differenza era notevole. Innanzitutto in partenza manca spinta e bisogna partire allegri, la prima è molto reattiva ma nelle altre marce bisognava stare sempre allegri di giri in cambiata altrimenti usciva fuori un buco di potenza impressionante specialmente in terza, per non parlare della ruvidità e strappi in città a bassi giri. Risolto facendo un'anello di appesantimento dal tornitore con peso finale poco più di 1,7Kg
  4. A mio parere la vespa elettrica deve mantenere le marce. Avrebbe senso alleggerire il motore per avere più spazio per la batteria, ma vedo che nel modello in video l'autonomia non è un gran che, specialmente per la versione da 80 kmh. Tra l'altro non è del tutto vero che il motore elettrico non ha bisogno di cambio, motori più economici fanno meno giri e quindi nonostante la coppia viene penalizzato qualcosa o in velocità massima o in partenza, se lo usano anche in formula E ci sarà un motivo... Inoltre i motori elettrici in partenza sotto sforzo consumano parecchio quindi avere un cambio riduce anche i consumi specialmente in salita
  5. Dici quella allo statore o tutte le modifiche per far funzionare l'impianto in continua? Per lo statore bisogna trovare il capo della bobina che si collega al filo nero e staccarla dalla massa saldando un nuovo filo isolato. Comunque la 6 poli eroga 80 watt totali quindi sarebbero comunque circa 40 watt senza modifica
  6. Dipende dalla potenza che serve, senza scollegare la massa alle luci e alla batteria arriva metà della corrente originale. Se basta per alimentare le luci non serve la modifica
  7. Si il tester va bene, impostato su alternata, se a fari spenti da 0 sul filo che esce dallo statore l'impianto è in corto a luci spente
  8. Il filo rosso va per la sua strada verso la batteria mentre un'altro filo collegato al + della batteria o al rosso bella scatolina (a seconda di dove è più comodo) si collega al bianco tramite interruttore, basta un normalissimo on off. Per il devio bisogna controllare se spegnendo le luci mette in cortocircuito l'impianto come le vecchie vespe senza batteria o ha già il devioluci per batteria
  9. A me si è rotto il cuscinetto della campana e cioccava i primi secondi di avviamento, inoltre ad alti giri tendeva a grippare rallentando addirittura il motore. Non mi pare di sentire ciocchi simili ma una cosa in comune è che non appena l'olio lubrifica il rumore cambia, quindi potrebbe essere
  10. andrea55

    Puntine PK-50S

    Il mio con testa racing di fabbrica era a oltre 2mm di squish, normale che con lo stagno da 1mm non si veda niente
  11. A mio parere è leggero con rapporti lunghi, montato con 102 22/63 e 3 marce non mi piaceva per niente, però al limite basta aggiungere un'anello sopra a quello di fabbrica per appesantirlo
  12. Strano come getto, l'SHBC dovrebbe montare il getto corto da 45, comunque ho provato anche quello lungo da 42 e non da problemi del genere. La vite della carburazione è regolata bene? Per il motore ho provato il Pinasco in alluminio e il Polini e quest'ultimo ha più coppia, si dice chd il migliore sia il Malossi ma non l'ho mai provato. Il Polini però portando lo squish a 1,2-1,3mm (con attenzione su testa classica) e allargando un pochino lo scarico guadagna un po' in tutto
  13. Potrebbe essere il volano squilibrato ma dovrebbe produrre vibrazioni notevoli
×
  • Crea nuovo...