Vai al contenuto

Messaggi consigliati

VOGLIO INIZIARE UN NUOVO PROGETTO PER LA MIA VESPINA E SONO MOLTO INDECISO DA CHE BASE PARTIRE NON AVENDO AVUTO LA POSSIBILITA DI TESTARE QUESTI DUE CILINDRI.SECONDO LE VOSTRE ESPERIENZE QUALE DEI DUE MI CONSIGLIERESTE!SONO IN CERCA DI TANTI CAVALLI! :)

Link al commento
Condividi su altri siti

 
 

IL TOP SAREBBE IL NUOVO 250CC EGIG PERFORMANCE,MA SOLO PER IL CILINDRO CHIEDONO 1390 EURO.MI SEMBRA UN PO ESAGERATO!!INOLTRE NON VORREI STRAVOLGERE L ESTETICA DELLA VESPA E NON HO VISTO NESSUNO SPECIALINO MONTARLO,NON HO LA MINIMA IDEA DI COME RISULTEREBBE A LIVELLO ESTETICO CON L ESPANSIONE CHE A MIO AVVISO NON E CHE MI PIACCIA MOLTO.INVECE QUELLA QUATTRINI E FALC DEDICATE A QUESTI CILINDRI SONO SPETTACOLARI!!

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Se vuoi cavalli una marea di coppia ed erogazione cattiva vai di 180 falc... Per l'estetica ok all'originalita ma investi bene in ammortizzatori e freno anteriore a disco che migliorano notevolmente la sicurezza oltre che a permetterti di non dover aver sempre paura di aprire il gas e sacrificare tutti i cavalli che può tirare fuori quel mostro

  • Like 1
Link al commento
Condividi su altri siti

 

GIA CI AVEVO INVESTITO PER IL POLINI D58 CHE MONTO ATTUALMENTE CERCANDO SEMPRE PERO DI NON STRAVOLGERE L ESTETICA.COME MAI TUTTI DA PARTE DEL FALC NON OSTANTE L M 200 SIA PIU GRANDE DI CILINDRATA E COME CILINDRO SIA MOLTO SIMILE AL FALC COME COMPONENTISTICA!

 

VI POSTO LA FOTO DELLA VESPETTA

 

  • Like 1
Link al commento
Condividi su altri siti

 

Ciao bella vespetta.

Magari evita di scrivere tutto in maiuscolo,che andrebbe tradotto come alzare il tono.

Sulle termiche,molta differenza la fa anche la componentistica e una ottima messa a punto,se non sei più che bravo,nel cercare il massimo della prestazione facile anche lasciarci almeno un pistone...capita a tutti.

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Sono due cilindri completamente diversi, sia a livello di travasaria che di fasi, il falc nonostante la cilindrata più piccola lavora con fasi più alte, tende a girare un po' più alto e ad avere una erogazione più brutale, riesce inoltre ad esprimere valori di coppia e potenza massimi più alti rispetto all'm200. L'm200 è un motore più "turistico" in quanto ha una erogazione più spalmata e lineare.... Vedi tu quale delle due preferisci e in base a questo decidi cosa fare. Il Falc ha dalla sua il fatto che viene fuso in terra, il che gli permette di dilatarsi in maniera più controllata e altre varie cosette che messe insieme sono un punto a favore sulla qualità.

Molto bella la vespa. Monti dei cerchi tubeless?

Link al commento
Condividi su altri siti

 
4 ore fa, robertoromano ha scritto:

Ciao bella vespetta.

Magari evita di scrivere tutto in maiuscolo,che andrebbe tradotto come alzare il tono.

Sulle termiche,molta differenza la fa anche la componentistica e una ottima messa a punto,se non sei più che bravo,nel cercare il massimo della prestazione facile anche lasciarci almeno un pistone...capita a tutti.

grazie!

con un po di aiuto cerco sempre di raggiungere l equilibrio perfetto anche se è un duro lavoro :)

poi la verità è che una grippata può capitare a tutti!al momento devo dire che ho già aperto il motore 3 volte da quando l ho chiuso per la prima ed il pistone non ostante ci fosse scritto sul libretto di manutenzione di sostituirlo ogni 3 gare(che forse per l uso che ne faccio io si tramuterebbero in molte ore di uso stradale)era nuovo.come olio miscela uso il motul 800 e devo dire che ne sono pienamente soddisfatto non ostante costi quasi 20euro/L

Link al commento
Condividi su altri siti

 
4 ore fa, ZΔmbe ha scritto:

Sono due cilindri completamente diversi, sia a livello di travasaria che di fasi, il falc nonostante la cilindrata più piccola lavora con fasi più alte, tende a girare un po' più alto e ad avere una erogazione più brutale, riesce inoltre ad esprimere valori di coppia e potenza massimi più alti rispetto all'm200. L'm200 è un motore più "turistico" in quanto ha una erogazione più spalmata e lineare.... Vedi tu quale delle due preferisci e in base a questo decidi cosa fare. Il Falc ha dalla sua il fatto che viene fuso in terra, il che gli permette di dilatarsi in maniera più controllata e altre varie cosette che messe insieme sono un punto a favore sulla qualità.

Molto bella la vespa. Monti dei cerchi tubeless?

Grazie mille per la risposta!

si sono i tubeless della sip.

insomma se voglio potenza coppia e cv senza ombra di dubbio falc nell altro caso si parla comunque di molti cavalli ma con un erogazione piu lineare e gestibile giusto?

Link al commento
Condividi su altri siti

 
  • SuperMod
15 ore fa, tancry92 ha scritto:

GIA CI AVEVO INVESTITO PER IL POLINI D58 CHE MONTO ATTUALMENTE CERCANDO SEMPRE PERO DI NON STRAVOLGERE L ESTETICA.COME MAI TUTTI DA PARTE DEL FALC NON OSTANTE L M 200 SIA PIU GRANDE DI CILINDRATA E COME CILINDRO SIA MOLTO SIMILE AL FALC COME COMPONENTISTICA!

 

VI POSTO LA FOTO DELLA VESPETTA

 

probabilmente perché  una termica Falc la si vede qualitativamente superiore.    o meglio, senza inventarsi nulla, si ha già un prodotto molto performante.

personalmente partirei dal cuore per fare un motore del genere: carter quattrini....m200, da interpretare in maniera diversa rispetto al Falc.    Più godibile senza "coltello tra i denti " ed ugualmente spaventoso dai suoi 200cc.    

La differenza, in un mezzo del genere, la fa sicuramente una componentistica adeguata, senza snaturare la Vespa ovvio, ma cercando di renderla il più motociclo possibile.

  • Like 1
Link al commento
Condividi su altri siti

 
  • SuperMod

Dimenticavo: due ottime discussioni da leggere sono sicuramente quella di Gano su Falc 180 dove si cerca un utilizzo ad alti regimi e di RobertoRomano dove su  m200 si cerca un utilizzo più umano e gestibile. 

in ambedue i casi: io su una Vespa del genere non ci salgo?

  • Like 2
Link al commento
Condividi su altri siti

 
  • Moderatore

IL problema in linea generale non sta' nelle termiche in se , ossia entrambi sono du esignori cilindri che naturalmente un conto è montarlo P&P altro andare a cercare gli ultimi 400/ 500 giri utili  ecc ecc ossia andare a snaturarli percui se parlimo di " turismo veloce" ossia motore da coppia che tira bene anche in salita con 150 e passa kg di passeggeri e bagagli è un discorso qui' la cubatura del quattrini  se non snaturato da belle soddisfazioni ma è bene intendere che un conto è avere uun setting diciamo conservativo " con un range di  cavalli veri  diciamo sotto i 30 ossia tra i 25 / 30 cv al max altro  se pretendiamo 35 / 40 cv .. il falc  è naturalmente " piu' dinamico passatemi l'espressioone "  Altresi' se andiamo a cercare la marmitta particolare / carburatori da 39 a salire ecc ecc tutto bello per carita' pero' piu' l'asticella diviene racing piu' il motore sara' delicato e bisognoso di manutenzione .." sento in giro  di motori diciamo revisionati dopo 3500 km ..."altresi' non andrei a  montare cambi a 5 o piu' marce ..li ho visti entrambi su strada  guidaati da persone col polso giusto e pelo sullo stomaco .. ..Dico la mia personale idea per me  dovessi pensare ad un big bore ..considerando la delicatezza di certi motori ecc e la capacita' di " sentirli " e le varie regolazioni che necessitano ecc pensererei ad un motore piu' conservativo ..ovvero il  200 quattrini montato P&P con  un 34 ..senza tanti pensieri ..eroghera' 25/26 cavalli ? e chi se ne frega ..dopo 10 anni ci giro ancora ..ill falc  ..è l'eccellenza fatta persona pero' ..occorre dargli del LEI in tutti i sensi e probabilmente fatto per bene costa almeno un 25/ 30 % in piu del quattrini !!QUESTI ! cavalli...dove si possono utilizzare ? ecco questa è la risposta e come dire mi garba questa :https://www.youtube.com/watch?v=PQQC7gI1oOg  ..OK sono il primo a sottoscrivere ma poi al di la' del prezzo dove ci andiamo a prendere il pane ?  ?

 

Modificato da FREE TUNING
  • Like 2
  • Haha 1
Link al commento
Condividi su altri siti

 
2 ore fa, filipporace ha scritto:

Dimenticavo: due ottime discussioni da leggere sono sicuramente quella di Gano su Falc 180 dove si cerca un utilizzo ad alti regimi e di RobertoRomano dove su  m200 si cerca un utilizzo più umano e gestibile. 

Ehmmmm.... no m200 io mai avuto....Falc180 si pero,alla fine entusiasmante ed esplosivo a tutti i regimi  ? 

  • Like 1
Link al commento
Condividi su altri siti

 
  • SuperMod
7 minuti fa, robertoromano ha scritto:

Ehmmmm.... no m200 io mai avuto....Falc180 si pero,alla fine entusiasmante ed esplosivo a tutti i regimi  ? 

ohhh? ho confuso il risotto! Scusatemi  una questione di cc.         

Link al commento
Condividi su altri siti

 
4 ore fa, tancry92 ha scritto:

Grazie mille per la risposta!

si sono i tubeless della sip.

insomma se voglio potenza coppia e cv senza ombra di dubbio falc nell altro caso si parla comunque di molti cavalli ma con un erogazione piu lineare e gestibile giusto?

Esattamente, hai centrato in pieno.. ora sta a te decidere. Valuta componenti di primissima qualità, se decidi di fare l'm200 evita l'albero dedicato quattrini, ne ho visti troppi rompersi, evita inoltre espansioni come la c7, prendi assolutamente la primissima uscita, quella che veniva soprannominata "tubo della stufa"... So che è brutta ma è quella che rende meglio di tutte. In entrambi i casi obbligatorie prima extra lunga (tipo z55) e seconda lunga  e una quarta corta per ridurre le velocità spaventose che salterebbero fuori (e anche per ridurre il fastidioso salto 3-4 che nonostante il motore non abbia problemi a stendere la 4a risulta comunque fastidioso)

Ti consiglio vivamente di provvedere a montare una forcella zip che in termini di frenata e affondo è la soluzione migliore, altrimenti il kit crimaz o l'altro di cui non ricordo il produttore mantengono quasi inalterata l'estetica ma non garantiscono una frenata decisa quanto quella di una forcella zip/quartz/et2

P.S. concordo con Filippo, in una vespa con un motore simile non ci salirei mai ahahahah

  • Like 1
Link al commento
Condividi su altri siti

 
 
2 minuti fa, ZΔmbe ha scritto:

Esattamente, hai centrato in pieno.. ora sta a te decidere. Valuta componenti di primissima qualità, se decidi di fare l'm200 evita l'albero dedicato quattrini, ne ho visti troppi rompersi, evita inoltre espansioni come la c7, prendi assolutamente la primissima uscita, quella che veniva soprannominata "tubo della stufa"... So che è brutta ma è quella che rende meglio di tutte. In entrambi i casi obbligatorie prima extra lunga (tipo z55) e seconda lunga  e una quarta corta per ridurre le velocità spaventose che salterebbero fuori (e anche per ridurre il fastidioso salto 3-4 che nonostante il motore non abbia problemi a stendere la 4a risulta comunque fastidioso)

Ti consiglio vivamente di provvedere a montare una forcella zip che in termini di frenata e affondo è la soluzione migliore, altrimenti il kit crimaz o l'altro di cui non ricordo il produttore mantengono quasi inalterata l'estetica ma non garantiscono una frenata decisa quanto quella di una forcella zip/quartz/et2

P.S. concordo con Filippo, in una vespa con un motore simile non ci salirei mai ahahahah

attualmente ho come rapporti 24/69(che cambiero in settimana con 24-o 23/72 perche la vespa e un po lunghetta di 3a mi fa 110km/h)e come cluster il 12 14 17 19 con la z47,probabilmente una prima lunga sarebbe adatta a questo tipo di motori anche se l effetto "cavalletta" non mi dispiace :)

per la forcella non ho intenzione di sostituirla ma mettero l antiaffondo e freno a disco crimaz!

per il falc come albero ed espansione mi consigliate quelle dedicate o altro?

Link al commento
Condividi su altri siti

 
 
9 minuti fa, tancry92 ha scritto:

attualmente ho come rapporti 24/69(che cambiero in settimana con 24-o 23/72 perche la vespa e un po lunghetta di 3a mi fa 110km/h)e come cluster il 12 14 17 19 con la z47,probabilmente una prima lunga sarebbe adatta a questo tipo di motori anche se l effetto "cavalletta" non mi dispiace :)

per la forcella non ho intenzione di sostituirla ma mettero l antiaffondo e freno a disco crimaz!

per il falc come albero ed espansione mi consigliate quelle dedicate o altro?

Il cambio 17-19/47 che hai da chi è prodotto? È un ottimo cambio!! Potresti aggiungere una prima z55 tipo falc e una seconda z52 e sarebbe perfetto, avresti:

Prima 10/55

Seconda 14/52

Terza 17/50

Quarta 19/47

Utilizza una primaria molto lunga tipo 29/68 o una di quelle prodotte da Lauro tipo z59. L'effetto cavalletta non glielo togli manco se parti in 3a con un mostro del genere!

Consigliatissimi ovviamente albero e marmitta dedicati, opta possibilmente per i carter quattrini (c1) che così non diventi matto con saldature strane.

Come accensione io personalmente non monterei mai e poi mai una idm, se hai modo prendi una SIP che al momento è il top se si vogliono mantenere le luci

Modificato da ZΔmbe
  • Like 3
Link al commento
Condividi su altri siti

 
2 minuti fa, robertoromano ha scritto:

Falc marmitta la dedicata,albero dipende dai carter che utilizzi.

ecco questa e un altra questione che mi sfuggiva.vedo che molti montano il 180 su carter quattrini poi ho visto che falc vende solo un carter lato volano e non quello lato frizione sapete dirmi perche!?

Link al commento
Condividi su altri siti

 
6 minuti fa, tancry92 ha scritto:

ecco questa e un altra questione che mi sfuggiva.vedo che molti montano il 180 su carter quattrini poi ho visto che falc vende solo un carter lato volano e non quello lato frizione sapete dirmi perche!?

Sono anni che stiamo aspettando quel semicarter... Mi sa che non arriverà neanche quest'anno ? 

Inizialmente era nato da accoppiare ad un semicarter frizione piaggio (opportunamente saldato) per aggirare (almeno in parte) il problema del cedimento delle sedi cuscinetto sui motori pieni di CV... Purtroppo rimane debole quella lato frizione quindi ha poco senso secondo me. I carter quattrini poi hanno dalla loro la possibilità di montare alberi larghi che pesano decisamente di più e che sono più resistenti e robusti rispetto a quelli per carter piaggio.

  • Like 1
Link al commento
Condividi su altri siti

 
19 minuti fa, ZΔmbe ha scritto:

Il cambio 17-19/47 che hai da chi è prodotto? È un ottimo cambio!! Potresti aggiungere una prima z55 tipo falc e una seconda z52 e sarebbe perfetto, avresti:

Prima 10/55

Seconda 14/52

Terza 17/50

Quarta 19/47

Utilizza una primaria molto lunga tipo 29/68 o una di quelle prodotte da Lauro tipo z59. L'effetto cavalletta non glielo togli manco se parti in 3a con un mostro del genere!

Consigliatissimi ovviamente albero e marmitta dedicati, opta possibilmente per i carter quattrini (c1) che così non diventi matto con saldature strane.

Come accensione io personalmente non monterei mai e poi mai una idm, se hai modo prendi una SIP che al momento è il top se si vogliono mantenere le luci

il cluster e un drt sincro. mi sono sbagliato e 10 14 17 19 con 4a z47.l idea della prima lunga la terro seriamente in considerazione. attualmente come accensione ho la parmakit sp 09 che mantiene le luci,ha la centralina programmabile e volano da 1kg il problema e che mi sa che e risulterebbe troppo leggero per il falc 180 devo vedere se c e la possibilita di acquistare solo il volano!

Modificato da tancry92
Link al commento
Condividi su altri siti

 
1 minuto fa, tancry92 ha scritto:

il cluster e un drt sincro. mi sono sbagliato e 10 14 17 19 con 4a z47.l idea della prima lunga la terro seriamente in considerazione. attualmente come accensione ho la parmakit sp 09 che mantiene le luci con centralina programmabile e volano da 1kg il problema e che mi sa che e risulterebbe troppo leggero per il falc 180 devo vedere se c e la possibilita di acquistare solo il volano!

Su un albero da 2.5kg (anche 3kg se prendi un fabbri) 1kg di volano basta, vai tranquillo. 

Per centralina programmabile intendi la sp8 della Parmakit con 8 curve oppure una elven o una zeeltronic?

  • Like 1
Link al commento
Condividi su altri siti

 

Non dovrebbe dare problemi il cluster di drt ma so che produce varie serie per varie fasce di potenza, prova a chiamarlo e domandagli se il tuo è adatto a tali cavallerie.

P.s. valuta anche la seconda lunga, fidati!!

Modificato da ZΔmbe
  • Like 1
Link al commento
Condividi su altri siti

 
7 minuti fa, ZΔmbe ha scritto:

Sono anni che stiamo aspettando quel semicarter... Mi sa che non arriverà neanche quest'anno ? 

Inizialmente era nato da accoppiare ad un semicarter frizione piaggio (opportunamente saldato) per aggirare (almeno in parte) il problema del cedimento delle sedi cuscinetto sui motori pieni di CV... Purtroppo rimane debole quella lato frizione quindi ha poco senso secondo me. I carter quattrini poi hanno dalla loro la possibilità di montare alberi larghi che pesano decisamente di più e che sono più resistenti e robusti rispetto a quelli per carter piaggio.

certo che sti vespisti so strani! ;) ahahah....praticamente la gente che vuole montare falc 180 è  costretta a comprare carter quattrini se non vuole imbattersi in mille problematiche...secondo me i due preparatori o sono grandi amici oppure il sig.falc e un po fessacchioto,con tutto il rispetto.ma facendo una coppia di carter dedicati al quel cilindro le persone li comprerebbero senza esitare,dandoglio profitto ovviamente.se te ne vende solo uno e ovvio che lo puoi vendere solo ad una persona che ha voglia di complicarsi la vita!! :)

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo RTF.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

kit revisione

Kit revisione per tutti i motori
cuscinetti SKF Paraolii Corteco
officinatonazzo.it/kit-revisione


×
  • Crea nuovo...