Roby12

+ Utente Attivo
  • Numero messaggi

    474
  • Registrato

  • Ultima Visita

  • Days Won

    2

Roby12 last won the day on May 28 2016

Roby12 had the most liked content!

Reputazione comunità

138 Excellent

Che riguarda Roby12

  • Rango
    90cc
  1. buonasera .devo prendere una frizione sette dischi e sei molle per la mia hp, va bene una comune ferodo, o vado su polini, malossi o surflex? nel frattempo ti faccio i migliori auguri di buona pasqua!

  2. ciao Mescola... RIP

    Mi mancano le parole per descrivere la tristezza che sto provando... Grande pilota, grande elaboratore e soprattutto grandissima persona Ciao Raffaele... Il tuo amico Roberto
  3. ciao mi scuso per il disturbo...che tu sappia le fasce per dr 102 , andrebbero per un 102 polini? buona domenica

  4. Ma sai che con il mio vecchio doppia non ho mai avuto problemi di carburazione? E' successo solo una volta quando lo portai a Varano e questo era prevedibile, ma fin quando è stato usato in casa, mai un problema...nemmeno piccolo. Forse l'aria del mare...!!!
  5. Mi sembra difficile, ma nel caso io decidessi di venire (come spettatore...!), faremo in modo di conoscerci! Ciao
  6. ...come non darti ragione soprattutto per la parte in rosso...? Ciao! Roby12
  7. Kit 181cc per small......mito o realtà?

    Certo che era contemplata! Infatti 40 anni fa dalle mie parti si usavano già gli spinotti disassati per aumentare la corsa oppure, con ammissioni al cilindro e senza il problema della valvola, si usavano altri alberi adattabili con le dovute e necessarie modifiche. Nel caso specifico della vespa in foto, hanno potuto usare un' albero adattato oppure hanno semplicemente accorciato il cilindro...sistema più usato in quel periodo.
  8. la prima versione del Mr Zirri (Fabrizi) da avere

    Dovrebbe essere Honda, ma non ricordo il modello esatto... L'unico che potrebbe darci conferma sicura è il mitico Raffaele Mescolini che saluto con un abbraccio!
  9. Kit 181cc per small......mito o realtà?

    Figurati...!!! Hai perfettamente ragione sul fatto che dietro a certe leggende c'è un fondo di verità che quasi sempre viene modificato o esasperato man mano che viene raccontato (dipende anche da chi lo racconta). Uno degli esempi è quello del peso anteriore per il quale provo a darti una spiegazione: Come hai letto, prima ho parlato di telai con gli scudi completamente tagliati o piegati (molto più di quello della vespa in foto) e dei grandi problemi di stabilità che davano. Qual'era la prima cosa che si poteva fare? Dare peso. Come? Mettendo una lastra di piombo inserita in una "scatoletta" di lamiera che veniva saldata o avvitata sull'anteriore. E chi non aveva possibilità (cosa facilissima) di recuperare il piombo? Semplice! Il cemento o qualsiasi altra cosa che poteva far peso.... Da questo si può capire che quando si parla di pesi anteriori per non ribaltarsi non significa per forza potenza del motore!!! Certamente chi non sa ride....
  10. Kit 181cc per small......mito o realtà?

    Ciao Albertone! Il parafango è certamente più aerodinamico, ma io li uso solo per un discorso estetico. La spiegazione è stata molto veloce e sintetica perchè sai che quando comincio a scrivere... Sono quasi sicuro che quella vespa monta un cilindro della GS...infatti, tu che sei un osservatore molto attento, noterai sicuramente che oltre alla posizione della candela, si nota la posizione del carburatore che è un pò più alta rispetto alla normale ammissione al carter...appunto perchè la GS ha l'aspirazione sul cilindro. Anche il fianchetto potrebbe essere stato tagliato per usare (per qualche gara?) la marmitta a campana indirizzata verso l'alto che in quel periodo e con quel cilindro era molto in voga dalle nostre parti...a prescindere dai risultati!!!
  11. Kit 181cc per small......mito o realtà?

    Potrebbe trattarsi di un cilindro della Gs perchè si usava spesso...
  12. Kit 181cc per small......mito o realtà?

    Ciao Alberto! Non so se viene dalla mia terra, ma potrebbe per alcune caratteristiche che comunque fanno pensare solo ad un certo tipo di preparazioni della fine anni "60 o primissimi anni "70. Se proprio voglio fare delle ipotesi, potrebbe trattarsi di una vespa preparata in qualsiasi parte dell'Italia e basta, oppure da un meridionale in terra propria o trasferito in altre parti d'Italia, oppure un preparatore che ha visto qualche vecchia elaborazione e l'ha copiata...non saprei. Però, il sedile non è quello classico che noi usavamo e nemmeno il lavoro fatto per spostare l'ammortizzatore che se necessario, veniva fatto con il sistema anche oggi usato e non bucando il posteriore del telaio. Insomma, può essere tutto e niente si può escludere. In ogni caso da noi nello stesso periodo si usavano i carburatori esterni però di grosso diametro e cioè gli SS a vaschetta laterale, invece per preparazioni più soft si usavano anche i carburatori montati su quella vespa che in quel periodo erano quelli. Nella maggior parte dei casi, nelle elaborazioni più tranquille si usava il carburatore a vaschetta laterale della GS che potrebbe essere quello in foto. Io il carburatore 23mm della GS l'ho usato anche negli anni successivi sulla mia vespa "stradale" perchè mi permetteva di montarlo nella stessa posizione di quello in foto, ma senza tagliare il telaio e potendo usare lo sportellino, con il vantaggio di un collettore cortissimo e, considerando che usavo una marmitta originale dell'ET3, sentivo anche un bel rombo...!!! Tornando al nostro discorso, la marmitta usata in quei periodi, come sai, era la nostra "classica marmitta a coni" derivata dalla carcassa originale 50, mentre quella in foto è un'artigianale che non mi suggerisce niente o perlomeno non usata nella mia zona. Mi sarebbe stata più familiare una semi-espansione Faco (te la ricordi?) che spesso veniva modificata per creare una vera espansione, ma parliamo dei primi anni "80 e quindi periodo successivo a quello di cui stiamo parlando. Ciao!!! P.S. Anche l'uso del parafango della 90SS è caratteristico/modaiolo delle mie parti...io ho sempre usato quello (si vede anche nel mio avatar) e ne conservo alcuni esemplari nuovi di pacca....
  13. Kit 181cc per small......mito o realtà?

    http://www.subito.it/accessori-moto/marmitta-serie-pro-sport-vespa-50-r-l-n-spe-messina-177666663.htm La marmitta non è questa in vendita su subito perchè quella nella foto della vespa rossa in foto è artigianale, però gli somiglia un pochino...!!! Magari è stata fonte di ispirazione. Il carburatore all'esterno della carrozzeria era cosa usuale a partire da metà anni "60 fino ai primissimi anni "80...almeno da noi. Anche Il frontale tagliato o piegato era usuale nelle vespe da gara (e non) anche se certe volte si esagerava e a certe velocità senza il vento che sbattendo sullo scudo tende a spingere la vespa verso il basso, bastava un piccolo avvallamento dell'asfalto per perdere "stabilità" o addirittura farla sollevare sull'anteriore in modo molto pericoloso. Comunque, con un pizzico di nostalgia, per me è bello rivedere queste "brutte bellezze"...