Vai al contenuto

Leaderboard


Contenuto popolare

Visualizzazione di contenuti con la più alta reputazione 20/10/2020 in messaggi

  1. 5 punti
    Io direi di montare 27-69 così, puoi allungare a 28 o diminuire a 26 se vuoi più cattiveria, come 4 corta farei 17-19/47 così facendo, avrai un bel canbio ravvicinato senza salti e, montando il pignone da 28 sarà più gestibile la prima marcia e, soprattutto meno pericolosa
  2. 4 punti
    tanti....spesso su elaborazioni che mettono sotto forte stress questi componemti si consiglia/ consigliano gli originali Piaggio. Attenzione: che siano Originali. Come dice anche il sommo @Alogeno Originali Piaggio che sa sciapa maiii
  3. 3 punti
    Ci ao ,questa ape senza aria tirata gasando fa delle fiamme dalla marmitta? cavolo è ? candela ? con aria tirata invece non fa fiammate. Cosa devo controllare? Statore, carburatore, cambio candela ?
  4. 3 punti
    Occhio ai rapporti di compressione, che scendere di un decimo su quella superficie aumenti circa di 0.7 punti in corsa 51 di quasi 1 punto se sei in corsa 53 Comprimere in testa ti aiuta tanto sotto, ma poi in alto ti limita se superi 13:1
  5. 3 punti
    Il risultato del lavoro è questo: pistone al PMI che apre bene i travasi, ed una luce di scarico un po' più "normale" Secondo me è il meglio che si riesce a far su questo cilindro che a parer mio è più utile in questo modo: Ovviamente sono ironico 😁
  6. 3 punti
    131 191 su quel cilindro se lo usi per strada sono alte, se riesci abbassalo sotto di mezzo mm e metterci uno spessore tra testa e cilindro di uguale misura per arrivare a 128/188 fa quasi gli stessi giri e sotto va decisamente meglio, marmitta senti Raven ma ad occhi chiusi 😏
  7. 3 punti
    Ma la vespa è in regola? E' stata fatta un a visura al PRA per determinare lo stato amministraativo: in regola, radiata, demolita, con perdita di possesso, con fermo amministrativo, etc.? Senza questa informazione, darti un consiglio, dal punto di vista amministrativo, è impossibile. Una cosa, comunque, è certa: se il veicolo è in regola, la revisione non ha alcun peso nella compravendita. Per quel che riguarda i bolli, stiamo parlando di un veicolo ultratrentennale, quindi il bollo si paga solo se si circola e, se non è in regola, non dovrebbe proprio circolare. Per quel che riguarda l'aspetto meccanico e di carrozzeria, controlla che il motore vada almeno in moto, che sia in asse con la carrozzeria e che la stessa non abbia ruggine passante. E questo è il minimo, poi ci sono infiniti controlli da fare, ma molto dipende dal prezzo e dalle informazioni sul veicolo che ti deve dare il venditore. Se ci sono "vizi" nascosti di cui il venditore non ti ha avvertito, questo può permetterti di annullare la vendita, entro un anno, con rimborso dell'intero esborso, incluse le spese sostenute, oppure del risarcimento del ripristino del danno. Dal momento del riconoscimento del danno occulto si ha tempo 8 giorni per comunicarlo al venditore per raccomandata con foto del danno. Naturalmente questo può portare ad una causa civile. Ciao, Gino
  8. 3 punti
    Ciao io ne ho realizzato uno con mozzetto zip sp e tamburo originale modificato per fissare sul mozzetto zip, il tutto su forca hp riportata in quota per non girare con la vespa impennata all'anteriore. Ho tribolato un po' per centrare la ruota ma é venuto bene.
  9. 3 punti
    foto bellissima, te la prendo, perchè il sommo Alogeno diceva: Se non c'è morchia....non è una vespa. I love it 😊 Buon lavoro, e daje tutta. P.S. il collettore giusto per la tua configurazione è il malossi che ha anche uscita tale quale come la guarniziione ed ideale per la Pk,Rush 3 fori
  10. 3 punti
    aspetta a ringraziare che non ho ancora commentato il post😂😉. Dai va beh,come ti ho già detto le lavorazioni mi piacciono,albero e carter van benone; forse una piccola sbavatura sull'albero che sarebbe meglio evitare saldature vicino al lato " debole" Le espa Vmc sono una delle poche cose che va davvero bene. Non capisco invece il differenziale da oltre 70°......quando ho visto 2a da 90kmh ho detto: eccheé in 4a fa i 140kmh. Invece come pensavo ti costringe ad accorciare molto tutto,perché non ha nulla sotto ( a differenza di cio che hai detto) in 3a e 4a non esce dal sottocopoia e quantificabile che in 2a fai si i 90kmh con il motore che urla,ma in3a fai sempre i 90,e in 4a fai 87. Ecco,in breve,hai alzato troppo lo scarico,ed hai un travaso troppo basso considerando un lamellare che vuole travaso per funzionare.
  11. 3 punti
    sei grasso a bestia ,ma non guardarla adesso ,fai prima un po di strada e poi quando potrai allungare la terza rifai le prove
  12. 3 punti
    Sì, probabilmente è stata depotenziata in Germania, strano che non venga riportata la sigla del motore. Comunque, potrebbe essere immatricolata in Italia come veicolo storico d'origine sconosciuta, naturalmente mettendoci il motore con la sigla giusta. Vedi: E penso convenga fare la cessazione dalla circolazione in Germania, se la cosa funziona come in Italia per i ciclomotori, perché non ci siano 2 telai in circolazione simili in Italia e Germania. Ciao, Gino
  13. 3 punti
    Stò carburando e facendo una specie di rodaggio.... ma ignoro il setting e quindi sono andato a ricercare le foto di questo motore che da tempo giaceva su uno scaffale.... e scopro che ha una BASETTA da minimo 1,5 mm e TRAVASI molto generosi.... forse in ragione dello SCARICO troppo ampio, che ha richiesto al PMI di sollevare il cilindro, notiamo che i TRAVASI nonostante l'alzo importante rimangono ancora un pelino occlusi, quindi la BASETTA alza il cilindro per uno scarico troppo limato verso il basso e per aprire meglio i travasi di ammissione.... và detto che il foro di questo cilindro ha interasse prigionieri di tipo grande ed alloggia solo marmitte specifiche (VMC RACING) La FASE TRAVASO è 120°, mentre la FASE SCARICO se ben ricordo è sui 190°e spicci.... ho certo optato per una modifica delle FASI per due motivi, il primo è che di scatola aveva troppo travaso rispetto allo scarico, il secondo è che con una MARMITTA Come la VMC Racer non ha proprio senso averci 170 e qualcosa di scarico!!! il VOLANO per ACCENSIONE PK SEI POLI ha richiesto l'asportazione della flangia esterna su cui si inserosce la cremagliera avviamento, in vero ho dovuto togliere successivamente anche quella intermedia perchè toccava sui travasi, e nemmeno è bastato ho dovuto anche stondare appena appena a 45° il bordo della flangia interna in cui sono contenuti i magneti---- scendendo da 1,6 a 1,3, forse anche 1,2Kg.... nella foto un FALSO MONTAGGIO che evidenzia come tolta la prima flangia tocasse ancora di brutto... ACCENSIONE SEI POLI L'ALBERO è un modesto RMS RACING c 51 cono 20, parecchio rivisitato in special-lip e spina saldata..... con mia grande sorpresa ho trovato questa foto in cui si vede una banalissima PRIMARIA 27/69DD alleggerita, la cosa è curiosa perchè uso sempre primarie di qualità come minimo della POLINI o DRT rinforzate, il PIGNONE in foto sembra essere decisamente il 27 denti, forse in questo primo step (avevo sottovalutato le prestazioni di questo cilindro) sopratutto nei giri motore raggiungibili. continua....
  14. 3 punti
    sara' una vespa roberta clone?
  15. 3 punti
  16. 3 punti
    Nella mia presentazione, qualcuno scrisse che:te ne pentirai🙈🙈🙈 Ho fatto ricerche di info e video sui gt girati. Vantaggi per la fuoriuscita dei gas di scarico, montando il carburatore al cilindro sarebbe un altro vantaggio eliminando il collettore aspirazione. Ora ti chiedo: a parità di preparazione, quale rende di più? Io come contro ci vedo:dover girare sempre e comunque con una espansione, e mi chiedo dove far passare cavo acceleratore. Come rapporti ho idea di tenere il cambio originale, e valutare solamente una campana che possa andare al caso mio. Percorso più che altro pianeggiante, rare volte mi cimentero su salito e varie. Peso 75 kg, raramente porterò qualcuno con me. Mi interessa il tenere una velocità di crociera in tranquillità. Allora propendo per un 130/135 malossi ( da vedere se sarà girato o dritto) un 24, e un rapporto 27/69 con le opzioni del caso. Proma per il dritto o simonini per il girato. Che ne pensi🤔
  17. 3 punti
    Seguo anch'io. Magari imparo a fare anche i motori small 😁
  18. 2 punti
    VID_20200829_183608.mp4 VID_20200829_183608.mp4
  19. 2 punti
    ciao ragazzi aggiorno il post dopo aver deciso di piazzare il motore su un telaio dedicato per le gare sono andato avanti con lo sviluppo, è stata davvero una bella sfida riuscire a far andare bene questo gt, non è come gli altri che sistemando le solite cagatine ci tiri fuori cv, qui è più quello che ci perdi che quello che guadagni il più delle volte, va solo in una determinata maniera, e dopo una vagonata di lanci e ore di lavoro sono arrivato ad un bel compromesso, diciamo che per essere competitivi mi ci vorrebbero altri 4/5 cv ma già così è pazzescamente difficile guidarla soprattutto per un neofito come me che si butta nelle gare per la prima volta, quindi intanto ci prendo mano e poi penseremo ad altro partiamo dal motore: la testata è stata cambiata con una molto più compressa fornita da DEA con 15:1 circa di rdc, uso ancora benzina normale e non detona ancora, tra laltro abbiamo fatto la prova con la benzina del distributore normale e la 100 ottani non cambia niente sul banco stessa curva stesso tutto, quindi adesso mi sto preparando dei mix di benzine tipo panta/magigas da provare per vedere quale sia la più adatta a me gt ci sono dei punti sul porta pacco che in piena apertura delle lamelle vanno a toccare sulla parete, quindi lavorato di conseguenza. Aumentati i canali booster in aspirazione, limata la luce centrale di aspirazione verso il basso, anche al pistone è stata fatta una cura dimagrante, probabilmente è anche fuori tolleranza dopo tutti i lanci fatti, le fasature sono state trovate dopo una miriade di smontaggi del gt quindi vi dico solo che più basso sta il cilindro più va pacco lamellare ho provato tutti gli spessori da 0.32 a 0.40 alla fine sono rimasto con quelle da 0.36 ovviamente con balestrini di diverso spessore tra sopra e sotto, ho bancato anche il pacco monopetalo che avevo fatto seguendo la sezione in guide qui del forum con il risultato di -5 cv rispetto a prima collettore qui ci ho fatto un lavoro della madonna tra saldatura stucco e limato sempre durante le bancate, anche qui vuole un determinato tipo di volume la marmitta è perfetta se metti giù il motore così, comunque anche qui provato con ugelli de laval spessori cazzi vari ma solo peggiorativi, ci sono delle linee da seguire se vai fuori parametri magari sistemi anche ma il motore non va più come dovrebbe accensione dopo aver sviluppato il motore con accensione fissa pvl ho deciso di regalargli una variabile di falc che produce lauro per i suoi mostri da accelerazione con centralina elven provato varie mappe ed il risultato è stato di ben 4 cv in più sotto incredibile, sopra più o meno siamo li solo con il fuori giri più lineare telaio restaurato da un caro amico è stato successivamente portato in carrozzeria per la verniciatura, poi preparato da me con 15 kg davanti più la solita caricatura dellavantreno con ruotina più piccola, serbatoio 1,2 litri, mancano ancora gli adesivi che non so che cavolo appendere ancora in seguito metto il grafico della bancata con accensione fissa e un video della bancata con la variabile ripreso col cellulare quindi audio che non è lontanamente paragonabile alla realtà grazie raga a presto con i nuovi sviluppi
  20. 2 punti
    Bisogna sempre ragionare su cosa si vuole, troppo facile inseguire cilindri stratosferici e spesso impossibili, la scelta và piuttosto impostata guardando le esigenze ed i desideri, ma sopratutto il budget, direi che i cilindri che vanno sempre bene son quelli con i travasi di base con la classica sagoma trapezoide dei cilindri tipo DR, POLINI , MALOSSI ed alcuni PARMAKIT.... di simili in mente me ne vengono due il nuovo PINASCO 122 alu, veduto sul forum e direi che la nuova versione è di molto ben fatta, poi la semplicità e la doppia fascia sono sempre una garanzia di durata e necessitano di poca manutenzione, c'è poi anche l' ECV PARMAKIT ed anche una versione dello stesso alimentata al cilindro con un pacco lamellare.... questi due KIT sono quelli che sceglierei per un turistico bello... il solito KIT carburo/collettore da 24/25 mm PInasco o MALOSSI, ammissione a valvola, albero bellino tipo il DRT o il FOR RACE Polini, la solita 27/69DD e marmitta adeguata....
  21. 2 punti
    dimenticavo, mi servono per quando cappotto 😅
  22. 2 punti
    Ciao a tutti, da tempo ero alla ricerca di un motore 125 et3 da abbinare alla mia 50 Special appena restaurata e finalmente è arrivato. Ovviamente, a detta del venditore "il motore è rifatto" (che poi io mi chiedo sempre, ma rifatto cosa? che vuol dire?? mah lasciamo stare) e tanti altri bei discorsi...ad ogni modo ho fatto il finto tonto e, visto che mancavano alcuni pezzi (vedi cuffia, marmitta ecc) e che il tizio per portarlo nel luogo dove ci siamo incontrati lo aveva caricato sul cassone dell'ape senza legarlo ed ha rotto le alette al carburatore, è venuto via ad una cifra per me accettabile e cosi sono qui a raccontarvi la rinascita di questo motorello. Ecco come si presenta: - manca cuffia - manca copriventola - mancano marmitta e collettore - i cavi elettrici sono cotti e si sbriciolano toccandoli - pasta rossa che tracima da ogni angolo (deve averlo chiuso un professionista) Partiamo quindi con una marea di incognite...vedremo come andrà a finire
  23. 2 punti
    Prima di iniziare, il mio consiglio è (visto che nel thread della 50 Special ho dimenticato di dirlo) quello di costruirsi il cavalletto per il motore. Se cercate in rete trovate anche le misure, io, da buon agricolo, me lo sono fatto anche un po' a occhio presentandoci il motore ed è stata una scommessa perché non avevo mai saldato in vita mia ma ho voluto provare. Ci ho perso un bel po' di tempo ma credetemi, ogni volta che metto mano al motore ringrazio il giorno in cui mi sono costruito il cavalletto...i più esperti confermeranno! Nella foto del post precedente avevo appena finito di "metterlo insieme" a suon di bestemmie e ferraccio di recupero...poi l'agricolezza è passata in disparte ed ho anche dato una mano di convertiruggine e una di vernice
  24. 2 punti
    la vite carburazione circuito minimo non deve essere per forza 2 giri come leggo dovunque ,può anche 1 o 3 basta che vada meglio.......la dell'orto indica due giri ,due giri e mezzo max poi se è ancora magra bisogna aumentare il getto del minimo o diminire ,ma nulla ci vieta di metterla a 1 giro o 3 giri
  25. 2 punti
    vhsh 30......direi un gran salto rispetto ad un phbh28 sicuramente piu economico ma moooolto meno performante. O un Polini pwk 30 che porti a casa con un centonehttps://www.officinatonazzo.it/default.asp?l=1&cmd=getProd&cmdID=6226&rr=GoogleMerchant&utm_source=GoogleMerchant&utm_medium=cpc Cluster Runner 17/20 drthttps://www.officinatonazzo.it/default.asp?l=1&cmd=getProd&cmdID=3570&rr=GoogleMerchant&utm_source=GoogleMerchant&utm_medium=cpc O malossi 2a lunga 4a cortahttps://www.officinatonazzo.it/default.asp?l=1&cmd=getProd&cmdID=10430&rr=GoogleMerchant&utm_source=GoogleMerchant&utm_medium=cpc. Campana Drt Cobra 20/60 con possibilota di pignoni da 18 a 23 Frizione Parmakit https://www.10pollici.com/it/homepage/vespa-classica/motore/frizioni/smallframe/frizione-parmakit-challenger-4-dischi-10-molle-vespa-50-90-125-et3-primavera-pk.1.1.34.gp.2152.uw o una Fabbri fb24 Crociera Faio,Falc,Crimaz,Benelli, Malossi,Polini...Fai tu Van benone anche le Drt dal costo accessibilehttps://www.officinatonazzo.it/default.asp?l=1&cmd=getProd&cmdID=10889&rr=GoogleMerchant&utm_source=GoogleMerchant&utm_medium=cpc Accensione Sip fissa,Vespatronik idm,Parmakit dal pieno idm diciamo poco oltre 300€ Marmitta artigianale dedicata e avanzi anche i soldi per tutto quello che sono cuscinetti,guarnizioni,basette e lavorazioni del caso. Se ti rimane qualcosa offri una birra😂😉
  26. 2 punti
    Controlla tutte e 3 le cose che hai elencato iniziando a cambiare la candela e smontando il carbiratore. Poi se non risolvi dai un'occhio all'impianto e statore.
  27. 2 punti
    Alla domanda se é meglio il ghisa ti rispondo subito: No. Certo si sta parlando di un Polini Evo d57 che rientra a tutti gli effetti nelle termiche travasi grandi ad alte prestazioni. Si dice sia un Falc ridimensionato nelle fasature. Migliorabile come poche termiche in commercio,anche p&p rimane potente e solido. Utilizzando questo " segmento" di termiche si rende necessario : asportare il parapolvere o mezzaluna, spianare il piano di appoggio dei carter perché non ci sta raccordato sul labbro su cui poggiano i gt originali. Qualsiasi configurazione con un minimo di criterio funziona bene,io lo prediligo lamellare al carter. Lavorando togliendo lo scalino dei travasi e dandogli un po' piu di scarico salta fuori un bel motorello. Hai chiesto un contorno.....dipende da cosa vorresti e da cosa intendi per touring con brio,dall'utilizzo che andrai a farne. Con 27/79 4a corta,accensione idm, 28 che sia a valvola o lamellare, un'espa, hai già un piccolo mostriciattolo che ti porta oltre i 120kmh.
  28. 2 punti
    Sognando un'anno migliore del trascorso allego il regolamento dell EDC 2021 categorie EDC 2021.pdf
  29. 2 punti
    Mitica col rollbar 😍 👍
  30. 2 punti
    senza riferimenti certi é dura. Si potrebbe procedere provando cosa succede anticipando o ritardando però sconsiglio tale procedura. Anticipando é sorpassando certi valori si potrebbe andare in contro a problemi non da poco,si innalzano le temperature,detona,buca il pistone.......quindi a mio avviso una pistola strobo( che non può mancare ad un pompiere cinofilo😂😉) ti assicura il risultato ed evita i danni. Ed evita anche lo smontare e rimontare il volano 200 volte per trovare un compromesso
  31. 2 punti
    guarda il telaio da dietro e da davanti non deve sembrarti STORTO, piegato, svirgolato....l'occhio è uno strumento molto più preciso di altro... guardala sotto se vedi antirombo o cose strane sopra e sotto la pedana vuol dire che forse è da cambiare.... i numeri telaio devon essere leggibili, troppo spesso sono consumati ed inesistenti..... il motore verifica la sigla, scava sotto la morchia VMB1M mi par di ricordare.... apri il serbatoio e vedi se ha ruggine o se c'è traccia di benzina. apri il bauletto e guarda se dentro è bucato marcio. il manubrio si trova quindi fsse rotto è il male minore i carter subito sotto il coprivolano spesso urtavano i marciapiedi e si bucavano un motore ET3 costa caro sempre. Se è a Roma ti accompagno io, così te la soffio sul rilancio! Ehmm... te la guardo io che le conosco meglio delle mie rughe. 😃
  32. 2 punti
    Salve ragazzi sono nuovo su et3 e nel mondo vespa, mi chiamo Fabrizio e dopo parecchi anni mi rimetto in garage a lavorare sui 2t. Noto inoltre con piacere che allora come oggi i forum in materia sono attivi e presenti, vi leggo da svariati mesi e finalmente ho deciso di iscrivermi anch'io!
  33. 2 punti
    Una candela con 15 km non si colora, manco col pennarello marrone😉😉 ammesso pure che sia della giusta gradazione. puoi ingrassare di qualche punto e provare, ma per avere il colore, dovrai fare altri km...
  34. 2 punti
    Ecco alcune foto : termica, albero, cluster ,collettore ed espansione.....
  35. 2 punti
    Bella configurazione.. Sono curioso per la frizione.. Chi è il tuo preparatore? 😜😜
  36. 2 punti
    Ciaooooooo........ Ci ho giratoooooo..... Ho sistemato la frizione....... Il miltispinger crimaz è veramente pratico...poi sapendo che se un giorno aumenterà la potenza del mio motore ho margine di indurimento,quindi l ho comprato molto volentieri e ora soddisfattissimo. Con 4 molle la leva frizione è gia più dura di una mono rinforzata. Bando alle ciance..... La prima volta che guido un 130...... Rispetto al mio amato 102 in corsa 45....... Ora anche con rapporti ben più lunghi la vespa tira da subito con forza.....e con un filo di gas contachilometri a 80. Non so quanto tira realmente e quanto potrà andare....per ora sono soddisfatto che tutto è ok.... Domani faccio tarature cavi vari.... Inizio a osservare la carburazione....e faccio ordine con i cavi elettrici... Un enorme e infinito grazie a tutti per avermi guidato in questo proggetto....senza di voi non avrei potuto limare e falsare come ho fatto...grazie....in special modo a filipporace per la sua costante presenza e disponibilità. Unico neo....ha un vocione importante questo motore...nelle vie del centro storico vengono giù i vetri🤣🤣🤣
  37. 2 punti
    Eccomi qua......vi aggiorno sui passi effettuati. Allora la signorina è uscita dalla carrozzeria completamente messa a nuovo circa un mese fa, adesso è ancora incartata in garage e conto il prima possibile di fare delle foto decenti per mostrarvela.....ho scelto un grigio scuro pastello, mi piace molto! La mia idea fin dall'inizio è sempre stata quella di rifarmi una vespa per togliermi le soddisfazioni che alla tenera età adolescenziale non potevo permettermi. Ho scelto quindi e già acquistato : - Malossi Mhr 135 Alluminio rifasato che verrà montato aspirato al cilindro con - Collettore e pacco lamellare Marziali - Carter originali piaggio spianati/barenati e raccordati - 30 phbh - albero drt sprinter c51 biella 100 - crociera faio eco, - espansione Fabrizi simil Zirri silent ( Trovata usata e una volta ripulita è venuta come nuova, se poi non rendesse la cambierò moooolto più avanti ) - Cluster drt 17/20 Sulla frizione sono già d'accordo con chi prepara il tutto e per adesso non faccio anticipazioni. Accensione e campana da decidere..........monterò sicuramente 90/90-10 di ruote, spesso e volentieri andrò in due ed in più vivo In Versilia dove si passa dal mare alla montagna con belle salite in 10 km.........
  38. 2 punti
    Allora:oggi ho iniziato a smontare il motore, giusto per capire cosa è cone è messo. 16/10 rapporto originale e sorpresa ha un polini d55. Quindi mi risulta sia un 102. Non sembra nemmeno messo male! I carter non sono stati allargati e sono verginelli Domani continuo e vediamo di più.
  39. 2 punti
    su pk fare un rapido è facile ,si prende la camma in plastica delle marce e si monta al posto di quella dell'accelleratore ,poca spesa massima resa ,io tiro un 36 senza problemi ,bisogna solo ricreare il fermo ,io ho usato un bulloncino m3
  40. 2 punti
    il codice VMB1T usato in Italia x le ET3 era forse usato in Germania per immatricolare le 50S? Tutto potrebbe essere.... ma se sei iscritto ad un club vespa affiliato al Vespa Club Italia, puoi reimmatricolare quella pseudo ET3 (50S?) tramite allegato B per certificazione veicoli storici di origine sconosciuta, compili i moduli e paghi i bollettini, ma solo dopo un restauro completo che la presenti come una vera ET3 Italianissima seppur priva di documenti e targa. Arrivata la certificazione FMI ti presenti in MCTC e ti fanno il collaudo (che prevede anche la revisione biennale) e ti rilasciano la targa nuova Europea (18X18) e il libretto di nuova foggia, come data di immatricolazione avrai quella scritta sul certificato... IMPORTANTE oltre alla sigla TELAIO x il modello (VMB1T), è il numero di OMOLOGAZIONE, verifica che corrisponda a quello previsto sulla ET3 quello impresso sulla vespa tedesca, se fosse diverso..... Il Certificato B richiedeanche alcuni codici di omologazione di alcuni ricambi tu prendi i FARI SIEM di nuova fattura che hanno il DGM esatto (NON BOSATTA QUINDI) così metti le omologazioni dei fari.... La sigla motore deve essere quelal della ET3 VMa1M mipar di ricordare....
  41. 2 punti
    Non lo so sai, davvero. L'idea mia era questa, però so per certo che da come ho già sentito negli uffici TUV tramite la mia fidanzata, che la cosa aldila del prezzo, devono fare un sacco di controlli, dal impianto frenante, scarico omologato per le emissioni... Insomma tutto quanto a doc. E non vorrei già spendere troppo in germania, e poi altrettanto quando devo rifare in italia.. Ad ogni modo grazie ragazzi mi siete stati d'aiuto!! Sono appena entrato. E mi fa piacere di aver già trovato delle persone che si interessano.
  42. 2 punti
    la sei funziona bene ,l'unica chiamiamola accortezza è controllare che il mozzetto più largo non sfreghi sulla campana così ,se no flessibile con disco abrasivo e si mola dietro
  43. 2 punti
    io ho preso per provare questo crimaz ,ma ancora non l'ho montato
  44. 2 punti
    Assolutamente, a sa sciapa mai i veri originali Piaggio Bravo Fil ....ma ti darei un basin 😄😅😄 ......ma anche no 😅😄...........
  45. 2 punti
    Sono state espressi gia' ottimi consigli , data la cubatura pari a 150 cc veri .è un motore che ha adeguata coppia .. percui concordo con roberto romano sulla 27/69 a cui monterei senza pensarci 3* e 4 * corta ..cosi' sei certo in qualsiasi caso di avere il motore diciamo pronto sia se allunghi che se accorci ancora piu' reattivo ..la 24/72 la vedo troppo corta se vuoi esagerare hai l'opzione pignone da 25 ....qundi sintetizzando con a 27/69 hai piu' margine di manovra!
  46. 2 punti
    Esistono anche z49Crimaz oppure z48Falc che montanto sui relativi cluster dedicati(sempre con quarta corta z20 o z19),anche i prodotti Faio sono qualità top,scegli tra questi,anche per la crocera.
  47. 2 punti
    La campana è la 27/69 con parastrappi tassativamente rinforzato ,cluster ti consiglierei un 20/ 47 dedicata finale,un po' più raffinato del solito 20/46 ......Il pignone giusto per te lo trovi solo provandoli ,dipende dalla marmitta e da come ti piace poi,ma con quel cluster sei quasi a posto,hai opzioni z26 o z28 cosi non ti allontani troppo dal nativo 27 eventualmente ,ma devi provare per cucirtelo addosso.Da questi non scappi col cluster consigliato.
  48. 2 punti
    OK, grazie per i tuoi consigli. Girato o dritto, deciderò al momento del lavoro sul motore, idem per rapporti etc. L'idea di fare un qualcosa di diverso dal solito mi stuzzica, vedremo. Però mi è rimasto un dubbio:quale gruppo termico si monta sui Carter originali solo con la raccordatura Carter gt? Il 135 malossi di cui si parlava impone altre modifiche ai Carter? Non intendo per raggiungere prestazioni, ma per il semplice montaggio!? Comunque il telaio è pronto per andare dal carrozziere. Una volta fatto, mi dedico al motore.
  49. 2 punti
    Ciao a tutti....motore montato sulla vespa....mancano tutti i collegamenti.....comunque partiti al terzo "giuoco di gente pettinata che corre su un campo plastico"! Lo fatto girare 1 minuto sul cavalletto perché non ho nemmeno collegato il cambio....sembra grossissimo ai bassi.... Ma canta bene bene,prende giri rapido e lineare. Solo che in casa non ho getti piccoli per cambiare la carburazione del minimo. Il massimo malossi vuole il 90 ma sono matti....io giravo perfetto con il 110.(24 phbl)
  50. 2 punti
    sei un trombone😉 non la trovi perché non sai dove l'hai messa. Prova un po a pagina 7 di questa😂😂

kit revisione

Kit revisione per tutti i motori
cuscinetti SKF Paraolii Corteco
officinatonazzo.it/kit-revisione


×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!