Vai al contenuto

Leaderboard


Contenuto popolare

Visualizzazione di contenuti con la più alta reputazione 18/01/2021 in messaggi

  1. 7 punti
    Questo confronto tra Poeta e FilippoRace è avvincente e spero mi aiuti a decidere . Per decidere ci vogliono dei punti fermi : uno sarà un ghisa , due non lo farò girato , tre , non passerò al lamellare . La mia Pks sarà un aspirato a disco rotante . Idem la corsa , non passerò al 53. E certamente avrò una espansione . una egig Python se riesco a sapere se monta sul pk. Poeta Se ho ben capito mi consigli la testa polini standard e non la race, giusto ? Non sarebbe meglio asportare materiale dalla sommità del cilindro ? FilippoRace perché il Malossi rende meglio al cilindro ? Grazie e portate pazienza , che a me piace capire : ) mi bannate se posto la foto del caballero appena finito del quale vado tanto fiero ?
  2. 6 punti
    Grazie Dany per la cessione del 40% della Vespa 😂 e della fiducia che mi hai dato, c’è da ringraziare anche gli utenti del forum per il loro contributo!!!Thanks. La vespa va molto bene i cavalli adesso volano ma non credo di allontanarci dalla verità. La frizione quasi non slitta più ma confido nei nuovi dischi in sughero che andremo a mettere e nel rallino Crimaz per ammorbidire la leva. I rapporti Malossi 10 15. 18 20 Sono una fucilata. Come primaria adesso monta una 27/69 e tira tutte le marce senza nessuna esitazione e con corpo ma proveremo a mettere anche un pignone da 26, Daniele vuol fare le penne di accelerazione in terza!!! La carburazione adesso è già discreta con il freddo umido, più avanti la raffineremo. Sul Polini 28 abbiamo minimo 45 spillo tacca centrale e Max 132. Il massimo probabilmente è grande e fa da limitatore di giri a 10000 circa, verificheremo la candela. L’accensione dopo il fastom bastardo che non mi faceva capire più na mazza va bene. Adesso è settata a 23 gradi poi proverò a portarla a 22 gradi e vedere come si comporta in alto, e viceversa. Voto Dany diesci Voto Vespa diesci Voto Forum diesci Voto vigili 👎
  3. 6 punti
    Ragazzi salve. Ho una piccola anteprima su questa bella roba, ho i Carter shorty e un albero da imbiellare spalle 91. Metto qualche foto per condividere con voi. I Carter sono belli massicci, ospitano alberi con spalle fino a 91 mi pare senza barenare. Sono rinforzati in più zone, c è ciccia. Hanno due opzioni di ammissione, frontale o posteriore. Questi Carter sono forati interasse vespa, ma volendo si possono montare altri cilindri visto il basamento largo.
  4. 5 punti
  5. 5 punti
    Grosse cubature circolano già da un po,poi dipende dalla qualità dei prodotti.Anche parmakit ha un 66x51,qualche perplessità per assenza di camicia. Il parmakit e un alu,in ghisa raffreddarlo forse crea qualche problema in più.
  6. 5 punti
    Ecco i definitivi
  7. 5 punti
    Te lo spiego io che so.....rinikelarlo 2 volte vuol dire averlo scromato 3 volte se consideri il gt con la cromatura originale. Alla prima scromata sai ci sta...dovevo aggiustare la carburazione e l'anticipo. Alla seconda scromata sono pirla eh dimenticato di mettere un seeger. Alla terza scromata mi esce il sangue dal naso e il cilindro vola leggiadro giu per la ripa. Ecco perché é meglio non farli ricromare piu di 2 volte....il passo successivo implicherebbe un esaurimento nervoso.😂😂😂
  8. 5 punti
    Fil pensavo di usarne 3,due al Carter e uno al GT!
  9. 5 punti
    Ma é pieno di buchi quel carter....ma lascia stare che li ci vanno un numero indefinito di carburatori😂😂😂
  10. 5 punti
    Bello il caballero ,io ho avuto il tgm molto simile anzi forse il motore era uguale ,poi l'aspes sia 50cc ,80cc ,e poi il 125cc ....il motore 80cc era finito su un tubone beta ,si impennava in tutte le marce facevo fuori una gomma posteriore ogni 2 settimane
  11. 5 punti
    Ragazzi oggi la creatura è andata da Daniele. C’è ancora il problema della frizione da risolvere e con l’arrivo del caldo lo faremo. Ho fatto l’ultimo giro, un paio di litri di broda. Ai semafori il minimo è perfetto ma si imbroda. Quando parti senza spalancare si pulisce ratta un po’ e poi esplode!!! Diventa una melodia, piena, copiosa i giri salgono velocemente e non si comprende quando finiscano, tuitto il meglio del due tempi. Faccio un 20 minuti con partenze al semaforo con prima per pulire e seconda per dare sfogo alle sue capacità. Ma non basta, cerco strade più lunghe, voglio mettere la terza e magari la quarta. La trovo apro il gas in seconda metto la terza, la frizione slitta, parzializzo un minimo per farla mordere e nuovamente giù gas!!! Cacchio l’accelerazione anche in terza mi impressiona , va, non finisce mai. Cacchio!!, adesso li butto la quarta, “speriamo che non vada in sottocoppia” ma che, accelera, l’espansione canta, risuona, i giri salgono ed ha una prontezza da seconda e mi sincero così che prenderebbe tutta la quarta senza nessun problema.... Con un po’ di culometro il motore è riuscito al di là delle aspettative. Tra 1-2 mesi faremo un video e una bancata con dyno GSF . Adesso va, vai a casa ma ricordati di chi ti ha creato con amore e passione. Ti ho svezzata, cresciuta, sverginata. Divertiti e non ti voltare......non ci sarà nessuno. Ogni tanto passa da me che altri due colpi te li do!!!!! Daniele non è geloso!! Per adesso allego questa “bancata” con tolleranza ampia data da un audio di pochi secondi.
  12. 5 punti
    Ciao a tutti.. iniziamo le danze!! stamattina pulizia dei carter!!
  13. 4 punti
    I lavori continuano, ieri ho fatto svariati falsi montaggi con cambio cluster e albero montati per scongiurare trascinamenti vari, in primis la messa in moto sul cluster. Ho ricontrollato la sede del cuscinetto cluster. Sicuramente i cani con il martello in mano, perché di questo si tratta, lo hanno tolto a cavolo con il cluster inserito, sicuramente di traverso perché il cluster se scaldi un po' esce da solo dal cuscinetto, ma comunque il cuscinetto non va giù senza batterlo con un punzone quindi l interferenza anche se ridotta dovrebbe bastare. Rapporto finale 27z64 faio, cambio originale. Ho dovuto fare un piccolo scasso in zona dentatura cluster, come si trova sui carter quattrini di scatola, solo che qui avevano risaldato e sicuramente usavano un cambio dedicato con minor diametro. Diciamo che la cosa che mi farà perdere tempo sarà la marmitta, ad ora per sfizio di provarlo ho solo la stufa per il 200.
  14. 4 punti
    Ciao a tutti... Finalmente ho finito di acquistare tutti i componenti per il mio blocco...il progetto è un polini 130 racing...ho tornito sotto e rifasato con basetta arrivivando ad avere 128 per i travasi e 188 di scarico... Ora l'idea è di tirarci fuori un motorello divertente...ho aperto i travasi alla base ma ancora devo allargare lo scarico... Vorrei sapere come è quanto allargare per fare un buon lavoro... Ho letto che c'è chi li fa a trapezio rovesciato.... Chi ellittico... Insomma mi serve sapere bene dove e come metterci mano... Ho acquistato il fresino per lavorare i cilindri e ho fatto la mia prima valvola... (nella foto allegata ancora è da rifinire). Poi come albero ho un ets... Un 24 di carburatore... Accensione malossi variabile 1,2 kg... Con in più anche l'anello malossi per arrivare a 1.6kg... Quale peso è meglio? Di campana ho una 24 72 e cluster con quarta da 21bche ahimè è la mia più grande indecisione poiché ho paura di rimanere troppo corto (anche con pignone da 25)...in alternativa pensavo ad una 25 69 ma ho sentito che se il motore non è fatto bene c'è il rischio che sia fiacco con campane lunghe e che non tiri bene le marce specialmente con espansione... Di marmitta ho una favolosa egig mamba... Purtroppo il preparatore propone le sue marmitte con lamellare (sia carter che al cilindro) e mi ha spiegato che per un valvola è meglio rimanere di rapporti più corti rispetto al lamellare.... Perciò ho optato per una 24 di campana... Cosa né pensate? Può essere un motorello divertente? Con una 25 72 a quanto potrei arrivare di velocità? I travasi di base sono da finire in quanto non so se lasciarli così oppure tagliare la camicia fino alla lunghezza del travaso lavorato... Solo che poi dovrei raccordare anche il pistone giusto? Ho un vertex e ho visto che c'è poco da allargare in quanto di vanno ad intaccare le nervature interne.... Accetto ogni critica e consiglio visto che sono in fase di assemblaggio... Grazie mille
  15. 4 punti
    Be che dire..a tratti divertente a tratti fa paura!! Un lavoro splendido @Architito2002👏🏻👏🏻 E credo che ancora non abbia espresso a pieno tutte le sue capacitá! (Visto la carburazione ecc) pero una mini booomba!!! La cosa, almeno che a me piace molto, è che anche a bassi giri, non ha problemi, se si vuole andare tranquillo!!(cosa che accade pochissime volte)😂. e poi capitolo vibrazioni, dico solo che a momenti vibra di piu la mia vespetta lx del 2014😂, non si sente!! È in strada ti fa sentire subito a tuo agio fin dalla prima curva! Un ottimo feeling! Forse i miei giudizi sono un po di parte essendo la “mia” belva ( @Architito2002 ne possiede circa il 40%😂) pero vi assicuro che anche chi l’ha provata direbbe le stesse identiche cosi!! voto diesci😂🛵💪🏻
  16. 4 punti
    Io fossi in te monterei il Dr con uno jasil. Non toccare nulla. Metti su il 19 e un'accensione che almeno faccia scintilla. La mdm che sicuramente se era sul 102 é una pyper che é poco piu di mpntare una Proma o banane varie. Cambio originale,finale et3 24/61 frizione originale....tanto é come montare un et3 non slitta e non si rompe nulla....90kmh forse.....e va bene cosi.
  17. 4 punti
    Vai a modificare il range che va da circa 1 quarto a 3 quarti di gas. Fatti un giro sul forum, ci sono molti argomenti che spiegano tutti i dettagli sulla carburazione. Cercate di capire anche voi, dopo che vi abbiamo indirizzato, cosa e come potete fare usando le guide e le prove pratiche. Senza prove non si impara niente 😉
  18. 4 punti
    Ahh oggi è arrivata anche l'accensione... Spettacolo!!🤩
  19. 4 punti
    Un consiglio però, gli infradischi in acciaio classici dei kit frizione che vendono sono di spessore 0.8mm, su motori del genere, a meno che non li usi coi guanti, li pieghi sicuro al 100%. Io ti consiglio di comprare due infradischi di drt da 1.4mm e uno da 1.2mm, poi prendi un kit 4 dischi in sughero della newfren (spessore 2mm a disco in media) e sei a posto, hai un pacco frizione spesso 12mm spaccati... Basta che quando comprimi completamente la frizione ti rimangano 1.8-1.9mm tra primo disco e piatto bombato e hai lo spazio di staccata corretto, sufficiente ad evitare trascinamenti. Se poi hai poca escursione col nottolino e non riesci a regolarla correttamente in modo che stacchi bene e allo stesso tempo non lavori puntata, allora lima la leva della frizione sul manubrio per aumentarne la corsa.
  20. 4 punti
    Non è vero!!!!😀 ...... scherzo
  21. 4 punti
    Allora facciamo un altro tipo di discorso credo di aver capito cosa intendi. Per paragonare le 2 termiche( mamme di tutto quello che attualmente gira attorno ad una Vespa) bisogna farlo confrontandole nella medesima configurazione di aspirazione: valvola rotante in questo caso. Anche in questo caso se considero il p&p il Malossi ha bisogno di avere minori accorgimenti per andare piu forte del Polini. Il travaso piu alto,le rampe ,il frontescarico,la testa permettono un piu alto valore di coppia espresso a meno giri rispetto al Polini.....cio significa poter proporre un motore con ottime prestazioni usando componentistica originale. Mi viene in mente se provassi a fare il classico valvola con albero anticipato 24/61 cambio originale ,24 ed espansione.......prova a non mettere una 4a corta al Polini non vai da nessuna parte il Malossi lo sente meno e raggiunge prestazioni piu elevate anche senza questi accorgimenti. Sottolineo cio che ho espresso prima: lavorando ambedue utilizzando la valvola rotante le prestazioni risultano molto simili se non identiche,oltre ad un certo punto il Polini non può fisicamente andare non avendo appunto la possibilita di usare un'immissione al gt.
  22. 4 punti
    Perché un aspirazione lamellare al cilindro é decisamente piu prestante di una al carter Vespa e lamellare e a valvola. Come detto anche utilizzando il Malossi aspirato al carter risulta leggermente superiore al Polini con la stessa aspirazione. Ha un'erogazione diversa che spesso necessita meno aggiustamenti di finale e spaziatura cambio. Certo limare il Polini le soddisfazioni son tante,una termica che adoro che va dal turistico allo strip volendo,robusta ed antesignana di tutte le termiche attuali; nei decenni é stata proposta in non so quante salse ed in alcuni casi ottenuti risultati davvero notevoli ( con un Polinazzo old stile a valvola fasciato esco in 400mt ai 130kmh che non é poco,si certo ora con gli alu la stessa velocita la fai in 250mt)
  23. 4 punti
    Son poi sempre del parere che con un valvola rotante e termiche di scatola il Malossi sia qualcosa in più del Polini mono testa racing; anche in funzione di volerli migliorare il Malossi ha già un primario più alto e il differenziale adeguabile quindi piu agevolmente. 2cc in piu😂.......oring testa,vi ricordo che Malossi son stati i pionieri di questa soluzione. In piu questa grossa opportunità che offre una termica funzionante al meglio con un lamellare al gt....tanta robba a mio avviso in c53 dove polverizzi anche qualche dato da sopra elencato in potenza sviluppata. Decidi con cognizione.....basta che lo fai girato😉
  24. 4 punti
    Perché come mi hanno spiegato qui sul forum l'anticipo variabile ha una curva di anticipo non idoneo ai motori vespa.. qualsiasi esso sia.. se parti da 24° più aumentato i giri e più si abbassa il ritardo.. troppo.. ti troveresti un'anticipo a 10/12°... Per andare abbastanza bene dovresti partire da 28°.. invece la fissa che proprio fissa non è.. partendo da 21° ti trovi con l'aumentare dei giri a 18/19 °.. poi come dice Filippo (mi sembra) nei kart da gara per regolamento è vietata l'accensione ad anticipo variabile..e sono motori che hanno un botto di giri..e vanno.. diciamo che per avere una accensione variabile seria dovresti andare su una programmabile..e potresti dargli la curva che più si adatta al tuo motore..ma le variabili per noi mortali.. praticamente tutte hanno parametri diciamo preinstallati..che se hai culo vanno bene.. altrimenti meglio un'anticipo fisso..
  25. 4 punti
    Hai optato per un monolita. L'albero Malossi é uno degli oggetti dedicati a Vespa che piu mi ha dato soddisfazioni e da qui ti voglio dire la mia. Parto subito con un'imperativo categorico e ti dico che la termica adatta é sicuramente Mhr. La nomea del minino che imbratta riguarda termiche mk in ghisa ormai fuori produzione da decenni non ha riscontri con prodotti aggiornati mk3/4 mhr......132cc,il 136cc in c51 non credo sia mai esistito😅😅.... Parti con un valvola si, certo hai ancora tanto di ritardo da ottenere e poi? Con lo stesso albero fai un lamellare al gt molto molto prestazionale,solo cambiando il collettore.
  26. 4 punti
    Il Malossi in ghisa non è secondo a nessuno ma i famosi problemi d'imbrodamento ai minimi regimi derivano dall'alimentazione al cilindro col collettore Malossi ma anche questo è un problema risolvibile grazie ai collettori aftermarket, come l'MRT. Invece l'alimentazione classica al carter non darebbe alcun problema. Questo è proprio il bello di quel cilindro, puoi effettuarci vari step e se avrai in mente di lavorarlo, anche meglio. Come primo passo, vedo benissimo i lavori che hai in mente con l'alimentazione al carter e successivamente, collettore MRT con un bel carburatore generoso al cilindro per tirarne fuori il massimo. Quindi...quotone al malossone Nonostante tutto, se fossi in te, andrei di alluminio 😉 o l'MHR per restare in casa malossi o anche un Quattrini Sulla Primavera, monto un Polini con testa standard e non ha mai sfiatato, ma sarà stata fortuna. In ogni caso, ti riporto la mia esperienza Molto bello l'albero Malossi...spalla d'aspirazione particolare. Non l'avevo mai visto fotografato così bene. Ha dimensioni standard? Prezzo?
  27. 3 punti
    Si si,anche io avevo ragionato cosi,dopo ho imparato a tirare per tempo la frizione,lassaste'...😂........
  28. 3 punti
    Se va bene col 27,lascia quello,che poi col 26 vuoi la stessa velocità e.......ne so qualcosa.....🤦‍♂️ 😅
  29. 3 punti
    Ciao a tutti sono nuovo , mi sono presentato nella apposita sezione . Questo post magari annoierà i più ma ho bisogno di consigli 😉 . ho un pk50s con 102 polini che ho deciso di aprire per risolvere una perdita di olio importante dal preselettore . Sono andato da MD racing e mi ha fatto un super lavoro montando una boccola di bronzo , accuratamente lappata . Altro problema che avevo era la frizione che era durissima da azionare nei cambi marcia . Avevo una 5 dischi DRT. Ma vengo al punto . Ho deciso di fare il cambio corsa ed ho comprato un albero malossi per aspirazione dalla valvola del carter , essendo questa ultima in buone condizioni e già lavorata . Ho voluto investire sull albero visto che lo ritengo il cuore del sistema . Il malossi è molto innovativo , mantenendo le spalle apparentemente piene , poi uno smusso interno permette al flusso di entrare .
  30. 3 punti
    Non puo mancare sul comodino da notte.....aiuta la conciliazionehttps://www.lafeltrinelli.it/products-smartphone/9788879117128.html?awaid=9507&gclid=CjwKCAiAr6-ABhAfEiwADO4sfeZCJ463-ALDa2fZy31BtfVCYwUULW6BfDQ3uGZRpSYRjvO_CcLtLxoCQEIQAvD_BwE&awc=9507_1611412233_952e14ac8232aecb20859c515f7fa9a6 😉
  31. 3 punti
    perchè le puntine sono più efficenti a bassi giri ed è capace a fare dei giri in più in alto se puntine e condensatore sono a posto ......vi siete ,ai chiesti perchè lo special 50cc và più forte del pk50cc ???eppure sono uguali come motori
  32. 3 punti
    O l'albero jasil con il pistone malossi cilindro polini e testa parmakit? Senza toccare i travasi dei carter Sip ovvio.....ah no aspetta cartee et3 lavorato per il polini che non vanno piu bene se monti il 125 originale......ma daiiii😂😂😂😂😂
  33. 3 punti
  34. 3 punti
    ollà ,finalmente si vede qualcosa
  35. 3 punti
    Ciao a tutti.. stamattina mi sono fatto anche il travaso lato volano..e ho seguito il consiglio di FedeBo la valvola era un po' ad imbuto..e ho dato una fresatina per renderla più lineare.. ecco il lavoro finito..che vi sembra?
  36. 3 punti
    Molto utile😀😀 grazie mille
  37. 3 punti
    i carte sip postati sono con travasi simil originali quindi da lavorare secondo esigenza.. inoltre in italia sono vietati dal cds sono senza sigla e numerazione..( ma non in germania..altro cds) farei un passo indietro .. da cosa deduci cche i tuoi carter sono alla frutta ..comunque saranno riparabili..
  38. 3 punti
    Ciao ragazzuoli, torno dopo qualche tempo con un po' di aggiornamenti! Motore acceso, ho tolto il vhsh e la vmc evo che avevo preso qualche mese fa e avevo messo temporaneamente sotto al Polini in ghisa (con ottimi risultati), montati sul vmc (a cui ho dedicato l'altro telaio special) e provato in strada.... Come immaginavo la frizione M2 slitta, ne ero sicuro al 100%, ma mio padre ha voluto montarla a tutti i costi perché l'aveva in casa. A parte questo piccolo (grande) inconveniente il motore sembra andare davvero bene, quando entra in coppia cambia voce e spinge davvero bene! In 2a viene su anche con la frizione che slitta 😬 non mi aspettavo sinceramente una cosa del genere, ha davvero parecchia schiena e in alto il tiro non manca per niente. Ora non rimane che rimettere la vespa sul ponte e cambiare la porcheria della M2 con la Fb24 che ho preso per il malox, vorrà dire che cercherò qualcos'altro per quest'ultimo quando sarà ora di assemblarlo e pace. Fatto ciò lo proverò per bene in strada, sperando si alzino un po' le temperature e vada via sto nebbione orribile, così vediamo se anche in 4a sotto carico spinge forte come sembra 😁 Vi riporto la configurazione definitiva: - VMC 58x53 biella 100, fasi 189-126, squish 1.1, scarico al 71% - Albero drt sprinter c53 b100 - Lamellare VMC (quello per girato) con vhsh 30 (a breve carlini mi manda due guidaflussi da provare) - Marmitta VMC Evo - Accensione Piaggio pk 6 poli alleggerita a 1.4kg - M2-schifo ma presto sostituita dalla Fb24 - 27/69 con parastrappi rinforzato su cestello drt in acciaio bilanciato - 18-21 drt con z47 adjustment (come rapporto finale è praticamente uguale a un 18-20) VID-20210118-WA0006.mp4
  39. 3 punti
    X2 mi pare abbia sia punta che diametro più grandi, e pure il tratto conico mi sembra più lungo quindi è più magro in tutto il range.
  40. 3 punti
    non sono l'unico che mette 1 prigioniero diverso dagli altri 3 😃
  41. 3 punti
    Comunque basta chiamare e chiedere informazioni per saperne di più. Io non ho consigliato di ri-cromare ma spiegato i costi che in modo da poter valutare se: opzione 1: cilindro nuovo Opzione 2: ri-cromatura+pistone nuovo.
  42. 3 punti
    No, sono toscano... anzi: maremmano! I righeira (sei l'unico che se ne è accorto) è una storia lunga...
  43. 3 punti
    Ah ma non é per la lavorazione che si rompe. É che il pistone dell'alu andrebbe un po' strettino sul ghisa,ha tolleranza mooooolto diversa. Come dai gas CRACK,SGRIPP,PORCAPUT...😂😂
  44. 3 punti
    del 1976, era personalmente il mio, acquistato a 400.000 lire nel 1990 quando avevo 16 anni, dopo 20 anni di abbandono nel pollaio ( non scherzo) ho deciso di restaurarlo
  45. 3 punti
    E' uno spettacolo! Di che anno è? Non lo sprechi affatto. E' concepito per adattarsi a tutte le scuole di pensiero o di preferenze. Sei ferreo sulla valvola, ottimo dato che è sana. Ma...metti caso che fra qualche tempo, avrai voglia di fare un ulteriore upgrade, col Polini ti ritroveresti sempre li. Invece col Malossone potrai dire "dai, provo ad alimentarlo al cilindro" ed apprezzarne le effettive differenze fra le due aspirazioni
  46. 3 punti
    e perdere la gioia di slimazzare un POLINI !? LIMA in mano ed incrocia a 45° fino a quando il piano non è perfetto! Bella valvola rettangolare come piace a Filipporace.... la simonini per girato si accorda meglio al POLINI rifasato .... con 180 di scarico e 115 di travaso hai il differenziale pari a 65, il top. Le testate serie non hanno nè anelli nè ciondoli, nè incassi ne intrighi, poggiano piane su un piano e sono di alluminio, quindi serrate non perdon mai.
  47. 3 punti
    Tra mk3 e 4 non ci sono differenze macroscopiche visibili ad occhio nudo. Le differenze si riscontrano rispetto ad mk mk1 dove noterai una immissione e travaso frontescarico diverso ed il pistone con le tre finestrelle sopra alla principale. Camicia chiusa sotto al travaso che poi verra eliminata nella terza serie dal costruttore. Eccoti le differenze in foto mk 1......denominato erroneamente 136 tutt'ora anche in negozi online
  48. 3 punti
    Ora sì che si ragiona!! Mi piace molto quel carburatore lì eheh 😁 Io più che fargli prendere la ventola falc gli farei vendere l'accensione completa in favore ad una bella SIP fissa 😂😂😂
  49. 3 punti
    Minchia... ho visto solo ora il video... Me lo sono salvato, così nei momenti tristi mi posso segare.....
  50. 3 punti
    Ragazzi , auguri a tutti inanzitutto 🎉 Volevo farvi vedere che il progetto va avanti , ecco un po’ di pezzi arrivati 😂😂 mi manca il gt che ho ordinato e arriverà fine mese e il cluster drt 18-20 che anche quello dovrebbe arrivare assieme al gt 🍾 mentre il collettore serio di mrt dovrebbe arrivarmi martedì-mercoledi 🚀 ormai ci siamo Raga !! Tra non molto si inizia a lavorare 😎👍🏻

kit revisione

Kit revisione per tutti i motori
cuscinetti SKF Paraolii Corteco
officinatonazzo.it/kit-revisione


×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!