Vai al contenuto

Leaderboard


Contenuto popolare

Visualizzazione di contenuti con la più alta reputazione 26/03/2020 in messaggi

  1. 7 punti
    Bello il progetto,quando ho letto il titolo M1 girato a valvola,mi è tornato in mente quante avventure ho avuto con questo motore. Ci ho fatto 4 anni nella C3 con l'M1,raggiungendo soddisfacenti risultati nel 2012. Io avevo e ho ancora funzionante quello precendente,il tuo è il gtr che a travaseria ha qualcosa in piu' per un utilizzo su un range maggiore. Non pensare che manchera' di coppia anche se lo spingi di fasi,come gia' ti hanno consigliato,potresti montare subito un pignone da 25 sulla 72 e con un cambio 1 z55 terza 17 e quarta 20 saresti al top e mangari ancora corto per utilizzo stradale. Se lo fai a valvola prendi un buon anticipato,e magari bilanciato,come fasi io starei sui 130/60,se poi vuoi spingere piu' in alto puoi anche dare altri 5 gradi sia in anticipo che in ritardo. Se lo abbini ad una buona espansione e porti lo scarico a 190° lo puoi sentire allungare oltre i 10000. Ci ho lavorato su parecchio e fatte tante prove sui valvola,in particolare proprio con l'M1,mi ricordo che quando passai con l'albero da biella 97 a 105 direttamente a banco trovai quasi 1 cv in piu' di potenza ed un incremento di oltre 500 giri in allungo,ma probabilmente nel mio anche l'espansione faceva la sua parte. Nel tuo caso comunque se puoi montalo in biella 100 o 105,rendera' di piu' della 97
  2. 4 punti
    Ciao a tutti, sti recuperando due carter special molto mal messi che avevo da parte e vorrei cimentarmi in un girato . La valvola mi sembra in buono stato , ma chiedo lumi ai valvolisti perché io a valvola ho sempre fatto solo large, mentre small tutte lamellari . Se la valvola è buona mi piacerebbe farlo a valvola. A disposizione ho: M1 d56 gtr con forse 150km 24/72 crimaz phbh 30 vi posto una foto della valvola , così magari mi date due dritte sulla fasi, poi passiamo a fare due parole su albero ed espansione , cluster ecc.
  3. 4 punti
    Ciao, io ho sia Parma che v tronic. Sono tutte e due idm, la ventola parmakit raffredda di più sopra a determinati giri, perdendo qualcosa in potenza ma su strada secondo me non te ne accorgi. io non ho mai avuto problemi con la v tronic, sia su motori tipo il tuo sia su falc 180 o quattrini 200 che scaldano anche di più. Se usi Carter quattrini magari il v tronic calza meglio, ha la ventola con circonferenza più piccola, a volte la parmakit interferisce con qualcosa.
  4. 4 punti
    I supporti pinza radiali esistono in commercio, comunque non ne vale la pena, una pinza piaggio con un buon disco, un tubo in treccia e una pompa adeguata (es quella del px, o se non vuoi tagliare nulla sul manibrio quella del typhoon, anche se a me non piace molto) sei più che a posto. Montare impianti radiali a 4 pistoncini per girare in strada è solo una spesa inutile, non lo sfrutteresti, o al limite metteresti in crisi il telaio senza trave di rinforzo
  5. 4 punti
    Vista la superfice del rame che eventualmente rimane realmente a contatto con l'aria,ti cambierà la temperatura forse di mezzo grado?.........se non hai il giusto setting grippi,magari un millesimo di secondo dopo,ma grippi,i miracoli non si possono fare 😉
  6. 3 punti
    Polini evolution o simonini d&f? OK quindi anticipo albero, spiano cilindro misurando rapporto compressione per arrivare se non ricordo male a 12/13 a 1, poi chiudo tutto e lo monto con la proma, vedo come va e semmai lo mando al Duccio. Grazie ancora.
  7. 3 punti
    Sono quasi uguali, la differenza si nota con la parmakit con volano rivettato, il V tronik è rifinita meglio la Parma e più grossolana, la parmakit con volano dal pieno e più bellina è fatta meglio
  8. 3 punti
    credo sia una forcella Sip, ammo bgm, impianto frenante non saprei. Comunque un bel capitale😅
  9. 3 punti
    Guarda , sono arrabbiato perché invece di poter iniziare a comporre il blocco devo aspettare la fine di questa quarantena , Io non sto nella pelle di poterlo montarlo e almeno tentare di accenderlo .. ma come già detto senza poter uscire di casa non posso prendere la campana (che ho dato a un mio amico per farmi montare i parastrappi nuovi) e all'altro invece devo dare i Carter da sabbiare .. Io nel frattempo con calma sto rimontando la Vespa (sta uscendo una booomba!😍) con mio padre .. più di questo non posso fare ☹️
  10. 3 punti
    Ma a parte sti dettagli, che manca per mettere in moto?
  11. 3 punti
    Non c'e che l'imbarazzo della scelta😁 Ad ogni modo il motore lo riapro di nuovo ed ho trovato nelle cose " antiche" una quarta corta Zirri, quelle che il Brunas faceva in casa con la terza dell'ape. Quello che manca è la possibilità di provare la vespa per potervi inviare delle informazioni più precise
  12. 3 punti
    Ciao la Pvl solo se hai in mente di usare la elven altrimenti prendi la sip con ventola leggera Carburo li va a piacere tanto poco cambia..se cerchi il pelo è diverso Il 36 rd è un bell oggetto
  13. 3 punti
    Quoto , sede OR, no rame , a meno che tu non debba aggiustare lo squish per aumentarlo. Il rame, specialmente se alettato, aiuta a dissipare il calore , ma non condivido con chi assume che sia “antidetonante”, non significa nulla .
  14. 3 punti
    no se hai fatto la sede e usi un oring non metti l'anello. La guarnizione in rame ha la semplice funzione di tenuta e spessore per una giusta altezza testa, se tu hai modificato non avrebbe alcuna utilità. Ci sono teorie piu o meno fondate che il rame dovrebbe aiutare a dissipare meglio il calore o altre che parlano di antidetonante, ma non le conosco per dartene saggio.
  15. 3 punti
    ciao a tutti...ho deciso di aprire questa nuova discussione per chiedervi un parere sulla futura configurazione del mio primo motore: un polini evo a valvola. Abito in trentino e sono circondato da montagne; la mia intenzione era quella di fare un motore bello reattivo e cattivo, ed essendo il mio primo motore ho deciso di puntare ad un GT alimentato al carter e non lamellare al cilindro (perchè per fare un M1L ci vogliono soldi e dimestichezza). I componenti sono questi: - gt 130 polini evolution alluminio; - 24/72 bilanciata in acciaio con parastrappi rinforzato; - albero ets con spinotto saldato e spalla adeguata alle fasature della valvola corsa 51 b.97; - basetta per alzare le fasi ed eventualmente scoprire i travasi (in teoria da 2mm in base a quanto spianerò la base di appoggio del cilindro al carter per arrivare indicativamente a fasi di 130-190); - carburatore dell'orto VHST 28; - crociera rinforzata Falc; - accensione vespatronic 1 kg; _ marmitta espansione polini evo 2 (quella grossa, in teoria la sua calcolata con albero polini in corsa 52,8 quindi secondo polini fasi 130-190, staremo a vedere. In garage ho anche la simonini d&f prima serie con terminale verso uscita della pedalina di accensione); l'unico dubbio lo ho sulla frizione...perchè non so che cosa scegliere, ho letto molti pareri contrastanti, mi lascerò consigliare volentieri da voi. I lavori li farò assieme ad un mio amico molto competente nei motori vespa, quindi fatti con calma, con cura e nulla sarà lasciato al caso. PS: tenete conto che la polini evo 2 la ho già in garage, la ho presa al prezzo di una proma, perchè sul corsa corta del vecchio proprietario svuotava tanto...secondo me ho fatto un affare perchè almeno potrò fare un paragone definitivo tra due marmitte molto particolari. aspetto vostri pareri
  16. 3 punti
    scrivi sul permesso "barenatura carter vespa " e vai
  17. 3 punti
    Io la voglio solo per il colore dell'anodizzazione
  18. 3 punti
    ciao, puoi considerere una sip fissa. Produce un sacco di corrente già al minimo, pesa circa 1.4kg facilmete modificabile perché il peso é tutto della ventola e non del rotore che solitamente sulle idm é provvisto di ghiere. https://www.officinatonazzo.it/default.asp?l=1&cmd=getProd&cmdID=9709&rr=GoogleMerchant&utm_source=GoogleMerchant&utm_medium=cpc
  19. 3 punti
    Duccio è il mio marmittaio di fiducia, te lo stra consiglio. Però, ecco, come ti hanno giustamente detto, l'evo2 offre una prestazione nettamente superiore al fratellino minore d57, quindi il motore verrebbe a costarti di più e non poco: non puoi permetterti di risparmiare per quanto riguarda lavorazioni al carter, componentistica interna (cambio, frizione, ecc... soprattutto albero), marmitte e carburatori... Altrimenti o rischio di spaccare tutto o lo castri in modo tale che non sia più né carne né pesce... Valuta bene il da farsi, perché un evo2 a mio avviso avrebbe senso solo se fatto girato e in configurazione spinta, altrimenti con quello che andresti a spendere ti conviene prendere un lamellare al cilindro. Se hai la possibilità di lavorare il cilindro e vuoi una motore affidabile, meno dispendioso ma comunque duraturo vai di evo 57 e non te ne pentirai. P.s. non saldare gli alberi 🙈 prendi qualcosa di adeguato alle sollecitazioni che deve sopportare
  20. 3 punti
    Quoto Filippo, l'albero è uno dei componenti principali e va scelto adeguatamente alle prestazioni se si vuole avere una base solida. Di bielle che si spezzano e di spalle che si girano se ne vedono fin troppe con danni ingenti anche alla termica, quindi eviterei risparmi azzardati sotto questo punto di vista. Per me un drt può andare più che bene, ne ho montati tanti e mi sono sempre trovato bene
  21. 3 punti
    Ma almeno una foto della marmitta non ce la mostri? E già che scendi in garage anche un video in folle..... brum brum... 😂
  22. 3 punti
    sorry, ma perché usato a 180€ se nuovo costa meno? https://www.officinatonazzo.it/default.asp?l=1&cmd=getProd&cmdID=544&rr=GoogleMerchant&utm_source=GoogleMerchant&utm_medium=cpc Dovesse essere anche quello con la testa racing.......son poi 33€ in più ed hai materiale nuovo in garanzia. Sull'usato garanzie non ne hai e se ti dicono invece il contrario stai tranquillo che se si rompe qualcosa é colpa di chi l'ha montato o di un'errato utilizzo.
  23. 3 punti
    Scusate una domanda ho visto questo albero che ne pensate ? sia per un D56 che un D60 sempre girato ! Albero motore DRT-GRAN TOUR - corsa 53, biella 100, cono 20, ETS anticipato, spalla piena lato volano
  24. 3 punti
    Ciao con blocca pistone e disco graduato.. Inserisci il blocca pistone giri in senso orario fino a che non si blocca.. Punti lo zero sul disco.. giri in senso antiorario fino al ribloccaggio.. la misura letta la dividi per metà e trovi il pms Ragazzi un piccolo appunto sui valvola quattrini per esperienza vi dico che oltre i 130 70 gradi albero non serve.. Oltre non vanno un mattarello girano di più ma senza forza.. Meglio cercare una curva di potenza più bassa o farli lavorare in altro modo
  25. 3 punti
  26. 2 punti
    Buongiorno a tutti, mi chiamo Simone sono un ragazzo che abita nella provincia di Torino, possessore di una vespa Special del '74. La passione per la vespa mi è stata trasmessa da mio padre, possessore di un P200E arcobaleno comprato nuovo all'epoca, la mia special ha subito qualche modifica negli anni, ho sempre seguito vari forum come ospite e per la prima volta ho deciso di iscrivermi ad et3.it perchè nei momenti bui mi è stato molto utile e mi piacerebbe avere altri chiarimenti 😁. Grazie a tutti!
  27. 2 punti
    ma vah che non compromette nulla. Evita solo di lasciare angoli retti ove presenti. Se proprio hai tempo da dedicarci asola i fori del collettore ( ingrandisci i fori dove passano i prigionieri o viti) in modo da riuscire a trovare un giusto compromesso tra i margini quando vai ad assiemare il tutto. Piastrina tappo ex valvola tira a sorte che van bene entrambe previo una bella sbardafiata agricola di pasta sigillante.
  28. 2 punti
    Se hai già in mente in futuro di fare lavori pesanti, io consiglierei il malossi in ghisa. Che se trovi sorprese quando apri il blocco (valvola rovinata), puoi fare lamellare al cilindro senza far troppi lavori, e è un cilindro che montato P&P potrebbe anche essere funzionale più di un alluminio..anche se ha già dei travasi importanti di suo, che verrebbero strozzati da quelli del carter, quindi come sempre, senza altri lavori è sprecato..però se è per aspettare di farli, può starci. Cosa da non sottovalutare, se grippi con un alluminio, hai finito di farlo girare. Con un ghisa, 75% torni a casa una volta che si è raffreddato..se non incolli le fasce etc. è più difficile grippare con un alluminio, ma quando grippa...ciao! Ora, se è tanto vecchia, io una controllatina a cosa c'è dentro il motore la darei, non si sa mai cosa si può rompere quando sei lontano da casa. Quindi in sostanza ti consiglio: spendere poco: 130DR (o 130 olympia, sono lo stesso cilindro) spendere il giusto: 130 Polini spendere di più: 132 Malossi altre idee al momento non me ne vengono..
  29. 2 punti
    Parma 1kg su w force rivisto.
  30. 2 punti
    Ciao a tutti... Vorrei sapere quale è l'utilità di applicare una guarnizione di rame tra cilindro e testa... Alcuni kit come il polini racing già l'hanno... Altri invece vedo che la mettono un po' ovunque... Ora, io ho un polini testa racing... La testa è stata lavorata e ha la sede per l or... Dovrei mettere lo stesso uno spessore di rame?
  31. 2 punti
    Anche un ammortizzatore del genere sarebbe solo che superfluo. Basta molto di meno. Io monto un yss su forcella zip nativo con interasse 185mm, poi portato a 165mm filettando di 2cm lo stelo e montando una molla bitubo più bassa, l'assetto ora è alto quanto con la forcella primavera/ET3, forse un filo in più ma poca roba
  32. 2 punti
    Se Monti quello pk su special tagli, se Monti quello special su pk tagli, vuole montato quello giusto
  33. 2 punti
    Se hai una cordina del canbio rotta, cioè! Se dei fili si sono rotti, fanno effetto molla, canbia le cordine e guaine
  34. 2 punti
    Officina tonazzo non è male è pieno di ricambi
  35. 2 punti
    Ciao a tutti mi chiamo Simone, sono di Padova, ho 46 anni e sono un appassionato di vespe small. Da giovane ho avuto una 50 special che purtroppo ho venduto. Sono passato poi alla stradale a 18 anni, solo moto niente macchina. Ho "corso" per due anni finchè il cervello non ha dominato sull'adrenalina e ho venduto tutto. Negli ultimi anni, avendo un po' più di tempo mi sono riavvicinato al mondo vespe. Mi sono ricomprato una 50 special terza serie del 76 e una 125 Primavera ET3 Non sono un frequentatore di forum e mi scuso in anticipo di eventuali errori che potrò commettere nelle discussioni. Sono interessato all'elaborazione del corsa corta con gruppo termico 75 Dr formula 10 luci (a me sembrano 9), e vi chiedo dove posso postare la discussione. Grazie
  36. 2 punti
    Oggi seconda prova su strada dopo aver regolato la frizione che slittava prima , sul cavalletto sembra girare abbastanza bene ma su strada è come se mancasse sotto e agli alti come se fosse leggermente magra ... insomma va bene solo alle medie aperture Di minimo ho un 35 mikuni ed un 116 dell'orto con lo spillo tacca più in basso , è possibile che aspiri dalle guarnizioni il carburatore ? VID_110740416_213039_222.mp4
  37. 2 punti
    Ciao a tutti, sono ritornato a scrivere sul forum dopo un po di tempo, questo motore ha sempre funzionato al top senza nessuna manutenzione, oggi visto la situazione ho deciso di dargli una pulita visto che cominciava a trafilare un po di olio dalla testa. Pensavo di cambiare carburatore e accensione, oramonto 30 phbe lavorato a scudetto e accensione vespatronic con ventola parmakit... Carburatore pensavo di andare su 30 vhsh o boh 34 37 vhsb? Accensione mon ho proprio idea mi piacerebbe una pvl fissa adeguatamente appesantita ma rimane sempre il problema luci.... Che voi sappiate cé qualcuno che monta magari un pacco batterie ricaricabile per far funzionare le luci? Considerando che non le uso praricamente mai apparte per qualche galleria o la sera che ti prensldi in giro e massimo in un oretta sei a casa Avete qualche consiglio? Considerate che sono 3 4 anni che mon seguo lo sviluppo sui materiali vespa
  38. 2 punti
    Bgm va bene, ne ho montate più di una
  39. 2 punti
    ho visto anche io gli alberi polini...ma non so quanto possano essere affidabili, piuttosto mi indirizzerei verso il quotato drt. vi ringrazio
  40. 2 punti
    Il 130 parmakit ecv in alluminio monofascia monta tranquillamente senza modificare la mezzaluna del Carter 👍testato 👍
  41. 2 punti
    Quello a sinistra dovrebbe essere il 100 cc 3 travasi. Foto prese dalla rete...
  42. 2 punti
    Allora aggiorno..... oggi ho parlato con l'amico TONDO, "mio vate vespistico...." quello con gli occhiali alla professore di W1R per intenderci... mi ha detto che le FASI 130 travaso e 180 Scarico sono troppo vicine! OK rismonto, metto una basetta più bassa da 1,0 attuale a 0,8 che mi riduca appena il travaso a 127° o una roba simile, infatti se scende i cilindro l'ampiezza in gradi diminuisce.... poi lavoro diciamo 1,5 millimetri lo scarico in alto fino a portarlo a circa 185° avendo quindi 185-127= 58°... servirà anche una marmitta economica tipo PROMA per accompagnarla allo scarico da 185°.... Oggi ho anche trovato il PMS e l'ho segnato sul copriventola special che è privo di tacche verificando con la strobo l'anticipo che è a 20°, lo sposto a 18°.... Per il video lo voglio perfettino, seppur sul cavalletto... servirebbe un volano + leggero poi.... quello 4 poli PKS è un macigno da 2,5 kg!!!!
  43. 2 punti
    il carter non necessita essere sostituito, solo raccordato.. Non é che stai parlando o hai visto un Evo Polini d57, mi sorge il dubbio.
  44. 2 punti
    perché aumenta il volume sotto al gt, perché il manovellismo c51 b100 é perfetto, perché diminuiscono le spinte del pistone che normalmente sarebbero sul lato aspirazione e con il girato si ripropongono sullo scarico. Perché giostri bene il basettame, sembra poco ma 3 mm più eventuale spianatura carter ti permettono un miglior raccordo.
  45. 2 punti
    Accensione ho una Malossi sul D60 turistico con massa aggiuntiva , quindi o prelevo quella e monto tipo una sip su quello oppure non saprei . Frizione o una fabbri o pensavo di chiedere a rolla. In casa mi è rimasta solo una crimaz CM easy a 3 dischi che non so se reggerebbe sinceramente . Espansione buio totale , dipende anche da che fasi salteranno fuori . Mi balenava in testa una M7 per girato ma davvero non saprei . Per la primaria io sono pesante, per quello starei sulla 24/72. Cluster quarta corta cosa dite? Il malossi mi ispira in effetti. Albero... non pensò di poter barenare per arrivare ad uno spalle 87, secondo me si buca , quindi eviterei e starei un un 83 o giù di li. Come fasi aspirazione consigliate 130/70? Quindi carburatore più grande ? Il 30 è piccolo?
  46. 2 punti
    Oggi ho sistemato il carburatore, è bastato muovere il galleggiante ed ora non perde più,,,, il motore è sul cavalletto, non posso montarlosotto al Vespino perchè è in un altro box e di questi tempi a Roma uscire per un "futile motivo" è da denuncia! Tempi duri,,,, ma nell'ottica che "andrà tutto bene" e che torneremo a ronzare in sciame nel sole, allestisco un pò di motori!!! per l'estate ho pronto il 125 VMC in ghisa lamellare al carter, il Pro Cup 3 aspirato e questo turistico Dr---- La vespetta sarà una L 50 arancione, che devo reimmatricolare, quindi presentare con il suo motore in MCTC. spero per Maggio. Allestirò anche un Ghisa POLINI, anzi uno l'ho già pronto, ma è di un amico.... è rimasto qui, causa ISOLAMENTO.
  47. 2 punti
    Si può fare, 56x51 girato é ottimo. Più che visivamente un paio di prove sulla tenuta le dovrai fare. Ho montato anche valvole peggiori all'apparenza e molto molto piu estreme. Son contento che fai un girato a valvola👍
  48. 2 punti
    Questo é il suo originale....o meglio quello che funziona meglio.
  49. 2 punti
    beh diciamo che dipende dalla termica e dalla posizione dell'immissione e dal dimensionamento della stessa. Diciamo che nella maggior parte degli aspirati al gt é preferibile, e comunque più utilizzato, il pistone finestrato. Ai quali,in alcuni casi, si opta per un leggero archetto che produce anticipo. Forse solo Cagiva crc crd hanno pistone senza finestra, ma molto corto e con luci di immissione molto basse. Situazione opposta nel tangenziale al carter dove si utilizzano pistoni privi di finestre, ma con archetti accentuati. In sostanza é da preferire un pistone adatto allo scopo appunto considerando molti fattori. Come son solito ripetere non sempre tutte ste finestre e booster sul pistone risultano vantaggiose ai fini delle prestazioni e dell'affidabilità ; basti pensare alle muccate che spesso han fatto noti brand vespistici con i superfinestrati che si aprono in 2. Domani se riesco ti faccio vedere la termica Cagiva vmx che usavo sul proto dove vedi una lavorazione di finestra abbinata ad archetto per produrre il massimo passaggio possibile nel punto di aspirazione. Poi però ho dovuto fare un passo indietro perché risultava deleteria.
  50. 2 punti
    Un lavorone complimenti Sabbiatore! Lo hai anche provato? OGGI HO CHIUSO! i miei motori non vanno una CIPPA! Però ammazza se sono precisini! Non una vite una minuteria fuori posto, cablaggi da maniaco perfezionista..... "è nel dettaglio, il più piccolo, che si cela sempre una grande differenza!" PDD Ho dovuto rivedere anche il pistone in basso tanto per.... Che dire poi della TESTATA POLINI che avevo montato, scopro che NON và bene sul DR, infatti l'angolo della banda di squish è minore della bombatura del PISTONE DR, quindi verso il centro quasi tocca e sui bordi lo squish aumentava! Guardate il filo di stagno... Presa la TESTATA DR l'ho abbassata di 1,3mm (praticamente l'ho portata a zero togliendo tutto il bordo del rialzo), ricordo che ho sotto 1mm di basetta.... squish ora 1,5 non si poteva scendere oltre ed è in vero molto compressa, diciamo il giusto.... L'ho anche acceso, minimo direi accettabile, ma deve essersi incastrato il galleggiante perchè dallo sfiato butta troppa benzina.... poi il carter è pieno di olio e fuma bestia è quindi imbrattatissimo e non ho potuto "Stripparlo" come mio solito! La marmitta una siluro SIP ROAD, sarà pur bella sotto il DR di scatola, ma in questo caso mi suona piccola... comunque accende bene, carburo meglio, monto marma degna e ve lo faccio sentire in video....
×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!