Vai al contenuto

GiPiRat

Moderatore
  • Conteggio contenuto

    2190
  • Registrato

  • Giorni ottenuti

    9

GiPiRat ha vinto l'ultimo giorno in 9 Ottobre

GiPiRat ha il contenuto che piace di più!

Reputazione comunità

283 Excellent

Che riguarda GiPiRat

  • Rango
    130cc

Profile Information

  • Regione?
    Lecce

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

Il blocco recente degli ospiti è disabilitato e non viene visualizzato dagli altri utenti.

  1. Ti costa di più ma, se ti è più comodo, fai pure. Ciao, Gino
  2. Se possibile, io andrei di nitro, rispettando l'originalità e, come dice FREE TUNING, si trova. Ciao, Gino
  3. Fai una visura al PRA per verificare lo stato amministrativo prima di iniziare i lavori. Ciao, Gino
  4. Se si chiede il certificato di rilevanza storica e collezionistica, normalmente abbreviato in CRS, che è quello che ha valore per lo Stato, allora ASI è più permissiva di FMI per quel che riguarda colorazione e selleria. Detto questo, la cosa migliore è interpellare i responsabili di zona dei due enti e fargli visionare le foto PRIMA di avviare la pratica, così da non sprecare tempo e denaro. Ciao, Gino
  5. Le Special uscivano solo con la sella a gobbino, quindi fai bene a fartela prestare o rischi che non la accettino, comunque, è sempre giusto il consiglio di rivolgersi ad un esaminatore FMI PRIMA di inviare le foto, ti risparmi eventuali sbattimenti in seguito. Ciao, Gino
  6. Fai una visura al PRA e vedi qual'è la situazione amministrativa: in vita, demolita, radiata d'ufficio, ecc.. Ciao, Gino
  7. Si chiama colorimetro e ce l'hanno, in genere, i colorifici e qualche carrozziere. Rivolgiti direttamente ad un colorificio, ed informati che siano bravi. Ciao, Gino
  8. Come ti hanno suggerito tutti: fai i fori. Meglio se 3, 2 laterali in alto ed uno centrale in basso. Ciao, Gino
  9. La vespa può essere rimessa in circolazione, che ci sia la targa oppure no, che si conosca la targa oppure no (non è detto che salti fuori neanche con una visura nominativa storica, se non è nei database telematico), ma si può sempre tentare con una ricerca negli archivi cartacei della motorizzazione tramite sigla e numero di telaio. La motorizzazione a cui rivolgersi è quella di residenza dell'ultimo meccanico autorizzato che redige la certificazione dei lavori eseguiti a regola d'arte (non deve fare necessariamente i lavori, ma li deve certificare). La procedura la trovi al primo post di questo topic. Ciao, Gino
  10. Al fermo della circolazione in Lombardia per i motocicli e ciclomotori a 2 tempi Euro0 sono esclusi i veicoli iscritti ai registri storici. Quindi iscrivi la tua vespa all'FMI (non ASI) e vai tranquillo. Vedi: http://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/DettaglioRedazionale/servizi-e-informazioni/cittadini/Tutela-ambientale/Qualita-dell-aria/misure-di-limitazione-per-qualita-aria/misure-di-limitazione-per-qualita-aria Ciao, Gino
  11. Per le foto per FMI togli portapacchi e porta ruota di scorta. La marmitta non va, dagli una spruzzata di nero termico. Ciao, Gino
  12. Con la nuova immatricolazione, targa o numero di telaio dovrebbe essere indifferente ma, in genere, è il numero di telaio che contraddistingue il ciclomotore. Ciao, Gino
  13. I ciclomotori pagano da sempre il bollo come tassa di circolazione e non sono inclusi nelle agevolazioni per i veicoli storici. L'ultima volta che ho verificato, la tassa di circolazione per i ciclomotori in Sicilia era di 19,11 euro, quindi l'impiegato aveva ragione. Se circoli devi pagare. Ciao, Gino
  14. Fondo bianco, che si ingiallisce per effetto del sole. Ciao, Gino
×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!