GiPiRat

Moderatore
  • Numero messaggi

    2113
  • Registrato

  • Ultima Visita

  • Days Won

    8

GiPiRat last won the day on November 12 2017

GiPiRat had the most liked content!

Reputazione comunità

237 Excellent

11 che ti seguono

Che riguarda GiPiRat

  • Rango
    130cc

Profile Information

  • Regione?
    Lecce
  1. Risalire al n. di telaio

    Come si evince dal telaio "vergine", cioé con punzonatura di sigla di omologazione e sigla del telaio ma senza i numeri progressivi, la ripunzonatura è avvenuta per sostituzione del telaio, unico motivo per qualunque ripunzonatura (a parte la cancellazione accidentale della porzione del telaio con la punzonatura originale). Non esiste che ripunzonassero un telaio solo per smarrimento del libretto, in quel caso non si faceva altro che duplicare il libretto e basta. Checchè ne dica chiunque, il "modus operandi" era, ed è, questo. Il numero del telaio originale può essere cercato nell'archivio della motorizzazione dov'è stata effettuata la ripunzonatura, che è Bergamo (sigla della provincia è B1, lettera iniziale e primo numero della punzonatura del nuovo numero), come si evince anche dalla targa. L'anno di prima immatricolazione, visto il 15 iniziale della targa, dovrebbe essere tra la metà del 1979 e l'inizio del 1981. Ciao, Gino
  2. RESTAURO ET3

    Se sei lombardo, mi dispiace ma, per circolare, dovrai iscriverla obbligatoriamente al registro storico FMI o ASI, a prescindere dal comune in cui abiti. Sono disposizioni regionali. Ciao, Gino
  3. RESTAURO ET3

    Se quello che hai elencato sarà il reale lavoro realizzato, allora il prezzo è più che onesto ma, naturalmente, va verificato a restauro ultimato. Se la vuoi utilizzare tutti i giorni senza remore, non credo che abbia molto senso un restauro totale, ma dipende anche da dove sei residente e se l'iscrizione al registro storico è consigliata od obbligatoria. Ciao, Gino
  4. Qualcuno ne farebbe una vespa in rat style, ma io la ruggine la tratterei sempre e comunque ed anche l'ossido sull'alluminio. Ma la vespa è in regola amministrativamente? Ciao, Gino
  5. La valenza è la medesima, non cambia nulla dal punto di vista amministrativo ma, se non si possiede almeno anche un'auto storica io trovo che sia più economica l'iscrizione all'FMI. La revisione va fatta ogni due anni anche per i veicoli iscritti al registro storico, se circolanti. Ciao, Gino
  6. Mi pare che abbia detto tutto tecnofalc, tranne un ulteriore vantaggio, se iscrivi la vespa al registro storico (meglio FMI, a mio parere) in Lombardia NON paghi il bollo, sei esentato per sempre. Un ulteriore risparmio. Ciao, Gino
  7. assicurazione d'epoca, info

    In genere non c'è alcuna restrizione alla circolazione ma, naturalmente, devi leggere bene il contratto per verificare che non ci siano clausole restrittive. Ciao, Gino
  8. L'avevo capito, ma, sino al marzo 2006, c'è una certa tolleranza in queste cose (dopo no, perché hanno emesso una circolare apposita). A meno che non esista un verbale di presa in carico da parte di un rottamatore che avrebbe dovuto distruggere il veicolo. Fai una verifica presso il PRA. Ciao, Gino
  9. Vespa 50 N ‘67 restauro

    Direi che la pedana è sicuramente da sostituire. Ciao, Gino
  10. Sì, non dovrebbero esserci problemi. Vedi il primo post di questo topic. Ciao, Gino
  11. Metti qualche foto, anche dei particolari, altrimenti sarà impossibile darti consigli sensati. Ciao, Gino
  12. Mhmm, visto che sei di Catania, probabilmente potrai tenere quel motore, sempre se non devi fare il collaudo in motorizzazione (hai il vecchio libretto? Il "certificato per ciclomotore"?). A Catania ci sono molti vespisti (alcuni famosi, come MrOizo), se ti rivolgi a loro, potresti trovare chi ti darà delle dritte su carrozzieri non troppo esosi o su chi, magari, potrebbe prestarti una sabbiatrice. Ciao, Gino
  13. Bhé, per uno che la vuole tenere così com'è, direi che la sostituzione di scudo e pedana sono un bel passo avanti! Erano davvero messe così male? Considera che i vecchi lamierati erano ben più robusti dei nuovi. Per la saldatura non posso esserti d'aiuto, ma posso sapere di dove sei? A seconda di dove abiti, il cambio del motore con uno originale potrebbe essere una necessità, piuttosto che una scelta personale. Buon lavoro! Ciao, Gino
  14. Per la parte burocratica, ti consiglio di contattare la motorizzazione olandese, che avrà sicuramente procedure diverse da quella tedesca. E preparati a fornire loro tutte le specifiche tecniche delle modifiche che intendi apportare (o che hai già effettuato) al modello base. Ciao, Gino
  15. Infatti, la tipologia è scooter, sono tutti motocicli. Ciao, Gino