Vai al contenuto

Messaggi consigliati

Ovvio, ma il 56x51 in ghisa VMC ora sta a 149 euro. Ti regge 3 rettifiche 😝

Il dr 130 lo trovi sui 200 euro.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, claudio7099 ha scritto:

allora mi tengo il mio dr in allumino ,vado più forte....non sempre travasi grossi vuol dire cavalli a volontà ,tutti quelli che hanno montato il gs in ghisa sono spariti ,nessuna recensione veritiera su strada 

Guarda ti do pienamente ragione. C'è questa "moda" di aprire i travasi esageratamente, a discapito della pressione negli stessi.

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

appunto a quella cifra ne avranno venduti a bancali ,ma nessun video su strada o prova al banco veritiera ,lo stesso con gli altri ,solo viideo specchietto per i fessi come noi 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
14 minuti fa, deizone ha scritto:

A vederli in foto non sembrano male. Un mio amico ha il VMC gs56 che è in ghisa, sempre con testa CNC. Rifiniture soddisfacenti, l'abbiamo chiuso insieme ad un tameni spalle piene in c51, lamellare e 28 phbh. Con 27/69 cluster originale e la mdm k2, 108kmh di GPS. Poca spesa tanta resa, ma solo il tempo ci dirà se la qualità dei prodotti sia effettivamente sufficiente.

si vede che avete fatto un buon lavoro.   Stesse prestazioni che raggiungo con un dr in ghisa con il contorno descritto......senza devastare i carter....appunto minima spesa, massima resa🤷‍♂️

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Già se monto un Polini con gli stessi componenti lamellare al carter ciaone vmc

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma si i Polini sono tutta un'altra storia, si vede già nella fusione dei componenti. Io ho un cilindro ET3 basettato e leggermente lavorato nei travasi, con proma e 24 a valvola gli sto dietro. VMC è italiana ma produce in cina, quindi gli standard qualitativi lasciamoli al caso 😅

  • Like 3

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
9 minuti fa, deizone ha scritto:

 VMC è italiana ma produce in cina, quindi gli standard qualitativi lasciamoli al caso 😅

Una delle tante che produce in Cina...

  • Like 2

pescantina.png

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

le uniche su cui sono dubbioso sono malossi e polini ,dr sono sicuro che produce in oriente,le teste ultime comprate c'è propio scritto ,le altre non so

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
10 minuti fa, claudio7099 ha scritto:

le uniche su cui sono dubbioso sono malossi e polini ,dr sono sicuro che produce in oriente,le teste ultime comprate c'è propio scritto ,le altre non so

Polini si sono sicuro che alcuni prodotti siano fatti all'estero, non proprio cina,ma in zone limitrofe.   Malossi ti garantisco di no, sono andato in visita ed é una delle poche aziende che ha la possibilità e la voglia di farsi tutto in casa. Tutto made in italy dalle fusioni alle lavorazioni, chapeau secondo me.     Forse giustifica anche il costo leggermente sopra la concorrenza.

  • Like 3
  • Thanks 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
45 minuti fa, 500turbo ha scritto:

Una delle tante che produce in Cina...

certo come quasi tutte escludo Malossi e Falc e Dea....le altre tutte.  Ma i parametri sono dettati da aziende italiane.....se le aziende a cui dai da lavorare all'estero sono fuori controllo o pretendi materiale sottocosto voilà la frittata.  Prendi in mano un Polini fatto in Malesia e un vmc et7 fatto in non so quale sobborgo cinese,poi ne parliamo😉

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
31 minuti fa, filipporace ha scritto:

Malossi ti garantisco di no, sono andato in visita ed é una delle poche aziende che ha la possibilità e la voglia di farsi tutto in casa. Tutto made in italy dalle fusioni alle lavorazioni, chapeau secondo me.     Forse giustifica anche il costo leggermente sopra la concorrenza.

Eh si, quello lo so.

 

 


pescantina.png

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

tailandia và forte sul 2t ,a parte le gare sui 200mt in ciabatte ...non mi ricordo se la Koso è tailandia o cina 

17311116_734345760076638_8616795736214633560_o.jpg

Modificato da claudio7099
  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
20 ore fa, filipporace ha scritto:

proprio

raga però ho sentito che almeno il nuovo procup frulla bene e non costa l'ira di colui_il_quale.

ovvio che ce da slimazzare ben piu di un pomeriggio 

pero lo vorrei provare sto procup e sentire un po come va magari lamellare al carter con 28, spalle piene tameni 87mm e una espansione.

pero mi domando: data la pessima esperienza con il 100cc al quale un mio amico è esploso tutto, vale la pena? puo essere affidabile?

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

È quello che ti hanno detto. Pistoni fragili. 

Ps. Perché spalle piene sul lamellare al carter? Andrebbe tagliato sulla spalla lato frizione 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Oddio guarda, il 100 VMC lamellare al cilindro mi sa che è il migliore riuscito. 

Lo spalle piene con lamellare al carter lo montano in parecchi ma secondo me per quanto vuoi fare bene la valvola anche aggiungendo materiale, non sarà mai come il lamellare al cilindro, la posizione è troppo arretrata.

Ci vorrebbe uno special Lip oppure uno standard non anticipato ma di buona fattura.

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, deizone ha scritto:

Oddio guarda, il 100 VMC lamellare al cilindro mi sa che è il migliore riuscito. 

Lo spalle piene con lamellare al carter lo montano in parecchi ma secondo me per quanto vuoi fare bene la valvola anche aggiungendo materiale, non sarà mai come il lamellare al cilindro, la posizione è troppo arretrata.

Ci vorrebbe uno special Lip oppure uno standard non anticipato ma di buona fattura.

avevo pensato allo spalle piene per il volume dei carter, indirizzando bene il flusso puo andare senza alcun lavoro?

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ne ho fatto solo uno di lamellare al carter con uno spalle piene ma era con i volani da 83, che lasciano leggermente più passaggio ai flussi. Se mangi bene e riesci ad allinearti in direzione dei travasi è un buon risultato, lo spalle piene da molta più linearità nella coppia e riduce molto le vibrazioni. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, deizone ha scritto:

Ne ho fatto solo uno di lamellare al carter con uno spalle piene ma era con i volani da 83, che lasciano leggermente più passaggio ai flussi. Se mangi bene e riesci ad allinearti in direzione dei travasi è un buon risultato, lo spalle piene da molta più linearità nella coppia e riduce molto le vibrazioni. 

andata per le spalle da 83 allora, indirizzato bene verso i travasi e il centro dei carter; che biella monto? a quanto barenare i carter?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il vantaggio dei volani da 83 è che non si barena nulla. Ovviamente gli alberi hanno meno ciccia e con termiche "pesanti" sono consigliati alberi minimi 87. Io sto per iniziare un progetto con parmakit 57x51 lamellare al cilindro ed ho preso l'albero parmakit spalle piene da 83. In molti me lo hanno sconsigliato e suggerito un 87 ma non penso che 16cv (se ci arriva) di cilindro possano creare problemi all'albero motore.

Questo lo devi valutare tu.

Come biella se non vuoi sbattimenti montaci la sua 97 altrimenti 105 e relativa basetta da 8mm.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
40 minuti fa, deizone ha scritto:

Il vantaggio dei volani da 83 è che non si barena nulla. Ovviamente gli alberi hanno meno ciccia e con termiche "pesanti" sono consigliati alberi minimi 87. Io sto per iniziare un progetto con parmakit 57x51 lamellare al cilindro ed ho preso l'albero parmakit spalle piene da 83. In molti me lo hanno sconsigliato e suggerito un 87 ma non penso che 16cv (se ci arriva) di cilindro possano creare problemi all'albero motore.

Questo lo devi valutare tu.

Come biella se non vuoi sbattimenti montaci la sua 97 altrimenti 105 e relativa basetta da 8mm.

dato che in questa roba non sono molto esperto prendo albero da 83 e biella da 97 e rifaso il cilindro con scarico a 186 e espansione (con rapporti da concordare bene), cosi da avere un motore turistico sempre pieno e ben disposto a spari con motardini elaborati dato che alla mia eta non si pensa alle conseguenze che queste azioni portano :) 

la mia 50n sara molto contenta

Modificato da davidinsky

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Come albero prendi un tameni (se lo trovi) o il parmakit versione 2019 in poi che sono fatti decentemente. Mazzucchelli te lo sconsiglio.

Metti una 4a corta o cluster 18-20. Io prediligo la primaria 27/69, a limite se la vedi lunga puoi montare un pignone da 25 o 26.

🤙🏻👋🏻

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, deizone ha scritto:

Come albero prendi un tameni (se lo trovi) o il parmakit versione 2019 in poi che sono fatti decentemente. Mazzucchelli te lo sconsiglio.

Metti una 4a corta o cluster 18-20. Io prediligo la primaria 27/69, a limite se la vedi lunga puoi montare un pignone da 25 o 26.

🤙🏻👋🏻

penso che metterò 18-20 e 27/69, che marca di frizione mi consigli? che marca di campana con un parastrappi decente mi consigli?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io per non sbagliare ho preso tutto drt. Cluster primaria e crociera. La frizione Fabbri fb24 consigliata anche dagli utenti del forum. Regge fino a 24cv... Direi che basta.

Comunque nella trasmissione muoviti su marche buone per un futuro magari upgrade. Spendi una volta e via.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, deizone ha scritto:

Io per non sbagliare ho preso tutto drt. Cluster primaria e crociera. La frizione Fabbri fb24 consigliata anche dagli utenti del forum. Regge fino a 24cv... Direi che basta.

Comunque nella trasmissione muoviti su marche buone per un futuro magari upgrade. Spendi una volta e via.

regge il parastrappi drt? c'è una roba piu economica per la frizione?

Modificato da davidinsky

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Che ti devo dire... Parastrappi rinforzato, speriamo. Non sembra malvagio.

campana-rapporti-primaria-drt-rinforzata-27-69-denti-dritti-drt.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo RTF.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.




×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!