Vai al contenuto

deizone

+ Utente Attivo
  • Conteggio contenuto

    158
  • Registrato

  • Ultima Visita

  • Giorni ottenuti

    3

deizone ha vinto l'ultimo giorno in 29 Agosto

deizone ha il contenuto che piace di più!

Reputazione comunità

125 Excellent

Che riguarda deizone

Contact Methods

  • Scrivi una frase sensata sul mondo dei motori
    Nel dubbio...daje gass!

Profile Information

  • Regione?
    Lazio
  • Gender
    Male
  • Nome Reale
    Danilo

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

317 lo hanno visualizzato
  1. Il discorso è un po' ampio... Si parte da carbone/cif e yss, passando per bitubo e Malossi fino a Bgm pro e ohlins. Per uso stradale io su special utilizzo i carbone regolabili al secondo scatto senza anti affondo (provato con anti affondo è inguidabile) , buon compromesso tra qualità e spesa. Un mio amico ha yss ma la differenza è pressoché quella. Se ti saltella e percepisci le sconnessioni sei troppo rigido... problema riscontrato indurendo al 3º scatto il carbone. Anche accoppiata carbone e anti affondo da un feedback troppo rigido allo sterzo, spesso entrando in curva non si abbassa il baricentro perdendo grip sull'anteriore.
  2. Eh no sembra proprio originale. Ultima prova che potresti fare è attaccare tutti i fili che vanno al telaio e scollegare i devio luci, magari è quello che ti manda corrente in massa. In alternativa il faro posteriore che sia grattata la vernice dove il faro scarica a massa sul telaio.
  3. Tutti gli statori in vendita per ciascun modello hanno i medesimi collegamenti, il problema è se sono "riproduzioni" o originali. Prima cosa lo vedi dal prezzo dato che uno statore originale ET3 ducati energia sta sui 200 euro e una "riproduzione" sta a 40/60 euro. Se io problema è che collegando l'impianto ti va male cambia statore e risolvi
  4. Se ti può aiutare. Un mio amico ha comprato (a detta del venditore eBay) uno statore hp piaggio (che piaggio non era). Era identico, il piattello marchiato con il logo, ma un po' storto. Comunque lo monta, regola l'anticipo e la vespa va male. La candela nera ma tipo secco, non oleosa. La sera dopo sono andato giù ed ho aperto la guaina dei fili, e come sospettavo erano con scritte cinesi. Siccome l'ha cambiato per via che non funzionavano le luci e con questo almeno quelle andavano, gli ho cambiato il pickup con quello piaggio (originale) ed ho fatto uno statore ibrido italo-cinese 😅. Ora va bene, gira perfetta e funzionano le luci.
  5. Risolto anche il problema del minimo irregolare, era il cavo che si è sfibrato e rimaneva incastrato nella guaina. Cosa assurda che la guaina è rivestita in teflon ed il cavo ha sui 2k chilometri. Preso nuova guaina da un ricambista kart e filo svedese. Già che c'ero preso anche una nkg iridium.
  6. Lo spegnimento avviene collegando il verde che esce dallo statore alla massa. Considerato che la massa è collegata a telaio, se metti il verde a telaio e non si spegne significa che la massa non è collegata a telaio. Ho detto 50 volte telaio 😂😂.
  7. Buonasera ragazzi ho un quesito per voi. La vespa si è bevuta 8/9 pieni e sto i cominciando a farla slegare per bene (sempre a caldo ovviamente). Questi giorni sto riscontrando un problema con il minimo. Premetto che i paraoli sono tutti nuovi (corteco marroni) ed il collettore di aspirazione è ben saldo. Quando sto fermo la vespa mantiene il minimo un pelino alto e dando una sgasatina, si riassesta per 4/5 secondi e poi riprende pian pianino i giri altini. Mentre guido e sto in scalata invece, gira bene e non sembra essere eccessivamente alto. Ho provato da fermo a smuovere il carburatore con la mano e non avverto cambiamenti del minimo. Anche abbassandolo con la vite si ristabilisce sempre quel filino troppo alto. Cosa può essere?? L'unica c****a che mi sono accorto oggi, che non ho messo il feltrino sotto al tappo della ghigliottina del carburo... che aspiri aria da lì?
  8. Se non erro la vespatronic ha lo stesso arco variabile della parmakit che monto io e che consigliano di anticipare a 25⁰.
  9. Beh parliamo di tempi diversi. La "roba di una volta" manifattura made in Italy era un'altro pianeta.
  10. In giro ho letto di coni tranciati anche con volano hp... Nel dubbio c'è tanta altra roba sul mercato più affidabile.
  11. Al cilindro ho allargato i travasi ed allargato anche scarico a d30 con lucidatura. Tolte le bave lato pacco e basta. Ragazzi questa roba della dxc è economica e fatta veramente bene. Biscotto pagato 24 euro a confronto di altri a 50 circa.
  12. Mi sembra tutto un po' alto il carburatore. Un VMC d56 che ha travasi generosi con 24phbl e stesso polverizzatore l'abbiamo montato con Max 118 Min 55 Spillo seconda tacca, vite 1 giro e mezzo. Candela nocciola anche troppo scuro a mio parere. Miscela al 2% con motul 800. Saluti
  13. Addirittura 😅... Speriamo bene, sto cercando di andare piano per il rodaggio ma con il gas rapido ed il 30 ad un filo di gas già scalpita.
  14. Oggi nel cazzeggio vario a lavoro ho spruzzato la ventola della Parmacotto. Non è malvagia, ho usato la stessa tinta piaggio 806.
  15. Beh la zirri silent è un espansione che predilige i bassi, e con il 24 secondo me stai stretto per un espansione più generosa. Ma sentiamo gli esperti 😉
×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!