Vai al contenuto

davidinsky

+ Utente Attivo
  • Conteggio contenuto

    117
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione comunità

25 Excellent

Che riguarda davidinsky

  • Rango
    75cc

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

Il blocco recente degli ospiti è disabilitato e non viene visualizzato dagli altri utenti.

  1. Gran bell’albero, costa molto però. anche se ho la guida un po’ animalesca provo il tameni spalle piene, sono fiducioso adesso compro un paio di libri su fluidodinamica e meccanica generale e iniziò a leggerli bene, vediamo di fare un buon lavoro
  2. Toglimi una curiosità, a parte il fatto che è esattamente la configurazione che sicuramente monterò, ma che albero usi? andrebbe anche bene un tameni spalle piene?
  3. Vorrei non prendere quello malossi per la forma a sifone del cesso e perché mi preclude più avanti il carburatore 28 per un successivo step
  4. Sull’mrt si potrebbe montare anche il 24? che fasi hai sul tuo cilindro? E che rapportatura? Come si comporta il motore? Per quanto riguarda l’affidavilita quanti km ci hai percorso finora?
  5. L’unico problema è che non saprei come abbassare la testa. mi spiego, dato che travasi e scarico, con la basetta si alzano in maniera diversa (il travaso a parità di altezza della basetta si alza di più) io farei arrivare con basette il travaso a 120 per poi correggere poco poco col dremel la luce di scarico alzandola di pochi gradi da ottenere 120-180. Io comunque vada il basamento lo voglio comunque spianare di 1mm mettendo una basetta per tornare in quota con un aggiunta di meno di mezzo millimetro più o meno (vedrò bene con le tabelle qui sul forum) quindi in pratica dalla posizione non spianata è come se aggiungessi 0,4 circa. Ora, dal momento che il mk4 in testa ha l’Oring e sulla parte alta del cilindro ha una specie di sede rialzata per la testa, dove li recupero quei millimetri della basetta con cui alzo? Si può comunque tornire il cilindro in alto? Grazie
  6. Meglio la marri? Comunque vado di 27 e nel caso pignone perché la uso in città e la ripresa la voglio tutta Ci avevo già pensato alla sip e la comprerò di sicuro
  7. Ho la totale fobia per i cambi spaziati male, anche se dovessi mettere (come sicuramente farò) il malossi in ghisa (come da iniziale progetto) al cilindro con valvola tappata e phbl24, cercherei comunque di tenere un cambio che butti dentro marce come fucilate. All’espansione non vorrei rinunciare, che sia la marri o una pm40 (preferibilmente la seconda perché è stupenda) perché la proma davvero non mi piace, ci abbinerei una z48 drt per accorciare un po’ il rapporto e avere un cambio comunque spaziato bene (primaria 27/69, oppure con pignone 28 vedrò bene una volta provato e che quarta 21 come detto prima o addirittura 20 con la espa detta prima?) Un altra domanda da un milione di dollari: Idm o fissa? Perché?
  8. Parto a razzo e finisco a... comunque non avevo ben chiaro cosa significava rifasare un cilindro col dremel da solo perché il mese scorso ci ho provato con un dr evo sul mio ciao e ho capito che è veramente una roba lunga se non sai dove mettere le mani e non hai idee chiare, ci ho messo tre giorni e tante madonne ma alla fine viaggiava abbastanza di più (l’ho provato prima anche da originale) ma mai più una roba del genere anche per un discorso di paura se sbaglio nel maneggiare e nel caso bucare un cilindro di 300€ E di affidabilità
  9. L’unica cosa che non mi convince per niente dell’m1d60 è l’assenza di camice che secondo me non farà avere vita lunga al pistone che è l’opposto di quel che voglio, ho letto pareri parecchio discordanti su questo cilindro, chi lo definisce un mulo e chi dopo 3000 km dice che è necessario fare il pistone (a parità di configurazione o poco ci manca)
  10. Ciao ragazzi, Reggio Emilia è andato e dato che novegro è sempre più vicino sto valutando un progetto di un nuovo motore, in corsa 51 ovviamente e dato che non sono proprio capace (in realtà non ne ho il coraggio) a giocare con fasi e dremel ed essendo poco avvezzo A aprire il motore ogni 1500 km mi chiedo sempre quale sia la termica migliore per un motore da tutti i giorni, che costi poco, che sia assolutamente affidabile e che sia relativamente potente data la scimmia pazza che ci viene dentro di noi quando ci superano e che ci fa chiudere la vena e aprire il gas. riassumendo (credo che sia d’aiuto a tanti altri nella mia situazione) quale è la miglior termica, non troppo costosa, molto affidabile, relativamente potente, molto coppiosa e che permette di fare anche qualche viaggetto di un centinaio di km e che presuppone almeno 12k km prima di aprirlo? entrando nello specifico che mi riguarda personalmente, non vorrei arrivare a poco più di quattro cifre come budget complessivo dell’elaborazione, con espansione e un carburatore non troppo grosso e mi piace andare in due. (escluderei il polini in ghisa e mi hanno consigliato malossi in ghisa asp cil con 25 o il quattrini m1 d60) grazie mille
  11. parlo da totale profano eh, a livello di affidabilità meglio un m1d60 lamellare al carter con 24 e pm40 o molossi lamellare al cilindro con 24 e marri? perche anche io stavo iniziando a comprare pezzi per questa configurazione, (entrambi di scatola)
  12. Non voglio sentire mai più parlare di saldature a stagno, un agonia, mai fatta una e poteva venirmi meglio, mezz’ora e dieci centimetri di stagno consumato e miliardi di madonne tirate, dito cotto e chiazze di stagno sul pavimento ma almeno l’ho fatto da solo, la vespa va molto bene, registrato maniacalmente anticipo e altezza puntine e sono in un mix di soddisfatto e scazzato ahaha
  13. Credo di aver risolto perché appena tornato da scuola smontando il volano ho trovato le puntine in condizioni pietose e un filo dissaldato dal condensatore, provo le puntine e a risaldare con il saldatore a penna e dello stagno quel filo. palla della vergogna in coming eh beh, però scendere da una vespa con sella biposto e salire sul codino dell’hm senza pedane per i piedi e in più con lo scarico sotto al sedere è come scendere dalla poltrona di casa e sedersi su una trave davanti a uno scarico ahaha
×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!