Vai al contenuto

500turbo

♥ Supporter
  • Conteggio contenuto

    2111
  • Registrato

  • Ultima Visita

  • Giorni ottenuti

    17

500turbo ha vinto l'ultimo giorno in 14 Gennaio 2020

500turbo ha il contenuto che piace di più!

Reputazione comunità

731 Excellent

9 che ti seguono

Che riguarda 500turbo

  • Rango
    130cc
  • Compleanno 03/06/1983

Contact Methods

  • Scrivi una frase sensata sul mondo dei motori
    Gas a martello!

Profile Information

  • Regione?
    Valpolicella, Verona
  • Gender
    Not Telling
  • Nome Reale
    Nicola

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

Il blocco recente degli ospiti è disabilitato e non viene visualizzato dagli altri utenti.

  1. Se devo andare di cilindro cinese, invece del Magny Cours ( che ho già avuto ), andrei di VMC che in alto spinge bene ma non è carente ai bassi regimi come il Magny Cours.
  2. Beh ma con i link che hai messo assolutamente dai conferma alla mia teoria e alle prove fatte su banco. Ovvero che la Polini original mura non perchè è "strozzata" ma semplicemente è calcolata per lavorare e dar la potenza massima a regimi inferiori rispetto ad altre padelle che effettivamente allungano di più, ma non hanno maggior potenza massima. E ricordando che buona parte dei cilindri 177 in commercio difficilmente supera i 170 gradi di scarico. Appunto. Come appena scritto, ci si dimentica delle fasature degli attuali cilindri. Quindi inutile cercare allungo a 9000 giri (esempio ), quando in realtà un buon cilindro come può esser il classico VMC esprime la potenza massima ideale tra i 6000 ed i 7000 giri. Poi c'è la possibilità di rifasare, ma poi il discorso cambia. La classica diatriba "meglio la padella o l'espansione". Ti posso dar per certo che un'ottima espansione sviluppa una maggior potenza massima rispetto ad un'ottima padella calcolata (non padella commerciale). Ti posso dire un circa 2 cavalli di differenza su un 244 lamellare ( quindi parliamo di potenze importanti). Ma guardando come si sviluppa la curva di potenza di entrambe le marmitte, e come si comporta su strada, tanti per uso stradale scelgono la padella perchè è decisamente più godibile e sfruttabile. E a sensazione sembra pure andar più forte perchè molto più piena a bassi regimi rispetto l'espansione.
  3. E quindi? Vendo tante critiche, tipo " la Polini mura = non va". O " la Polini va bene sui motori originali", "O ancora la Polini tappa". Tutti discorsi perchè il 90% degli pseudopreparatori che scrivono non sanno effettivamente come funziona una padella a coni. Secondo me prima di dire cosa va bene o cosa no, dovreste passarvi una giornata al banco prova come ho fatto io. Ci son padelle che vero hanno molto più allungo, ma dati alla mano sprigionano la medesima potenza massima. Quindi se devo scegliere tra la marmitta che mi fa 20 cavalli a 6200 e quella che mi fa i 20 cavalli a 7200, scelgo decisamente la prima. Ricordatevi che non esistono le marmitte miracolose, ma è sempre un discorso di "coperta corta", se si prova a migliorare da una parte, si peggiora da un'altra.
  4. Ai 20 ci arrivi anche con la classica aspirazione a valvola. Lamellare 177 in corsa 60 ben fatto puoi arrivare sui 25 cavalli. Numeri non sparati a caso, ma visti su banco di persona. Puoi anche considerare lo Stelvio anzichè il Crono. Scarico singolo e leggermente più basso, hai un motore molto più pieno sono e piacevole da usare specialmente in montagna o in due. Lo Stelvio si adatta bene anche in corsa 60 usando il loro kit con due basette da 0,8 da mettere una in testa ed una alla base. Il Polini in corsa 60 non è per disprezzarlo, ma è un cilindro che ha ancora l'anima e l'erogazione Vespa, ma se si cercano le vere sensazioni del motore 2t, punterei su cilindri con caratteristiche più racing. Per come la vedo io, e come layout dei travasi, considererei come marche VMC, Malossi, BGM e Quattrini.
  5. Ma penso che lui voglia un motore che vada forte, dato che parte già con l'intenzione di farlo lamellare.
  6. Si vai che va benissimo ed è affidabile.
  7. Adri, quelli più esperti di te direbbero " Monta Ponsacco!!!" 😁
  8. mi sembra di aver capito che si parlava di un 125 

  9. Pensa che io colleziono BE5 che son tutti quelli che tolgo per mettere il BE3.
  10. Io che il TSV l'ho avuto per un po' posso confermare che quella testa è stra-maledettamente compressa. Camera emisferica con pochissimo volume. Ma io ci giravo con squish a 1,8. Quello che mi lascia perplesso è che nelle istruzioni dicano di metter lo squish a 1,3. Robe da pazzi. Per lavorare a squish più bassi bisogna lavorarla quella testa. Portarla da emisferica a troncoconica tipo VMC o BGM. Così si riesce a lavorare anche a 1mm di squish senza che sia esageratamente compressa. Addirittura un amico che si è ritrovato a far un TSV in corsa 60, si è ritrovato un rapporto di compressione di 15:1.
  11. EDIT: Ho avuto entrambi i cilindri, ma c'è gente molto competente che potrà consigliarti al meglio. 😉
  12. Hai montato la versione per 2 travasi?
  13. Grande Gino! Finalmente anche qui si vede qualche lavoro di chi è competente e sa lavorare con le Largeframe!
  14. 🙈 🙉 🙊 Mi dimenticavo degli altri super-esperti di et3.it @gluca63 se hai bisogna di altre dritte puoi sentirmi in privato.
×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!