Vai al contenuto

MACIGNO

+ Utente Attivo
  • Conteggio contenuto

    145
  • Registrato

  • Ultima Visita

  • Giorni ottenuti

    2

Contenuti inviati da MACIGNO

  1. se metti un ammortizzatore decente, almeno all'anteriore, non tocca, magari risulta un po' rigida ma sicuramente più guidabile e sicura
  2. passerei alle ruote da 10 per prima cosa
  3. di quelle che hai menzionato la 36 è la più corta...
  4. i carter malossi V-ONE a valvola portano il miscelatore...
  5. Sono molto indeciso, se mettere un altro polinone (era un motorello fantastico tutto copioso) o entrare nel mondo 244 (era in programma ma senza urgenza visti i costi)
  6. come da titolo, una scheggia di paraolio si è staccata e mi ha martirizzato il mio bel polinone in alluminio in corsa 60 su carter piaggio 200 originali dell'86... se voglio infilarci il quattrinone secondo voi devo chiudere un po' i travasi sul carter o non crea problemi?
  7. la original ha grandi bassi ma non è la padella ideale per cercare giri in alto... ci sono cose molto più performanti come la Bgm Big Box Sport o altre
  8. io ho lo Stelvio montato con albero bgm del 200 in corsa 60 e biella 110, ma con ammissione a valvola (infatti invece di togliere il bordino ho barenato il carter per avere la sede valvola più larga).... ne posso solo parlare un gran bene, abbinato con carburo SI26 con cornetto e scarico Bgm Big Box Sport
  9. tutto fatto, polini nativo c60 in alluminio e albero mazzucca, phbh30 e kytronic, polini original e 24/63 con 4 da 35... e sembra ancora corto... sicuramente la original fa questo effetto...
  10. Per come entra in coppia lo stelvio, ti consiglio primaria a denti dritti, l'elicoidale è più silenziosa ma scarica lateralmente delle forze non previste da chi progettò i carter...
  11. Su questa termica la polini original mura troppo presto e tanto di coppia ne hai da vendere... , monto anch'io il VMC in corsa 60 e con la bgm BigBoxSport prende tanti giri... se invece pensavi ad un turistico coppioso sei corto di rapporti
  12. MACIGNO

    Frizione px

    bravo Gino! immagini pornografiche!
  13. Le k58 le ho montate in misura 110 e oltre a fare onestamente il loro lavoro hanno un aspetto veramente aggressivo...
  14. Sono ormai lanciato in corsa 60, vorrà dire che terrò un anticipo fresco e uno squisch conservativo...
  15. il mazzucca l'ho già in mano, devo bilanciare a ore 12? la vespa l'ho recuperata in Spagna ed è una onesta 200 del 1986 alla quale è stato montata una bella forcella a disco, senza miscelatore e senza avviamento, accensione ducati (ho in casa una kytronic) e vista la corsa 60 non vorrei un motore giroso ma mi piacerebbe enfatizzare la coppia del polinone, quindi denti dritti 24/63 e Polini original che fa poco rumore e pochi giri... sbaglio tutto?
  16. La lubrificazione nel 2tempi è data dalla miscela fresca che entra, quindi sfruttare le potenzialità del polini lo fa lavorare meglio e a temperature più basse a parità di giri... certo che se poi ti metti fisso a 120kmh l'affidabilità ne risente, ma diversamente il motore ne trae solo giovamento, anche perchè i gradini lungo i passaggi sono simpatici come un gatto attaccato ai.... , poi ovviamente a qualcuno piace. scherzi a parte per compensare ti tocca viaggiare sempre leggermente grasso e questo non vuol dire carburare bene
  17. nel pozzetto sotto la sella deve esserci una paratia in plastica che evita l'ingresso di aria proveniente dal nasello anteriore...tale ingresso aria quando sei in velocità, se non tappato, crea una pressione forzata con conseguente smagrimento della carburazione
  18. Verifica che non ti manchi la paratia in plastica nel pozzetto sotto la sella, perché è un sintomo classico... se manca la paratia c'è una eccessiva pressione di aria e oltretutto rischi di essere troppo magro in velocità
  19. il BGM in corsa 60 è un buon albero, prestazionalmente non spintissimo ma fatto molto bene, ci ho fatto un BGM 187 barenando i carter per mantenere la valvola più larga possibile ed è venuto un bel mostriciattolo... Per il nuovo Polini 210 in alluminio invece avrei trovato un Mazzucchelli che per me che ho vissuto gli anni 80 è pieno di ricordi... abbiamo qualche controindicazione?
  20. Facendo le dovute considerazioni, con il costo di Kingwelle+Polini ci prendo un Quattrini 244 con il suo albero... l'intenzione era di spendere una cifra ragionevole
  21. dopo tanti, incredibile ma tanti, km di uscite veloci il mio bel 208 in ghisa ha deciso di pensionarsi da solo... in realtà sopporterebbe una bella rettifica e pistone nuovo... ma purtroppo son goloso e visto che si può passare al 210 in alluminio perchè non farlo. il dubbio nasce sull'albero... lasciare l'originale in corsa 57 che forse medita anche lui il pensionamento dopo tante pistonate? a me piacerebbe passare in corsa 60 visto che il cilindro in alluminio ne prevede la variante, ma su che albero orientarmi? il polini in corsa 60 che si vede in giro mi pare vecchio e meno performante di altri usciti ultimamente, ma sono molto a digiuno su questo argomento e non vorrei prendere un albero che si giri al primo tornante in discesa!
  22. un applauso anche se virtuale e meno lirico 👏
×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!