Vai al contenuto

Messaggi consigliati

Buongiorno a tutti, come da titolo, sono un contentissimo possessore di un Quattrini m1l-60 gtr, e vorrei avere dei consigli su come sviluppare il seguente motore. Motore chiuso più o meno tra luglio ed agosto 2019, tragitto casa/lavoro e qualche uscita domenicale.

Ad oggi la mia configurazione è questa:

-M1l60-gtr 

-Albero motore Fabbri corsa 51, biella 105, spalle 87.

- primaria 27/69 Fabbri 

-cluster 17/20 fabbri 

-frizione Fabbri fb36

-cambio originale 

-carburatore Dell'Orto vhsb 34 (filtro aria Ramair)

-scarico mdm Marri modello "race"

-accensione Polini variabile 1,2kg

Il cilindro è montato di scatola, ho eliminato solo gli scalini alla base , carter originali vespa , valvola chiusa ,barenati per ospitare le spalle 87. Ovviamente ho raccordato il cilindro al carter, realizzato basetta per riportare in quota il cilindro, chiuso con squish 0,90. Motore molto divertente , ho preso 128 km/h con gps , e 10000 giri con contagiri. Contento si....ma non troppo, ora è arrivato il momento di "peparlo" un pò. La mia idea, è quella di cambiare scarico, vorrei acquistare una pepe racing, e alzare il cilindro fino ad avere 130/190 come fasi (attualmente sono a 125/185). Cosa ne pensate ? pareri , critiche....un po tutto è ben accetto. Grazie come sempreeeeeeeee.

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Ciao, la configurazione è già parecchio valida,  se vuoi spingerlo un po' di più le cose da fare sono le seguenti, secondo la mia opinione:

-Lavorazione luce centrale di scarico a 188 gradi (profilo superiore piatto)

-Ampliamento booster di scarico in larghezza (massimo 2mm per parte) e verso il basso, assolutamente non in altezza. Ovviamente andrà successivamente adeguato bene il condotto dopo la lavorazione in canna.

- Cluster 17-20/49

- Rimozione filtro dal Carburatore in favore a un foderamento del pozzetto con spugna, in questo modo rimarresti in sicurezza ma permetteresti al motore di respirare mooolto meglio, il ramair in particolare è un tappo.

Eviterei di alzare le fasi senza lavorare la luce, sposteresti solo in alto la potenza, concentrandola e perdendo schiena... In questo modo riesci a distendere di più l'erogazione, non servono fasi altissime per andare forte e tenendo il travaso primario a 125, visto che la travaseria quattrini ha abbastanza portata, manterresti una buona pressione. In questo modo non andresti nemmeno a toccare lo squish, 0.9 è un valore ottimo.

Le marmitte pepe racing le ho viste, esteticamente sono molto belle ma non so a livello prestazionale come siano... Vedendo le curve nelle bancate e sentendo un po' chi le ha viste andare, ci sarebbero le marmitte MRP di Manieri che sembrano davvero andare forte, sennò c'è Raven che ha sviluppato tantissimo sui quattrini e saprà sicuramente darti qualcosa che faccia al caso tuo 😁

P.S. se il motore fosse mio, ci avrei piazzato un VHSB 36 RD (quello tondo con tappo in alluminio) al posto del 34 ovale e una accensione sip al posto della Polini... Ma queste modifiche sarebbero da considerarsi come "la ciliegina sulla torta", non sono affatto indispensabili ecco 😅

Modificato da ZΔmbe

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Allora, ho appena venduto la Marri, su Raven ci ho pensato , ne ho avuta una mano, ben fatta in tutto. Per quanto riguarda il carburatore....voglio seguire il tuo consiglio, sono alla ricerca di qualcosa di buono, tu consigli il VHSB 36 rd, che ne pensi di un vhsb 38? per quanto riguarda la lavorazione in canna...sapresti dirmi a chi rivolgermi?

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ho dimenticato a scrivere che , ho sostituito le lamelle e balestrini originali, con quelle in carbonio Tm.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)
54 minuti fa, lucamw88 ha scritto:

Allora, ho appena venduto la Marri, su Raven ci ho pensato , ne ho avuta una mano, ben fatta in tutto. Per quanto riguarda il carburatore....voglio seguire il tuo consiglio, sono alla ricerca di qualcosa di buono, tu consigli il VHSB 36 rd, che ne pensi di un vhsb 38? per quanto riguarda la lavorazione in canna...sapresti dirmi a chi rivolgermi?

Il vhsb 36 rd è un carburatore particolare, ha il Venturi tondo ed è una serie "racing", il 38 normale invece è bene o male un 34 allargato da quel che ne so (non l'ho mai avuto per le mani)... Diciamo che se vuoi avere un carburatore molto prestazionale con un diametro "stradale" (anche se grande) vai di vhsb 36 rd, se invece vuoi qualcosa di più estremo per la prestazione massima ad alti regimi vai di vhsb39 racing, sempre con tappo in alluminio e corpo "scuro", il 38 classico lo scarterei.

Dato che comunque si parla sempre di motori stradali, con fasi non disumane, un 38-39 lo vedo esagerato, la scelta migliore per me rimane il 36 tondo, nettamente superiore al classico 34 dell'orto... così avresti il bilanciamento migliore tra erogazione e potenza massima.

(Dovrai fare tornire il collettore visto che, se non erro, il diametro interno è di 34mm)

La modifica alle lamelle mi sembra azzeccatissima.

Riguardo la lavorazione alla luce di scarico, sinceramente, non saprei chi indicarti... Io i cilindri me li sono sempre lavorati da solo, se vuoi ti posso dare qualche dritta per messaggio privato se vuoi imparare a farlo autonomamente anche tu. Ad ogni modo, al limite, penso che Raven sia disponibile a farti tale lavorazione, magari ti fai fare anche la marmitta da lui, già che ci sei.

Comunque riguardo al cambio, il 17-20 non è il miglior cluster, specie con una primaria abbastanza lunga come la 27/69. configurato come eri probabilmente avevi parecchia schiena e non sentivi troppo il calo tra 3a e 4a ma se inizi a salire coi giri e a spostare più in alto la coppia rischi che diventi fastidioso. A tal proposito ti consiglio vivamente di sostituire il cluster con un 17-20 adatto ad ingranare sulla quarta da 49 denti, è la miglior soluzione in assoluto a costi umani. Altrimenti, se vuoi spendere qualcosa di meno, un 18-20 potrebbe ancora andar bene, ma visto che stai facendo 30 tanto vale fare 31 con un motore del genere 😅

Modificato da ZΔmbe

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Anche io ti consiglio di sentire Raven per la marmitta , io ne sono entusiasta . Per tutto il resto ha già detto tutto Zambe 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
56 minuti fa, ZΔmbe ha scritto:

Il vhsb 36 rd è un carburatore particolare, ha il Venturi tondo ed è una serie "racing", il 38 normale invece è bene o male un 34 allargato da quel che ne so (non l'ho mai avuto per le mani)... Diciamo che se vuoi avere un carburatore molto prestazionale con un diametro "stradale" (anche se grande) vai di vhsb 36 rd, se invece vuoi qualcosa di più estremo per la prestazione massima ad alti regimi vai di vhsb39 racing, sempre con tappo in alluminio e corpo "scuro", il 38 classico lo scarterei.

Dato che comunque si parla sempre di motori stradali, con fasi non disumane, un 38-39 lo vedo esagerato, la scelta migliore per me rimane il 36 tondo, nettamente superiore al classico 34 dell'orto... così avresti il bilanciamento migliore tra erogazione e potenza massima.

(Dovrai fare tornire il collettore visto che, se non erro, il diametro interno è di 34mm)

La modifica alle lamelle mi sembra azzeccatissima.

Riguardo la lavorazione alla luce di scarico, sinceramente, non saprei chi indicarti... Io i cilindri me li sono sempre lavorati da solo, se vuoi ti posso dare qualche dritta per messaggio privato se vuoi imparare a farlo autonomamente anche tu. Ad ogni modo, al limite, penso che Raven sia disponibile a farti tale lavorazione, magari ti fai fare anche la marmitta da lui, già che ci sei.

Comunque riguardo al cambio, il 17-20 non è il miglior cluster, specie con una primaria abbastanza lunga come la 27/69. configurato come eri probabilmente avevi parecchia schiena e non sentivi troppo il calo tra 3a e 4a ma se inizi a salire coi giri e a spostare più in alto la coppia rischi che diventi fastidioso. A tal proposito ti consiglio vivamente di sostituire il cluster con un 17-20 adatto ad ingranare sulla quarta da 49 denti, è la miglior soluzione in assoluto a costi umani. Altrimenti, se vuoi spendere qualcosa di meno, un 18-20 potrebbe ancora andar bene, ma visto che stai facendo 30 tanto vale fare 31 con un motore del genere 😅

Ti confermo che il collettore è 34 mm di diametro interno, ed è 5mm scarsi di spessore, quindi tornitura fattibile. Ho sentito Raven via email, consiglia la versione "R" , adeguare base scarico e travasi,25/69 , se si vuole montare un carburatore maggiore tipo vhsb 37/38 ed eliminare il ramair.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Perfetto direi, ti ha anche detto su che fasi lavora la marmitta? Comunque ecco se vuoi estremizzarlo facendolo lavorare ad alti regimi e accorciando la primaria allora vai di 39 (tornisci il collettore leggermente conico magari)... Viene fuori un bel missile se fatto a modo! È disponibile per la lavorazione al cilindro o devi arrangiarti?

A questo punto comunque, seriamente, adegua il cambio, te lo dico per esperienza😅

Modificato da ZΔmbe

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
12 minuti fa, ZΔmbe ha scritto:

Perfetto direi, ti ha anche detto su che fasi lavora la marmitta? Comunque ecco se vuoi estremizzarlo facendolo lavorare ad alti regimi e accorciando la primaria allora vai di 39 (tornisci il collettore leggermente conico magari)... Viene fuori un bel missile se fatto a modo! È disponibile per la lavorazione al cilindro o devi arrangiarti?

A questo punto comunque, seriamente, adegua il cambio, te lo dico per esperienza😅

Ho chiesto per la lavorazione al cilindro, vediamo che risponde. Per il cambio, non volevo aprire e cambiare nulla...ma vedremo che ne esce fuori. Il collettore lo raccordo al carburatore e poi stringo verso il pacco?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Esatto, ovviamente il lavoro va fatto al tornio con conicità costante. Potresti partire d39 e finire d36

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Aggiornamento sviluppo, vhsb 36 rd preso ,settimana prossima dovrebbe arrivare. Raven ha risposto , con la marmitta modello "r" , si dovrebbe ottimizzare il cilindro con fasi 128/188-190 , il suo consiglio sarebbe di alzare il cilindro fino ad aver la fase giusta di travaso e poi rifinire lo scarico lavorando direttamente in canna. Inoltre propone la lavorazione dei booster di scarico. Che ve ne pare ? Altri upgrade da poter fare ?

  • Like 5

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

come procede lo sviluppo?

io la stessa identica configurazione, m1l60, fasi scatola 125-185, carburatore keihin pwk 36 (penso perlomeno, mi e' stato dato come 35 ma il buco misura 36...).

Ho smontato il cilindro e devo prendere la marmitta (mi piace molto la raven x35).

Vorrei capire se e' opportuno fare le lavorazioni suggerite da ZΔmbe:

Il 29/4/2020 in 12:18 , ZΔmbe ha scritto:

-Lavorazione luce centrale di scarico a 188 gradi (profilo superiore piatto)

-Ampliamento booster di scarico in larghezza (massimo 2mm per parte) e verso il basso, assolutamente non in altezza. Ovviamente andrà successivamente adeguato bene il condotto dopo la lavorazione in canna.

avendo il cilindro in mano potrei spedirlo e riprenderlo con la marmitta.

Oppure quando si parla di una modifica del genere serve una marmitta piu' "racing" per sfruttarla?

Da quanto ho capito si puo' basettare o meno il cilindro e lavorare comunque lo scarico per ottimizzare un po' tutta l'erogazione, o per perdere poco sotto ma guadagnare parecchio sopra.

Personalmente non pretendo necessariamente che il motore sia in grado di salire di giri in quarta partendo da bassi regimi. Il problema e' piu' se capita di fare una passeggiata e l'erogazione diventa particolarmente scomoda da gestire ai bassi regimi, quello no. 

L'obiettivo e' docile sotto anche se non particolarmente coppioso o potente (sotto) e poi sopra quello che si puo' prendere di conseguenza.

Albero e' il quattrini m87 che capisco non e' il top del top ma quello e' :)

Modificato da rd3500

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 29/4/2020 in 10:49 , lucamw88 ha scritto:

Buongiorno a tutti, come da titolo, sono un contentissimo possessore di un Quattrini m1l-60 gtr, e vorrei avere dei consigli su come sviluppare il seguente motore. Motore chiuso più o meno tra luglio ed agosto 2019, tragitto casa/lavoro e qualche uscita domenicale.

Ad oggi la mia configurazione è questa:

-M1l60-gtr 

-Albero motore Fabbri corsa 51, biella 105, spalle 87.

- primaria 27/69 Fabbri 

-cluster 17/20 fabbri 

-frizione Fabbri fb36

-cambio originale 

-carburatore Dell'Orto vhsb 34 (filtro aria Ramair)

-scarico mdm Marri modello "race"

-accensione Polini variabile 1,2kg

Il cilindro è montato di scatola, ho eliminato solo gli scalini alla base , carter originali vespa , valvola chiusa ,barenati per ospitare le spalle 87. Ovviamente ho raccordato il cilindro al carter, realizzato basetta per riportare in quota il cilindro, chiuso con squish 0,90. Motore molto divertente , ho preso 128 km/h con gps , e 10000 giri con contagiri. Contento si....ma non troppo, ora è arrivato il momento di "peparlo" un pò. La mia idea, è quella di cambiare scarico, vorrei acquistare una pepe racing, e alzare il cilindro fino ad avere 130/190 come fasi (attualmente sono a 125/185). Cosa ne pensate ? pareri , critiche....un po tutto è ben accetto. Grazie come sempreeeeeeeee.

Ciao io per peparlo un po' lascerei stare la pepe😁

Mrt o raven o cinquini anche Andrea zirri per le marmitte.. Gente che lavora con gruppi termici boosterati comunque 

Porta la luce scarico centrale alla fasatura asatta per cui lavora l’espansione.. Booster lascia stare se non hai le attrezzature con gli spessori ti regoli sotto anche per avere le giuste altezze con le luci travaso

La testa calcolerei prima rdc e poi mi adeguo con lo squish mi pare basso 0.9 (non è detto che più basso é più va)  oppure ti fai realizzare una testa da Omar mrt candela centrale magari

Accensione prendi una sip e ti fai fare la ventola da Armageddon o fabbri oppure se hai la polini portala a 1kg togliendo l'anello esterno 

Se apri motore fai bilanciare l'albero più spinto delle ore 12 (vesparacing) in modo che ti aiuti nel girare a regimi più alti

Carburatore o 36 vhsb rd o diametri maggiori se vuoi proprio il pelo

Collettore conico.. Il guida flussi lo elimini e ci piazzi uno del motore tm da kart li trovi a meno di 20 euro mi sembra quelli in plastica

Lamelle molto importanti.. qui devi provare prendine un po' su blukart e provi

 

 

  • Like 1

e se robe che cossssssa vuto!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Buongiorno, ho già spedito il cilindro a Raven per la lavorazione di scarico e booster, inoltre avbinerò la sua marmitta. Per quanto riguarda il valore di squish , so benissimo che non è detto che più basso é meglio è, ho chiuso a 0,90 come foglietto quattrini dice (0,90 - 1 mm). Per quanto riguarda rdc, su che valori converrebbe stare ?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

per quanto ne so lo squish a 0,9 e' perfetto per quel motore, confermato anche da Zambe sopra, poi penso dipenda anche dal tipo di lavorazioni. Metti la R come marmitta?  Il cilindro lo basetti o no? Hai deciso le fasi per la lavorazione?  Sto spedendo anche io il cilindro a Raven e prendo la x35✌️

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io sono più propenso a prendere la versione R, il cilindro verrà spianato sopra di 0,5 , recuperando sotto o con guarnizioni più spesse o rifacendo la basetta che ho già poiché lo monto in biella 105 mm. Per le fasature , lui consiglia di stare tra i 188/190 di scarico e stare sui 128 di travasi. Tu che lavorazione hai deciso di fare ?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

penso la mia situazione sia leggermente diversa dalla tua in quanto:

1) non ho avuto la fase con l'utilizzo "di scatola". Avevo uno zirri 135 lamellare al carter 30 anni fa (quando era solo zirri e il nome quattrini non esisteva proprio che io sappia).  L'ho usato per un po' e poi venduto (e rimesso il motore del primavera sotto la vespa).

Ora ho ricomprato tutto il motore senza la marmitta.  Ho smontato il cilindro per vedere come era stato lavorato e per quanto vedo le fasi sono di scatola, a questo punto dovendo fare la marmitta, ho pensato fosse buona idea lavorare anche un po' il cilindro visto che l'ho dovuto smontare.

Per marmitta, ho preso la x35 per non partire subito con il motore parecchio spinto ma a questo punto tanto vale ottimizzare il cilindro per quella marmitta che per quanto ne so non svuota tanto ai bassi e allo stesso tempo non allunga esageratamente agli alti (entrata in coppia a 6800 giri e potenza massima a 10,000-10,200).

2) come albero non ho il falc ma il quattrini m87.  Tante opinioni diverse riguardo quell'albero, chi dice regge fino ad un certo punto, chi dice che regge anche su motori spinti.

Detto questo, mi piace molto quello che consiglia Zambe e che e' stato confermato anche da Francesco (Raven):

Il 29/4/2020 in 12:18 , ZΔmbe ha scritto:

Lavorazione luce centrale di scarico a 188 gradi (profilo superiore piatto)

-Ampliamento booster di scarico in larghezza (massimo 2mm per parte) e verso il basso, assolutamente non in altezza. Ovviamente andrà successivamente adeguato bene il condotto dopo la lavorazione in canna.

Quindi lasciando 125 di aspirazione e lavorando solo lo scarico.

Poi magari in futuro passo ad una R con quello che hai detto tu, cambio albero e alzo un po' il cilindro per avere 127-128 e 190-191.

Quella era la mia idea, poi rimango aperto ad altre opzioni, il cilindro partira' domani e arrivera' mercoledi' da Raven, ho ancora qualche giorno :)

Che ne pensi?

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 ore fa, rd3500 ha scritto:

penso la mia situazione sia leggermente diversa dalla tua in quanto:

1) non ho avuto la fase con l'utilizzo "di scatola". Avevo uno zirri 135 lamellare al carter 30 anni fa (quando era solo zirri e il nome quattrini non esisteva proprio che io sappia).  L'ho usato per un po' e poi venduto (e rimesso il motore del primavera sotto la vespa).

Ora ho ricomprato tutto il motore senza la marmitta.  Ho smontato il cilindro per vedere come era stato lavorato e per quanto vedo le fasi sono di scatola, a questo punto dovendo fare la marmitta, ho pensato fosse buona idea lavorare anche un po' il cilindro visto che l'ho dovuto smontare.

Per marmitta, ho preso la x35 per non partire subito con il motore parecchio spinto ma a questo punto tanto vale ottimizzare il cilindro per quella marmitta che per quanto ne so non svuota tanto ai bassi e allo stesso tempo non allunga esageratamente agli alti (entrata in coppia a 6800 giri e potenza massima a 10,000-10,200).

2) come albero non ho il falc ma il quattrini m87.  Tante opinioni diverse riguardo quell'albero, chi dice regge fino ad un certo punto, chi dice che regge anche su motori spinti.

Detto questo, mi piace molto quello che consiglia Zambe e che e' stato confermato anche da Francesco (Raven):

Quindi lasciando 125 di aspirazione e lavorando solo lo scarico.

Poi magari in futuro passo ad una R con quello che hai detto tu, cambio albero e alzo un po' il cilindro per avere 127-128 e 190-191.

Quella era la mia idea, poi rimango aperto ad altre opzioni, il cilindro partira' domani e arrivera' mercoledi' da Raven, ho ancora qualche giorno :)

Che ne pensi?

Bel progetto , ma io sono dell'idea che una volta che spendi fai il massimo da subito e non rimandare. Che configurazione hai ?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

m1l60, fasi scatola 125-185, carburatore keihin pwk 35, campana 25/69, cambio credo il 18-20, quella e' l'unica cosa di cui non sono sicuro ma dovrebbe essere appropriato per come e' settato il motore adesso, frizione m2z, polini variabile a 24 gradi di anticipo, squish 0,9.

Concordo nel fare il massimo una volta che ci metti le mail, bisogna vedere cosa massimizzare, il mio obiettivo e' massimizzare sfruttabilita' ed erogazione con la potenza un fatto secondario, motivo per cui mi sono orientato sulla x35 che comunque e' gia' spinta anche se non quanto la R.  Poi se dopo un paio d'anni non basta e mi ritrovo come te a volere di piu', allora vendo marmitta e faccio quello che stai facendo tu.  Quella era l'idea.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Bella discussione.. ma come sempre rimasta in sospeso per entrambi... @lucamw88 e @rd3500com'è finita?

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Rifasato il cilindro (127/189 ), rifatto collettore aspirazione , montato vhsb 36 rd e Raven R . Motore più reattivo , coppia spostata un po' più in alto. Con 27/69 , cluster 17/20, cambio originale e ruota 3.00 , ho preso 138 km/h con GPS. Altro step che volevo fare , era quello di rifare la testa , spedendo la mia originale Quattrini , Raven ne realizzava una a cupola scomponibile a candela centrale , portando a 14:1 Rdc. Ma mi sono fermato , venduto il cilindro e sono passato ad altro ....😅

  • Like 4
  • Thanks 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Ciao Luca, com'era il motore sottocoppia? Grazie

Modificato da Architito2002
  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, Architito2002 ha scritto:

Ciao Luca, com'era il motore sottocoppia? Grazie

Beh un po' meno brillante dell'originale ,ma il quadagno che ha preso su , ne fa valere la pena . 

  • Like 1
  • Thanks 1
  • Confused 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

fatto fare la x35 da raven che ha anche lavorato un pochino il cilindro (niente di estremo).  Poi mi sono trasferito e la vespa, motore e marmitta sono rimasti in garage per quando tornero'...

  • Sad 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E non l'hai nemmeno provata? Che fasi ha dato Raven al cilindro per adeguarlo alla x35?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo RTF.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.


×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!