Vai al contenuto

cesta

+ Utente Attivo
  • Conteggio contenuto

    1570
  • Registrato

  • Giorni ottenuti

    51

cesta ha vinto l'ultimo giorno in 8 Maggio 2017

cesta ha il contenuto che piace di più!

3 che ti seguono
 
   

Profile Information

  • Regione?
    veneto
Informazioni contatto
 
   
Ospiti che hanno visualizzato il profilo
 
 
3818 lo hanno visualizzato
 

cesta's Achievements

Rookie

Rookie (2/14)

  • Reacting Well Rare
  • Very Popular Rare
  • First Post Rare
  • Collaborator Rare
  • Posting Machine Rare

Recent Badges

176

Reputazione comunità

  1. Non lo so. Vorrei fare una versione della siluro per pk poi vedremo
  2. Saranno fatte 2 versioni per iniziare. Collettore con foro da circa 28mm per adattarsi a più cilindri, dai 100cc ai classici gruppi termici corsa lunga con foro di scarico da 28mm. Collettore con foro da 32 per adattarsi ai cilindri corsa lunga più moderni che hanno il foro di scarico da 32mm e interasse prigionieri da 56mm.
  3. Tanti di noi hanno smesso di scrivere sul forum perché erano più gli scontri che i confronti. Poi quando et3 è passato di proprietà dal Vespabestia a Lucavol il gruppo di "moderatori" dell'epoca ha fatto un altro forum e anche lì molti hanno smesso di scrivere e seguire tra cui io. Nel frattempo i gruppi Facebook hanno attirato tutti gli appassionati su quella piattaforma e i forum sono andati in disuso. Mi auguro ci sia un ritorno di interesse degli appassionati verso i forum, visto che su Facebook i contenuti non restano.
  4. Ciao. Nel limite del possibile rispondo sempre. Per quanto riguarda i cluster, purtroppo quando sono arrivato in vmc erano già fatti con il perno che misura 9.99. Il cluster entra senza interferenza nel cuscinetto ma è un problema che con una goccia di bloccante o frena filetti si risolve. Il prossimo lotto arriverà preciso con il perno da 10.00mm. Anche su altre cose sto lavorando per sistemarle e per migliorarne la qualità, oltre a seguire anche tutti i nuovi progetti.
  5. Io sono un vecchissimo utente del forum, bazzico qua da ormai circa vent'anni. Qua ho visto passare tutti, i tifosi pro quattrini, pro parmakit, pro falk, pro pinasco, piccoli prodotti ed elaboratori blasonati ed etc. Ho iniziato con altri conosciuti qui e sul forum vespaonline ad andare in vespa in pista nel 2006, ho provato e provo tutt'ora gran parte di quasi tutti i prodotti e delle evoluzioni delle elaborazioni vespa. Da 2 anni lavoro in Vmc. Per quanto riguarda la siluro l'abbiamo testata su vari motori diversi e con gruppi termici diversi. Le prestazioni su motori tipo m1-60, zuera o simili, rispetto a marmitte tipo proma, siluro modificate o la nuova polini original, aumentano, non solo per quanto riguarda la potenza ma soprattutto nella coppia ma l'aumento in certi casi è notevole. Non posso mostrare dati o bancate al momento. Quando saranno pronte pubblicheremo sui social info in merito e magari anche le nostre comparative. Questa è la mia vespa. Le siluro Vmc dovrebbero essere pronte per fine anno inizio 2023. Posso solo dire che dalle prove fatte sarà una alternativa a molte espansioni ovviamente con il look originale. L'idea di base è la stessa usata sulle padelle per large frame.
  6. Questa è la mia vespa. Le siluro Vmc dovrebbero essere pronte per fine anno inizio 2023. Posso solo dire che dalle prove fatte sarà una alternativa a molte espansioni ovviamente con il look originale. L'idea di base è la stessa usata sulle padelle per large frame.
  7. È la copia della strike ma più economica. Saldature meno belle e meno rifinita della strike ma stesse misure. Il silenziatore è rivettato sui fondelli ed anche lui è una versione più economica rispetto ai classici silenziatori che usa vmc. È stata fatta appositamente per essere una marmitta entry level come anche le nuove Evo stampate.
  8. Il disco spingi disco che sta più alto di 1mm ci sta perché hai il pacco dischi chiuso dalla pressione delle molle quindi il primo disco dove si inserisce il spingi disco è tutto alto. Per la corsa a vuoto della leva del piattello è normale pure quello. Se hai un piattello con il nottolino senza cremagliera non puoi regolare la corsa a vuoto della leva, ma anche se il movimento utile di quello che hai è poco, l'importante è che azioni l'apertura del pacco dischi. E lo puoi controllare azionando la messa in moto mentre tiri la frizione per vedere se il moto della pedivella viene o no trasmesso al albero motore attraverso l'azione della frizione
  9. Se non sei capace lascia fare a quelli bravi
  10. Confermo e sottoscrivo che va fatto un rodaggio fatto a modo. Pistoni con profilo conico più accentuato ti perdonano molto di più eventuali tirate a freddo o errori di setting nelle prime accensioni a discapito però di una durata totale minore del pistone. Aggiungo per chi non lo sa che questi cilindri sono testati a dovere e in maniera minuziosa sia in pista sia in strada. Aggiungo anche che la maggior parte delle rotture che capitano ai cilindri "moderni" di tutte le marche sono a causa errori di assemblaggio causati da superficialità o perché si da per scontato elementi che scontati non devono essere. Teniamo conto che siamo passati dal montare con o piedi cilindri in ghisa per 20 anni al montare cilindri in alluminio che necessitano di accortezze e conoscenze meccaniche che vanno un po più in là del saper tirare 4 bulloni a mano. Luca, non ho controllato ma a occhio pare anche a me un carburatore tarato per 4t.
  11. I cilindri Pinasco Zuera escono con un accoppiamento cilindro pistone mediamente di 4/5 centesimi e hanno sul pistone il riporto in grafite che è di un centesimo e hanno un profilo conico non molto accentuato. Quindi quando si montano questi cilindri oltre a fare un corretto serraggio dei prigionieri con chiave dinamometrica come da istruzioni bisogna anche eseguire dei cicli di riscaldamento e raffreddamento del cilindro durante le prime accensioni in modo che il cilindro e il pistone si assestino nel modo corretto. Oltretutto bisogna anche usare di carburatori con delle tarature specifiche per il 2t. Chiedo poi all'utente che ha scritto questo post se Pinasco gli ha cambiato il cilindro nonostante l'evidente errore di non aver chiuso i dadi dei prigionieri con la dinamometrica.
  12. io mi chiedo come fai con sti motoroni a non avere ancora montato un freno a disco.. bellissimo sto motore. complimenti
  13. ciao io sul mio 200 ho usato il dq266 con k24, getto del min da 36 getto del max da 175 a scendere.
  14. il k48 dalle tabelle che ho io è largo 2,48 rispetto al k24 che è largo 2,50. quindi ingrassa tutto l'arco. a tutto aperto la sezione con il dq266 è uguale a un getto max di 210. presumo che si debba aggiustare il getto del max ma dirtelo senza sentirlo in moto non è possibile. magari con il k48 hai bisogno di un dq 265 o 264. ma avendo il cono più lungo del k24 lo ho trovato migliore.
  15. Anche il dq266 con il k48 lo ho trovato molto performante quasi meglio del classico k24
×
  • Crea nuovo...