cristian1976

+ Utente Attivo
  • Numero messaggi

    117
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione comunità

22 Excellent

Che riguarda cristian1976

  • Rango
    new user

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

Il blocco recente degli ospiti è disabilitato e non viene visualizzato dagli altri utenti.

  1. cristian1976

    50 r

    Il setting che puo' andare bene come partenza e': max 76 e vite minimo(aria) aperta 2 giri e 1/2; lo spillo che intendevo io e' quello nella vaschetta comandato dal galleggiante.
  2. cristian1976

    50 r

    Ciao,pulisci bene il tuo carburatore smontando tutte le varie viti/getti e soffia ogni singolo foro assicurandoti che sia tutto libero,poi quando rimonti dai 2.5 giri di apertura sulla vite aria. Adesso se ti fa il solito scherzo,puoi aumentare un poco il getto minimo...io cambierei anche galleggiante e spillo, magari trafila un po, e se ne va nel carter creandoti questo problema,ah aumenta almeno 5 pti il getto max
  3. Si di sicuro il regolatore devi metterlo...per il fatto che se colleghi tutto e non parte potrebbe essere il verde che ritorna alla bobina da massa
  4. Si prendi l originale ducati...io sinceramente ricordavo sui 20 pero' lo avevo preso da un ricambista che aveva delle rimanenze
  5. Ciao, Di solito quando fa cosi' e' il raddrizzatore,anche perche' se fosse un avvolgimento interrotto non si accenderebbe neppure. Con 20 euro sei apposto...
  6. Si chiaro il concetto, Secondo me infatti non e' indispensabile su motori non esasperatissimi
  7. Ciao iena, In verita' ci sono 3 tipi di bielle...di fusione stampate e forgiate e diciamo le ultime due sono superiori alle prime pero in quelle stampate le fibre del materiale sono gia' direzionate nella precedente trafilatura del metallo poi di seguito stampato a caldo. Nella forgiatura il metallo viene plasmato a caldo con il maglio percio' hai una migliore distensione delle fibre e questa e' sicuramente superiore alle altre(forse per ricavata dal pieno si intende questa),anche perche bielle ricavate dal pieno nel senso della parola non penso che siano molto resistenti
  8. cristian1976

    Problema compressore aria

    Se perde aria quando e' fermo di sicuro non e' normale(valvola di non ritorno sul serbatoio non tiene...idem per la guarnizione di testa)
  9. Infatti non sono uguali,pero' facendo richiesta a piaggio(cert origine) avrai i 2 numeri della tua vespa telaio e motore che ripeto saranno sicuramente diversi
  10. Del resto anche i telai nuovi venivano diciamo pre compilati da piaggio,poi dopo venivano punzonati i numeri mancanti in motorizzazione fornendo foto del telaio col numero poi foto con numero tagliato che alla fine veniva consegnato a loro...
  11. Ovviamente e' palese quando il tipo di motore viene trascritto sul libretto; Detto cio a segnare il tipo di motore non e' la mctc ma deve essere il costruttore(nel ns caso officina autorizzata)che garantisce la conformita...ed ecco il perche' del timro piaggio seguito dal tipo motore.poi sara la motorizzazione invece a completare il numero(richiesta arch. piaggio telaio/motore)con richiesta e numero.
  12. Si hai ragione...pero' tornando in italia,il numero (o meglio il modello)del motore deve comunque corrispondere al telaio e ad essere precisi anche il numero di serie. Comunque il cds al paragrafo riguardante le matricole, del motore non fa alcun riferimento,al contrario del telaio dove e' specificato chiaramente che non sono ammesse modifiche di nessun genere se non da parte della motorizzazione.
  13. Qui co sono sia telaio che motore. In effetti per quanto riguarda il libretto da noi c'e' solo il tipo motore senza numero...
  14. Il numero motore serve. almeno 4 giorni fa ho preso una vespa qui in indonesia e il numero sul motore lo vogliono vedere!
  15. In effetti la prima parte recante lo stemma piaggio e il modello motore la puoi fare senza nessun problema da solo...invece per il numero di serie deve essere punzonato dalla mctc(le 2 stelle e i numeri al loro interno)