Vai al contenuto

Cerca nella Comunità

Visualizzazione dei risultati per tag 'fasature'.

  • Ricerca per tag

    Tipi di tag separati da virgole.
  • Ricerca per autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Tea Room, sosta con gli amici
    • Mugello park
    • Vespa raduni, viaggi, ritrovi & appuntamenti
    • Foto e Video di Vespe
    • MERCATINO Vendo - Compro - Cerco
  • Vespa Elaborazioni e Tecnica
    • LE GUIDE TECNICHE VESPA
    • Elaborazioni e tecnica smallframe corsalunga
    • Elaborazioni e tecnica smallframe corsacorta
    • Elaborazioni e tecnica LargeFrame
    • Elaborazioni e Tecnica APE
    • Prototipi Vespa
    • Telaio Assetti e Regolazioni
    • Elettrica ed Elettronica
    • Vespa Restauri e Burocrazia
    • Altri Scooter a marce classici
  • Gare in Vespa - Vespa Races
    • Gare di Accelerazione Vespa
    • Gare in Pista
    • Altre e vecchie Gare. Ape e Vespa

Categorie

  • Miscellaneous
    • Forum Integration
    • Frontpage
    • Databases
    • Templates
    • Media
  • Guide

Cerca risultati in...

Trova risultati che...


Data di creazione

  • Inizio

    Fine


Ultimo aggiornamento

  • Inizio

    Fine


Filtra per numero di...

Registrato

  • Inizio

    Fine


Gruppo


MSN


Website URL


Facebook


Skype


Twitter


Scrivi una frase sensata sul mondo dei motori


Regione?


Interests


Occupation


Nome Reale

Trovato 3 risultati

  1. Breve, vado subito al punto, Su quali parametri si sceglie che fasature avere fare su un motore? Se volessi un motore copioso per esempio, che fasi dovrei dare ad un motore ? Se invece volessi più allungo cosa si deve fare con le fasature ? C'è una regola o un ABC che grosso modo è universale ? Insomma, se qualcuno volesse spiegarmi grosso modo che fasature scegliere quando si fa un motore e perchè... Stesso discorso per il corsacorta. in un post avevo letto, Tornassi indietro resterei sui 180 di scarico. Il motore perderebbe un pelo in allungo, ma guadagnerebbe coppia in basso. Mi piacerebbe capire come funziona
  2. Ciao a tutti, ho il motore aperto e devo decidere che fasi dare al mio motore. Ho letto un po di post al riguardo ma ho le idee ancora un po confuse. Quello che voglio ottenere è un motore che giri abbastanza alto, senza esagerare dal momento che faccio spesso viaggi. Vorrei dunque un parere su che fasi dare alla valvola e se prendere un albero anticipato e ritardarlo anche oppure mantenere l'albero originale andando a ritardarlo e basta. Inoltre pensavo di eliminare le fascette della camicia in corrispondenza dei travasi, ho capito che ostruiscono in parte il flusso di miscela. (allego foto per chiarimento) Io sono configurato cosi al momento: BASE : VESPA PX125 (originaria a puntine) GT: PARMAKIT 177 TSV CLASSIC - CORSA 57 - CANDELA CENTRALE, 2 GUARNIZIONI DI TESTA E 4 DI BASE, SQUISH 1,4( da verificare) ALIMENTAZIONE: CARBURATORE PHBL24 DELL'ORTO (NO MIX) + CORNETTO + FILTRO SPUGNA RAMAIR + COLLETTORE POLINI 28mm(ahimè) MARMITTA: ESPANSIONE POLINI EVOLUTION ALBERO : MAZZUCHELLI "TIPO ORIGINALE" FASATURA : TRAVASO 120° - SCARICO 175° - VALVOLA: 111°ant. e 44°rit. ACCENSIONE: ORIGINALE PIAGGIO - ANTICIPO IT - VOLANO ALLEGGERITO 1.9kg RAPPORTI: ORIGINALI 125 - PRIMARIA ORIGINALE CON DOPPIE MOLLE FRIZIONE: 7 MOLLE RINFORZATE MALOSSI - DISCHI MALOSSI - BICCHIERINI FORATI - PIGNONE 23 DENTI
  3. Salve a tutti, sono un nuovo utente del forum e sono particolarmente felice di essere entrato a far parte di questa grande community. Premetto di non essere ferrato nel campo delle elaborazioni vespa e proprio per questo motivo ho pensato di aprire una dircussione con l'intento di fare tesoro di tutti i vostri consigli e di tutte le vostre esperienze, per poter riuscire a realizzare ciò che avevo in progetto. Vorrei elaborare al meglio il motore della mia vespa in modo da renderlo adatto alle mie esigenze, più precisamente vorrei realizzare una preparazione "tranqilla" che mi dia buone prestazioni ma senza andare eccessivamente a discapito dell'affidabilità poichè faccio uso stradale del mezzo. Mi piacerebbe avere un motore il più grintoso possibile sfruttando possibilmente i componenti di cui sono attualmente in possesso, quali: - Carter originali vergini (provenienti da vespa50 del 1966) da lavorare; - Collettore aspirazione Polini diam. 24mm (attacco a 2 bulloni/prigionieri); - Carburatore PHBL 24mm (attacco femmina); - Marmitta espansione Simonini Art. 40.313; - Frizione a 4 dischi (non ricordo la marca) con molla rinforzata. Sono orientato su un elaborazione 130cc con cilindro in ghisa della Polini (un GT noto ormai a tutti) e chiedo a tutti voi quali altre componentistiche (es. campana frizione, ingranaggi marcie, accensione, etc.) mi consigliate di acquistare, nonchè quali configurazioni (es. eventuali fasature cilindro, anticipo accensione, anticipo albero, carburazione, etc.) e lavorazioni mi consigliate di realizzare. Vi ringrazio tutti anticipatamente. sa_leva91
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!