Vai al contenuto

kumatrio

+ Utente Attivo
  • Conteggio contenuto

    15
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione comunità

2 Neutral

Che riguarda kumatrio

  • Rango
    50 originale

Contact Methods

  • MSN
    weed4life@hotmail.it

Profile Information

  • Regione?
    Cesena (FC)

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

Il blocco recente degli ospiti è disabilitato e non viene visualizzato dagli altri utenti.

  1. Le vostre risposte mi tranquillizzano sull’entità del danno... domanda: mi trovo in casa dello stucco metallico loctite 3463 pensate possa andare bene sul carter o vado di asportec di cui conosco la qualità del risultato ma me lo devo procurare?
  2. Ciao Paolo ad oggi ho un motore sul mio p125x che potrebbe assomigliare a quello che vuoi tu, ho acquistato la vespa tutta originale con un 177dr e ho aggiunto una sip road (trovata usata cromata ma ti consiglio la nera perché un po’ meno rumorosa) ho messo anche un 24 perché lo avevo lì ma i vantaggi sul motore originale come ti hanno detto sono veramente minimi. ora il dr l’ho tolto constatando che non ha righe o segni ma è molto consumato. Nonostante questo ho fatto in tre anni più di 20 mila km praticamente a gas in pieno e non so quanto ci ha girato quello prima di me... non ti aspettare un fulmine di guerra ma la sip conferisce un po’ più di allungo al motore configurato in questa maniera. La rapportatura è ok così è lascerei anche la sua frizione. Per la carburazione devi vedere un po’ che componenti ha il tuo carburatore perché a seconda degli anni cambiano, io avevo un 160/be5/108 e 140/45 di minimo mi sembra poi ogni motore va a sè
  3. Buonasera ragazzi, tempo fa ho preso ad un mercatino questo blocco vnx1m dal quale ho travasato molti pezzi tra cui accensione e frizione sul mio vnl3m del p125x. ora vorrei rifare quello del px 150 con una leggera elaborazione ma quando l’ho smontato a parte vari danni che ho trovato all’interno ho riscontrato che quando hanno montato uno dei due vitoni del carburatore non hanno messo una rondella e di conseguenza la vite andando più a fondo ha “sfondato” il carter nella zona della valvola. mi hanno detto che il danno non è di per se troppo grave in quanto lavorando la valvola viene via molta della zona rotta e soprattutto che tentare di riparare il carter mediante saldatura sicuramente deformerà la zona compresi piani valvola e tutto. di conseguenza chiedo un vostro parere allegando foto della valvola grazie a chi vorrà intervenire
  4. Tempo rimanente: 33 mesi e 66 giorni

    • Cerco
    • Usato

    Ciao a tutti, provo a farvi questa richiesta: sto cercando un volano Pinasco, quello anni 80 cono 19 specifico per ET3 (quello con la scritta brevettato ET3 125). Sarebbe bello se fosse in buone condizioni ma visto quello che ho trovato in giro prendo in considerazione tutto. Sono a Cesena

    € 1,00

  5. Ciao, mi sono fatto fare anche io un po' di vernice per ritocchi del piaggio 2/1, il colore max Meyer è codificato 5003m. Ad ogni modo, avendo qualche anno sulle spalle il rosso risultava diverso quindi mi sono presentato con lo sportellino per farmi fare il colore con il tintometro.
  6. Ho visto appena ora la discussione, anche un amico l’anno scorso appena montato un carbone al posteriore lo ha sfondato al primo giro tornando a casa solo con la molla, fortunatamente eravamo vicini e al momento della rottura eravamo a velocità bassa... se l’è cavata solo con una bozza sulla vespa
  7. Non so se la mia esperienza può essere di aiuto: sulla small ho sull’anteriore un bitubo a gas e posteriore idraulico, davanti da ormai dieci anni è pari al nuovo e asciuttissimo. sul px un pin asco idraulico in due anni mi è scoppiato. non ho mai acquistato un carbone ma ne ho visti da miei amici scoppiati in tempi brevissimi tornando alla small il bitubo lo uso con antiaffondo ormai per abitudine e mi ci trovo molto bene non è eccessivamente rigido e in frenata lavora in una maniera che mi soddisfa
  8. Ciao ragazzi sto montando la versione ad anticipo variabile sulla mia ET3, un amico l’ha montata qualche settimana fa e un altro la metterà su un dea 58x56. Sto ancora finendo i collegamenti ma ho fatto l’anticipo, l’ho messo a 23 gradi ma probabilmente si poteva azzardare qualcosina in più. Rispetto alla polini che avevo qualche anno fa ho notato il rotore ricavato dal pieno e non imbroccato come la polini, in più il peso maggiore secondo me renderà la guida più fluida rispetto alla polini (ora ho un volano 6 poli pk5m ecc più o meno dello stesso peso). spero di provarla presto nel frattempo accetto ogni consiglio di sorta essendo l’accensione in vendita da qualche tempo. grazie ps. La curva è reperibile sul pdf fornito da sip altrimenti se interessa potrei allegarlo
  9. Buonasera a tutti, da qualche tempo a questa parte ho un problema con il mio p125x così configurato: 177 dr con carter originali, si 24 (regalato quindi montato, purtroppo non ricordo tutta la configurazione, polverizzatore be3 e getto massimo 107) accensione della millennium e padellino sito (ultimamente sip road). la vespa con questa configurazione va bene con i suoi ovvi limiti però quando sono a bassi regimi e apro tutto il gas ad un certo range di giri fa un vuoto molto grande, alle marce basse strattona proprio per poi riprendere a tirare (quel poco) che tira. Il comportamento è molto più marcato da caldo. anticipo e carburazione sono ok anzi sono grassino (faccio avanti e indietro dal mare o dalla morosa due-tre volte alla settimana sempre a cannone) e con i dovuti scongiuri ancora non ha ancora tradito. il cilindro era insieme alla vespa quando l'ho presa ed era in condizioni accettabili in più io ci ho fatto altri 10 mila km. qualcuno sostiene che il dr cominci ad essere stanco, questo inverno sistemerò il motore come si deve anche se mi dispiace un po' dismettere il dr che con la sua fiacca mi porta sempre ovunque. Esperienze del genere? spero di aver offerto qualche spunto e ringrazio chi voglia intervenire
  10. Ciao doppisti... scusate se riesumo una discussione vecchia di anni ma mi sono cimentato anche io a provare un doppia alimentazione, l’ho sostituito al mio vecchio mono con albero anticipato e phbl 24. All’inizio l’ho montato con il collettore “nuovo tipo” ma senza lamella, dopo un primo momento di delusione perché non riuscivo a salire la rampa del garage ho scoperto che a medio alti calciava forte molto più del mono che ormai era anche un po’ chilometrato... per ovviare a questa erogazione tremenda ho messo la lamella e ho ripreso il sotto ma ho perso tutto il resto. Pensate che se trovo un collettore vecchio stampo con molta meno superficie interna possa avere dei miglioramenti sotto? Spero di rimediare in qualche modo altrimenti lo tolgo
  11. Buonasera a tutti, chiedo il vostro aiuto per settare correttamente la mia vespa così configurata: 130 polini in ghisa con testa racing montato senza accorgimenti ma con travasi raccordati al carter, albero rms anticipato, 27/69, phbl 24 in configurazione standard (purtroppo non ricordo polverizzatore spillo ecc ma da un controllo tempo fa sono sicuro che sono gli standard del 24) getto minimo 64 max 100 e spillo alto al massimo, accensione polini IDM a 23° di anticipo, marmitta proma. Per ottenere una buona carburazione ho seguito le indicazioni che in tanti danno sul forum però ho ottenuto risultati soddisfacenti con questo setting (candela e carburazione in generale ok, ho dovuto alzare lo spillo perché a metà gas o accelerando lentamente sentivo il "rumore di segmenti") Ora ottenuto questo equilibrio succede che ovviamente la vespa è onesta per il motore che ha, se però insisto per un po' a chiedere prestazioni in collina arriva il rumore dei segmenti allora devo rallentare a far respirare il motore... Volevo chiedervi qualche parere in quanto sono un principiante e con il set di carburazione che date come partenza io ero magrissimo e se posso migliorare su qualche frangente considerando che la settimana scorsa abbiamo aperto il blocco per cambiare il quadruplo e ho fatto un ripristino generale dove ho osservato che il cilindro era ancora in buone condizioni generali (15000km percorsi). Ringrazio anticipatamente e vi chiedo di portare pazienza!
  12. ciao a tutti, sulla mia et3 originale ho lo stesso problema... ho realizzato un regolatore trovato anch'io su internet da 6 volt e ho materiale per realizzarne un altro a 12, magari provo a montarlo sullo stop perchè non mi dura più niente, grazie per le dritte per il momento...
  13. kumatrio

    ET3 Rosso PIA 2/1

    ciao, spero che ti siano ancora utili http://img39.imageshack.us/gal.php?g=dscn8250p.jpg
×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!