Vai al contenuto

lucavr

+ Utente Attivo
  • Conteggio contenuto

    46
  • Registrato

  • Ultima Visita

  • Giorni ottenuti

    2

lucavr ha vinto l'ultimo giorno in 1 Settembre

lucavr ha il contenuto che piace di più!

Reputazione comunità

53 Excellent

1 che ti segue

Che riguarda lucavr

  • Rango
    50 originale

Contact Methods

  • Scrivi una frase sensata sul mondo dei motori
    alesaggio e corsa sono due misure che servono per calcolare la cilindrata. La cilindrata è il volume del cilindro. Si misura in Cm3

Profile Information

  • Regione?
    Verona

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

Il blocco recente degli ospiti è disabilitato e non viene visualizzato dagli altri utenti.

  1. Evvabbè....su quello dietro si può chiudere un occhio,si vede pure poco. Davanti non farei mai cambio invece..
  2. Per i perni del tamburo più distanti tra loro da 32mm a 40mm circa. "Dovrebbe" è il tempo verbale giusto da usare in questo caso.....
  3. Ho preso piatto ganasce e tamburo PK da montare al posteriore. Ho visto che in molti lo fanno per avere una frenata migliore. Nei prossimi giorni pulita e riverniciata pure a quello. Ora la vespa è attaccata via in attesa del pedale freno,guaine e cavalletta. Intanto i lavori si concentreranno sull'avantreno: devo prendere i cuscinetti del mozzo e tutto il resto. Una domanda? un buon ammortizzatore anteriore dicono tutti essere il Bitubo: regolabile e rigenerabile mentre gli altri non lo sono.Dico bene? Un'altra cosa: consigliate l'antiaffondamento con il Bitubo? se si quale? il Crimaz? Grazie
  4. No,un amico che lavora l'inox
  5. questo mi piace ( restauro è un parolone però) Fatemi giocare con questa Vespa,la voglio rispettare e farla andare,certametne,ma a me serve un mezzo per perdere la verginità,da scuola guida prima di tutto.Poi se son rose fioriranno,e alla prossima Vespa le ambizioni cresceranno. L'ho rimessa in pista con quello che avevo sottomano spendendo relativamente poco.Le quote dal canotto alla sella sono giusti,non si è "chiusa" la scocca.Ha subito danneggiamenti nel retro (dove ho tentanto invano di rifargli il nervo) e nella fiancata sinistra dove a forza di stuccare ha perso il disegno.Della pedana non ne parliamo neanche....prima era tipo "la Vespa dei Flinstone" con i piedi che sbucavano da sotto.Tanto per essere chiari Accetto critiche e giudizi comunque...non risparmiatemi che solo dalle critiche si impara. Il telaio ha tutti i rinforzi dalla parte destra,sia verso la coda che sulla pancia verso la pedana. Sulla parte sinistra le ho messo io perimetralmente...quanti altri rinforzi avrei dovuto saldare? peserà 2 Kg di più tra ferro,lamiere,barrette e stucco hahaha Viva
  6. Allora.... ho steso due mani abbondanti di colore,mi son fatto prestare una Iwata da un amico e devo dire che una buona pistola può fare la differenza. Ho provato a mettere su un bordoscudo per PX in plastica cromato. Ho provato con sapone liquido e scaldandolo un pochino ma è veramente durissimo da mettere. Poi sul più bello che l'avevo quasi messo,arrivato quasi alla curva superiore mi si è bloccato e scaldandolo ( troppo....) l'ho distrutto.... via nel bidone. Ne ho preso un'altro...appena asciuga la vernice ci riprovo. Avete qualche consiglio da darmi sul bordoscudo?metodi accorgimenti e malize?
  7. Sto facendo un motore simile per la mia. Io scelgo 130 (io scelgo la vita si diceva in un film...) per la "polpa" rispetto al 102.Ha più schiena. Io abito nella desolazione della bassa Veronese e non immagini quanto invidio la vostra bellissima isola....poi girarla in Vespa deve essere fantastico.
  8. Ciao,complimenti per il lavoro! Gli hai dato proprio una bella rinfrescata. Quel colore mi piace un sacco,se la vespa fosse la mia gli farei anche i cerchi di verde come la carrozza....è molto elegante come tonalità. Lhai sfumata o riverniciato tutte le parti a vista? Una curiosità: quel colore è un metallizzato?è in base opaca col trasparente o lucido diretto?
  9. lucavr

    Presentazione

    Ciao e in bocca al lupo per il lavoro!
  10. Si procede con la verniciatura. Lunedi mi arrivano altri componenti incluso il parafango.
  11. Per farla bene bene a questa andava cambiato tutto il lamierato pedana e scudo + fianco sinistro come minimo; Poi sappiamo come vanno a finire queste cose....dato che sono qua cambio pure questo e poi quest'altro e quest'altro ancora. La tentazione è stata tanta,te lo confesso,ma non ho voluto intraprendere quella strada anche perchè non vado a spendere 300 € di lamierati grezzi per poi saldarla in garage e colorarla a RaL:quella scelta implicava altre scelte come sedute di carrozzeria per ribatterla bene,verniciatura professionale e tutto il resto con relativo conto da pagare per poi ritrovarmi una Vespa da applausi ma non potendola legare in stazione a Verona per paura di farmela rigare. No...non è il gusto di fare un lavoro fatto male,è solo risanare e dargli una forma quantomeno decente ad una VEspa compromessa il quale destino era ruggine& oblio. Poi gli sforzi maggiori li terrò per la preparazione del motore e upgrade sospensioni. Ultima cosa.... non sarà fatta bene ma non è detto venga male alla fine. peace🍻
  12. Il lavoro è approssimativo e fatto da uno smanettone quindi ti do ragione e lo rivendico pure. Le pedane non erano tutte marce,il marcio è stato tagliato via e rimpiazzato con della sana lamiera. Cordoni molati si.ma senza impazzire. Meno stucco si mette meglio è.... Sacrosanta verità, ma non su questa Vespa.Tempo ne ho poco, soldi ancora meno: finché c'è stucco c'è speranza e via andare. Saldata a filo comunque,e cordoni non ne ho fatti troppi per paura di piegare quel poco che c'era di sano.Saldato a punti aspettando che raffreddasse. l'ho messo nella premessa: fatta in garage con pochi soldi e per l'utilizzo,non per il museo. tieni conto che e questa vespa dormirà fuori in cortile....niente garage, che non si abitui troppi bene
  13. Inizialmente la volevo fare nera. Tempo fa colorai un Booster con un nero ossidiana Mercedes.... Spettacolare! Aveva 4 colori e 2 metallizzati dentro, base opaca e mano di trasparente finale.una cosa fantastica...aveva dei riflessi gialli e verso il tramonto parevano blu\viola.peccato il prezzo... Poi una special in nero non risalta le forme tonde e accantonati. Allora non resta che un classico racing:il rosso!ma quale? I rossi sono ostici perché scolorano e coprono poco però son belli. Metallizzato no....troppo baioso,meglio pastello ma con finitura gloss. Dato che sarà una Vespa da guerra,da usare senza patemi ho optato per un poliuretanico lucido diretto a differenza dei tamburi che è un argento in base opaca. Quindi,un colore rosso che copra bene senza impazzire con fondi,lucido diretto e che costi poco: il Ral è la risposta. Mi son fatto dare come campione il Ral3001 e ho colorato il manubrio della Vespa.non mi convinceva.Allora mi son fatto dare il 3000 e questo era decisamente meno" da segnale". Ne ho preso 1kg e mezzo di catalizzatore. Pagato una miseria e col fondo grigio (uno stucco riempitivo spray) dopo una passata già lo copre. L'ho steso con una pistola di infima qualità, roba da Bricofer col getto da 1,5 (troppo grosso per i miei gusti). La mano definitiva la stendero' con la Iwata di un mio amico carrozziere quando me la presterà. Due mani di questo rosso e poi due mani di trasparente.... Questa è l'idea. Può sembrare un controsenso in quanto è già lucido m con il trasparente diventa come laccato,gloss e bello "grasso". Questa è in breve la storia della scelta del colora Ral in base nitro:economico,copre tanto e in caso di riverniciate non si impazzisce con le sfumature e altre magagne dei metallizzati.
×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!