Mimmo50S

+ Utente Attivo
  • Numero messaggi

    16
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione comunità

2 Neutral

Che riguarda Mimmo50S

  • Rango
    50 originale

Contact Methods

  • Scrivi una frase sensata sul mondo dei motori
    Nel dubbio accelero

Profile Information

  • Regione?
    Sicilia

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

Il blocco recente degli ospiti è disabilitato e non viene visualizzato dagli altri utenti.

  1. Mimmo50S

    info gomme vespa

    Le Michelin SM 100 non le ho trovate su pneus.online e su un altro sito risultano non disponibili, peccato mi ero convinto a prenderle al posto delle mezteler, pazienza. Mi sa che punto su quest'ultime. Quando le monterò vi farò sapere come calzano 😉😉 magari con qualche foto.
  2. Mimmo50S

    info gomme vespa

    Non so a cosa è dovuta la difficoltà, forse è proprio nel cerchio. Non ho mai visto di presenza il montaggio. Ho cercato le sm100 ma non le trovo. Sarà perché sono fuori produzione.
  3. Mimmo50S

    info gomme vespa

    Rispondo un po' a tutti. Il motore è un semplice 130 dr uso turistico con siluro. Succome mi capita spesso di fare qualche gita, volevo qualcosa di piu in termini di sicurezza, sia per evitare di trovarmi e improvvisamente con la ruota a terra sia per avere una tenuta di strada migliore anche quando becco un po' d'acqua, non so perché ma Delle S83 non mi fido molto, forse perché io ho difficoltà nelle pieghe. Quindi leggendo qua e la mi sono piaciuti i pareri riguardo le mezteler che a quanto pare fanno il loro dovere anche sul bagnato (io evito sempre si uscire quando il meteo è incerto però mi e capitato di beccare un po' d'acqua) . Ora un mio amico e riuscito a montare a mano le unilli su cerchio tubeless FA.it da 2.1. inoltre ho letto che i 2,5 hanno problemi di disassamento. Comunque, in alternativa alle mezteler, cosa posso mettere? Voglio un mezzo sicuro ( per quanto può essere sicura una vespa ) in tutte le condizioni di asfalto.
  4. Mimmo50S

    info gomme vespa

    Salve ragazzi, riprendo questa discussione, perche ho intenzione di acquistare dei cerchi tubeless FA Italia per la mia special con canale 2.1. inoltre ho intenzione di sostituire le gomme passando dalle Michelin S83, ormai vecchie, a Delle mezteler me1 90/90. Ho letto diverse opinioni positive riguardo quest'ultime per cui mi sono convinto a prenderle. La domanda è: riesco a montare queste gomme su un cerchio tubeless da 2.1? Perché mi sono imbattuto,in rete, in un paio di casi dove non riuscivano a montarle rovinando sia gomma che cerchio. Prima di acquistare vorrei essere sicuro di non avere problemi del genere. Grazie.
  5. Purtroppo non ho avuto modo di regolare per bene l'anticipo, trovare strobo non mi viene facile. Prima di fare la prova ho posticipato, per sicurezza un'altro po'. Domenica ho fatto un giro di circa 130 km e la vespa si è comportata alla grande. Ogni tanto ho dato qual ne tirata, e si sente che la forza c'è. Addirittura ho avuto l'impressione che la 27/69 sia un po' corta e che il motore può tirare tranquillamente un rapporto più lungo. Voi che dite? Cambio pignone?
  6. Ho fatto la prova candela, ho tirato la terza per un centinaio di metri ho spento a volo ed ho controllato. Cosa ne pensate? È un nocciola tendente al grigio. Conf: 130 dr p&p, carter raccordati, albero anticipato, squish 1,5, accensione vespa V, siluro, shbc 19 getto max 90, min 45, candela ngk b7.
  7. Avevo sentito parlare della vaschetta ma quando ho acquistato il carburatore non mi è stata fornita. Ma questi tre fori, aperti, vanno ad incidere sulla carburazione? Perché in presenza della vaschetta questi risultano "tappati" giusto?
  8. Piccoli aggiornamenti, ho posticipato un po' l'accensione e sembra scaldare meno.... intanto ieri ho fatto fuori la prima candela la ngk b8(al minimo sta vespa è grassa), ho sostituito con una b7 che avevo in casa ed ho chiuso di un quarto la vite miscela, portandolqa a un giro e mezzo preciso. La vespa a bassi regimi Tartaglia meno rispetto a prima. Devo soltanto fare il controllo della candela per verificare il massimo. Il mal tempo e gli impegni non me lo hanno permesso. Al momento monto Shbc 19 Min 45 Max 90 Siluro.
  9. Più chiaro di così...grazie mille. Un dubbio riguardo il filtro aria, non ho mai capito questo tappino dove si trova. Io ho il filtro originale del 19 in metallo, frontalmente a parte i due dadi per agganciarlo al carburatore non c'è nessun foro o tappo, invece sono presenti tre fori allineati sul fondo del filtro. Si riferisce a questi oppure va bene così? Grazie ancora.
  10. Grazie a tutti per le risposte. Che dire può essere che sono io che mi faccio troppi pensieri. Seguiro tutti i consigli ricevuti al rientro dalle vacanze. Per quanto riguarda l'anticipo, per la mia configurazione (ho dimenticato di dire che ho un albero tameni anticipato e carter raccordati) che valore di anticipo stabilisco? Effettivamente, andare a spendere soldi per una valvola shbc non vale la pena, anche perché vorrei passare ad un più moderno phbg. Vi ringrazio per le pronte risposte, vi terrò aggiornati.
  11. Salve ragazzi, ho (forse) un problema su un 130 dr con carburatore 19 shbc, accensione vespa V siluro e Carter pk XL. Dopo un paio di chilometri tocco appena sopra il fanalino posteriore e noto che e caldo, anche la cuffia e calda, certo non da scottare però rispetto al 102 Polini che montavo prima lo è di più. Lo statore e posizionato in modo tale che la tacca sul carter sta quasi al centro ( un po' decentrata verso Destra) rispetto alle due tacche sullo statore. Ovviamente l'accensione deve essere controllata con al strobo, però credo di esserci. Il gruppo termico è ancora in rodaggio. Come candela mondo una ngk b8. Getto max in questo momento un 90 min 55. Può essere che si tratta di seghe mentali che mi faccio, dato che non ho alcuna esperienza con corsa lunga, ci potrebbe stare che sviluppino temperature maggiori rispetto ai corsa corta. Ho letto qualcosa riguardo la Valvola gas del carburatore, che può influrie sulle temperature raggiunte dal motore dato che ingrassa o smagrisce la carburazione ai medi regimi. Ho controllato, il mio shbc monta la 01. Dovrei sostituirla con una 03 per ingrassare, ma si trova facilmente? Vale la pena? Grazie in anticipo.
  12. Ho trovato il post ed ho deciso di scrivere qui. 😉. Seguo il consiglio e apro un'altra discussione. Grazie. 😊
  13. Riprendo questa discussione perché sembra di avere lo stesso problema su un 130 dr con carburatore 19 shbc e accensione vespa V siluro e Carter pk XL. Dopo un paio di chilometri tocco appena sopra il fanalino posteriore e noto che e caldo, anche la cuffia e calda, certo non da scottare però rispetto al 102 Polini che montavo prima lo è di più. Lo statore e posizionato in modo tale che la tacca sul carter sta quasi al centro ( un po' decentrata verso Destra) rispetto alle due tacche sullo statore. Ovviamente l'accensione deve essere controllata con al strobo, però credo di esserci. Il gruppo termico è ancora in rodaggio. Come candela mondo una ngk b8. Getto max in questo momento un 90 min 55. Valvola gas 01....dove la trovo la 03? La vendono? Grazie in anticipo.
  14. Mimmo50S

    Saluti

    Eccola qua, il colore è quello originale, ha qualche graffio qua e là ma va bene così. Per il momento monta un 102 Polini con siluro e 19 che mi ha dato tante soddisfazioni.....tra qualche giorno salirò un 130 dr per viaggiare tranquillo. 😉
  15. Salve ragazzi mi aggancio i questo post per esporvi il problema. Ho acquistato un phbg 21 usato, per un 130 dr con albero anticipato, accensione vespa V, marmitta siluro. Ho dato una revisionata al carburatore ma risulta impossibile da carburare, il motore non reagisce alla variazione Delle viti miscela e minino, risultando grasso a tutti i regimi, tanto fumo e non regge il minimo. Phbg settato con: Min 45, max: partito da un 98 arrivato ad un 80, nessun cambiamento, valova 40, spillo w9 polverizzatore au262. Ho trovato un 19 shbc l'ho montato (l'ho infilato nel gommotto che ho utilizzato per il 21, so che non è corretto ma non avevo il bicchiere) min 45 max 86. Il motore accende, risponde bene alle regolazioni, tiene il minimo come un orologio. Tutto questo sul banco, ancora non l'ho montato. Le uniche cose che lasciano perplesso sono: Se tengo il motore accelerato per più di un quarto di acceleratore (ai medi per interderci) il regime non si mantiene costante ma tende a salire ancora di giri. Al rilascio non ritorna immediatamente al minimo ma ha qualche tentennamento rimanendo poco poco accelerata per qualche secondo per poi assestarsi. Questi "difetti" sono presenti anche in un 102 Polini con shbc 19 che monto tutt'ora, ma non mi ha mai dato problemi, quel motore ha macinato centinaia di km, ho fatto anche in paio di giri di 300 km al giorno senza nessun problema. Sono difetti caratteristici del shbc o c'è qualcosa? Grazie mille.