Vai al contenuto

Bobbi

+ Utente Attivo
  • Conteggio contenuto

    18
  • Registrato

  • Ultima Visita

Informazioni contatto
 
   
Ospiti che hanno visualizzato il profilo
 
 

Il blocco recente degli ospiti è disabilitato e non viene visualizzato dagli altri utenti.

 

Bobbi's Achievements

Apprentice

Apprentice (3/14)

  • Collaborator Rare
  • One Month Later
  • Week One Done
  • Reacting Well Rare
  • First Post Rare

Recent Badges

2

Reputazione comunità

  1. bah io le ho montate senza problemi sia su volano vmc dal pieno sia su volano rivettato della flytech pinasco
  2. Fatti un giro su Alibaba o su Aliexpress e scrivi vespa 50 sulla barra di ricerca,stranamente da li capisci che dalla malossi alla vmc sono tutte pressoché uguali,le uniche differenti a parer mio sono sip e quattrini
  3. Buongiorno a tutti,dato che c’è molta confusione sull’argomento in giro per l’internet volevo rilasciarvi la mia esperienza con le ventole su varie accensioni. Le ventole Vmc,Italkast,Polini,Pinasco e Malossi sono interamente intercambiabili tra di loro senza effettuare adattamenti. Proprio oggi ho fatto l’ultima prova con una ventola italkast su accensione pinasco flytech e mi sono trovato benissimo. Buona giornata a tutti
  4. posso chiederti che collettore hai? perché a valvola 58 è altino mentre lamellare è basso,inoltre ti chiedo se puoi dirmi la configurazione cosi posso aiutarti al meglio comunque se posso darti un consiglio smonta il carburatore(è un 24phbl AD/AS?) dal collettore e gira con un cacciavite tutta la vite del minimo in senso orario cosicché alzi il minimo al massimo. successivamente chiudi la vite aria e inizia con un giro e mezzo a salire. se vedi che non migliora alza il getto del minimo(62-64) perché ripeto dipende molto dal collettore che hai installato. se hai un 19 con collettore originale ti consiglio di provare a installarlo per vedere se funziona tutto in modo normale. ultima domanda,agli alti come va?
  5. ci avevo pensato infatti devo solo procurarmi dei bulloni per provare!
  6. Grazie mille ora sono più tranquillo,ringrazio tutti voi per aver risolto una mia paranoia siete fantastici!!
  7. 😂😂😂quindi limita o no? presuppongo di no
  8. Quindi alla fine di tutto il lamellare limita la velocità agli alti regimi o no?
  9. lui mi ha detto che ha solamente raccordato la valvola al collettore lamellare quindi non credo l’abbia asportata completamente. il motore gira bene comunque,tiene il minimo senza problemi e il regime di giri non è cosi alto come dici a parer mio poi chiaro è difficile capirsi da un forum. nel carburatore comunque ho messo spillo con la tacca nel punto più alto,108 massimo 62 minimo e poi starter galleggiante e valvola stock,l’unica cosa è che a manetta completamente aperta la vespa si “accuccia” e inizia a borbottare come se ci fosse un limitatore(mi hanno detto che potrebbe essere colpa anche dell’anticipo poiché ho fasato l’accensione a 24 gradi e moltissime persone mi hanno detto di fasare a 22 anche se non so quanto cambi di 2 gradi poi alzo le mani non sono cosi esperto anzi)
  10. Resto molto confuso nonostante le vostre accurate spiegazioni,probabilmente a causa di tutto ciò che ho letto sull’argomento. Moltissimi dicono che la valvola ti dia un’erogazione più rude ma un tiro in alto migliore mentre un lamellare dicono che abbia migliore fluidità di guida e maggiore tiro ai bassi regimi(ripresa) tuttavia perdendo un po’ agli alti. La mia configurazione comunque è 102 pinasco in alluminio raccordato ai carter e lavorato nei travasi di base e nello scarico; albero mazzucchelli cono 19 anticipato; pinasco flytech 1,4 kg(voglio mettere un volano dal pieno o al massimo un pf in alluminio per aumentare un po’ il peso fino ad arrivare a 1.6/1.7 kg; 24 phbl as con collettore lamellare polini; giannelli a banana tipo proma(con cui mi sto trovando incredibilmente bene); candela iridio(non ricordo la sigla so solo che la gradazione è 7) frizione newfren rinforzata con molla artigianale; 24/72 drt.
  11. la valvola sicuramente ha più tiro agli alti,cosa che il collettore lamellare polini non ha perché si fa avere una guida lineare e pulita ma si perde moltissimo agli alti regimi e sinceramente quando si devono percorrere lunghe distanze si sente la differenza. poi una valvola ti fa consumare meno di un lamellare(mio parere)
  12. semplicemente perché si pensava che con il collettore lamellare si avesse un incremento di prestazioni tuttavia ho notato che sebbene la fluidità di guida è notevolmente aumentata,agli alti non riesce a raggiungere velocità elevate
  13. Buongiorno a tutti,è da un po’ che ho un dubbio e volevo (se possibile) un chiarimento. Mi sono fatto preparare i carter da un amico che ha lavorato la valvola (ma,a quanto detto da lui,non l’ha asportata del tutto ha solamente raccordato per il collettore lamellare) volevo sapere se si poteva passare da collettore lamellare a collettore tradizionale (monto un 24phbl) senza nessun problema perché il mio dubbio si incentrava sul fatto che con la valvola lavorata non potessi più installare un collettore tradizionale. Vi prego datemi una mano a capire perché ho troppa nostalgia della valvola://
  14. Intendevo accensione anticipata a 22 gradi con ritardi incluso perché il regolatore anticipa già a 5000 giri….
  15. Buongiorno a tutti,ho portato da poco a casa il blocco della vespa con 102 pinasco in alluminio,24 PHBL con collettore lamellare polini,pinasco flytech anticipata a 17 gradi come da istruzioni,24-72 denti dritti e altre piccolezze. Volevo chiedervi,dato che per me il 24 è un altro mondo di carburatore rispetto al 19 shbc che montavo prima,come faccio a carburarlo? Tengo conto che ha la valvola lavorata e i travasi raccordati,attualmente non conosco la posizione del sieger dello spillo ma come getto di massimo ho 106 e di minimo 66 (getto starter stock). Cosa posso fare?
×
  • Crea nuovo...