Vai al contenuto

ilfuggitivo2

+ Utente Attivo
  • Conteggio contenuto

    80
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione comunità

11 Good

Che riguarda ilfuggitivo2

  • Rango
    50 originale

Contact Methods

  • Scrivi una frase sensata sul mondo dei motori
    i motori sono la vita

Profile Information

  • Regione?
    Sicilia

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

Il blocco recente degli ospiti è disabilitato e non viene visualizzato dagli altri utenti.

  1. Buona sera ragazzi, vi racconto la mia breve storia drammatica ahahahah del mio ammortizzatore Carbone Sport regolabile anteriore (50€) guasto dopo 1 anno e 4000kmh, in pratica da un paio di mesi ha cominciato a perdere olio fino a oggi che si è scaricato totalmente ! Capisco che gli tocca assorbire la frenata di un 150cc con velocità di circa 135kmh ma mi sembra davvero poco come vita... non è un ammortizzatore bitubo da 300€ ma ne anche uno originale da 15€ che forse dura di più !! Che ne pensate PS STAVO VALUTANTO DI PRENDERE IL SIP REGOLABILE A GAS QUELLO DA 115€ che pareri avete!
  2. Monto DQ268 con K28. L'ho gia smontato e non ci sono segni nel pick up, solo una sudata d'olio del paraolio che oggi gli cambio per sicurezza, ma se aspirerebbe aria da qualche parte non dovrebbe andare male in tutte le marce ?
  3. Ho fatto come avete detto cambiato candela è abbassato di una tacca lo spillo ora sono alla seconda dall alto, ora si è pulita di passaggio è il problema sul cavalletto non lo fa più anzi sembrerebbe grassina di max appena accelero a fondo ma dopo pulisce e prende tutti i giri cosa che non faceva prima, la metto su strada la prima si alza la seconda pure non arriva a fuori giri metto la terza e si ripresenta il problema in terza appena prima di aprire comincia a andare irregolare come se non vuole salire dei vuoti ma come se fossero vuoti di corrente, non sto capendo più che cosa può essere !
  4. sono configurato cosi: vhsh 30 min b40 con sopra 50, valvola benzina 300, valvola gas 50, dq268, k28 3 tacca, max 160, a freddo e leggermente grassa ovviamente ma dopo pulisce subito scende di giri regolarmente, e ratta solo in prima e un pelo in seconda in terza e quarta una favola prende 120 in 5 secondi per questo non mi sono concentrato sulla carburazione, perchè cosi configurato gli ho fatto 300km e la candela era solo nera ma senza tracce di olio...
  5. ho sempre messo il polini blu..., comunque stamattina dopo 10km andati come il vento nessun problema, si ripresenta il solito problema si sara' guastata di nuovo la candela ???? non so quale puo essere la causa che brucia la candela
  6. Problema risolto era la benedetta candela, ho comprato una nuova purtroppo ho trovato ngk per la b9hsr che dovrebbe andare meglio della b9hs tradizionale ritornato tutto alla normalità, comunque ora devo capire sta perdita del paraoli o volano questo è il terzo! Prima quando avevo l’anticipato perdeva ugualmente e l’avevo sostituito ora quanto ho riaperto è cambiato setup con l’albero per lamellare l’ho rimesso nuovo, secondo me è il cuscinetto a rulli che ha una tolleranza superiore allo sfere e perde perché non capisco il motivo albero nuovo paraolio nuovo piani spianati di nuovo non può essere mai e che cavolo !
  7. Si un altra candela l’ho provata... era usata ma era buona l’ho levata solo per mettere una nuova per vedere la colorazione esatta ma funzionava ora posso provare a comprare un altra marca ma non sono così convinto
  8. Buon anno ragazzi, vi scrivo per cercare aiuto visto che sto letteralmente uscendo di testa, ho rimontato il mio m1d60 stavolta fatto lamellare al carter mrt con vhsh 30, albero drt per lam. al carter e qualche aggiustamento qua e la, risultato il motore va per due volte non si puo' tenere in nessuna marcia. Sono soddisfatto del risultato trovato anche grazie ai vostri consigli che mi avete dato su qualche post... Bene dicevo fatti un 300km tutto ok riuscito a trovare carburazione quasi perfetta in tutte le fasi candela che tende sul neretto ma di poco quel poco grassa per dormire sereni .... va una booomba! fino a domenica che ha cominciato da fermo minimo impeccabile vado ad accelerare e comincia a dare senni di incertezza sale ma come se mura, accelero a fondo e non prende giri... vado a fare un giro e salgo a 120 da una salita, torno la riprendo e il problema è sia da fermo che ora anche in strada, accelero a fondo e fa bumbumm vuoto bumm vuoto e non prende giri, ok stacco regolatore tensione e cavi che portano alla scatoletta stesso problema (accensione parmakit variabile 1kg), butto il motore giu' aperta testa cera un minimo sfiato rimetto 510, controllo pacco lamellare tutto ok, controllo anticipo 24 gradi spaccati unico dubbio sudatina paraolio volano ma penso che sia normale a 12000 giri qualche piccola sudata (il minimo lo tiene come un orologio) , non so piu' che fare, mi resta solo pensare o si è fottuto la bobina o lo statore. Graziee
  9. precedentemente quando ero a valvola come carburazione avevo vhsh 30 valvola 50 - minimo b40 con sopra 50 - dp268 -k28 2 tacca dall'alto - max 156 - valvola benzina 300 devo stravolgerla tutta? Ad orecchio mi sembra di avere un minimo un po magretto a freddo si avvia un po accelerata poi si stabilizza tutto anche se in avvio con sto freddo non ha bisogno di aria... di massimo solamente in strada potrò vedere anche se almeno come partenza vorrei montare un 160.
  10. Avendo più volume a cosa vado in contro ?
  11. Allora i piani sono perfetti perché li ho fatti spianare la prima volta da una rettifica locale che ha anni di esperienza, la crepa secondo me è venuta fuori perché l’albero è stato lavorato troppo metterò una foto per capire meglio, comunque ora prima di richiuderlo siccome ho saldato i travasi li ho fatti rispianare per sicurezza, si purtroppo è quello lo spinter non ho trovato soluzione migliore!!! Ha anche un caratterino per telefono il sottoscritto 😬
  12. Riapro il post dopo un po’ di lavoro eseguito, volevo aggiornarvi su quanto fatto, ho aperto il blocco e purtroppo ho trovato l’albero zirri anticipato lineato in corrispondenza attacco Biella spalla frizione, per motivi di budget ho preso: -albero corsa 51 per lamellare al carter drt spalle 85 Biella 100 vediamo che risultati da la nuova Biella, - collettore mrt per 30 -cluster drt 18/20 Ho rimosso gli scalini del cilindro e lavorato di più i travasi cilindro blocco, valvola esageratamente aperta verso il centro è indirizzato i flussi in alto fino a scoprire quasi il prigioniero, di nuovo dopo 4000km ho rimontato tutti i cuscinetti nuovi, oring è tutto è chiuso il blocco. Accensione 24 gradi, ora dovrò affinare un po’ la carburazione prima di salirlo nel telaio. Avete qualche consiglio? in allegato prima accensione 😋 IMG_0857.MOV
  13. Ecco appunto volevo un vostro consiglio tra il Fabbry o il falc entrambi bilanciato per d60, e che il Fabbry è diciamo plug e play però non ho trovato recensioni !
  14. Si sono a valvola, ma visto l’inconveniente ormai passo al lamellare !
×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!