Vai al contenuto

Montato Carburatore Keihin PWK35 Air Striker su PX


Messaggi consigliati

Buonasera a tutti, bella gente!

Scrivo di rado, ma nel mio garage le prove non si fermano mai e quando capita qualcosa di interessante, mi piace condividerla con voi.

Come già avrete visto, il mio PX con M244 è l'oggetto degli esperimenti e con questa configurazione, più o meno rivisitata, mi sto avviando alla sua quarta stagione di utilizzo, cercando ogni anno un piccolo step migliorativo, anche se a questo punto, credo di essere arrivato.

Avevo su il VHSH, che ritengo un carburatore fantastico e dopo varie peripezie e tanta dedizione, ero riuscito a settarlo in maniera, oserei dire, quasi perfetta, tanto da non averlo più toccato da tempo immemore.

Naturalmente, raggiungere la pace, per me non esiste, quindi mi sono deciso di mettere su un carburatore più grande, cercando però di fare qualcosa di buono ed ho cominciato a prendere informazioni sul web, che sono piuttosto scarse e quasi tutte in tedesco, lingua a me sconosciuta.

Il traduttore fa quello che può, ma non di certo i miracoli, quindi mi sono armato di pazienza e di qualche soldino e mi sono preso un Keihin PWK 35 Air Striker, originalissimo, che non costa di certo poco, ma dalla qualità eccelsa e mi sono avventurato.

Le voci sono contrastanti: chi dice che sono metereopatici, difficili da settare, chi dice che originali non esistono e chi dice che si impostano in un nanosecondo e così via.

Dato che mi fido solo dI me stesso e poco delle chiacchiere da tastiera, sono partito da qui: il confronto dimensionale tra il VHSH ed il KEIHIN; questo mi ha subito confortato, perché ho visto che ci si poteva infilare, anche se la larghezza del secondo è maggiore.

1.jpg

2.jpg

Ovviamente, l'acquisto è stato fatto con una serie di spilli originali (papabili per la vespa) e due kit di getti Polini, sia del massimo che del minimo.

3.jpg

Ovviamente, mi ero fatto realizzare un collettore extracorto adatto al diametro del carburatore, che si integra con il portapacco malossi, quindi non restava che provare...

5.jpg

7.jpg

Con le misure ci stiamo alla grande. ora rimaneva il problema del guidaflussi, che al momento ne avevo uno solo, ma dimensionato per il 30.

In attesa di un altro progetto, che poi vi farò vedere in seguito, ho adattato il guidaflussi al diametro del collettore e pure al maggior passaggio che un 35 ha, rispetto ad un 30.

ovviamente, sono andato ad occhio, non ho di certo il flussometro, però alla fine non ho fatto malissimo.

4.jpg

Ora si può montare e cominciare a fare delle prove.

il mio punto fermo, rimane il soffietto al telaio, che alla fine, una volta sistemato un po' il foro di aggancio dello stesso, non mi toglie moltissimo.

A lavoro quasi finito, si presenta così:

per il momento avevo lasciato il tirante dell'aria del carburatore, poi ovviamente ho sistemato, in modo da utilizzare quello della vespa.

  276282513_130033946264481_2779853445295194044_n.jpg

277246535_130033912931151_9010462597313296258_n.jpg

Mi fermo un attimo qui...

Stay tuned... ;-)

 

 

 

 

  

  • Like 5
  • Thanks 4
Link al commento
Condividi su altri siti

 
 
25 minuti fa, heseb ha scritto:

Molto bello 

il tutto è ben curato 

Grazie Gino!
Cerco sempre di ottenere le massime prestazioni che posso, ma do sempre la precedenza alla guidabilita’, all’estetica, ed al rispetto del mezzo 😉

  • Like 1
  • Thanks 1
Link al commento
Condividi su altri siti

 

Gran bella storia il PWK e pure originale, niente cinesata bravo

A mio parere sentirai bene la differenza sebbene il Vhsh sia un gran carburatore....a mio parere potresti quasi aumentare i bassi/medi e avere/sentire un allungo migliore

Intelligente tenere il soffietto presa aria mi piace molto, rasenta un po' l'originalità ma va a pescare l'aria in zona tranquilla del sottosella, bello

Non capisco il collettore sul guidaflussi...hai creato un collettore da 35mm di diametro che sfocia a 35mm di diametro al guidaflussi da 30mm?

  • Like 1
Link al commento
Condividi su altri siti

 
7 ore fa, albe dm ha scritto:

Gran bella storia il PWK e pure originale, niente cinesata bravo

Si, solo originale, perché onestamente quei cloni che girano, hanno confermato   (alcuni dopo pochissimi km) il mio sospetto di non essere affidabili ed io la prima cosa che cerco è l’affidabilità, perché alla fine i 10/11.000 km all’anno ce li faccio sempre.

7 ore fa, albe dm ha scritto:

A mio parere sentirai bene la differenza sebbene il Vhsh sia un gran carburatore....a mio parere potresti quasi aumentare i bassi/medi e avere/sentire un allungo migliore

Si, ora che è carburato discretamente (anche se non perfettamente) mi ha dato una sensazione di pienezza ai bassi/medi e pure in allungo. Sono rimasto sorpreso veramente, senza considerare che i consumi sono rimasti quasi invariati (!!!)

  • Like 1
  • Thanks 1
Link al commento
Condividi su altri siti

 
7 ore fa, albe dm ha scritto:

Intelligente tenere il soffietto presa aria mi piace molto, rasenta un po' l'originalità ma va a pescare l'aria in zona tranquilla del sottosella, bello

Il soffietto: per me irrinunciabile, considerando il rumore di aspirazione, che spesso supera quello dello scarico ed è molto vicino alle orecchie.

Da mie prove oramai di anni, favorisce una stabilità di carburazione notevole, magari sacrificando qualche cavallino al banco, ma alla fine, per snocciolare qualche numero, si ha una seconda che supera i 90kmh, con un fantino da 130 kg sopra. Non posso volere di più...

7 ore fa, albe dm ha scritto:

Non capisco il collettore sul guidaflussi...hai creato un collettore da 35mm di diametro che sfocia a 35mm di diametro al guidaflussi da 30mm?

Come ho scritto più sopra, magari non mi sono spiegato bene e me ne rendo conto, in pratica ho fatto fare un guidaflussi adeguato al collettore ed al carburatore, ma essendo stato disegnato e poi inviato per la stampa 3d ad un service, ancora non mi è arrivato, per cui io, per non rinunciare alla prova, ho preso un guidaflussi da 30 che avevo e con il dremel ho intanto adeguato il foro di ingresso alla misura del collettore (36mm) dopodichè lo ho scaricato abbastanza dentro, per avere più passaggio. Ovvio che è una cosa fatta ad occhio, così tanto per provare... Magari potevo provarlo anche senza guidaflussi, ma pensavo di fare meglio così...

 

 

  • Like 5
  • Thanks 2
Link al commento
Condividi su altri siti

 
 

Adriano abbiamo in pratica la stessa configurazione io a differenza tua monto la primaria extra Long malossi 24/63 che si tira da paura direi.

Tu se non ricordo male la 23/64 con pignone 24 giusto?? son curioso di vedere le eventuali differenze di prestazionali.

 

Link al commento
Condividi su altri siti

 
8 minuti fa, rudy ha scritto:

Adriano abbiamo in pratica la stessa configurazione io a differenza tua monto la primaria extra Long malossi 24/63 che si tira da paura direi.

Tu se non ricordo male la 23/64 con pignone 24 giusto?? son curioso di vedere le eventuali differenze di prestazionali.

 

Si, più o meno la configurazione è la stessa. 

Le uniche differenze, penso siano nell'albero motore, nel pacco lamellare e nella marmitta; la primaria io ho una 24-64, che è una 23-64 con il pignone da 24 Crimaz.

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Aha ottimo non sei riuscito a resistere alla ipertentazione di provare il PWK eheh...come darti torto...quindi deve arrivarti il collettore/guidaflussi fatto bene exnovo......e magari scoprire che va meglio questo fatto da te ahah...strano ma potrebbe essere...ti tengo leggiuto....cioè tengo letto questo thread💪

Link al commento
Condividi su altri siti

 
Il 23/4/2022 in 01:24 , albe dm ha scritto:

Aha ottimo non sei riuscito a resistere alla ipertentazione di provare il PWK eheh...come darti torto...quindi deve arrivarti il collettore/guidaflussi fatto bene exnovo......e magari scoprire che va meglio questo fatto da te ahah...strano ma potrebbe essere...ti tengo leggiuto....cioè tengo letto questo thread💪

Eh, in effetti ci ho pensato anche io, che magari il nuovo guidaflussi possa non cambiare nulla… Oramai sono in ballo e devo ballare. Per la carburazione, ancora sono un po’ in fase di studio e non conoscendo minimamente il carburatore, mi sono procurato degli spilli che potevano essere “papabili”, ma  non è stato facile trovare una base da cui partire, perché in Italia non è molto utilizzato (specie su px) quindi ho dovuto studiare tanto dal gsf, con tutte le difficoltà che la lingua teutonica mi presenta. Per renderlo carburabile ai bassi, ho dovuto pure modificare la ghigliottina, che non si trova facilmente e costa una cifra spropositata. Non a caso, sto procedendo a step ed in effetti il miglioramento c’è stato. Altro parametro importante è il livello in vaschetta, che occorre regolare in modo preciso, per evitare che essendo troppo alto contribuisca ad ingrassare a dismisura. Un piccolo appunto, purtroppo, devo farlo al rivenditore keihin italiano, che ho contattato più volte per cercare dei ricambi ed ha fatto finta di ascoltarmi, ma poi se ne è fregato… Purtroppo, non ci smentiamo mai…

44089ADA-F770-4A87-8E87-374E7BE2BE59.jpeg

314D53D8-BB48-47DB-AF35-28E363318C70.jpeg

  • Like 2
  • Thanks 1
Link al commento
Condividi su altri siti

 
  • SuperMod

Faccio una piccola parentesi che mi riguarda parlando di air striker.  Forse con un pizzico di presunzione mi ritengo abbastanza esperto su questa tipologia di carburatori essendo tra i piu diffusi su motocicli di diversa tipologia a me cari. Ho sempre spinto e consigliato di utilizzarli e quando @scr@mblelo prese pensai: ora detto legge😂   chiesi che spillo venisse fornito in origine:  Dec   e immediatamente mi sono immaginato la Vespa di Adriano come un kx o Rm o Cr e da li il delirio.....vai che con 2 spilli uno estivo e uno invernale va su qualsiasi motore, buttagli su N1ej.....mmmm🤔 no aspetta meglio R1371ms. Non riesci a smagrire? N0a e cosi via, non considerando che gli spilli in suo possesso hanno altre sigle e non so le equivalenze.  Quando ho visto la ghigliottina smussata ho urlato allo scandalo perseverando nell'immaginare cosa sarebbe successo su un cross: ....grippone assicurato.  Continuavo ad interpretarlo per altri sport.  Una zappa,altro che esperto😅

La ricerca metodica di Adriano lo ha portato a soluzioni inusuali si su altri mezzi,ma di gran lunga efficenti per la Vespa large,riuscendo addirittura a mantenere il lunghissimo tubo spiralato. Molto bravo proprio sul tratto poco avvezzo al carburo in questione su questo tipo di motori cioe il primo 1/4 di apertura.  Piu che arricchire un'altezza di pescaggio e incorretta fa si che i tubetti di sfiato spurgano,carburatore che  soffre poco nulla se montato con forti inclinazioni. (Non é questo il caso perché lo ha montato perfettamente.) 

Seguo eh😉

  • Like 2
Link al commento
Condividi su altri siti

 

La mia fortuna è di avere tanti amici (proprio come Filippo) dai quali posso attingere consigli, esperienze e pure sproloqui, specie quando sbaglio. La mia candela, oramai su whatsapp è diventata argomento del giorno. Siccome sono sincero, ammetto che ho pure fatto una “spalmata” di pistone sul cilindro, perché maldestramente ho smagrito troppo il getto del massimo, ma me la sono cavata con un pistone nuovo, una lappata ed un’altra piccola cicatrice sul mio m244, ormai quasi d’epoca. Piano piano si va avanti, sperando di sistemarlo a dovere, come avevo fatto col vhsh. Una cosa molto importante e pure gradita, sono risultati i consumi, che a dispetto del diametro maggiore, stranamente non sono aumentati… Sento che la strada è quella giusta😂😂😂

  • Like 2
  • Thanks 1
Link al commento
Condividi su altri siti

 
 

Guidaflussi davvero bello bello, forse so chi lo ha creato, se lè lu è un grande

Aspetto cosa dici sul nuovo guidaflussi

Come mai smagrisci così tanto sotto....di PWK 38 VERI ne ho provati 2, uno ex Tm 250, preso montato sul Mr zirri, andava alla grande, solo regolato alzata spillo...l'altro sul 130 traversino falc 28cv, un po' magretta sopra e in erogazione(poi sopperita con tacca spillo) ma il sotto coi due 38 era sempre a posto....non potevi agire sul getto minimo? hai provato a smagrire con la vite aria? che setting hanno i tedeschi quando montano il vero PWK?

Si so che rompo ma il forum è così sennò che forum èh...

  • Like 1
  • Haha 1
Link al commento
Condividi su altri siti

 

Ciao Alberto

non rompi assolutamente, anzi!

Tu che sei il king dei carburatori, fa piacere attirare la tua attenzione.

Il guidaflussi si, l'ha fatto lui, presumo che intendi Carlini.

Mi ero già fatto fare delle cose da lui, perchè io nei carter malossi utilizzo un pacco  diverso da quello standard, che ha richiesto vari adattamenti, soprattutto a livello di portapacco, che è rimasto l'originale, ampiamente rivisto ed allargato fino a dove è possibile, senza uscire dalla foratura dei prigionieri.

Di certo, poterlo ridisegnare completamente, come ha fatto bfa, favorisce il montaggio e l'utilizzo di pacchi lamellari "importanti" e più sostanziosi, che con certi carburatori e marmitte, sicuramente fa la differenza.

Dopo metto alcune foto di cosa ho fatto e di cosa ho chiesto ad Emil.

Allora: io non uso il 38, ma il 35 ed è la versione Air Striker.

Proprio quelle due alette caratteristiche che lo rendono "Air Striker", implicano un funzionamento "diverso" e più adatto probabilmente a motori che richiedono tanta broda ad 1/8 di gas.

Non si riesce a pulire ne' con i getti del minimo (lo si migliora, ma usare un getto del minimo da 35 o comunque sotto il 40 è poco igienico) tantomeno con gli spilli, che pure loro fanno del loro meglio, ma rimane sempre molto sporco.

Naturalmente, anche la vite aria fa il suo dovere, ma non risolve.

L'unico escamotage per renderlo docile in prima apertura, è utilizzare una valvola gas da 6 o addirittura da 7, con il problema della reperibilità e del costo della stessa.

Purtroppo è l'unica cosa che lo addomestica.

Le versioni non air striker, per esempio, escono tutte con la ghigliottina da 6, che non è compatibile tra l'altro con gli air striker.

Tali ricambi, si riescono a trovare, con molta tribolazione in UK e in Germania, ma ripeto: è come andare di notte a fari spenti. In Italia, purtroppo, la Keihin esiste, ma per farsi dare considerazione occorre mettersi in ginocchio e non basta. Dopo tre chiamate ed una mail, ho mollato, perchè tanto mi prendeva per il culo e basta.

I tedeschi vanno di BGN, BGL, BGP e BGQ, sui 35 e on line si trova pure una utility molto carina che conoscerai sicuramente, che impostando una configurazione del carburatore (che non tiene conto della ghigliottina) permette di metterne a confronto quattro alternative, per vedere in che zona si agisce, variando il settaggio.

Metto il link, per chi vuole cimentarsi...

https://kyajet.de/?lang=it

Ho fatto un poema, ma spero che mi perdonerete. Dopo inserisco qualche altra foto

 

  • Like 1
  • Thanks 1
Link al commento
Condividi su altri siti

 
 
 
 
 

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo RTF.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

×
  • Crea nuovo...