Vai al contenuto

Parmakit W-Force 58x56.7


Messaggi consigliati

Buongiorno riporto in questo topic il motore a cui sto lavorando da un po di tempo ovvero un parmakit w-force 58x56.7 montato su carter quattrini:

Il cilindro è stato stravolto in tutto rispetto ad originale da un amico; (fasi 129.5 primario gli altri più bassi / 190.5 lo scarico)

Pacco lamellare parmakit 4 petali con lamelle malossi e balestrini polini con guidaflussi fatto in stucco

La testa è stata rifatta (rdc 13.5:1, squish 0.8);

Albero fabbri corsa 56.7 biella 110 peso 2.4kg;

Accensione selettra (resa ad anticipo programmabile con modulo elven) con ventola falc per pvl;

Rapporti 28/69 con parastrappi falc e frizione @The Armageddon;

Cambio falc 10/14/17/19 con 1a da 55 e 4a da 47;

Gomma 90/90 10 con 1310mm di circonferenza.

Carburatore 38phsb con: 74min con cd1, dq 270, spillo k24 o k36 alla 2a/3a tacca, valvola gas 50 e getto max 205 (sul banco prova 200)

Marmitta Segnini Gp.

 

Il motore ha subito diverse prove nel tempo e posso dire che l'unico errore fatto è stato aprire il 3o travaso (mi ha fatto perdere dai 6k a 7k senza aver un reale incremento sopra) e me ne sono reso prima in strada e poi quando ho bancato.

La curva di anticipo è stata fatta in strada, perchè secondo me sui banchi inerziali non viene giusta.

Ragionando il prossimo step sarà probabilmente abbassare un filo la fase dei travasi , e lo scarico tenerlo più o meno li e chiudere il 3o travaso.

Vi allego la media dei risultati della bancata( la media segna fino a 11500 mentre nel video allunga anche di più) che è stata fatta da Duccio, su rullo da 320kg e inerzia a 5.9 tenendo montati sia cuffia sia coprivolano sia ventola e senza paciugar con la curva di anticipo.

La bancata è stata fatta ovviamente in 4a marcia partendo da 5000giri.

 

 

2ADA801D-BEA2-462D-9ED7-C81B0E370962.JPG

4a2ef0f5-9b2e-48a1-b12a-f659760ab603.JPG

DAC1135E-C31E-4818-8B82-403094A86B0F.JPG

IMG_2483.JPG

IMG_2873.JPG

IMG_2881.JPG

  • Like 7
Link al commento
Condividi su altri siti

 
 
 
 
  • Moderatore

Bel grafico! Hai parecchia coppia e spinge bene fin da subito per essere un 58x56 traversinato con quelle fasi..occhio agli anticipi con la variabile..io mi fido solo del banco quando faccio le prove non sono così sensibile in sella..per il resto complimenti hai altre foto delle lavorazioni?

  • Like 1

e se robe che cossssssa vuto!!

Link al commento
Condividi su altri siti

 
14 ore fa, Gigi1993 ha scritto:

Bel grafico! Hai parecchia coppia e spinge bene fin da subito per essere un 58x56 traversinato con quelle fasi..occhio agli anticipi con la variabile..io mi fido solo del banco quando faccio le prove non sono così sensibile in sella..per il resto complimenti hai altre foto delle lavorazioni?

Grazie mille Gigi; per gli anticipi io ho detto così perchè secondo me sull inerziale ti viene una curva più ritardata rispetto a quello che è la realtà perchè tu più ritardi più il motore va forte (se trovo una foto decente della curva la metto) e inoltre mi dà da pensare che sul banco alla fine giri sempre più magro che in strada.

Foto delle lavorazioni: alcune son cose un po particolari preferisco non metterle perchè se non si fanno le cose fatte bene si spacca tutto e il motore non va più.

Purtroppo c'è la convinzione che i 58x56 tirino solo alti; invece secondo me non è corretto se si montano marmitte decenti e non si danno fasi disumane i motori tirano un po ovunque. Ovvio che le lavorazioni che sono state fatte sono mirate ad aver schiena.

Ti metto una foto dei carter( che non erano proprio finiti ma io mi perdo e mi scordo di far foto) e due del cilindro haha

77ec96a0-d6b3-4dfd-8ca1-45621b482dc2.JPG

D87A7854-1511-4576-91A1-580D14C75E58.JPG

DBBB3D21-E94E-44DA-9A80-623DAC6EC2EC.JPG

Modificato da Barry-60
  • Like 3
  • Thanks 1
Link al commento
Condividi su altri siti

 
  • Moderatore

Dipende sempre dal rullo e come imposti i dati..comunque a prescindere ti serve per avere dei punti fissi su cui lavorare ..se migliora li migliora anche in strada c’è poco da fare ..

Interessante la lavorazione sul frontescarico

potresti provare unaltra marmitta se proprio vuoi perderci ancora tempo

e se robe che cossssssa vuto!!

Link al commento
Condividi su altri siti

 
 

Ottimo lavoro.

Concordo con te che sul banco prova rulli di tipo inerziale, se si imposta poca inerzia si finisce per avere una curva non veritiera. Molto spesso si ottengono "su carta" maggior potenza, meno coppia ed una curva di coppia più spostata in altro.

Sarebbe preferibile (e non capisco perchè nessuno lo faccia nonostante l'enorme successo mediatico della vespa) utilizzare un banco a rulli frenato. Con una frenata molto lunga in modo da consentire al motore di "caricare" per bene. Si ottiene così una curva più veritiera. O per lo meno maggiormente equiparabile a quello che si ha in utilizzo stradale.

Altresì la cosa migliore da fare (ma anche qui c'è il limbo del nulla più assoluto) sarebbe bancare il motore direttamente collegato ad un banco dinamometrico:

http://www.tecnoel.it/occas/img/salakart3_big.jpg

E lo sarebbe per tutti: chi sviluppa il motore, chi paga questo sviluppo e chi vede soltanto il lavoro. Tutti sarebbero unicamente concordi sul fatto che la potenza e la coppia è quella ed inconfutabile.

Modificato da LuckyLuciano
  • Like 1
Link al commento
Condividi su altri siti

 

Ragazzi son d'accordissimo con voi ma qua stiamo parlando di attrezzatura di altissimi livelli a cui poche persone possono accedere.... Se un banco inerziale comunemente usato nel mondo vespa costa X, un banco del genere arriva a costare 8-10X e oltre... Direi che un inerziale tarato bene è più che sufficiente per bancare i nostri giocattolini, non c'è bisogno di roba da team ufficiali da competizione.

Comunque posso assicurarvi che i valori riportati sono abbastanza veritieri sia perché so come Duccio ha tarato il banco sia perché questo motore l'ho provato in strada diverse volte e posso assicurarvi che fa veramente paura 

  • Like 2
Link al commento
Condividi su altri siti

 
1 minuto fa, ZΔmbe ha scritto:

Ragazzi son d'accordissimo con voi ma qua stiamo parlando di attrezzatura di altissimi livelli a cui poche persone possono accedere.... Se un banco inerziale comunemente usato nel mondo vespa costa X, un banco del genere arriva a costare 8-10X e oltre... Direi che un inerziale tarato bene è più che sufficiente per bancare i nostri giocattolini, non c'è bisogno di roba da team ufficiali da competizione.

Comunque posso assicurarvi che i valori riportati sono abbastanza veritieri sia perché so come Duccio ha tarato il banco sia perché questo motore l'ho provato in strada diverse volte e posso assicurarvi che fa veramente paura 

assolutamente. Non intendevo dire che è una spesa che debba sostenere l'appassionato, ci mancherebbe. Però (lavorando da parecchi nelle sale prove) mi vien da sorridere quando un PRODUTTORE X sviluppa un motore ancora con quei banchetti inerziali.  Non so forse sarò tarato io, cosa molto probabile. Però una volta che ci si rende conto si cosa si possa fare con attrezzatura seria, tutto il resto rimane un passatempo da bar.
Ripeto, il mio è un discorso generico che ho voluto iniziare vedendo il tuo video (come le migliaia che ci sono su Youtube) e le corrette affermazioni che hai fatto.

  • Thanks 1
Link al commento
Condividi su altri siti

 
 
1 minuto fa, Barry-60 ha scritto:

A parte che volendo si taroccano anche quello li tipo dyno jet frenati.

Ci sono motori in giro su yt che sul frenato dovrebbero aver 39cv quando sull inerziale di pinco pallino ne bancano 32.

 

Beh si certo, a taroccare ci vuole un attimo. Come anche a non lavorare sempre nelle medesime condizioni: carico sul rullo, punto di lavoro tra pneumatico e rullo, movimenti relativi fra i 2, etc..

  • Like 1
Link al commento
Condividi su altri siti

 
52 minuti fa, LuckyLuciano ha scritto:

Ottimo lavoro.

Concordo con te che sul banco prova rulli di tipo inerziale, se si imposta poca inerzia si finisce per avere una curva non veritiera. Molto spesso si ottengono "su carta" maggior potenza, meno coppia ed una curva di coppia più spostata in altro.

Sarebbe preferibile (e non capisco perchè nessuno lo faccia nonostante l'enorme successo mediatico della vespa) utilizzare un banco a rulli frenato. Con una frenata molto lunga in modo da consentire al motore di "caricare" per bene. Si ottiene così una curva più veritiera. O per lo meno maggiormente equiparabile a quello che si ha in utilizzo stradale.

Altresì la cosa migliore da fare (ma anche qui c'è il limbo del nulla più assoluto) sarebbe bancare il motore direttamente collegato ad un banco dinamometrico:

http://www.tecnoel.it/occas/img/salakart3_big.jpg

E lo sarebbe per tutti: chi sviluppa il motore, chi paga questo sviluppo e chi vede soltanto il lavoro. Tutti sarebbero unicamente concordi sul fatto che la potenza e la coppia è quella ed inconfutabile.

Attenzione. Io con curva intendevo la curva di anticipo dell accensione non la curva di potenza ( che anche quella se non si tara il banco correttamente si vedono i numeroni)

Link al commento
Condividi su altri siti

 
1 minuto fa, Barry-60 ha scritto:

Attenzione. Io con curva intendevo la curva di anticipo dell accensione non la curva di potenza ( che anche quella se non si tara il banco correttamente si vedono i numeroni)

ah ok scusa, avevo capito ti fossi collegato allo strumento di misura e non all'anticipo.

Su quello concordo con te che è meglio fare su strada o su banco frenato. Tutto ciò che è inerziale in questo caso non aiuta quasi mai.

  • Like 1
Link al commento
Condividi su altri siti

 
 
 
3 ore fa, robertoromano ha scritto:

Ciao,bel lavoro,mamma che travasi!!!Dunque dici che aprire il 3t non ti ha dato beneficio in alto? È proprio il solo parametro che avete variato tra una prova e l'altra?

Grazie mille Roberto! A me il 3o travaso ha solo portato guai😂

Perché me ne sono accorto sia a culo su strada sia al banco.

 

  • Like 1
Link al commento
Condividi su altri siti

 

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo RTF.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

×
  • Crea nuovo...