Vai al contenuto
giallonero

50 Special (125) spegnimento al minimo da fredda

Messaggi consigliati

Inviata (modificato)

Ciao a tutti. Ho qualche problema con il mio Special che tende a spegnersi al minimo da fredda. Il comportamento e' il seguente:

- Parte con aria tirata (1-2 pedalate) e tiene il minimo.

- Lo lascio girare un po' di secondi (10-20) senza accelerare e poi chiudo l'aria. 

- Una volta chiusa l'aria, devo aiutarlo un po' con il gas per tenere il minimo per  qualche secondo.

- Non appena sembra tutto a posto per partire (1 minuto dopo accensione piu' o meno) si spegne senza motivo.

- Da li' devo pedalare 10-15 volte per farla ripartire. A volte mi aiuta tirare l'aria di nuovo.

- Non appena e' calda, tutto sembra regolare.

 

La mia configurazione e' la seguente ed e' tutto nuovo con circa 30-40 km di rodaggio:

- Cilindro 125 Primavera rettificato a d55.4, pistone Vertex e fasce nuove

- Candela Champion L86C 

- Albero Tameni anticipato

- Carter originali 50 Special (non lavorati)

- 19.19 SBHC, pulito e revisionato con guarnizioni e spillo nuovi (Getti: Max 76, Min 42, Avviamento 60). Vite del minimo svitata di 3 giri completi

- Filtro Piaggio in metallo senza retina

- Cuscinetti e paraoli tutti nuovi

- Marmitta siluro

 

La cosa che non mi torna e' la vite del minimo cosi tanto svitata rispetto ai soliti 1.5-2 giri. Se svitando si ingrassa, vuol dire che in condizioni standard (1.5-2 giri) sono magro, giusto? Mi verrebbe da dire di aumentare il Massimo e ci ho provato (fino a 82) ma la vespa va peggio (e comunque non penso che il getto del massimo sia la soluzione al problema al minimo quando fredda).

Una volta calda va bene e sono soddisfatto delle prestazioni considerando che sto facendo il rodaggio e vado a giri molto limitati. 

La domanda che avrei per voi e' (almeno a livello teorico) come influisce l'anticipo dell'albero sul setup del carburatore e sulla carburazione in generale? Qualcuno ha la mia stessa configurazione? Se si, potreste dirmi come siete regolati?

Grazie a tutti!

 

Modificato da giallonero

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

presumo che hai una marmitta simil originale altrimenti con una promao similari  saresti magro.. con 76

comunque devi aumentare il getto del minimo di almeno 5 punti

dando per scontato che non aspiri aria tra collettore e carburatore..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Archimede,

Hai ragion, ho dimenticato di inserire che tipo di marmitta ho (aggiornato adesso) Ho una siluro al momento. E ti confermo che non aspira aria tra collettore e carburatore.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Probabilmente è un shb perchè di solito l'shbc monta il getto del minimo da 45 corto.

Da calda torna bene al minimo o è un po' lenta?

Il circuito del minimo è pulito?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Andrea, grazie della risposta.

Sono sicuro sia un SHBC 19.19 (vedi foto) e il tipo di getto del minimo è quello che si vede tra gli altri nella seconda foto.

Da calda, accelerando e mollando subito il gas, torna al minimo con un pelo di ritardo (ma non eccessivo).

Il circuito del minimo è sicuramente pulito.

 

3EA41F69-A469-4AC2-A617-611DD19A617D.png

2BC8512C-FAE9-4A1B-BF02-0BA98A3A6D21.jpeg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sali leggermente di minimo 45 potrebbe essere il suo, e non preoccuparti se sviti di più la vite della carburazione è fatta per essere mossa non tenuta se no facevano diversamente.

Parli di anticipo dell'albero che influenza più che altro le aperture, ma non di anticipo dell'accensione se magra magari sei troppo anticipato

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ok Emanuele, mi procuro il minimo da 45 o giù di lì e provo.

Si, in effetti non ho toccato l’accensione che è rimasta regolata come originale. Dite che bisogna anticipare anch’essa? Eventualmente avreste un settaggio da cui potrei partire con la mia configurazione?

grazie

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Nono va benissimo anzi magari si potrebbe posticipare/ritardare ma è da valutare, aspetta che ti dicano altri

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Io da ex possessore di primavera originale dico la mia (ora è  un mix et3/vespa V):

Se il cilindro è primavera a 2 travasi il 76 di massimo visto la siluro e la benzina verde è il suo.

42 di minimo è per la ET3, primavera vuole 45 

Il cilindro primavera con la sua testata vuole un anticipo esagerato ovvero 24 +/_ 1 grado.

Ed alla fine.... Che si spenga da fredda ci può stare, alza poco poco il minimo semmai se non ti fa fastidio da calda

Modificato da Andrea78153

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ho provato con minimo da 45 ma non mi sembra sia migliorata. O magari lo è di poco che non me ne accorgo. Dite che conviene provare con getto ancora più grandi?

Nel frattempo ho dato una controllata al carburatore che è pulito come vi dicevo.

Unica cosa è che il getto del MAX è da 78, non 76 come scritto sopra. 

Ho trovato invece il filtro bello umido di miscela. È normale? Monto quello in metallo Piaggio. Inoltre non ha alcuna retina all’interno, ma solo le  sue bande forate unite alla scatola. È corretto?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Tra le due bande dovrebbe esserci un rotolo di retina metallica, che è il filtro vero e proprio.

Può essere che essendo vuoto sia un po' più magra rispetto allo standard

Il bagnato unto è normale anzi contribuisce insieme al filtro ferma le impurità.

Comunque anch'io con il 19 ho notato che la gestionde dell'aria è più difficoltosa, a freddo la tengo tirata finchè non fuma dalla marmitta altrimenti ha dei vuoti una volta tolta, con il 16 10 invece bastava un'attimo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie Andrea. Io non ho quella retina nel filtro. Potrei prenderla, dite che è fondamentale?

A me diciamo che non succede che ci siano dei vuoti, o per lo meno non è un grosso problema, il discorso è che sei spegne proprio del tutto e poi fa fatica a ripartire.

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

C'è chi la toglie per migliorare le prestazioni aumentando un filo il getto del massimo, a me piace avere il motore protetto quindi non provo neanche.

Quindi poi si ingolfa oppure tirando di nuovo l'aria riparte?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Direi che si ingolfa, poi spedalando un po’ riparte. Ho provato a farla ripartire sia chiudendo il rubinetto della benzina, sia tirando l’aria ma non sono ancora riuscito a capire quando riparte meglio. Domani mattina faccio qualche prova ulteriore e magari un video in modo da farvi capire meglio.

Fondamentalmente è un primavera originale, a parte l’albero anticipato. Al momento penso che sia lui il responsabile di questa difficoltà di carburazione appena accesa

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non credo che l’albero possa darti problemi in avviamento , controlla bene carburazione , filtro e eventuali aspirazioni d’aria 😉

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ho anche notato che la il filtro in metallo non ha la vaschetta di raccolta della miscela al di sotto. Quindi rimangono aperti i tre fori in cui ci si andrebbe ad incastrare. Magari non molto ma penso possa contribuire all'aspirazione di piu' aria del necessario.

Mi manca anche il feltrino nel collettore di aspirazione. Pero' il carburatore si innesta bene e va a battuta.

In ogni caso, ho comprato la vaschetta e l'anellino in feltro. Appena mi arrivano li monto.

Ho anche preso un po' di getti del minimo (48, 50, 55) e un collettore nuovo (anche se quello che ho montato e' gia' nuovo di suo) giusto da fare qualche prova.

Nel frattempo devo sempre provarla e fare il video ma questo weekend non ho avuto tempo!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

I fori non credo influiscano molto,  specialmente al minino dove l'aria aspirata è poca.

Il feltrino invece può avere effetti importanti specialmente al minimo, a seconda della qualità del collettore e dell'accoppiamento.

Comunque non ho ancora capito se è magra o grassa quando si spegne, vediamo se con il video si capisce meglio

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Allora, ecco gli aggiornamenti:

- montato feltrino sul collettore

- montato getto minimo 48 (invece di 45)

- montata vaschetta sotto filtro aria

il problema persiste ma, riflettendoci, non sembra un problema di carburazione (nonostante rimanga da carburare per bene!)

Allego un video post primo spegnimento. Provo ad accenderla ripetutamente, do anche due pedalate ad aria tirata ma la situazione non migliora. Dopo un po’ riparte, però poi come vedete, dopo poco, tenta di spegnersi. La prima volta aiutandola col gas riprende giri mentre L seconda si spegne (fine del video).

Vi è mai capitato un comportamento simile?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io punto ancora sull'anticipo errato (poco) e puntine da regolare (è a puntine vero?)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Si si è a puntine. Devo regolarlo come se fosse originale? Intendo primavera 

oppure cambia qualcosa avendo l’albero leggermente anticipato?

grazie

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non cambia nulla, il "problema" è  la testata del primavera 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ok quindi regolo il piatto come quello del primavera. Per caso sapere se i segni su piatto e carter sono uguali su 50 e su primavera?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

allora butta nel pattume candela-cavo e pipetta-bobina alta tensione-condensatore-puntine ,è un problema di corrente 

il condensatore vai in un autoricambi e prendi quello per fiat 500 o 126 e lo monti esterno sulla staffa della bobina alta tensione con una vite ,costo 5-8 euri a seconda dell'onestà dell'autoricambi ......e recupera il resto

lo statore primavera ha il grosso difetto di avere i fili saldati su una piastrina in bachelite ,questa piastrina và eliminata e saldati i fili insieme o sostituiti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie Claudio, allora il cavo della candela è nuovo quindi voglio momentaneamente escludere che sia lui il problema.

il piatto è quello dello special, non so se è lo stesso del primavera. Puoi confermarmelo eventualmente? Metto una foto sotto.

Puntine e condensatore non sono state sostituite perché la vespa andava bene prima della revisione del motore, almeno questo è quanto il proprietario mi dice.

Che benefici dà il condensatore della 500? Eventualmente avresti una foto a portata di mano per vedere come lo hai installato?

Dovrei avere un set di puntine e condensatore e anche una bobina AT nuovi, dici che potrei sostituirli per gradi per capire cosa dà problemi?

grazie

49E1269E-4A8A-4C6F-A289-3C2319435A1F.jpeg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

ma spero che anche il volano sia special

io dalla foto vedo già dell'unto sul carter e non mi piace ...

il condensatore esterno ti permette di sostituirlo quando vuoi anche per strada

ti metto una foto dello statore primavera ,come vedi ha 3 bobine ,quindi 6 magneti sul volano

s-l1600.jpg

Modificato da claudio7099

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo RTF.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.


×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!