Vai al contenuto

Messaggi consigliati

Ciao a tutti è il mio primo restauro e anche elaborazione che ho fatto,quindi se c’è bisogno infierite pure perché forse me lo merito. Ho una vespa pk 50 xl rush che ho potenziata con un dr 130 albero mazzucchelli corsa lunga,campana 27/69 dd,frizione 4 dischi con molla rinforzata,carburatore cp21,ho montato la quarta marcia visto che questa aveva il cambio a 3 e crocera rinforzata,ho lasciato il volano originale con lo statore a 4 poli. La vespa è un po’ scarburata tiene male il minimo ma sarebbe il meno,il problema che vibra,vibra di brutto sia da fermo che in velocità,da fermo sgassando non tieni le

mani al volante,mentre in quarta non la tieni e trotta di brutto…

non è equilibrato per niente però che cosa posso fare per  gestire queste vibrazioni eccessive?andrebbe riequilibrato albero e volano ma devo riaprire tutto…se mi dedicassi al solo volano? I silenti block li ho cambiati sono nuovi anche se non ricordo di che marca sono ho fatto si è no 10km anche gli ammortizzatori sono nuovi e i tamponi di gomma pure…credo che la vibrazione eccessiva sia più di motore….che cosa posso fare?

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao potrebbe dipendere da un po di cose..per primo ad esempio come hai chiuso il motore se a martellate o a mano ..nel primo caso controllerei lalbero motore che non giri fuori centro

cuscinetti di banco?..e anche la campana controlla se gira dritta..hai montato per caso qualche cestello rinforzato? Il suo com’era preso?

volano controlla che entri bene sul cono dellalbero

gira a mano lentamente il volano e senti se ci sono punti duri 

 

 

  • Like 1

e se robe che cossssssa vuto!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, Gigi1993 ha scritto:

Ciao potrebbe dipendere da un po di cose..per primo ad esempio come hai chiuso il motore se a martellate o a mano ..nel primo caso controllerei lalbero motore che non giri fuori centro

cuscinetti di banco?..e anche la campana controlla se gira dritta..hai montato per caso qualche cestello rinforzato? Il suo com’era preso?

volano controlla che entri bene sul cono dellalbero

gira a mano lentamente il volano e senti se ci sono punti duri 

 

 

Il motore lo chiuso a mano senza dare colpi con il martello di gomma,anche i cuscinetti (nuovi)o scaldato le vari sedi con il phon (non quello da capelli).girando a mano non aveva nessun gioco o forzatura il volano è libero e no non monto un cestello rinforzato ma ho la newfreen con la frizione rinforzata mono molla newfreen a 4 dischi. Questo problema lo avevo notato anche quando lo messo in moto sul cavalletto ma non ho dato peso poiché davo più colpa alla rigidità della struttura però già si notava la eccessiva vibrazione quando scoppiettava

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il problema che io ho riscontrato è il Mazzucchelli ,troppo sbilanciato con volani piaggio ,ne ho montati diversi di nuova produzione e non mi piace per niente ma ormai so già cosa fare per diminuire le vibrazioni

 

 

 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, claudio7099 ha scritto:

Il problema che io ho riscontrato è il Mazzucchelli ,troppo sbilanciato con volani piaggio ,ne ho montati diversi di nuova produzione e non mi piace per niente ma ormai so già cosa fare per diminuire le vibrazioni

 

 

 

Che cosa posso fare? Grazie 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Fatti dare in prestito un altra accensione per prima cosa e provi ,se diminuisce il vibro massaggio hai fatto centro ,se no ti tocca riaprire

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
27 minuti fa, claudio7099 ha scritto:

Fatti dare in prestito un altra accensione per prima cosa e provi ,se diminuisce il vibro massaggio hai fatto centro ,se no ti tocca riaprire

Il problema che non conosco nessuno e non ho nessuno nelle vicinanze…ti chiedo in base alle tue esperienze se cambiando il volano cambia qualcosa o mi conviene aprire e portare il volano e albero alle rettifiche? Sicuramente la via più veloce è quella del volano non tanto per spendere ma essere sicuro della spesa nel senso anche un modello di volano che potrebbe andare bene.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non sono a casa ,se hai pazienza ti faccio poi vedere cosa asporto dall'albero per attenuare le vibrazioni 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

col mazzucchelli e il volano originale parte il cono sicuro a breve troppo peso il volano originale per quellalbero fatto di burro di arachidi.

altra cosa che fa trasmettere tante vibrazioni sono i silent block se sono vecchi e induriti in parte è colpa anche di quello

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se sommiamo vibrazioni + volano pesante si potrebbe succedere ,ma se lo sistemi ad anche con volano da 1,8_2kilozzi non succede niente ,io ne montati diversi anche cono 19 ,certo non possiamo montarlo con un quattini d60 ,ma regge esattamente come gli yasil

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
27 minuti fa, claudio7099 ha scritto:

Se sommiamo vibrazioni + volano pesante si potrebbe succedere ,ma se lo sistemi ad anche con volano da 1,8_2kilozzi non succede niente ,io ne montati diversi anche cono 19 ,certo non possiamo montarlo con un quattini d60 ,ma regge esattamente come gli yasil

Boh io ormai monto solo jasil alla gente e son sicuro che anche con volano et3 originale vanno bene. I mazzucca vibrano e si spezzano molto facilmente. Sempre restando su cilindri stile 130 polini nulla di esasperato 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

 dice che non riesce neanche a tirare le marce ..lalbero lo senti ma non così eccessivo (sempre parlando di unalbero che gira dritto)

Modificato da Gigi1993

e se robe che cossssssa vuto!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti…. ho risolto in parte le vibrazioni che avevo temevo il peggio sull’albero non equilibrato invece era il collettore della proma che toccava sulla paratia centrale e mettendo anche un gommino sulla staffa di fermo della pancia della proma ho tolto quella fastidiosa vibrazione da fermo…ho adesso un problema di carburazione in pratica nella accelerazione secca si crea un vuoto e poi prende i giri…ho un carburatore cp21 con 96 di max e 40 di min con lo spillo regolato a metà corsa e l’airbox polini…dove devo intervenire per prima cosa?ho notato che la marmitta si imbratta parecchio e la candela è molto bagnata come se fosse parecchio grassa la carburazione.

  • Haha 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Quel vuoto quando dai gas di colpo e un sintomo di smagrimento. I getti sono gli originali del CP se non erro. Hai provato a tirare l'aria mentre vai e a dare ugualmente questo colpo secco al gas?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
16 minuti fa, MarcoBorga96 ha scritto:

Quel vuoto quando dai gas di colpo e un sintomo di smagrimento. I getti sono gli originali del CP se non erro. Hai provato a tirare l'aria mentre vai e a dare ugualmente questo colpo secco al gas?

Il vuoto che fa è come se affogasse e poi prende i giri…se tirò l’aria tende a spegnersi e fa uguale

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Quindi anche con l'aria tirata, ha questi mancamenti

Vite carburazione svitata di quanti giri? 

Galleggiante e spillo lavorano correttamente liberi? Carburatore adeguatamente pulito? Hai posto un filtrino nella cannetta della benzina? I CP non hanno il feltrino di riparo da eventuali porcherie provenienti dal serbatoio

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)
16 minuti fa, MarcoBorga96 ha scritto:

Quindi anche con l'aria tirata, ha questi mancamenti

Vite carburazione svitata di quanti giri? 

Galleggiante e spillo lavorano correttamente liberi? Carburatore adeguatamente pulito? Hai posto un filtrino nella cannetta della benzina? I CP non hanno il feltrino di riparo da eventuali porcherie provenienti dal serbatoio

Ho un filtro in ingresso oltre ad aver cambiato il rubinetto e bonificato il serbatoio…vite carburazione se intendi la vite “aria”come denominata dalle specifiche non saprei dirtelo con precisione ma forse in questo momento è tutta avvitata

aggiungo anche che non tiene il minimo nonostante la vite sia tutta avvitata

Modificato da Rgbsyst3m

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Hai entrambe le viti avvitate al massimo, inclusa quella del minimo? Ho capito bene? Se così fosse, dire che sei scarburato è dire poco

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, MarcoBorga96 ha scritto:

Hai entrambe le viti avvitate al massimo, inclusa quella del minimo? Ho capito bene? Se così fosse, dire che sei scarburato è dire poco

Esatto sono entrambe avvitate al massimo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, Rgbsyst3m ha scritto:

Esatto sono entrambe avvitate al massimo

 

5 ore fa, MarcoBorga96 ha scritto:

Hai entrambe le viti avvitate al massimo, inclusa quella del minimo? Ho capito bene? Se così fosse, dire che sei scarburato è dire poco

Che il cp 21 fosse una rogna lo avevo intuito dal fatto che nessuno lo usa è un motivo c’è…io sarò anche duro ma se sto alle specifiche tecniche polini alzando lo spillo  si avrà una carburazione meno ricca visto che ho la candela bagnata e color fuliggine…bene ho provato tutte le tacche dello spillo e non solo non ho risolto niente ma non c’è verso di tenere ne il minimo ne togliere il vuoto nell’accelerazione oltre ad avere una vespa goffa in accellerazione,se tolgo il filtro va bene,se chiudo il rubinetto della benzina e iniziò a sgassare inizia ad andare bene quando finisce tutta la benzina nella vaschetta e nel tubo,se tirò l’aria si spegne,per far tenere il minimo devo tenere il filo dell’accelleratore in tensione perché la vite è già al massimo…ho riportato anche la vite dell’aria a un giro e mezzo da completamente avvitata come dice il manuale….

ma niente di niente non riesco a metterla in carburazione…possibile che sia così ignorante questo cp?

tra l’altro adesso la frizione ha iniziato a slittare ,quando la tiri senti che la vespa fa fatica…se già consumata?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non diamo colpe a componenti specifici, andiamo per gradi. In passato, ho già ravanato su due CP 19 e sono rimasto molto soddisfatto e per questo, qualche giorno fa ho acquistato il 21 come il tuo e finirà su un DR F1

Riporta tutto come in origine e partiamo da li (spillo e minimo e lascia la vite dell'aria così, come dice Polini)

Comunque il vuoto che senti, per me deriva da uno smagrimento. E' anche facile che il tuo motore aspiri aria, rendendo impossibile la carburazione. Puoi ingrassare quanto vuoi, ma se spira aria siamo sempre li. Cerca di accelerare da sola quando la accendi?

Io sulla 3 dischi piaggio ho le 6 mollette rinforzate e tiene alla grande, col medesimo cilindro. Nel tuo caso, 3 dischi ben messi e una molla un pelo più dura, bastano e avanzano. Quanta strada hai percorso fino ad ora? 

Cosa intendi che tirando la frizione la vespa fa fatica?

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
51 minuti fa, MarcoBorga96 ha scritto:

Non diamo colpe a componenti specifici, andiamo per gradi. In passato, ho già ravanato su due CP 19 e sono rimasto molto soddisfatto e per questo, qualche giorno fa ho acquistato il 21 come il tuo e finirà su un DR F1

Riporta tutto come in origine e partiamo da li (spillo e minimo e lascia la vite dell'aria così, come dice Polini)

Comunque il vuoto che senti, per me deriva da uno smagrimento. E' anche facile che il tuo motore aspiri aria, rendendo impossibile la carburazione. Puoi ingrassare quanto vuoi, ma se spira aria siamo sempre li. Cerca di accelerare da sola quando la accendi?

Io sulla 3 dischi piaggio ho le 6 mollette rinforzate e tiene alla grande, col medesimo cilindro. Nel tuo caso, 3 dischi ben messi e una molla un pelo più dura, bastano e avanzano. Quanta strada hai percorso fino ad ora? 

Cosa intendi che tirando la frizione la vespa fa fatica?

Partendo dalla frizione o una newfreen da 4 dischi con mola rinforzata,in pratica la frizione è tirata senza giochi eccessivi sul cavo,dimenticavo succede a caldo questo,premo la frizione e quando metto la marcia fa il classico colpetto/scatto ma è come se fosse leggermente già inserita e il motore scende di giri come se la frizione non avesse fatto tutta la corsa…in pratica come se la stessi già allentando ma è ancora tirata. Il motore si è no avrà fatto meno di 10km è ancora tutto in rodaggio. Per quanto riguarda il carburatore adesso lo rimesso con il suo spillo a metà corsa e minimo da 40 e massimo da 96 come lo trovato di scatola. No non accelera da sola,il minimo lo tiene se tengo il cavo leggermente in tiro nonostante la vite del minimo tutta avvitata,senza filtro ( ho l’airbox polini a 5 fori) va meglio,affoga meno quasi nullo ma non tiene ugualmente il minimo. Se do una sgassata il motore prende ma se accelero sembra

murata come se andassi a giro con l’aria tirata ( ma questa adesso è scollegata dalla guida c’è il cavo pentolone),togliendo il filtro va meglio. La candela rimane sempre bagnata 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Quando ho montato il cp24 sul 77cc avevo lo stesso problema che ho risolto mettendo il freno aria da 0,6. La vespa quando acceleravo si ingolfava e saliva male di giri, dopo con il freno aria ho risolto il problema ed in più non fumava ed era bella reattiva nel salire di giri. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, vito.73 ha scritto:

Quando ho montato il cp24 sul 77cc avevo lo stesso problema che ho risolto mettendo il freno aria da 0,6. La vespa quando acceleravo si ingolfava e saliva male di giri, dopo con il freno aria ho risolto il problema ed in più non fumava ed era bella reattiva nel salire di giri. 

Se guardi la tabella delle tarature per il 75 il getto freno/aria è di 0,6 ma nel caso del 130 è 0 come di fabbrica per il cp 21

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Dai sintomi che riporta, il motore non è magro, ma direi abbondantemente grasso. Probabilmente, quello che lui definisce “vuoto” in apertura secca del gas, per me è il contrario è cioè il motore che si piena e poi si pulisce. Il fatto che tirando l’aria fa uguale, ma soprattutto il fatto che senza filtro e chiudendo la miscela vada meglio, a mio avviso, avvalora il fatto che la carburazione è grassa…

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo RTF.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.


×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!