Vai al contenuto

Gt thor 244 su carter malossi lamellare 125


Messaggi consigliati

 
 
 
 
  • Moderatore

Bene, dopo che vi siete assorbiti le foto, andiamo al dunque 

albero Fabbri C60 b126 che era già in uso per i test di qualche anno fa sempre col thor 

gt thor nuovo 

accensione sipcooter in cc

mukuni mtx 30 power jet 

tassinari 8 petali Yamaha 250

cambio

55/40/37/35

cluser originale Piaggio 17/21

primaria drt 62/25 DD

frizione cmx crimaz con cestello in inox 

marmitta dedicato Scalvini 

Il motore sarà a regime massimo tra i 6500/7000 

  • Like 4
Link al commento
Condividi su altri siti

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
  • Moderatore

Ho optato per saldare il meno possibile dato che i carter malossi permettono l ‘alloggiamento di questo gruppo termico 

poi ho voluto sfruttare la filosofia dei motori del parapendio, pochi giri e tanta coppia , e quindi anche la posizione del pacco lamellare non è poi così di rilievo  

L’ importante è ottenere un buon riempimento della camera 

ho voluto di proposito fare questo progetto in questo modo “ facile per tutti “

 

  • Like 4
Link al commento
Condividi su altri siti

 
 
 
 
Il 20/3/2021 in 14:06 , heseb ha scritto:

Bene, dopo che vi siete assorbiti le foto, andiamo al dunque 

albero Fabbri C60 b126 che era già in uso per i test di qualche anno fa sempre col thor 

gt thor nuovo 

accensione sipcooter in cc

mukuni mtx 30 power jet 

tassinari 8 petali Yamaha 250

cambio

55/40/37/35

cluser originale Piaggio 17/21

primaria drt 62/25 DD

frizione cmx crimaz con cestello in inox 

marmitta dedicato Scalvini 

Il motore sarà a regime massimo tra i 6500/7000 

innanzitutto compliemnti per il lavoro eccezionale.

Ho solo un appunto da farti: perchè accoppiare il pacco della yamaha 250 con un 30 di carburatore? Non pensi che il pacco lamellare sia eccessivo per quel caruratore?

Con quel po po di pacco ci avrei visto bene un 36mm

  • Like 1
Link al commento
Condividi su altri siti

 
  • Moderatore

Innanzitutto un pacco grande e pure a 8 petali non ha lo stesso stress di uno più piccolo 

poi le lamelle si aprono di meno e quindi non sentì il classico rumore ( per alcuni fastidioso )di un motore lamellare 

Ma soprattutto si ha un riempimento della camera più veloce 

Le prove saranno fatte con il mikuni mt35 è un dell’orto vhsb 39

ma su strada sarà il 30 che il vero mikuni non è secondo a nessuno ( per me )

  • Like 2
Link al commento
Condividi su altri siti

 
  • SuperMod

Secondo me invece fa bene ad "abbottonarlo "un po' usando carburatori piccoli......in configurazione originale son motori che utilizzano un 28mm e sviluppano oltre  40cv😱 Piu che cercare di aumentarne le prestazioni( gia difficilmente sopportabili dal sistema Vespa) andrei a cercare l'erogazione che ne permette l'utilizzo su strada; per quanto possibile ovvio.  

  • Like 2
Link al commento
Condividi su altri siti

 
  • Moderatore

Le prove nei scorsi anni alternavo il 35 al 39 e l’accelerazione violenta andava bene a sgasare in paese;  era na’ figata, e non arrivavi manco a casa, si dividevano i carter 

Ben 4 coppie di carter il thor mi ha demolito 

  • Like 3
Link al commento
Condividi su altri siti

 

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo RTF.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.


kit revisione

Kit revisione per tutti i motori
cuscinetti SKF Paraolii Corteco
officinatonazzo.it/kit-revisione


×
  • Crea nuovo...