Vai al contenuto

Messaggi consigliati

Mi convince poco solo l'ingranaggio messa in moto per ora.   

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

A trovarne di messi così-----

 

cilindro 130 polini versione NON Racing

primaria 27/69 marca DXC tipo renforced con parastrappi smontabile

albero tameni cono 19 anticipato per vespa ET3

kit cuscinetti albero marca CIF (comprende i paraolii)

kit revisione motore et3 (per avere la scelta sui cuscinetti albero)

carburatore il 19-19 ma con filtro air box POLINI e getto max da 92

frizione 6 molle newfreen sette dischi prendila completa

piattello spingidisco + 1mm DRT

cluster VMC quarta da 21 (no la 20 che ti diventa corta!)

crociera DRT da 50,2 NO molla RENFORCED ma originale e spallamenti da 1,2 e 1,1 per azzerare il gioco 

il volano devi tornire la flangia posteriore ma senza intaccare le alette, perde poco ma quel poco serve toglierlo.

statore originale 6v

bobina DRT per accensioni a sei poli

abbassare il foro valvola di 3mm

raccordare i travasi.

marmitta Proma se silro a tutti i costi il MALOSSI ma ignoro come vada, però sò come vanno gli altri.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Da quel che vedo dello stato di usura di quel motore io farei:

Albero tameni anticipato cono 19.

Ingranaggio messa in moto( mi sembra rovinato)

Kit guarnizioni cuscinetti e paraoli

Revisione cavi statore

Campana sua originale che é piu nuova ddi quelle che vendono nuove e ci sono eventuali pignoni accorcio

Cluster originale

Crociela originale( per montare un'equivalenza Piaggio o vai di Falc o Faio,le altre stanno tutte sotto)

Crimaz multispring e guarnitura libera scelta frizione

Accensione e carburatore originali

Malossi mk3/4 

Semiespa Proma o simili

Perché Malossi?  Perché puoi fare in un secondo tempo grossi upgrade senza riaprire il motore.....togli collettore e carburatore 19 e ci metti collettore lamellare al gt e 25phbl hai un'altro motore senza riaprire. Perché é un trattore e non gli frega nulla di cluster di burro chiarificato vmc.

Tutto raccordato ovvio.

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
37 minuti fa, Roscolo ha scritto:

Ecco il danno

IMG_20210114_071930.jpg

Per sta volta ti é andata di lusso.

  • Thanks 1
  • Haha 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie filipporace per il discorso revisione cuscinetti e paraolio.

Lo statore lo prendo o c'è una maniera per cambiare i fili di questo che sono cotti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Silent block li cambio?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Poi anche l'impianto elettrico devo prendere tutti i fili sono screpolati

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
13 minuti fa, Roscolo ha scritto:

Poi anche l'impianto elettrico devo prendere tutti i fili sono screpolati

Sr te la senti puoi sostituire i cavi statore,ti serve un saldatore a stagno.  Il cablaggio del telaio vendono già  le treccie complete,sfili il vecchio e metti il nuovo( parolaccie inenarrabili comprese)

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se hai dimestichezza con le saldature a stagno ti consiglio di mettere i cavi nuovi al tuo statore.

Per il resto concordo con quanto detto dagli altri, tratta questi carter con occhio di riguardo perché son diventati merce rara...non rovinarli!

La valvola immagino sia intonsa

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Quindi vado di malossi?

I cuscinetti albero sono compresi?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Secondo me mettendo un Polini Ghisa spendi meno e ottieni lo stesso risultato che ti sei prefisso. Il Malossi a me non piace e anche se ti apre la strada a sviluppi futuri montando il collettore lamellare al cilindro con il PHBL24 secondo me a conti fatti ti saresti preso un cilindro in alluminio di nuova generazione con durata e prestazioni superiori.

Per quanto ho capito vuoi solo ottenere un pò di potenza e velocità di punta in più. Io ti consiglio di mettere un Polini Ghisa che puoi montare con il 19/19 originale e proma anche con la primaria originale senza problemi e Proma. Ottieni un bel tiro e i 110 Km/h tranquillamente. Poca spesa tanta resa. La valvola la lasci originale, i travasi raccordi al cilindro senza deturpare i carter ET3.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Cosa dici Filipporace la tua configurazione e p&p a parte il raccordare e che mi spiegherai come fare?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

al posto del polini in ghisa cè anche il dr in alluminio che costa più o meno uguale

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Nel sito di officina tonazzo non trovo revisione cavi statore e il crimaz multisping.

Il malossi in alluminio o ghisa?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Hai fatto benissimo ad aprire il motore alla fine, sono saltate fuori un sacco di cose da migliorare e sistemare

Il Malossi in ghisa non è secondo a nessuno e al contrario del suo collega in alluminio è molto più "monta e via". La versione in alluminio ha travasi molto grossi e per essere posizionato, necessita del taglio di una porzione della chiocciola del raffreddamento. Di sicuro l'alu è 10 passi avanti al suo genitore in ghisa come materiale e come costruzione in se. Ma per fare qualcosa senza smenarci troppo, quotone al Malossi in ghisa. Onestamente, sono cilindri che apprezzo molto e con il loro 102, ho fatto faville. Parti prima con l'aspirazione al carter e come ti hanno già detto, se in futuro vorrai spremerlo, passa all'aspirazione al cilindro con un bel collettore MRT

Come ti dicevo, sulla mia Primavera monto un semplice Polini senza testa R col 24 e un bel brio in più c'è rispetto all'originale. Ma se sei di strada, sono il primo a consigliarti il Malossi

Il DR in alluminio è proprio bello e credo che sia ancor più trattore del suo collega in ghisa. Anche lui monta senza limare nulla ma i travasi alla base sono piuttosto generosi, molto più del Malossi in ghisa

46 minuti fa, Roscolo ha scritto:

revisione cavi statore

I cavi devi prenderli tu nuovi e saldarli. Che io sappia, non esistono kit di riparazione. Mentre il multispring c'è su Tonazzo

https://www.officinatonazzo.it/frizioni-kit-8-molle-multispring-crimaz-per-frizione-monomolla-vespa-smallframe.1.15.50.gp.10328.uw

Aggiungo una cosa. Per mantenere al massimo l'originalità e contenere la spesa c'è anche la strada del DR in ghisa che col 19 e la siluro ci sta bene come mettere il grana sulla pasta al sugo. Per concludere, campana 29/68 da aggiustare con un cluster (opzionale) in base alle strade che percorri. A tal proposito, come sono?

Con una configurazione simile, vai in capo al mondo e i carter possono restare immacolati

Modificato da MarcoBorga96
  • Like 1
  • Thanks 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Personalmente le termiche datate in ghisa non le monto perchè non vanno più bene come andavano negli anni 80. Parlo del Polini Ghisa, il Malossi non lo conosco quindi non mi pronuncio più di tanto. Il Polini però scalda e non poco e non và come andava negli anni d'oro.

Carburato bene e settato bene l'anticipo anche parlando con MD Racing rimane un motore che ci si può girare ma non è robusto. La geometria dei travavi, la testa ecc non sono allineati alle benzine attuali quindi....se si vuol spender poco anche si ma non è il massimo.

  • Sad 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Aggiungo la testa "Racing" è solo una trovata commerciale non migliora le prestazioni/affidabilità. Nelle istruzioni hanno pure cambiato il setting dell'anticipo che originariamente era a 18° adesso riportano 16.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Anche il DR Ghisa parliamone, cerchiamo di tirarlo per tratti brevi altrimenti rientri a casa a piedi. Io sono per cilindri più robusti che se ben installati e settati si fanno strapazzare senza alcun problema.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Allora malossi aggiudicato

  • Thanks 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, rudy ha scritto:

Anche il DR Ghisa parliamone

Ti ha dato qualche problema su varie configurazioni? Per il momento ne sono soddisfatto, con circa 3000 km quindi niente di che per ora

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, rudy ha scritto:

Personalmente le termiche datate in ghisa non le monto perchè non vanno più bene come andavano negli anni 80. Parlo del Polini Ghisa, il Malossi non lo conosco quindi non mi pronuncio più di tanto. Il Polini però scalda e non poco e non và come andava negli anni d'oro.

Carburato bene e settato bene l'anticipo anche parlando con MD Racing rimane un motore che ci si può girare ma non è robusto. La geometria dei travavi, la testa ecc non sono allineati alle benzine attuali quindi....se si vuol spender poco anche si ma non è il massimo.

 non condivido nulla di cio che dici.......passato 30 anni a lottare con le teste Polini che si imbarcavano,le attuali non solo raffreddano meglio ma valgono tutti i 30€ in piu del kit e come raffreddamento  e come migliori prestazioni.e non é vero che scaldano o vanno peggio di un tempo. Mk4 non é mk di Malossi é una termica diversa cosi come il Polini in ghisa non é il 5 travasi che si usava un tempo,ma un 7 travasi che p&p non rovini nemmeno se lo dimentichi a fuoco sul cavalletto.

Liberi di pensarla come volete ovvio,le mie esperienze si discostano dalle tue.

  • Like 3

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mi servirebbe un consiglio su quali ganasce freno quali dischi frizione e quali ammortizzatori se conviene revisionare i suoi o li cambio 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo RTF.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.




×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!