Vai al contenuto

Messaggi consigliati

Ciao a tutti, 

dopo alcuni mesi sono tornato a chiedere aiuto e consigli: di recente, ho trovato ad un prezzo secondo me giusto un blocco motore completo v5a4m (ovvero special 4 marce) che montava a detta del venditore, un 130 polini, collettore zirri a valvola per 34, carburatore 34 vhsb (dell'anno 1992 guardando vicino alla sigla sul carburatore), una polini a banana e un volano pinasco (a detta del venditore) montato su una accensione pk s (quindi 4 poli). Solo a sentire il nome di alcuni componenti mi sono subito eccitato e non ho esitato a chiedere un video dove il venditore accendeva il blocco per essere sicuro di non ricevere il pacco col motore che non si accende. si accendeva quindi ho deciso di comprarlo.

appena arrivato a casa il pacco con dentro il motore, ho fatto una accensione di prova per vedere da dove sfiatava e poi ho iniziato ad aprirlo.

volevo elencarvi il progetto di configurazione che avevo pensato di fare su questi carter special:

carter special saldati sotto le sacche travasi per rinforzare e poter scavare di più senza aver paura di bucare, saldatura intorno alla valvola sull'esterno per allargare e fare un bel condottone grande per il 34 vhsb; 130 polini con testa candela laterale non evolution ma classica (non quella a berretto di fantino); albero polini for race cono 20 per valvola; accensione hp con ventola da 1 kg; collettore zirri che ho già da rivedere (riparare una crepetta); 34 vhsb (ovviamente ripulire tutti i getti e revisionarlo tutto); marmitta simonini D&F prima serie (la famosa "aratro" che ho trovato ad un prezzo irrisorio); 24/72 con parastrappi crimaz rinforzati di brutto; cluster 3-4 corte crimaz; frizione fabbri fb 24; crociera faio eco.

questi erano i pezzi che volevo montare...ma smontando il blocco ho trovato molte sorprese, sia belle che brutte:

L'albero presumo che era piaggio cono 19 quindi penso et3, è tutto arrugginito ed è pure sbiellato lievemente, ma tenendo il dito nella sede per lo spinotto e un dito che ci batte sulla biella con moto assiale si sente tintinnare, quindi in ogni caso lo avrei buttato.

Poi, smontando il volano pinasco, sotto ho trovato una sorpresa molto piacevole che mi ha fatto sperare bene, anzichè beccarmi lo statore 4 poli pk s, ho trovato uno statore ducati energia per piaggi pk hp da 6 poli!! e anche la bobina è ducati energia e questo mi da molto sollievo, perchè non avendo adesso i soldi per una accensione ad anticipo variabile tipo Vespatronic, mi sono trovato una delle migliori accensioni piaggio che mi sviluppa pure corrente per la batteria con i suoi famosi 80 w. pensate che ero così disperato che all'inizio avevo addiittura pensato di usare la 4 poli col volano pinasco perchè mi mancavano i soldi per l'accensione buona :) ahaha. 

Comunque, proseguendo lo smontaggio, ho trovato una sorpresa un po' brutta per quanto riguarda il gruppo termico, perchè il pistone si vede che ha preso diverse scaldate, ed il gt ha perso la cromatura sulla ghisa ma non ci sono graffi... quindi io avrei pensato di prendere un pistone polini d. 57 classico con fasce nuove e passare l'interno della canna del cilindro con carta vetrata mooolto fine (tipo 1200 o più fine) assieme all'olio miscela, evitandomi i costi e lo sbattimento di una rettifica che sono decisamente elevati.

La camera di manovella è tutta arrugginita ed il travaso lato volano si era bucato al tempo e lo hanno sistemato con una saldatura un po del cavolo, quindi visto che in ogni caso li avrei fatti saldare per rinforzare le sacche travasi e intorno valvola (da uno specialista del settore che mi fa un piacere), allora ho deciso a sto punto di portare i carter a far pallinare in centro rettifiche vicino a Trento, e mi faccio dare una bella pulita anche lì nella camera di manovella.

ora qui ci stanno i veri quesiti dopo tutta sta premessa luunga:

la leggenda narra che le teste polini prima serie sfiatino un po' e ne ho anche la conferma data dal fatto che ha un lato è molto sporca a causa dell'olio accumulatosi... per ovviare a quel problema e per avere un po' più di compressione farò spianare di qualche decimo la testa per raddrizzarla. ovviamente senza esagerare;

la valvola è già lavorata, non so le fasi di aspirazione, comunque che ne pensate dei cononici 130-70? potrebbero andare bene?

la D&F lavora con fasi tra i 185-190 di scarico, per questo ho pensato di mettere  la 24/72 spaziata bene, perchè con fasi così alte e volani leggeri non vorrei trovarmi il motore che si siede in marcia appena si presenta un accenno di salita, ed essendo che abito a trento città, la domenica mi piace a farmi dei bei giretti in cui mi piacerebbe andare a bastonare un po' di tmax sui passi ;) ahaha

Quando accumulerò altri soldini non escludo dalla lista sicuramente un bel pignone da 25 che per me sarebbe l'ideale per rendere il blocco rapportato non troppo corto...

Poi, ho un quesito che mi turba abbastanza, a me piaceva l'idea di mettermi il motore con albero cono 20, però questo volano pinasco per sei poli, (vedi modello "volano pinasco brevettato et3-125") ho il cono da 19. Sto cercando da parecchi giorni solo il volano hp, ma mi sto convincendo che è introvabile da prendere solo quello, quindi mi sa che comprerò l'albero polini for race col cono da 19 e mi evito sbattimenti col volano che di per se andrebbe anche bene perchè secondo quello che dicono dei siti il volano peserebbe solo 1.1 kg, quindi appena posso vado in officina del mio amico a controllare il peso. Se è vero che pesa 1.1 kg sono veramente disposto a farmi il motore con cono 19 e morta lì non mi faccio più problemi.

che ne pensate della configurazione? cosa migliorereste, secondo voi ho esagerato? consigli su come lavorare il gt? e la fase di aspirazione?

col tempo mano a mano metterò le foto dei lavori, vi aspetto numerosi.

PS: ho pensato di prendere subito dei componenti motore buoni in moto da fare un investimento a lungo termine in caso di upgrade futuri

 

 

 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

L’albero polini lascialo dov’è, ultimamente ce ne sono molti difettosi. La simonini a me non piace per niente come marmitta , penserei ad altro. Il 34 ha senso se hai un motore che lo beve, quindi o lavori pesantemente il tuo polini stuprandolo o non ha gran senso , sarebbe meglio carburatore più piccolo. Se fai saldare i carter occorre poi andare in rettifica e far controllare anche le sedi cuscinetti ed il piano cilindro

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 ore fa, StefanoFeltrin ha scritto:

io avrei pensato di prendere un pistone polini d. 57 classico con fasce nuove e passare l'interno della canna del cilindro con carta vetrata mooolto fine (tipo 1200 o più fine

ma anche no.    Rettifichi alla prima maggiorazione e prendi il pistone adatto di misura.   Controlla se sono già state fatte lavorazioni al gt che mi pare strano collettore e carburatore da 34 fasi 200° di aspirazione e termica originale..      Io lo posseggo un ghisone old style e monto un Mazzucchelli cono 19 anni 90......vanno girati quei motori,cosi invece che la sottopedana( aratro) gli metti una Simonini per girato che ha un costo irrisorio e su quelle termiche é perfetta.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Tu lo vuoi fare a valvola ma ho letto che hai fatto pallinare tutto sei sicuro che la valvola sia stata adeguatamente protetta dalla pallinatura? Perché se ti hanno pallinato anche quella hai aumentato la tolleranza spalla albero/ valvola che non è il massimo.

il polini come albero è for race solo di nome, se vuoi qualcosa di meglio di uno jasil devi andare su drt.

la simonini d&f va benissimo per il ferraccio e il carburatore io non andrei mai sopra un 28 anzi senza toccare il cilindro nemmeno sopra 24 andrei

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 ore fa, filipporace ha scritto:

ma anche no.    Rettifichi alla prima maggiorazione e prendi il pistone adatto di misura.   Controlla se sono già state fatte lavorazioni al gt che mi pare strano collettore e carburatore da 34 fasi 200° di aspirazione e termica originale..      Io lo posseggo un ghisone old style e monto un Mazzucchelli cono 19 anni 90......vanno girati quei motori,cosi invece che la sottopedana( aratro) gli metti una Simonini per girato che ha un costo irrisorio e su quelle termiche é perfetta.

Ciao Filippo, allora che albero mi consigli come alternativa al drt?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 ore fa, Lop1994 ha scritto:

Tu lo vuoi fare a valvola ma ho letto che hai fatto pallinare tutto sei sicuro che la valvola sia stata adeguatamente protetta dalla pallinatura? Perché se ti hanno pallinato anche quella hai aumentato la tolleranza spalla albero/ valvola che non è il massimo.

il polini come albero è for race solo di nome, se vuoi qualcosa di meglio di uno jasil devi andare su drt.

la simonini d&f va benissimo per il ferraccio e il carburatore io non andrei mai sopra un 28 anzi senza toccare il cilindro nemmeno sopra 24 andrei

Certo che faccio proteggere la valvola, non lo porto da persone sprovvedute bensì gente che sa del fatto suo e che sa fare i suo lavoro quindi dal punto di vista della preparazione dei carter non sto certo a fare i lavori "alla membro di segugio"... comunque io credo che in futuro mi prendo un 28 phbh e mi costruisco il collettore, per fare un po' di esperimenti.

Tuttavia potrei capire il consiglio di non salire sopra il 28 se fossi andato a prendere collettore e carburatori nuovi apposta per i progetto, ma li ho già con me ed un opportunità gliela voglio dare.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
16 ore fa, StefanoFeltrin ha scritto:

ho il cono da 19.

crimaz vende un'adattatore per alberi cono 19 che si monta per far stare volani cono 20.
Vedi tu, invece di cercare un'altro volano.
cono 19/20 - Cono Crimaz 19/20 per volano cono 20 vespa pk su albero motore

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 ore fa, FedeBO ha scritto:

L’albero polini lascialo dov’è, ultimamente ce ne sono molti difettosi. La simonini a me non piace per niente come marmitta , penserei ad altro. Il 34 ha senso se hai un motore che lo beve, quindi o lavori pesantemente il tuo polini stuprandolo o non ha gran senso , sarebbe meglio carburatore più piccolo. Se fai saldare i carter occorre poi andare in rettifica e far controllare anche le sedi cuscinetti ed il piano cilindro

Ciao Fede, al 130 Polini verrà eseguita una rettifica con pistone nuovo alla fine e il gt verrà lavorato nei travasi e nello scarico, il travasi di base saranno allargati nei limiti del gruppo termico, poi il piano di appoggio sul carter verrà spianato anch'esso e poi recuperato con una basetta e almeno non rischio di perdere di tenuta sui travasi tenendo la base originale se allargò molto sul carter

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, Alogeno ha scritto:

crimaz vende un'adattatore per alberi cono 19 che si monta per far stare volani cono 20.
Vedi tu, invece di cercare un'altro volano.
cono 19/20 - Cono Crimaz 19/20 per volano cono 20 vespa pk su albero motore

Ciao Alogeno :),

il mio problema è che tengo il cono da 19 del volano, e se montassi un albero da 20 non riuscirei più a metterlo dentro il volano pinasco.  Quindi per ovviare al problema mi compro un albero cono 19 e morta lì. Ora accetto consigli su un buon albero che può essere valido oltre al drt...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
15 minuti fa, StefanoFeltrin ha scritto:

Ciao Filippo, allora che albero mi consigli come alternativa al drt?

https://www.officinatonazzo.it/default.asp?l=1&cmd=getProd&cmdID=8638&rr=GoogleMerchant&utm_source=GoogleMerchant&utm_medium=cpc.   anche se rifasi il Polini in ghisa,a meno ché Tu non sia più animale di Me( poco probabile😂) questo non lo scassi ed ha una giusta qualità prezzo.    Prima di rettificare rifasa e lavora e spiana se occorre....poi rettifichi e finisci il lavoro.      Fai bene i lavori e vedi a cosa puoi arrivare con un Polini.

Seguo,ciao

  • Like 1
  • Thanks 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 minuti fa, StefanoFeltrin ha scritto:

l mio problema è che tengo il cono da 19 del volano

ops , mi sembrava di aver capito il contrario, sorry, excuse-moi 😏

  • Haha 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
38 minuti fa, filipporace ha scritto:

https://www.officinatonazzo.it/default.asp?l=1&cmd=getProd&cmdID=8638&rr=GoogleMerchant&utm_source=GoogleMerchant&utm_medium=cpc.   anche se rifasi il Polini in ghisa,a meno ché Tu non sia più animale di Me( poco probabile😂) questo non lo scassi ed ha una giusta qualità prezzo.    Prima di rettificare rifasa e lavora e spiana se occorre....poi rettifichi e finisci il lavoro.      Fai bene i lavori e vedi a cosa puoi arrivare con un Polini.

Seguo,ciao

Uauu ottimo, grazie del consiglio

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Altra buona notizia, Da come descrivi la canna del cilindro, molto probabilmente te la cavi con una lappatura perciò se onesto quello della rettifica con 20€ fai il lavoro se è super onesto come il mio.....gratis. 😏

  • Haha 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

il problema del ghisa e che non ci sono le maggiorazioni in centesimi  da 57 vai subito a 57,4mm quindi conviene la rettifica tanto di per se non costa molto ora si aggira sui 30 euri + naturalmente il pistone nuovo che è quello che incide di più

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, StefanoFeltrin ha scritto:

Ciao Alogeno :),

il mio problema è che tengo il cono da 19 del volano, e se montassi un albero da 20 non riuscirei più a metterlo dentro il volano pinasco.  Quindi per ovviare al problema mi compro un albero cono 19 e morta lì. Ora accetto consigli su un buon albero che può essere valido oltre al drt...

Se vai da un tornitore bravo ti rifà il cono da 20 sul tuo volano. Sede chiavetta compresa. 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
16 minuti fa, pippetto ha scritto:

Se vai da un tornitore bravo ti rifà il cono da 20 sul tuo volano. Sede chiavetta compresa. 

La tornitura della sede del volano è una cosa molto rischiosa e che se fatta anche un pelo sbagliata può portare a continue schiavettature e problemi al cono dell'albero... sinceramente anche no, domani ordino il Tameni cono 19 che mi ha consigliato Filippo e taglio la testa al toro e so che vado sul sicuro. Con un motore da circa 10 k giri se pompato bene è rischioso, quindi non vado a rischiare per una cosa del genere

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se ti interessa dar via il 34 io ho un un 26 pwk polini nuovo da barattare 😬

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, pippetto ha scritto:

Se vai da un tornitore bravo ti rifà il cono da 20 sul tuo volano. Sede chiavetta compresa. 

Quoto.. usi la silent o d&f? Fase asp ok adegua la luce di ingresso..di carburatore Non andrei oltre il 30.. Accensione rapporti ok.. Cilindro lo basetti come vuoi poi tornisci.. Testa idem fai anche sede per oring tipo malossi senno sfiatta.. Si vede che hai voglia di sperimentare bravo 

  • Thanks 1

e se robe che cossssssa vuto!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)
10 ore fa, Gigi1993 ha scritto:

Quoto.. usi la silent o d&f? Fase asp ok adegua la luce di ingresso..di carburatore Non andrei oltre il 30.. Accensione rapporti ok.. Cilindro lo basetti come vuoi poi tornisci.. Testa idem fai anche sede per oring tipo malossi senno sfiatta.. Si vede che hai voglia di sperimentare bravo 

Uso la d&f prima serie a forma di aratro che passa sotto la pedana ed esce dal lato della pedalina di accensione...mi piaceva molto l'idea di una marmitta ignorante come questa, che fa uscire i fumi di scarico da una posizione un po' improbabile cioè a destra sul fianco 😆😂

Modificato da StefanoFeltrin

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
11 ore fa, DanielSC ha scritto:

Se ti interessa dar via il 34 io ho un un 26 pwk polini nuovo da barattare 😬

Grazie per l'offerta, ma no... Quando mi stuferò dei sui consumi esorbitanti provvederò a comprarmi un 28 phbh o un 30 vhsh per poi costruirmi con un mio amico il collettore dritto su una piastrina

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
15 ore fa, Alogeno ha scritto:

Altra buona notizia, Da come descrivi la canna del cilindro, molto probabilmente te la cavi con una lappatura perciò se onesto quello della rettifica con 20€ fai il lavoro se è super onesto come il mio.....gratis. 😏

Ehhh sarebbe bello, però mi è stato detto che le lappature sono una lavorazione per cilindri in alluminio, sulla ghisa non conviene... Mi è stato detto che vicino a Trento ti fanno circa 10-15 euro di rettifica e circa 70-80 di pistone nuovo con fasce... Ma almeno so che dopo un buon rodaggio posso stare sicuro

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, StefanoFeltrin ha scritto:

Ehhh sarebbe bello, però mi è stato detto che le lappature sono una lavorazione per cilindri in alluminio

😅 anche questa mi tocca sentire.
La lappatura si fa da molto tempo, da quando ancora non c' erano tutti sti cilindri in alu per vespa, parlo di molte decine di anni fa.. La canna in ghisa però è molto più longeva
Ma chi ti dice questa e altre cose?
Io la eviterei quella persona 😅.

  • Confused 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, Alogeno ha scritto:

😅 anche questa mi tocca sentire.
La lappatura si fa da molto tempo, da quando ancora non c' erano tutti sti cilindri in alu per vespa, parlo di molte decine di anni fa.. La canna in ghisa però è molto più longeva
Ma chi ti dice questa e altre cose?
Io la eviterei quella persona 😅.

Alogeno se lappi un ghisa aumenti la tolleranza e basta non puoi come su alluminio recuperare 1/2 centesimi con un pistone nuovo. Sul ghisase devo prendere un pistone nuovo faccio la rettifica non lo lappo, tanto lappare e fasce nuove o pistone nuivo va sempre cosi e cosi gia il polini scampana di brutto quando si consuma faglielo pure lappare cosi poi suona le vampane del paese🤣

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, StefanoFeltrin ha scritto:

Uso la d&f prima serie a forma di aratro che passa sotto la pedana ed esce dal lato della pedalina di accensione...mi piaceva molto l'idea di una marmitta ignorante come questa, che fa uscire i fumi di scarico da una posizione un po' improbabile cioè a destra sul fianco 😆😂

se la marmitta é quella descritta non é un d&f perche le down & fovarrd hanno silenziatore che esce dietro.    Quella é un'ottima espansione( intendo quella in tuo possesso) che non ha nulla a che fare ne per forma e dimensioni con le d&f appunto.   Sai perché era soprannominata "aratro"?  Bisogna essere diversamente giovani per ricordare il motivo😂😂😉

  • Thanks 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, Lop1994 ha scritto:

Alogeno se lappi un ghisa aumenti la tolleranza e basta non puoi come su alluminio recuperare 1/2 centesimi con un pistone nuovo. Sul ghisase devo prendere un pistone nuovo faccio la rettifica non lo lappo, tanto lappare e fasce nuove o pistone nuivo va sempre cosi e cosi gia il polini scampana di brutto quando si consuma faglielo pure lappare cosi poi suona le vampane del paese🤣

E questo cosa centra .
Perciò anche tu dici che la lappatura si fa solo su cilindri alluminio?
Basta 1 sì o 1 no di risposta.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo RTF.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.


kit revisione

Kit revisione per tutti i motori
cuscinetti SKF Paraolii Corteco
officinatonazzo.it/kit-revisione


×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!