Vai al contenuto

Messaggi consigliati

Salve a tutti,

dopo aver letto alcuni pareri su questo cilindro mi è venuta voglia di fare un bel motore alla mia vespa 50 special che monta un 102 polini con 19 albero originale 24/72DD marmitta barone racing e accensione polini evolution con volano da 1.2 kg.

Parto dal principio dicendo che tutti i consigli sono ben accetti e che tengo molto a questa elaborazione per quanto sia un regalo per mio padre... detto ciò non riesco a trovare su internet sp09 lamellare qualcuno ha il link dove poterlo comprare? grazie infinite... dopo di che come continuo la mia configurazione? 

io avevo pensato:

cinlindro parmakit sp09 lamellare al cilindro 

24 o 28 dell’orto 

rapporti 27/69 con il pignone eventualmente un 26

cluster drt o barone 18/20 (che ne dite?)

crociera rinforzata polini

riguardo la FRIZIONE, ALBERO E MARMITTA mi serve un grande aiuto perchè non so su cosa optare... sicuramente un albero a spalle piene e dovrò barenare i carter...

ringrazio in anticipo chiunque ha voglia e passione di aiutarmi con la mia elaborazione

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

non credo esista sp09 lamellare al cilindro ,si chiama wforce

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E si,e quel gt,  sp09,ha un'erogazione abbastanza scorbutica,più da accelerazione che da passeggio,valuta bene se è la termica adatta a tuo padre 👍

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

grazie per avermi risposto,

mio padre montava un 150 polini a doppia alimentazione e con il mio 102 impenna ancora oggi senza problemi ora mi domando quale cilindro optare sp09 oppure il wforce 60x54 lamellare? accetto tutti i consigli e differenze grazie.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il polini in realtà è un 130cc,anche se all'epoca veniva chiamato 150,o anche 180....😜una buona via di mezzo potrebbe essere l'M1d60 al carter,reali 144cc,un'altro mondo dal Polini eh,garantito,e si adatta più facilmente a varie configurazioni,leggiti un po di post sul forum,non fermarti alle prime cose viste qui e la,cosi valuti bene dove spendere i denari,che son tante le valutazioni.Il wforce,si,ma con il giusto per essere affidabile,la cifra sale ancora.

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

grazie per avermi risposto... però per un quattrini quanto ammonterebbe più o meno il costo totale? qualcuno sa dirmi una configurazione completa per l’sp09 evo? grazie mille 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ti dico la mia... sp09 scarico singolo montato girato.  albero falc . primaria 24/72 con 3' e 4' corte. accensione parmalikit . frizione Fabbri. lamellare falc e carburatore 28vhst. scarico vnr.  il motore è indubbiamente divertente ma un po' morto sotto. quando entra in coppia tira che è piacere ma è un tipo di erogazione che deve piacere. io stesso valuterò quest'invernio se riesco a renderlo più fruibile o se cambiare termica direttamente in favore di un m1b d60.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

grazie per le risposte quindi dite che l’sp09 non è molto ai bassi quanto ai alti... @filipporace avevo visto anch’io questo kit però molto costoso calcolando che io ho già accensione e carburo... però a prestazioni tra wforce, quattrini e sp09 con quale si può fare una buona configurazione affidabile e dove poter risparmiare qualcosa?

grazie mille a tutti buona giornata 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
27 minuti fa, VespaRossa ha scritto:

grazie per le risposte quindi dite che l’sp09 non è molto ai bassi quanto ai alti... @filipporace avevo visto anch’io questo kit però molto costoso calcolando che io ho già accensione e carburo... però a prestazioni tra wforce, quattrini e sp09 con quale si può fare una buona configurazione affidabile e dove poter risparmiare qualcosa?

grazie mille a tutti buona giornata 

risparmiare qualcosa mi sta bene appunto perché hai già carburatore e accensione.  Risparmiare sul contorno , con le termiche elencate potrebbe rilevarsi un'arma doppio taglio.     Un'albero di qualità serve tassativo,idem frizione, cosa fai lasci il cambio originale,ma anche no e il cluster ce lo metti; buono anch'esso perché con certi motori sai com'è..... Espa?   nell"ordine di almeno 250€ campana?  mica ci puoi mettere una dozzinale da pochi euro.

IQuesto per dirti che se pensi ad nuovo motore,pensalo nel complesso e non pezzo per pezzo, e valuta bene dove puoi risparmiare.....perché spesso risparmiando spendi di più.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

grazie mille per la tua disponibilità e per i tuoi consigli... senza dubbio dover far un motore per poi rompere dopo poco non vale assolutamente tempo e denaro valutando un m1l d60 quale albero montare? dopo di che la 27/69 con cluster 18/20 carburo 28 dell’orto accensione polini evo espansione vmc evo va bene per questo cilindro? poi riguardo la frizione qualcuno può aiutarmi su quale prendere? poi crociera rinforzata polini cuscinetti e paraoli... mi sono scordato qualcosa? spero possiate aiutarmi nel trovare tutti i pezzi che mi occorrono grazie mille ancora del vostro tempo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

altroche. cosi fai un nel bombone.   Albero Malossi o Drt o Falc o Fabbri  Ellezeta, Benelli....

Con quelle termiche ti verrà voglia da subito per un carburatore più generoso e piu performante a partire dal vhsh 30 salendo vhsb 34 36 o 35tmx/tms se li beve come nulla fosse.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao,M1L d60 necessita di piu' lavorazioni al carter(barenatura imbocco)in pratica hai stessi costi del wforce cambi solo parrocchia.Ti abbiamo suggerito M1d60 quello aspirato al carter che monta più facile e ne hai già da vendere....ci sono vari post su quella termica.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

se vuoi un motore da spendere meno c'è il malossi in ghisa 135 (o 132cc e anche il fratello in alluminio)con il suo collettore lamellare e suo albero(caruccio però) ,ti manca solo il cluster e puoi montare tranquillamente la 27-69 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Quanto vanno bene quei Malossi però cavolo❤

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

grazie mille a tutti per le risposte... a me piace molto il fatto del lamellare al cilindro barenare i carter originali per fare entrare un albero a spalle piene conviene oppure conviene cambiare i carter? 

grazie mille anche per il consiglio del malossi che anche esso valuterò inoltre ho visto il 130 parmakit challenger che ne dite di questo cilindro affidabile? perchè 

riguardo una buona frizione qualcosa di un pelo più economica ma di buona qualità rispetto alla crimaz quale potrebbe essere?

per ora io sto optando:

m1l d60 lamellare al cilindro (aspettando il parere sul parmakit)

27/69 polini 

cluster 18/20 drt 

carburatore dell’orto 28 potendo passare ad un eventuale 30

frizione crimaz aspettando vostri consigli

accensione polini evo volano 1.2kg

albero motore drt corsa 51 biella 100 o 97?

crociera rinforzata polini 

cuscinetti e paraoli nuovi 

Manca qualcosa grazie mille per l’aiuto se cambiereste qualcosa alla configurazione fatemelo sapere senza alcun scrupolo... buona serata a tutti.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
10 ore fa, VespaRossa ha scritto:

grazie mille a tutti per le risposte... a me piace molto il fatto del lamellare al cilindro barenare i carter originali per fare entrare un albero a spalle piene conviene oppure conviene cambiare i carter? 

grazie mille anche per il consiglio del malossi che anche esso valuterò inoltre ho visto il 130 parmakit challenger che ne dite di questo cilindro affidabile? perchè 

riguardo una buona frizione qualcosa di un pelo più economica ma di buona qualità rispetto alla crimaz quale potrebbe essere?

per ora io sto optando:

m1l d60 lamellare al cilindro (aspettando il parere sul parmakit)

27/69 polini 

cluster 18/20 drt 

carburatore dell’orto 28 potendo passare ad un eventuale 30

frizione crimaz aspettando vostri consigli

accensione polini evo volano 1.2kg

albero motore drt corsa 51 biella 100 o 97?

crociera rinforzata polini 

cuscinetti e paraoli nuovi 

Manca qualcosa grazie mille per l’aiuto se cambiereste qualcosa alla configurazione fatemelo sapere senza alcun scrupolo... buona serata a tutti.

come ti han gia detto m1l d60 necessita di lavorazioni importanti sui carter Piaggio.   Oltre al barenare lato volano la camera manovella anche l'imbocco gt va lavorato.    La raggiatura del travasi é enorme pensa sul d56 ci son gia87mm di travasi da farci stare....con un d 60 sale devisamente oltre i 90mm( diametro esterno travaso riportato sul carter) .Con il Parmakit challenger le lavorazioni sono sicuramente meno invasive.     Bisogna prima che ci dici che tipologia di gt vuoi usare Lamellare? al carter?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

grazie mille per avermi risposto a me piacciono i lamellare al cilindro stavo valutando anche questo parmakit che magari richiede meno lavoro qualcuno sa com’è il challenger lamellare al cilindro? qualcuno inoltre può consigliarmi un buon albero ad un prezzo giusto ed una buona frizione? grazie infinite buona giornata 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

L'albero Drt full spalle 85 b100

La frizione Parmakit challenger by psb 10 molle.

ovvio ci si scordano le prestazioni di un m1ld60

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ovvio lo comprendo grazie mille per tutte i vostri consigli e il vostro tempo ogni consiglio mi è stato molto utile 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, VespaRossa ha scritto:

grazie mille per avermi risposto a me piacciono i lamellare al cilindro stavo valutando anche questo parmakit che magari richiede meno lavoro qualcuno sa com’è il challenger lamellare al cilindro? qualcuno inoltre può consigliarmi un buon albero ad un prezzo giusto ed una buona frizione? grazie infinite buona giornata 

malossi ,piacerà anche a tuo papà perchè è un polini con gli steroidi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

il malossi lamellare al cilindro non riesco a trovarlo... qualcuno può mandarmi il link se lo trovate grazie 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

grazie mille per il link ma l’m1 l d56 di cilindrata è 125 o 130 ed è meglio questo il challenger o malossi? grazie mille

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

il 56 è 125,5cc ,il malossi e 57,5 ed è 132,3cc di cilindrata ,il parmakit lascialo dove stà

il 57 come dr e polini sono denominati 130cc

Modificato da claudio7099

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo RTF.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.




×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!