Vai al contenuto

Messaggi consigliati

Salve a tutti, l'anno scorso grazie ai vostri consigli ho rimesso in sesto un 50 special a 4 marce.

Attualmente monta:

75cc polini

19/19 dell'orto con getto 80

18/68 elicoidale

Albero anticipato

Molla frizione rinforzata

Proma

Le prestazioni credo siano ottime, di gps mi tocca gli 80/82 lanciatissimo anche se mi sembra di sentire la quarta un po' corta(?) .

L'unica cosa è che mio padre ( giustamente) è sempre un po'in ansia perché dice che con la proma attiro troppa attenzione e non mi fa uscire dal paese per via di un possibile controllo da parte delle autorità.

Siccome lui ha già provato l'esperienza di un sequestro del mezzo negli anni 80 ha paura che possa succedere pure a me.

Finito questo pippone assurdo, come potrei avere circa le stesse prestazioni ma con un sound decisamente meno esagerato ?

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Più che il rumore (che la special fa anche con il padellino) la cosa che in un eventuale controllo che da all'occhio sono la marmitta cambiata, la cuffia del motore e per i più curiosi il carburatore togliendo la vaschetta. La miglior soluzione per me antisgamo è 102 Polini con testa racing, albero anticipato cono 20, padellino modificato, carburatore 20/20 shb, primaria a denti elicoidali che non fischia, accensione 6 poli hp e vai da colui_il_quale.

Modificato da deizone
  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Speravo in qualcosa di meno costoso visto che i pezzi che ho elencato son tutti nuovi 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Io ti ho detto la configurazione top (a mio parere) mica devi prendere tutto in un giorno. 😉

L'albero anticipato già c'è, il 19 sul 102 può andare tranquillamente, cambia veramente poco.

Secondo me padellino modificato e 102 visivamente dai meno nell'occhio e dai un po' di brio. Il 75 per carità, gran trattore ma fa il suo.

post-11437-1462291925,2603.jpg

Modificato da deizone

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, deizone ha scritto:

Io ti ho detto la configurazione top (a mio parere) mica devi prendere tutto in un giorno. 😉

L'albero anticipato già c'è, il 19 sul 102 può andare tranquillamente, cambia veramente poco.

Secondo me padellino modificato e 102 visivamente dai meno nell'occhio e dai un po' di brio. Il 75 per carità, gran trattore ma fa il suo.

post-11437-1462291925,2603.jpg

Ueue, e sta marmitta da dove salta fuori? Come è comparata a una proma? Chi la fa ?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

La fanno un po' tutti ma di solito su ordinazione. Su eBay c'è ma non costa poco. A parer mio è la miglior soluzione per i corsa corta.

Modificato da deizone
Ortografia

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se deve mettere questa tiene la proma, che il casino lo fanno uguale.

Altrimenti 102 e siluro, è corto con la 18 ma silenzioso

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Ma a mio parere il rumore non è la cosa da tenere più a bada, a meno che non arrivi full gas in coppia davanti al posto di blocco. È soprattutto la parte visiva a penalizzare la valutazione delle forze dell'ordine. Vuoi mettere una vespa, si rumorosa ma con marmitta originale, rispetto ad una meno rumorosa ma con una banana o siluro, che comunque non è omologata. 

Modificato da deizone
Ortografia

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Quella padella mi attira da tempo, ma il prezzo si aggira sui 200 euro (quelle che si trovano)

Se cerchi silenzio, voto una siluro più aperta tipo la BGM che dal loro grafico, risulta essere una delle migliori siluro disponibili (personalmente non l'ho mai provata). Sicuramente sbordella meno di una proma e per compensare quel poco che perderesti agli alti, aggiungerei anche il pignone da 19 per la tua primaria. Se poi non perdi troppo in alto, ben venga. Guadagnerai un paio di km orari sia in velocità di crociera che di punta

Io monto su HP 130 DR con padella per 125 Sito. Non si sente nemmeno e a mio avviso, il sound fa la maggior parte della scena. Se da una curva arrivi con una simonini è un conto, con una padella/siluro è un altro

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

l'ho montata ad un ragazzo il superpadellino thr......230dollari per un padellino sito modificato,azz.      Monta una siluro che hai tutto da guadagnarci,prestazioni comprese. 

Attento se lo ordini perché deve essere per il corsa 43 se no diventi matto.   

  • Like 3

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Stiamo andando fuori obiettivo.

Lo scopo è rendere esternamente originale una vespa elaborata. Ovvio che con proma e siluro gira meglio.

Partiamo dal presupposto che l'unica omologata è il padellino.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, deizone ha scritto:

Stiamo andando fuori obiettivo.

Lo scopo è rendere esternamente originale una vespa elaborata. Ovvio che con proma e siluro gira meglio.

Partiamo dal presupposto che l'unica omologata è il padellino.

il padellino modificato non é omologato se proprio vogliamo mettere i puntini sulle i.    E fa un fracasso niente male,certo non come una Proma

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Certo certo, ma lo sai tu. È normale che se ti mandano in revisione straordinaria se ne accorgono.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
45 minuti fa, deizone ha scritto:

Certo certo, ma lo sai tu. È normale che se ti mandano in revisione straordinaria se ne accorgono.

non pensiamo sempre di sapere tutto noi e gli altri sono ignoranti.  Lo sanno bene che non ne gira una che sia una Vespa originale.....se fanno finta di niente é per grazia ricevuta.  Consiglio neh

  • Like 2
  • Haha 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Vi ringrazio tutti ragazzi, credo che opterò per una siluro, dato che punto sul silenzio più che altro.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 6/6/2020 in 18:12 , deizone ha scritto:

È soprattutto la parte visiva a penalizzare la valutazione delle forze dell'ordine

parole sante

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 6/6/2020 in 20:38 , filipporace ha scritto:

non pensiamo sempre di sapere tutto noi e gli altri sono ignoranti.  Lo sanno bene che non ne gira una che sia una Vespa originale.....se fanno finta di niente é per grazia ricevuta.  Consiglio neh

Parole sante anche queste, è cosa buona e giusta...😊
 

  • Like 1
  • Haha 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 6/6/2020 in 16:27 , Andrea97.special ha scritto:

Il padellino sulla mia configurazione tapperebbe troppo? Una sito siluro?

Va bene la siluro , sembra elettrica la vespa

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

 Approfitto del 3d per inserire una foto della progenitrice😄 della marmitta in discussione:

 

442528217_20091112121944_marmittaaconivolkswagen(1).jpg.12ba5574abe1cc286b9709c092c5644a.jpg

 

Si tratta di una delle nostre "famose" e Sicule marmitte a cono" che ho trovato in rete e che più o meno rende l'idea di come venivano realizzate ovviamente con le dovute varianti in peggio o in meglio in base alle capacità del preparatore che le costruiva. Quella della foto non è la massima espressione soprattutto per il collettore...

Le nostre (e non solo),  erano più curate e differivano rispetto a quella in foto già a partire dal collettore. Infatti usavamo il collettore della Lambretta da 32mm che veniva sagomato fino ad arrivare al cono divergente ovviamente partendo direttamente dal cilindro. Quella in foto, invece,  si attacca al collettore  della 50 originale. Le misure dei coni variavano in base ai risultati che ogni uno otteneva con i propri motori...ovviamente senza riscontri al banco che nemmeno si sapeva cos'era.

Il terminale di quella in foto è quello della marmitta del maggiolino ed era usato parecchio nella zona di Catania. Noi invece usavamo un raccordo (lungo circa 4 cm ) da tubo idraulico con filettatura interna in modo da poterci avvitare un riduttore per diminuire la rumorosità quando era necessario (polizia?😉). La pancia veniva aperta e svuotata ed i coni erano saldati all'esterno senza entrare dentro la pancia della marmitta originale. Non ci crederete, ma i motori di allora andavano forte (per quei tempi) malgrado la marmitta...e stiamo parlando di fine anni "60 fino a circa metà dei 70". Dopo questo periodo i più bravi cominciarono a sperimentare e costruire sempre artigianalmente delle espansioni vere.

Il rumore di queste vecchie marmitte  unito al rombo dei grossi carburatoti SS a vaschetta laterale che uscivano fuori dal telaio...era bellissimo.

Ciao

Roby12

Modificato da Roby12
  • Like 1
  • Thanks 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Roby12 ha scritto:

 Approfitto del 3d per inserire una foto della progenitrice😄 della marmitta in discussione:

 

442528217_20091112121944_marmittaaconivolkswagen(1).jpg.12ba5574abe1cc286b9709c092c5644a.jpg

 

Si tratta di una delle nostre "famose" e Sicule marmitte a cono" che ho trovato in rete e che più o meno rende l'idea di come venivano realizzate ovviamente con le dovute varianti in peggio o in meglio in base alle capacità del preparatore che le costruiva. Quella della foto non è la massima espressione soprattutto per il collettore...

Le nostre (e non solo),  erano più curate e differivano rispetto a quella in foto già a partire dal collettore. Infatti usavamo il collettore della Lambretta da 32mm che veniva sagomato fino ad arrivare al cono divergente ovviamente partendo direttamente dal cilindro. Quella in foto, invece,  si attacca al collettore  della 50 originale. Le misure dei coni variavano in base ai risultati che ogni uno otteneva con i propri motori...ovviamente senza riscontri al banco che nemmeno si sapeva cos'era.

Il terminale di quella in foto è quello della marmitta del maggiolino ed era usato parecchio nella zona di Catania. Noi invece usavamo un raccordo (lungo circa 4 cm ) da tubo idraulico con filettatura interna in modo da poterci avvitare un riduttore per diminuire la rumorosità quando era necessario (polizia?😉). La pancia veniva aperta e svuotata ed i coni erano saldati all'esterno senza entrare dentro la pancia della marmitta originale. Non ci crederete, ma i motori di allora andavano forte (per quei tempi) malgrado la marmitta...e stiamo parlando di fine anni "60 fino a circa metà dei 70". Dopo questo periodo i più bravi cominciarono a sperimentare e costruire sempre artigianalmente delle espansioni vere.

Il rumore di queste vecchie marmitte  unito al rombo dei grossi carburatoti SS a vaschetta laterale che uscivano fuori dal telaio...era bellissimo.

Ciao

Roby12

bellissima e come dicevo affascinante il tuo ricordo.   Credo un po' più recente,se posso definirla cosi,anni 70 credo ,c'era anche la marmitta del Pizzi.    Che suono avevano intrigante.

 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo RTF.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.




×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!