Vai al contenuto
Il Rapa

Espansione dietro ammortizzatore

Messaggi consigliati

2 minuti fa, Architito2002 ha scritto:

Che verifichi a fare? Tanto è giusto 

Perchè in mezzo c'e' la realizzazione, che di norma è fatta da gente che ha il qi di una banana e pensa (grande parola) che quello fatto in ufficio da gente (che magari come nel mio caso ha il doppio dell'esperienza sul campo) non serva a nulla ....

E guarda caso sono sempre loro che fanno delle putt*nate catastrofiche...

Poi mi chiedono come mai facevo tutto da solo... Se tutte le volte mi devo confrontare con operai che hanno conoscenze pari o meno a quelle di un liceale al primo anno, beh, faccio da solo che faccio prima e almeno non mi sento dire "ho fatto così perchè mi sembrava meglio" o addirittura "ho sempre fatto così"....

Mi vengono i brividi...

Scusate lo sfogo e l'ot....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Quest'uomo non ha mai usato simulatori e banchi prova virtuali🤣🤣 lui limava e bancava..... Marmitte in una stagione una volta in Aprila ne ha fatte 40.....se I banchi virtuali fossero realistici come dici non esistirebbero più banchi prova "normali".... Mandami una foto di una simulazione dove fai fare una serpentina alla marmitta.... Grazie 

Screenshot_20200123_204515.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Simile, uso un plug-in di pro-e ....

Io progetto e disegno in SW e Pro-e quindi ho cercatro un plug che si interfacciasse con questi due per evitare le approssimazioni delle mesh durantre lo scambio....

In SW ho anche il cam per le macchine, è solo per comodità...

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il flussaggio è solo una verifica una prova di ciò che hai progettato con la simulazione statica che ti permette di ridurre, in maniera statica, le perdite di energia di un flusso.

Nella realtà il flusso è dinamico quindi è soggetto a delle accelerazioni e decelerazioni continue con velocità che possono essere nel campo sonico, supersonico, e qui entrano in gioco le risonanze. Ci sono scambi di energia con le pareti sempre dinamiche in poche parole è un casinò!! Casino che può essere riordinato con i simulatori. Le variabili sono infinite. I software sono tanti e chi più chi meno si avvicina alla realtà di quella specifica problematica in base a parametri che inseriamo noi. 

Altrimenti all’apertura del programma di simulazione per esempio di formula 1ci sarebbe un unica voce. “Vuoi vincere il campionato? Si o No” E tu dai la risposta.

Ma lo stesso programma lo ha anche l’altra squadra avversaria...... 

Concludendo progettazione e prove progettazione e prove..........

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
11 minuti fa, Giarross ha scritto:

Quest'uomo non ha mai usato simulatori e banchi prova virtuali🤣🤣 lui limava e bancava..... Marmitte in una stagione una volta in Aprila ne ha fatte 40.....se I banchi virtuali fossero realistici come dici non esistirebbero più banchi prova "normali".... Mandami una foto di una simulazione dove fai fare una serpentina alla marmitta.... Grazie 

Screenshot_20200123_204515.jpg

Gnani? Vanweteen?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
10 minuti fa, Giarross ha scritto:

Quest'uomo non ha mai usato simulatori e banchi prova virtuali🤣🤣 lui limava e bancava..... Marmitte in una stagione una volta in Aprila ne ha fatte 40.....se I banchi virtuali fossero realistici come dici non esistirebbero più banchi prova "normali".... Mandami una foto di una simulazione dove fai fare una serpentina alla marmitta.... Grazie 

Screenshot_20200123_204515.jpg

No no, aspetto le prove che farai tu sul banco per avere le idee assolutamente più chiare!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non penso proprio ti serviranno perché hai le tue prove virtuali😂😂😂 di cui non alleghi neanche una foto... Come se tutti siamo scemi o bimbi.... Il 2 tempi è un motore bastardo.... Non ci sono regole.... Quando pensi di aver capito tutto... Non hai capito un cax

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io faccio la parte del terzo in comodo!!!!!

Mi faccio fare una bella simulazione da Rapa, concordando i dati che ci ficca dentro, e poi andrei da Giarros a bancare!!!! Mi Sa che poi vi svernicio le vespa a tutti e due!!’ 😂

  • Haha 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)
2 ore fa, Architito2002 ha scritto:

Nelle marmitte ad espansione entrano in gioco principalmente due fattori.

Uno è legato alla fluidodinamica e quindi dipendente dalla velocità dei flussi, dalle pressioni, dalla rugosità superficiale e dalle perdite di carico. Quest’ultime legate (quelle localizzate) alle curve nel percorso dei gas di scarico. Questo fattore determina la capacità di espellere i gas di scarico in modo appropriato fino ai regimi massimi del motore.

Invece l’altro fattore è legato alle risonanze sonore e quindi alle onde sonore che permettono ad un determinato range di giri di comportarsi come un pistone fluido che aspira i gas di scarico quando si apre la luce e di ripomparli dentro il cilindro quando questa si sta chiudendo. Quindi sono fluttuazioni di pressione all’interno del gas in movimento verso lo scarico!!

Queste onde sonore diciamo che se ne fottono delle curve!!!

Quindi un’espansione ben fatta deve permettere di scaricare tutti i gas di scarico e allo stesso tempo risuonare ai regimi dove vogliamo migliorare il riempimento del cilindro con il conseguente aumento del rapporto di compressione effettivo e quindi il rendimento!

Vedi le trombe, quelle suonano, per quanto curve, tutte le note.

Modificato da Architito2002

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, Architito2002 ha scritto:

Il flussaggio è solo una verifica una prova di ciò che hai progettato con la simulazione statica che ti permette di ridurre, in maniera statica, le perdite di energia di un flusso.

Nella realtà il flusso è dinamico quindi è soggetto a delle accelerazioni e decelerazioni continue con velocità che possono essere nel campo sonico, supersonico, e qui entrano in gioco le risonanze. Ci sono scambi di energia con le pareti sempre dinamiche in poche parole è un casinò!! Casino che può essere riordinato con i simulatori. Le variabili sono infinite. I software sono tanti e chi più chi meno si avvicina alla realtà di quella specifica problematica in base a parametri che inseriamo noi. 

Altrimenti all’apertura del programma di simulazione per esempio di formula 1ci sarebbe un unica voce. “Vuoi vincere il campionato? Si o No” E tu dai la risposta.

Ma lo stesso programma lo ha anche l’altra squadra avversaria...... 

Concludendo progettazione e prove progettazione e prove..........

Guarda, davvero, hai ragione... Non voglio approfondire ne giudicare... Questo è un mondo in cui alcuni componenti si vendono a "cv" e io voglio rimanere solo ed esclusivamente uno spettatore esterno con le proprie idee...

Leggo di frizioni che tengono 20cv/30cv/50cv e a me vengono i brividi...

Probabilmente è il target che è così e quindi i venditori si allineano a quello...

Io NON intervengo più e non rispondo più, finirei per dire cose che non voglio e di cui mi pentirei....

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, Architito2002 ha scritto:

Io faccio la parte del terzo in comodo!!!!!

Mi faccio fare una bella simulazione da Rapa, concordando i dati che ci ficca dentro, e poi andrei da Giarros a bancare!!!! Mi Sa che poi vi svernicio le vespa a tutti e due!!’ 😂

La simulazione serve ma deve essere presa con le pinze.... Se I dati di un software sarebbero vangelo tutti avremmo scritto la stessa bibbia... Invece le strade non sono per tutti uguali

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io venderei le frizioni in base alla velocità anzi ancor meglio al colore della vespa!!! 😂

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ormai molto di ciò che si vende serve per fare cassa.... Si deve dare una bella cernita 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Però è anche vero che se dovessi vendere frizioni anch’io indicherei la potenza perché è la fissa più comune. (?magari indicherei anche la coppia in piccolo per non passare da scemo!!😀)

  • Like 1
  • Haha 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, Architito2002 ha scritto:

Però è anche vero che se dovessi vendere frizioni anch’io indicherei la potenza perché è la fissa più comune. (?magari indicherei anche la coppia in piccolo per non passare da scemo!!😀)

E faresti bene!!!

Prova ad avere 20cv a 12000 e 20cv a 5000, poi vedi se la tua frizione tiene i 20cv.... (soprattuto a 5000)

13 minuti fa, Architito2002 ha scritto:

Io venderei le frizioni in base alla velocità anzi ancor meglio al colore della vespa!!! 😂

La potenza è una derivata della coppia (per i limatori che non lo sanno) e gli elementi di frizione si calcolano sulla coppia proprio perche è il dato di riferimento....

Non esiste un banco che misura la potenza, il banco misura la coppia e la converte in potenza tramite la formula

P = (Coppia x 6.28 x RPM) / 60

Viene da se che a parità di potenza la coppia sarà tanto maggiore quanto il numero di giri sara' ridotto...

Ora capisci il messaggio di prima sulla banana??

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)
3 minuti fa, Il Rapa ha scritto:

E faresti bene!!!

Prova ad avere 20cv a 12000 e 20cv a 5000, poi vedi se la tua frizione tiene i 20cv.... (soprattuto a 5000)

La potenza è una derivata della coppia (per i limatori che non lo sanno) e gli elementi di frizione si calcolano sulla coppia proprio perche è il dato di riferimento....

Non esiste un banco che misura la potenza, il banco misura la coppia e la converte in potenza tramite la formula

P = (Coppia x 6.28 x RPM) / 60

Viene da se che a parità di potenza la coppia sarà tanto maggiore quanto il numero di giri sara' ridotto...

Ora capisci il messaggio di prima sulla banana??

Logico.... Corretto... Basta andare all 'uni e fare un po di scienze delle costruzioni... comunque un motore deve saper essere farcito 

Modificato da Giarross
  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Tutto molto bello ma io che non ci capisco una sega, cosi a culometro, ovvero uso il culo per semtire e misurare vi posso dire in linea di massima che rende meglio una marmitta che gira dietro poi per sfizio convincerò @acki a paragonare sul solito motore le nostre raven progettate per la solita cosa e solite fasi.

questo non vuol dire che la mia va meglio di una con curva a 90 o 80 gradi

Modificato da Lop1994
  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
17 ore fa, claudio7099 ha scritto:

la simulazione và bene fino a un certo punto ,per avere un idea di massima ,ma poi si scontra con la realtà che su un motore vespa non funge come avevamo simulato in precedenza ,o almeno io la vedo così....un idea di massima di sicuro si

poi dipende sempre il termine di paragone ,cioè quantifichiamo i cv persi da una marmitta saldata a elettrodo ,una saldata a bombole ,una saldata a tig ,una saldata a robot ,ecc...perchè se è nell'ordine di 0,1 cv noi ce ne freghiamo altamente ,se invece sono 5cv allora il discorso cambia...

se facciamo come simonini anche a elettrodo và meglio ,guarda che roba appena aperta

100_1011.JPG

mi tocca protestare qua.  Perché la mia non ha la mitraglia saldata e ha solo la lamiera piegata che la tiene?   Devono avere una macchina utensile particolare dove producono l'aratro....ehm no scusate l'espa.   Salda piega e buca tutto in un solo macchinario.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

anche questa aveva la lamiera più indietro ,si vede il taglio con il flex 

questo fine controcono è la parte più importante in una marmitta ,ho provato perfino a ricreare con il tornio l'ultimo tronchetto e il tubo (non su questa) ed è venuto uno spettacolo ,senza saldature 

Modificato da claudio7099

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 minuti fa, claudio7099 ha scritto:

anche questa aveva la lamiera più indietro ,si vede il taglio con il flex

Cosa le fai?    solo per silenziarla meglio o trucco per migliorarla?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Non ho letto tutta la conversazione - quindi mi scuso se dico qualcosa già detto - ma nella prova pratica non c'è differenza prestazionale tra collettore a 90 o dietro ammortizzatore.

Io monto una Raven su un quattrini M1l-R. Al banco - parola di Raven - la versione che gira dietro o la versione a 90 gradi ha esattamente la stessa curva...

 

 

Modificato da ilTrevigiano
  • Like 1
  • Thanks 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
34 minuti fa, ilTrevigiano ha scritto:

Non ho letto tutta la conversazione - quindi mi scuso se dico qualcosa già detto - ma nella prova pratica non c'è differenza prestazionale tra collettore a 90 o dietro ammortizzatore.

Io monto una Raven su un quattrini M1l-R. Al banco - parola di Raven - la versione che gira dietro o la versione a 90 gradi ha esattamente la stessa curva al banco...

 

 

Esattamente quello che penso io... 👍 Solo dicerie di popolo ed escamotage per vendere di più! La prova la farò lo stesso ma sarà penso solo una conferma... Grazie 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
41 minuti fa, ilTrevigiano ha scritto:

Non ho letto tutta la conversazione - quindi mi scuso se dico qualcosa già detto - ma nella prova pratica non c'è differenza prestazionale tra collettore a 90 o dietro ammortizzatore.

Io monto una Raven su un quattrini M1l-R. Al banco - parola di Raven - la versione che gira dietro o la versione a 90 gradi ha esattamente la stessa curva...

 

 

Mmmmm quanto strano mi sembra...
Comunque...

Non mi interessa che forma o dimensione o andamento ha la curva a banco, ma cosa ha dovuto cambiare per avere la stessa curva...

Carburazione, anticipo ecc...

Perché se ha avuto lo stesso identico risultato semplicemente smontando una e montando l’altra qualcosa GARANTITO non torna...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, Il Rapa ha scritto:

Perché se ha avuto lo stesso identico risultato semplicemente smontando una e montando l’altra qualcosa GARANTITO non torna...

Il punto era proprio questo. Le due marmitte risultavano inetrcambiaili. Era solo una questione di "gusto" estetico.

Non so dire il perchè; forse il condotto dritto da un lato migliora la geometria del primo tratto ma dall'altro impone un giro peggiorativo dopo, non so... Forse se lo scarico fosse totalmente lineare le differenze sarebbero percepibili.

Ad ogni modo non voglio convincere nessuno, rimarrà un atto di fede 

  • Like 1
  • Thanks 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo RTF.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.


kit revisione

Kit revisione per tutti i motori
cuscinetti SKF Paraolii Corteco
officinatonazzo.it/kit-revisione


×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!