Vai al contenuto
tona

Elaborazione ape euro 4 2019

Messaggi consigliati

Ciao a tutti sono nuovo, vorrei dei consigli per l'elaborazione dell'ape euro 4, aprendo anche il carter.ūüėĀūüėĀ

Facendo una ricerca non ho trovato i pezzi e non so se quelli vecchi vanno bene per questa.

 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

che accensione monta la nuova ape 50 ???il motore mi pare identico ,c'è solo una finta espansione e un accrocco sul tubo dell'aria che non ho idea a cosa serva e da cosa è comandato

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

c'è un anziano signore mio paesano che mi ha chiesto se gliela elaboravo ed ho dato un'occhio veloce. Giusto per capire di che morte morire.

diciamo che il blocco in quanto a carter é simile se non identico agli altri modelli, monta accensione con statore 6poli simile alla pk 12v 80w, l'espansione non é finta, ma é una vera espansione che pesa un'accidente.   I coperchi del volano sono differenti  dall'ape classico e assiemato al carter c'è uno scambiatore e pompa elettrica per portare il riscardamento in cabina.    Il sistema cut off( che non fa altro che togliere l'alimentazione in rilascio) é legato all'utilizzo di iniezione  ed arricchitore a membrane.  Possiamo quindi definire l'ape 50 come dotata di iniezione indiretta, seppur il sistema risulti obsoleto anche se di fattura recente.    

  • Thanks 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

quindi si può togliere tutto e vaff.... euro 4 e si fà un bel euro 0 come piace a noi.................si io le chiamo finte espansioni perchè dall'euro 1 hanno dentro il catalizzatore tipo alveare che una volta pieno di morcia tappa l'intera marmitta ,credo ci sia anche in quella marmitta

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

si si io li ho gi√† pensato di rancare via tutto.¬† Il catalizzatore glielo ho gi√† tolto perch√© diventava rovente.¬† Come giustamente hai detto √© meccanico a nido d'ape, ci ho messo la Proma.¬† ¬† ¬† Con grande stupore nessuna differenza di prestazioni se non qualche decina di giri in pi√Ļ, si vede che la sua espa √© ben calcolata per il piccolo 50cc che risulta comunque vivace.¬† Il gt √© un classico 3 travasi con travaso frontescarico condotto aperto comunicante al carter.

Abitacolo e cruscotto finalmente bellissimi, molto automobilistici

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie a tutti ūüĎćūüĎć

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Quindi,per un elaborazione che mi faccia i 70 circa e che vadi bene anche con qualche salita cosa mi consigliate ?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
16 minuti fa, tona ha scritto:

Quindi,per un elaborazione che mi faccia i 70 circa e che vadi bene anche con qualche salita cosa mi consigliate ?

eheh .¬† ¬†L'Ape pesa oltre 250kg, credo quella che elaborero,versione con cassone chiuso con copertura in telo arrivi oltre i 280kg.¬† ¬†Lanciata a fuoco, come avrai gi√† potuto notare, non supera i 40kmh.....37/38 per la precisioneūüėÖ anche se percepita sembra 140kmh.¬† ¬† ¬† Quindi significa voler raddoppiare la velocit√† di punta.¬† ¬† ¬†Punter√≥ sicuramente su un corsa 51 o dr in Alu che non dovrebbe farmi tribulare pi√Ļ di tanto per la ghiera dell'accensione in quanto ha travasi non cosi esagerati da dover molare via alette o altro peggio o¬†spostare la ghiera. O il classico Polinazzo in ghisa montato di scatola anch'esso. Ovvio andranno rivisti il finale che rimarra comunque corto, nel mio caso perch√© il possessore dell'Ape ci carica e le stade in piano dalle mie parti non esistono.¬†¬†

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Lol il catalizzatore tipo alveare l’ho visto per la prima volta sull rs125 presa e cestinato montato espanarrow omologata pesava 6 volte meno non so con cosa le faccia o probabilmente di piombo quelle marmitte il gruppo piaggio

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Lol il catalizzatore tipo alveare l’ho visto per la prima volta sull rs125 presa e cestinato montato espanarrow omologata pesava 6 volte meno non so con cosa le faccia o probabilmente di piombo quelle marmitte il gruppo piaggio

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Da me invece è quasi tutto in piano .

Per cercare di migliorare l'insonorizzazione penso di metterci due pannelli fonoassorbenti dietro alla seduta anche perch√® ora c'√® anche la predisposizione per lo stereo!ūüė¨

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, filipporace ha scritto:

eheh .¬† ¬†L'Ape pesa oltre 250kg, credo quella che elaborero,versione con cassone chiuso con copertura in telo arrivi oltre i 280kg.¬† ¬†Lanciata a fuoco, come avrai gi√† potuto notare, non supera i 40kmh.....37/38 per la precisioneūüėÖ anche se percepita sembra 140kmh.¬† ¬† ¬† Quindi significa voler raddoppiare la velocit√† di punta.¬† ¬† ¬†Punter√≥ sicuramente su un corsa 51 o dr in Alu che non dovrebbe farmi tribulare pi√Ļ di tanto per la ghiera dell'accensione in quanto ha travasi non cosi esagerati da dover molare via alette o altro peggio o¬†spostare la ghiera. O il classico Polinazzo in ghisa montato di scatola anch'esso. Ovvio andranno rivisti il finale che rimarra comunque corto, nel mio caso perch√© il possessore dell'Ape ci carica e le stade in piano dalle mie parti non esistono.¬†¬†

Beh se √® cos√¨ meglio puntare su una velocit√† pi√Ļ moderata tipo 50/60¬†

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao.

Innanzitutto sono contento che si continui a comprare i nuovi modelli, anche se obiettivamente non costano poco....anche perch√® sui forum si parla sempre dei modelli pi√Ļ vecchi!

Ho elaborato l'anno scorso ape 2019 euro 4 di un amico, quello omologato solo per una persona e con il solo pedale del freno che aziona sia l'anteriore che i posteriori. Come scritto all'inizio del post, puoi togliere tutte quelle strozzature che non servono. Ti confermo che è identico in tutto e per tutto ai modelli precedenti. In quel caso non ho aperto completamente il motore ma ho solo messo la classica configurazione polini 102, carburatore da 19, pignoncino pinasco e giannelli a banana. Solite prestazioni, 50/55 km/h. 

L'unica cosa che mi ha fatto impazzire un pò, è stato lo smontaggio del collettore di aspirazione, in quanto è stato fissato con dei nuovi dadi strani e quindi mi sono dovuto creare un attrezzo ad hoc per lo smontaggio. Fosse stato sul banco di lavoro il blocco completo, avrei fatto molto prima tagliando tutto con il flessibile.

Una cosa che ho notato, avendo io un ape 2018 euro 2, che la bobina di accensione ha un codice identificativo diverso dalla mia. Mi piacerebbe sapere magari le differenze. Chissà se è una sorta di accensione variabile. ho provato a chiedere in piaggio ma non ti prendono in considerazione.

Mi sono ripromesso, appena possibile, di controllare con la stroboscopica per capire le differenze e la struttura dell'impianto elettrico degli ape pi√Ļ recenti, in quanto, ho un'accensione variabile polini a 5 fili e volevo capire come collegarla ai nuovi impianti.

Buon divertimento.

  • Thanks 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
37 minuti fa, SALPA70 ha scritto:

avendo io un ape 2018 euro 2, che la bobina di accensione ha un codice identificativo diverso dalla mia. Mi piacerebbe sapere magari le differenze. Chissà se è una sorta di accensione variabile. ho provato a chiedere in piaggio ma non ti prendono in considerazione.

cambia solo il codice o hai visto se cambia pure il colore e/o il tipo di innesto degli spinotti?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La bobina esternamente è identica a quella 2018 anche come attacco spinotti. Ero solo curioso di vedere le differenze con il mio e mi sono accorto del codice identificativo piaggio diverso.

Effettivamente queste manfrine euro 2- 3- 4 su questi motori di concezione vecchia di settant'anni sono solo dei palliativi per passare l'omologazione e darebbero solo problemi per un utilizzo quotidiano.

Vi racconto solo questo: il giorno che ho ritirato l'ape nuovo euro 2, mi sono ritrovato imbottigliato nel traffico, e dopo soli 3km e mezz'ora di funzionamento, si è ingolfato e spento in mezzo alla strada. Ho aspettato qualche minuto e poi è ripartito riuscendo in qualche modo ad arrivare a casa!!!

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma, l'ape quando chiudo una porta di chiude anche l'altra come nella macchina o devo chiuderle singolarmente come nelle vecchie versioni?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Per l'elaborazione avrei intenzione di metterci su un 115 Malossi, marmitta Giannelli banana, carburatore 19 e pignone pinasco e se avanza tempo e voglia anche aprire in blocco 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
16 ore fa, SALPA70 ha scritto:

La bobina esternamente è identica a quella 2018 anche come attacco spinotti. Ero solo curioso di vedere le differenze con il mio e mi sono accorto del codice identificativo piaggio diverso.

 

beh allora intuitivamente parlando,o e' la stessa identica o e' limitata,ma non penso proprio sia variabile

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

non credo sia variabile se non di quel pizzico che ritarda quasi ogni accensione elettronica.

Nell'ape che ho visionato non mi sembra ci sia la chiusura centralizzata.

Ti sconsiglio il Malossi 115.   Troppo sottile la camicia dissipa poco e sotto all'Ape scalda subito. Diventa delicato e non poco qualsiasi 115.      Resta sui 100cc o passa in corsa 51 fidati

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo RTF.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link √® stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente √® stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.


kit revisione

Kit revisione per tutti i motori
cuscinetti SKF Paraolii Corteco
officinatonazzo.it/kit-revisione


√ó
√ó
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!