Vai al contenuto

Messaggi consigliati

dopo un paio di anni di inattività nel mondo vespa è tornata la voglia e mi sono spinto a fare un progetto che mi frullava da un po.

configurata cosi:

polini ghisa d58 lavorato

pistone wossner forgiato monofascia, fascia gs

testa polini evo riprofilata e ad incasso 

albero: spalle tameni con biella drt 105 (imbiellato da fabbri)

valvola collettore polini e intanto vhsa 32, più avanti 30 vhsh

18-20 con 24/72 parastrappi rinforzato

marmitta: riccardo pepe per M1L (collettore 34, pancia 115)

stasera vi posto qualche foto del lavoro.

cosa ne pensate? sarà sicuramente corto di rapportatura, vedrò se allungare con pignone 25 o 26

  • Like 5

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

per me va bene. Un dubbio sulla corsa 51 biella 105.   Interessante, seguo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Intanto ecco qualche foto, il cilindro e la testa sono in rettifica, lunedì vi metto anche quelle. 

Comunque ho messo la biella 105 perché così ho recuperato perfettamente gli 8 mm in meno che ha il wossner.

La valvola è stata recuperata perché era stata allargata verso il pignone e la spalla non arrivava.

comunque non riesco a caricare le foto sul forum perché ci mette troppo a caricarle, c'è anche un altro metodo?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ammazza l'hai data la fase all'albero ,180° tutti + valvola 

  • Haha 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

dalle foto sembra piu di quanto sia veramente, sono sui 205. oggi pomeriggio lo misuro per bene

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

bello il parastrappi della frizione ,è sempre faio ??

io però avrei messo il 25-69 al posto della 24-72 .........poi dipende sempre come a uno piace ,è soggettivo ....fallo urlare a 11.000 giri e più stò polini allora..quei pistoni vanno trattati bene ,nel senso di mandare tutto in temperatura prima di scannarlo con il gas ,è capace che a freddo faccia rumore per poi sparire

Modificato da claudio7099
  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Parastrappi è di uno che li fa vicino a casa mia, non è commercializzato, li usa sui suoi motori. Con la primaria non sono voluto salire di dentatura perché la velocità max mi interessa fino ad un certo, punto poi se vedo che sono corto c'è il 25 o addirittura il 26.

Spero che urli a 11000 giri, è stato progettato fin dall'inizio per girare alto.

All'albero ho voluto aumentare un po' la fasatura, sono arrivato sui 220 circa, ed eccolo chiuso.IMG_20191221_154713.thumb.jpg.e045df4e6223a011e87fa27332557718.jpgIMG_20191221_154704.thumb.jpg.60919aed4f28d193feb775ed76832ab8.jpgIMG_20191221_154722.thumb.jpg.864ce1d53b8655b6e77b9dc6339cdd50.jpg

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

vi posto la configurazione completa e spero di accenderla domani pomeriggio, poi vi posterò qualche video.

GT

cilindro polini d58 ghisa, +0.08mm , lavorato sia alla base, travasi in canna originali. luce di scarico allargata sia in luce che nel condotto, l'uscita è ovale 32X34 in modo da lasciare lo scalino sia sopra che sotto tra cilindro e collettore, camicie lavorate per aprire i travasi alla base

pistone forgiato wossner d58 monofascia, creata finestra per frontescarico, fascia in ghisa cromata gs.

testa polini evo riprofilata, incasso di 1.1 mm, banda squish lunga 6.5mm (40%), angolazione banda 2°, rdc 13.5:1 con squish 1.0mm, emisferica 

ALBERO

spalle tameni c.51 con biella 105mm DRT spinotto pieno. fase 142-80

ACCENSIONE

parmakit dal pieno 1kg con ventola vespatronic (disperde molta meno potenza)

MARMITTA

artigianale riccardo pepe collettore 34 pancia 115 spillo 22

ASPIRAZIONE

collettore polini D.30 con vhsa 32

FRIZIONE

hp 6 molle, kit 4 dischi falc con infradischi in alu, doppie molle drt, disco bombato drt, 80W90 minerale

CAMPANA

cif 24/72 parastrappi artiganali

CAMBIO 

originale con cluster benelli 18-20, chiuso a 0.1mm, crociera faio eco

 

 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

142-80? Lo voglio sentire in moto sto valvolone!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

allora ragazzi la vespa l'ho usata per 40-50 km per il raduno della vigilia, andava forte, molto forte, poi appena finito il giro e quando stavo tornando a casa l'accensione ha deciso di smettere di funzionare, inizialmente pensavo che fosse la candela bruciata ma niente, mentre spedalavo ho visto che la scintilla veniva scaricata dal cavo della candela sul telaio e sul coprivolano, si vedeva proprio la scintilla che usciva dal cavo. ad un certo punto la scintilla è scomparsa definitivamente, ho rifatto tutto l'impianto ma niente, oggi misuro i valori di bobina e statore.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La vespatronic dichiara i seguenti valori ohm:

Rosso bianco/ blu terra   meno di 6 ohm, misurati da me 27 ohm

Rosso Nero/ terra     da 232 a 348 ohm, misurati 2910.

È ora di buttare via lo statore?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

L'accensione ha deciso di ripartire, anche se ogni tanto fa qualche scintilla sull'ammortizzatore

Ecco un breve video:

 

È ancora grassa da morire sotto e imbratta un po' ovunque, la 24 è cortissima e se la mangia subito, sono sempre dietro a cambiare.

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

il blu che è la massa và attaccato al carter e al telaio anche 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Allo scarico ho scelto di dare una forma ovale per lasciare sopra e sotto uno scalino di 2mm tra il cilindro e il collettore della marmitta.

Però forse era meglio raccordare i due viste che così ho un aerea minore al collettore rispetto alla luce.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

interessante, 45 mm di luce scarico é una misura di cordale? 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mizzica, sarebbe 78%... serve un traversino!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

regge regge.... è monofascia e per certo sottile e ben larga....poi avrà addolcito e magari la misura data è generosa.....  canta grasso e dovrebbe schiarirsi la voce meglio, pignone da 25 utile.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La misura di 45 è quella dell'arco, adesso non ho la possibilità di fare i calcoli ma penso sia sui 40-41 cordali e di conseguenza il 70%, adesso vedrò di metterla a puntino e vedere come va.

Anziché pignone da 25 stavo pensando di passare direttamente a quello da 26, cosa ne dite?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Allora ragazzi sono dietro a sistemare la vespa dopo un po' di inattività, vi spiego la situazione:

Ho quasi sistemato la frizione, prima aveva il problema che la frizione non staccava per niente da fermo, allora ho limato la leva della frizione perché la corsa era cortissima. Risultato quasi perfetto, adesso trascina quasi niente ma so il problema qual è. Ho il kit falc e mi è rimasto pochissimo spazio vuoto con le molle compresse, mi sembra sui 0.5mm, mi servirebbe il disco bombato ma stacca quasi perfettamente lo stesso.

Poi ho avuto storie col paraolio lato volano, si era sciolto sul labbro interno, non chiedetemi come è stato possibile

L'ho cambiato e ancora perde un pelo, non riesco a capire cosa sia...

Per questo la vespa aspira aria e non riesco a fare una carburazione stabile.

Per ultima cosa, appena il mio amico ha tempo, metto la testa al tornio e porto la lunghezza della banda di squish da 10mm a 6.5 e l'rdc lo porto a 15:1 con squish 0.85

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

allora eccomi qui la vespa è praticamente pronta, mi rimane da metterla a puntino.

in questo periodo ho fatto diversi interventi:

1 ho sostituito le guaine di cambio e frizione con quella in teflon, il cambio è perfetto, invece la frizione non è cambiata quasi per nulla, mi aspettavo di piu.

2 riprofilato la testa, ora la banda è di 7mm e il volume è 11.2 con squish 0.9 e quindi rdc 13:0 (sono rimasti un po' di buchi ma meglio di cosi non sono riuscito a fare con cio che avevo in       casa)

3 spianato il cilindro alla base di 3mm, basetta da 5mm

4 30 pwk (il 32 non era mio)

5 uscita scarico tonda 34.5 raccordata alla marmitta (con pareti perfettamente lineari)

6 carterino hp con spingidisco

eccovi qui la vespa

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo RTF.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.


kit revisione

Kit revisione per tutti i motori
cuscinetti SKF Paraolii Corteco
officinatonazzo.it/kit-revisione


×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!