Vai al contenuto
dd_130

ape 130 polini rifasato

Messaggi consigliati

Inizio dicendo che sono nuovo nel forum e mi scuso anticipatamente nel caso in cui esistesse già una discussione simile a questa ma io non la ho trovata. 

attualmente ho un ape con:

130 polini con testa racing

28 vhst con collettore da 28

gianelli 

24 72 DD

Accensione hp 5 poli da 1.2 kg

E vorrei rivisitare il motore rifasandolo e ritoccando I travasi. 

la mia idea era di far spianare il cilindro sotto in modo da aprire completamente i travasi e sopra quanto serve per avere un buon compromesso di fasi, e poi allargare i travasi sul carter usando l'asportec per non sfondare e per mantenere una tenuta buona. 

l'idea che mi ero fatto è quella di levare 2-3 mm sotto e 2mm sopra, mettendo una basetta che ovviamente corrisponde alle necessità, i travasi si scoprirebbero completamente? e su che fasi sarei di scarico e travasi? 

Tutto sarebbe poi da unire al cambio vespa, 27 69 DD, crocera rinforzata (direi faio) e un albero nuovo visto che quello che ho è rovinato a causa di una schiavettata. 

inoltre che fasi dovrei considerare per l'aspirazione? 

cosa ne pensate? sono più che accolti commenti critiche e consigli. 

Damiano. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

io la basetta sotto la farei più spessa ,almeno 5-7mm(solo per comodità di lavorazione ,2-3 mm in alluminio la metti in morsa per lavorare i travasi e si piega ) ,dipende poi dal cilindro se ha effettivamente spazio per poi fare tenuta ..........poi se devi solo scoprire i travasi ti basta 1mm e spiani sopra di 1mm o fai l'incasso alla testa di 1mm ,le soluzioni sono tante ,anche un albero in corsa 53 così il pistone scende 1mm in più e sale 1mm in più (mi pare che drt dava insieme una guarnizione in rame ,ma non sono sicuro)

io su ape non esagererei con lo scarico

Modificato da claudio7099

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

dunque l'albero in c 53 non lo avevo proprio preso in considerazione ma visto che lo devo cambiare potrebbe essere una idea... 

per quanto riguarda la basetta le cose che dico derivano solo da sentito dire, infatti non so quanto bisogna togliere per scoprire interanei travasi, per la tenuta penso di spianare i carter e di fare un riporto di tenuta con l'asportec. 

un paio di precisazioni sono che come espansione credo che metterò una mrt, che in molti mi hanno consigliato ed ho intenzione di lasciare l'aspirazione a valvola quindi resto anche un po' limitato sulla scelta dell'albero, non so se ce ne sono in c53 con la stessa spalla del c51 e soprattutto ad un prezzo abbordabile... 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

non ho un cilindro polini 130 sottomano ,quindi non ti posso dire di preciso quanto togliere per aprire bene i travasi alla base e che ci sia almeno 3mm di materiale attorno per fare tenuta ,certo che con un albero corsa 53 risolvi il problema apertura travasi in canna ,alcuni si sono spinti anche a 54 che forse è più facile reperire gli alberi ,ma non so se poi diventano fasi stellari .secondo la mia esperienza sui polini con 1mm sotto il cilindro non hai grossi sbattimenti per farlo funzionare ,oltre non mi sono mai spinto ,preferisco cambiare cilindro 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ciao, aprire i travasi spianando sul Polinazzo in ghisa a mio avviso non é un lavoro corretto.   Si aprono con il dremel.    Il dente che si vorrebbe eliminare misura oltre i 2mm ed inoltre spianando scopri completamente il terzo travaso. Sui carter non spianati la cornice di suddetto travaso non ha sufficente tenuta.  nella foto 1 e 2 si intuisce bene che togliendo oltre i 2 mm per aprire bene rischi di rovinnare la termica.  La foto 3 é come faccio i travasi in una preparazione media, senza devastare nulla e con una bona tenuta sui carter.

20191130_113917.jpg

20191130_113911.jpg

20191130_113805.jpg

  • Haha 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

dunque dite che non mi conviene spianare sotto ma aprire semplicemente i travasi con il dremel (quanta tenuta va lasciata?) e basettare sotto e spianare solo sopra per aggiustare le fasi, e riguardo a questo vi chiedo, considerando l'espansione mrt su che fasi dovrei stare? e se lo sapete a quanti mm di basetta corrispondono? 

un altra domanda, per quanto riguarda l'aspirazione(a valvola e che intendo lasciare a valvola) con che fasatura andrebbe messa? 

intanto grazie mille per le risposte ricevute!!! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, dd_130 ha scritto:

dunque dite che non mi conviene spianare sotto ma aprire semplicemente i travasi con il dremel (quanta tenuta va lasciata?) e basettare sotto e spianare solo sopra per aggiustare le fasi, e riguardo a questo vi chiedo, considerando l'espansione mrt su che fasi dovrei stare? e se lo sapete a quanti mm di basetta corrispondono? 

un altra domanda, per quanto riguarda l'aspirazione(a valvola e che intendo lasciare a valvola) con che fasatura andrebbe messa? 

intanto grazie mille per le risposte ricevute!!! 

come vedi e come gia detto la tenuta di 3mm sui bordo va bene. É sicura e rientra in un montaggio duraturo, non necessita di spianatura e spesso nemmeno di stuccate o saldature del carter.   

Le fasi con la basetta🤦‍♂️croce e delizia dell'elaborazione di un 2 t.       Io continuo a insistere, per una preparazione media, che il Polini in corsa 51 funziona bene sui 120-122... 178-181 con cordale scarico attorno al 67% porta uscita 29mm..   Ti direi anche quanto alzarlo in mm, ma poi si prendono per assoluti i dati  e non si misura nulla; cosa sbagliata nel settare un motore.  É un Ape, seesageri con fasature tipo Vespa da race poi sei sempre li a cambiar marcia ed ai bassi muore

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ah dimenticavo il complessivo di aspirazione é sui 180-190°  a secondo di come lavori la valvola credo vadano bene( almeno io mi ci ritrovo) con 50-130 su per giu.    

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

riassumendo, dovrei stare diciamo sui 125-180 allargare I travasi con il dremel lasciando 3 mm di tenuta, e le fasi di aspirazione 50-130, confermate? 

sulla parte di lavorazione dello scarico, mi potresti fare una breve spiegazione su cosa significhi 67% 29 mm? è una cosa che non mi son mai fatto dire... 

e so di alcuni che fanno spianare i carter, ma quale è l'utilità di questo lavoro? 

poi non ho ben capito qual è la tua considerazione sulle basette... croce e delizia che vorrebbe dire? 😊

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ecco il corsa 53b 97 taaaac.....1mm sotto su carter non spianati( spianare aumenta il piano di appoggio su gt con travaseria generosa) piccola sistemata allo scarico( cordale rapporto in percentuale tra il d del pistone  e la larghezza della luce di scarico) e taaac...sei già a 120 poco più  178 senza toccare nulla.   Guarnizione in rame tra testa e gt per recuperare un'altezza di squish di circa 1.2 1.1mm....taaac.        ecco il Polinazzo da Ape

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
21 minuti fa, dd_130 ha scritto:

non ho ben capito qual è la tua considerazione sulle basette... croce e delizia che vorrebbe dire? 😊

😅   ultimamente basetta= rifasare.    Molti più é spessa la basetta e più il motore viaggia.    Non funziona cosi, quasi mai😉

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

dunque, l'idea del c 53 per il momento non mi tira più di tanto anche considerando il costo del solo albero (di gran lunga superiore ad un ets c51) 

il mio obbiettivo è quello di sfruttare al massimo i componenti che già ho per rendere il motore un po' più divertente... 

questo aspetto del rifasare ultimamente mi aveva attratto e da lì l'idea di cimentarmi nelle basette... 

e l'idea che mi son fatto è fasi + alte ed espansione unite a rapporti adeguati= motore che gira un po' più alto e un po' più prestante (anche considerando che sui travasi c'è ancora moooolto da lavorare dato che quando li feci rimasi su un raccordo approssimativo e poco più... 

dato che siete tutti passati dall'età di ragazzi (ho 16 anni) sapete anche che i fondi da spendere non sono poi così ampli, quindi bisogna cercare di fare tutto in economia😁😁

l'idea che ho a questo punto è di vedere quanto c'è da basetta re per arrivare alle fasi che mi  avete quindi 120 o poco più di travasi e 178 o poco più di scarico... 

poi cambio vespa, 27 69, crocera faio, espansione mrt e sostituzione dell'albero con un altro uguale a quello che ho(che è rovinato a causa di una schiavettata) 

se qualcuno ha voglia di spendere qualche minuto e spiegarmi come vada lavorato lo scarico e cosa significhi 67% cordale glie ne sarò grato😋😋

grazie a tutti per le risposte ricevute fino ad adesso!! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

faccio un esempio pratico sul cordale:

Diametro cilindro÷100×67, nel tuo caso specifico 57mm ÷100 ×67= 38.19.    Facendo lo scarico largo 38mm hai ottenuto un cordale del 67%.   Misura che va presa rettilinea da un'estremità all'altra della luce di scarico.  Un buon sistema é quello di segnare con un pennarello le estremità sul pistone infilato in canna e con un calibro verificare la distanza tra i 2 punti segnati.

1 ora fa, dd_130 ha scritto:

dato che siete tutti passati dall'età di ragazzi (ho 16 anni) sapete anche che i fondi da spendere non sono poi così ampli, quindi bisogna cercare di fare tutto in economia😁😁

😂😂 mi fa sorridere....adesso un 16enne ha tutto quel che vuole a disposizione, anche e soprattutto a livello informativo, qualche decennio fa non era cosi

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, filipporace ha scritto:

😂😂 mi fa sorridere....adesso un 16enne ha tutto quel che vuole a disposizione, anche e soprattutto a livello informativo, qualche decennio fa non era cosi

già, ma purtoppo quelli che sono interessati a queste cose son sempre di meno, oramai van tutti con le microcar o con blocchi plung and play fatti da altri... 

non sarò bravo e non farò dei gran lavori ma almeno mi ci diverto 😁

 

grazie mille della spiegazione sul cordale!! 

appena inizio i lavori la metterò subito in pratica 😂😂

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

così si fa bravo ,questo è lo spirito giusto per imparare qualcosa sui motori a 2t

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 1/12/2019 in 14:37 , claudio7099 ha scritto:

così si fa bravo ,questo è lo spirito giusto per imparare qualcosa sui motori a 2t

a mio avviso sui motori 2t come su moltissime altre cose nella vita😜😜

  • Like 3

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

se qualcuno vuole commentare o esprimere la sua opinione sulla preparazione è piu che benvenuto!! 

ribadisco l'idea finale

-130 polini con testa r

-testa spianata, probabilmente a incasso e basetta 

-fasi travasi e scarico 120-178 circa

-squish circa  a 1mm????

-espansione mrt

-28 vhst con collettore artigianale da 28

-albero anticipato ets

-aspirazione 50-130

-cambio vespa

-27 69 dd

-frizione newfren???? 

-accensione vespa hp

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo RTF.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.




×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!