Vai al contenuto
bobshaero

volano ET3-->Volano PK125S o altro?

Messaggi consigliati

Ciao a tutti.

ho una ET3 configurata con

  • 130polini, raccordato ma non rifasato
  • 24/61 DE, con cluster con 4a leggermente più corta (1 dente)
  • 24 phbl
  • proma

attualmente il volano è il classico macigno dell'Et3 originale.

Al momento va bene, ma fatica a prendere i 100 di tachimetro. mi aspettavo qualcosa di più a dirsi il vero. Ho provato qualsiasi cosa, ma si è sempre inchiodata a 95kmh, da quando avevo il dr p&p col 19, il cluster originale e la siluro. mah.

potrei prendere un PKS da 2500 grammi, un mezzo chilo in meno. 6 poli, cono 19, quindi compatibile

Dite che può essere un aiuto, o non vedrei nessuna differenza sensibile, e mi conviene orientarmi su un elestart ancora più leggero?

 

salitone non ne devo fare, e nel caso una marcia in meno non mi disturba.

 

è l'unica cosa che non ho ancora cambiato, ma mannaggia a sto motore, i 100 di tachimetro non li riesco a prendere mai,

pur avendo cambiato più o meno tutto. 

a sto punto non ricerco più la velocità di punta e cerco almeno di arrivarci con rapidità.

Tipo la classica prova di ripresa in 4a dai 60kmh, migliorerebbe sensibilmente con il 2,5kg o sarebbe quasi identica?

Grazie a tutti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

 

10 minuti fa, bobshaero ha scritto:

Tipo la classica prova di ripresa in 4a dai 60kmh, migliorerebbe sensibilmente con il 2,5kg o sarebbe quasi identica?

in 4 marcia senti molto meno le differenze di peso del volano . abbassando peso ti accorgi bene in 1 e in 2 marcia .(fermo restando che comunque quei volani pesano troppo)..

per il resto il motore gira bene ? carburazione ,anticipo ecc sono abbastanza ok ?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, bobshaero ha scritto:

Ciao a tutti.

ho una ET3 configurata con

  • 130polini, raccordato ma non rifasato
  • 24/61 DE, con cluster con 4a leggermente più corta (1 dente)
  • 24 phbl
  • proma

attualmente il volano è il classico macigno dell'Et3 originale.

Al momento va bene, ma fatica a prendere i 100 di tachimetro. mi aspettavo qualcosa di più a dirsi il vero. Ho provato qualsiasi cosa, ma si è sempre inchiodata a 95kmh, da quando avevo il dr p&p col 19, il cluster originale e la siluro. mah.

potrei prendere un PKS da 2500 grammi, un mezzo chilo in meno. 6 poli, cono 19, quindi compatibile

Dite che può essere un aiuto, o non vedrei nessuna differenza sensibile, e mi conviene orientarmi su un elestart ancora più leggero?

 

salitone non ne devo fare, e nel caso una marcia in meno non mi disturba.

 

è l'unica cosa che non ho ancora cambiato, ma mannaggia a sto motore, i 100 di tachimetro non li riesco a prendere mai,

pur avendo cambiato più o meno tutto. 

a sto punto non ricerco più la velocità di punta e cerco almeno di arrivarci con rapidità.

Tipo la classica prova di ripresa in 4a dai 60kmh, migliorerebbe sensibilmente con il 2,5kg o sarebbe quasi identica?

Grazie a tutti

Ma che albero monti? Albero anticipato?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, dany59 ha scritto:

Ma che albero monti? Albero anticipato?

Un Jasil anticipato di scatola, praticamente niente quindi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, alberto94r ha scritto:

 

in 4 marcia senti molto meno le differenze di peso del volano . abbassando peso ti accorgi bene in 1 e in 2 marcia .(fermo restando che comunque quei volani pesano troppo)..

per il resto il motore gira bene ? carburazione ,anticipo ecc sono abbastanza ok ?

La vespa gira bene, va via liscissima e prende in poco i 90kmh segnati (87 di gps, mi son sorpreso dk quanto sia preciso), poi pian piano arriva a 95 e li si pianta. Sono un filino grasso, forse un paio di punti o 4,ma preferisco essere più sicuro di non grippare che avere quel tantino di prestazione in più. Anticipo 16 o 17 gradi, non rimembro ma corretto per il motore. 

Forse potrei andare piu giu con lo squish, era mi pare sull'1, 7..ma non ho un tornio.. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

mettendo un volano piu leggero dubito fortemente che guadagnerai in velocita,anzi,casisticamente parlando rischi di perdere.con il volano pks da 2,5 (occhio che esiste pure quello da 3 del pok125 senza freccie) noterai una bella differenza sullo spunto  gia solo con 500gr in meno.il volano elestart a parer mio ti va a peggiorare certamente la situazione.credo che il giusto compromesso sia il volano da 2,1/2,2 del pk80s

se fatichi a prendere i 100 di tachimetro mi sa che stai viaggiando con l'anticipo  consigliato dalla polini

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
57 minuti fa, Whitesnake's Back 3.0 ha scritto:

hai scritto mentre scrivevo io.metti l'anticipo a 18,con 16 o 17 non vai da nessuna parte

Con 18° non gli cambia niente......avrà solo un pò più di ripresa.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, dany59 ha scritto:

Con 18° non gli cambia niente......avrà solo un pò più di ripresa.

beh,piu ripresa e anche quello spunto in piu nel prendere gli ultimi giri che un ritardo alto non ti permette di raggiungere vista la fiacca del motore

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, Whitesnake's Back 3.0 ha scritto:

beh,piu ripresa e anche quello spunto in piu nel prendere gli ultimi giri che un ritardo alto non ti permette di raggiungere vista la fiacca del motore

Guarda, 40 anni fà le ET3 dalle mie parti venivano elaborate cosi: GT Polini , marmitta Proma, primaria a denti dritti ( lunga ) non mi ricordo la rapportatura, travasi carter raccordati, PHBL 24, volano restava del peso originale ( poi non capivo perchè mi si tranciavano gli alberi ) albero originale Piaggio anticipato come da foglietto Polini, in posizione distesa la mia ET3 e quella degli amici arrivavano a segnare sul contaKm. 115 / 120 non sicuramente di gps ( all'epoca dovevano ancora inventarlo )

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, dany59 ha scritto:

Guarda, 40 anni fà le ET3 dalle mie parti venivano elaborate cosi: GT Polini , marmitta Proma, primaria a denti dritti ( lunga ) non mi ricordo la rapportatura, travasi carter raccordati, PHBL 24, volano restava del peso originale ( poi non capivo perchè mi si tranciavano gli alberi ) albero originale Piaggio anticipato come da foglietto Polini, in posizione distesa la mia ET3 e quella degli amici arrivavano a segnare sul contaKm. 115 / 120 non sicuramente di gps ( all'epoca dovevano ancora inventarlo )

eh e quindi?che c'entra sta storia?anche da me 40 anni fa le vespe facevano i 130 con i 125 polini,ma non trovo il nesso con il discorso sopra. se tranci un albero piaggio non e' colpa del volano pesante,ma delle mazzettate che gli davate x smontarlo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Whitesnake's Back 3.0 ha scritto:

mettendo un volano piu leggero dubito fortemente che guadagnerai in velocita,anzi,casisticamente parlando rischi di perdere.con il volano pks da 2,5 (occhio che esiste pure quello da 3 del pok125 senza freccie) noterai una bella differenza sullo spunto  gia solo con 500gr in meno.il volano elestart a parer mio ti va a peggiorare certamente la situazione.credo che il giusto compromesso sia il volano da 2,1/2,2 del pk80s

se fatichi a prendere i 100 di tachimetro mi sa che stai viaggiando con l'anticipo  consigliato dalla polini

si oramai della velocità massima me ne frego, ho capito che i 100 sono un sogno e buonanotte. 

più ripresa è buona cosa.

dici che sentirò la differenza anche solo per 500gr, quindi??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, Whitesnake's Back 3.0 ha scritto:

eh e quindi?che c'entra sta storia?anche da me 40 anni fa le vespe facevano i 130 con i 125 polini,ma non trovo il nesso con il discorso sopra. se tranci un albero piaggio non e' colpa del volano pesante,ma delle mazzettate che gli davate x smontarlo

Volevo far notare che 95 Km/ora di tachimetro sono pochi per il tipo di preparazione di quel motore, ho voluto solo riportare la preparazione di una volta per far capire che sul motore del nostro amico cè qualcosa che non và, e non dipende dall'anticipo ( ahh per il volano l'ho sempre smontato con l'estrattore ) Tornando alle scarse prestazioni del motore in discussione io proverei a controllare la tenuta della valvola in primis.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, Whitesnake's Back 3.0 ha scritto:

eh e quindi?che c'entra sta storia?anche da me 40 anni fa le vespe facevano i 130 con i 125 polini,ma non trovo il nesso con il discorso sopra. se tranci un albero piaggio non e' colpa del volano pesante,ma delle mazzettate che gli davate x smontarlo

 

11 minuti fa, dany59 ha scritto:

Guarda, 40 anni fà le ET3 dalle mie parti venivano elaborate cosi: GT Polini , marmitta Proma, primaria a denti dritti ( lunga ) non mi ricordo la rapportatura, travasi carter raccordati, PHBL 24, volano restava del peso originale ( poi non capivo perchè mi si tranciavano gli alberi ) albero originale Piaggio anticipato come da foglietto Polini, in posizione distesa la mia ET3 e quella degli amici arrivavano a segnare sul contaKm. 115 / 120 non sicuramente di gps ( all'epoca dovevano ancora inventarlo )

Ma che è, siam diventati incapaci a far le cose?

da disteso non ho mai provato, probabilmente li passerebbe. 

il motore mi è stato fatto da un noto motorista / meccanico della brianza, consigliatomi da diverse fonti. dopo che l'ho fatto io, e mi dava sti risultati, pensavo di aver cappellato qualcosa io. e invece..migliorato si, ma oltre a quei giri non va.

Ma 115 mi sembra che siano inarrivabili..

o ho il contakm io che è troppo "veritiero" e quindi poco ottimistico come in realtà dovrebbero essere. boh.

 

del volano cosa ne pensi? cambio?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, dany59 ha scritto:

Volevo far notare che 95 Km/ora di tachimetro sono pochi per il tipo di preparazione di quel motore, ho voluto solo riportare la preparazione di una volta per far capire che sul motore del nostro amico cè qualcosa che non và, e non dipende dall'anticipo ( ahh per il volano l'ho sempre smontato con l'estrattore ) Tornando alle scarse prestazioni del motore in discussione io proverei a controllare la tenuta della valvola in primis.

mi sapresti dire come la controllo, senza smontare tutto il mondo? 
😃

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ci sono troppe variabili in atto xche un motore non potra' mai essere uguale ad un altro,soprattutto se parliamo di repliche odierne di cilindri storici e soprattutto le differenze tra carter e carter.non e' difficile trovare dei 130 che presi e montati vanno meno di un et3,poi ci sono altri che arrivano a 110 effettivi e apparentemente non c'e risposta ovvia

PS :l'anticipo e' una delle componenti che salgono sul podio nella resa finale di un motore

PS2: la valvola "danneggiata" (entro certi limiti)non influisce sul regime massimo ma solo ai medio bassi e sulla tenuta del minimo

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, bobshaero ha scritto:

 

Ma che è, siam diventati incapaci a far le cose?

da disteso non ho mai provato, probabilmente li passerebbe. 

il motore mi è stato fatto da un noto motorista / meccanico della brianza, consigliatomi da diverse fonti. dopo che l'ho fatto io, e mi dava sti risultati, pensavo di aver cappellato qualcosa io. e invece..migliorato si, ma oltre a quei giri non va.

Ma 115 mi sembra che siano inarrivabili..

o ho il contakm io che è troppo "veritiero" e quindi poco ottimistico come in realtà dovrebbero essere. boh.

 

del volano cosa ne pensi? cambio?

Io non metto in dubbio che ora siamo incapaci di fare le cose ......anzi 40anni fa eravamo molto più superficiali a fare sti lavori, per il volano anche se lo cambi puoi guadagnare un pò in ripresa come ti hanno già detto, ma in velocità non guadagni niente, prova a fare la prova di tenuta della valvola, non vorrei che avesse poca tenuta.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)
10 minuti fa, Whitesnake's Back 3.0 ha scritto:

ci sono troppe variabili in atto xche un motore non potra' mai essere uguale ad un altro,soprattutto se parliamo di repliche odierne di cilindri storici e soprattutto le differenze tra carter e carter.non e' difficile trovare dei 130 che presi e montati vanno meno di un et3,poi ci sono altri che arrivano a 110 effettivi e apparentemente non c'e risposta ovvia

PS :l'anticipo e' una delle componenti che salgono sul podio nella resa finale di un motore

PS2: la valvola "danneggiata" (entro certi limiti)non influisce sul regime massimo ma solo ai medio bassi e sulla tenuta del minimo

PS2: quanto deve essere la distanza della sede valvola alla spalla dell'albero sulle small?

Modificato da dany59

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
18 minuti fa, bobshaero ha scritto:

mi sapresti dire come la controllo, senza smontare tutto il mondo? 
😃

Behhh,  questo controllo andava fatto col motore sul banco, ora per forza di cose il colettore d'aspirazione lo devi levare poi se riesci a far ruotare il motore per cercare di portare il foro d'aspirazione il più verticale possibile tenendo la vespa in piedi, a questo punto con la valvola chiusa riempi il pozzetto d'aspirazione con dell'alcol e vedi quanto ci mette a trafilare in camera di manovella.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
17 minuti fa, dany59 ha scritto:

Behhh,  questo controllo andava fatto col motore sul banco, ora per forza di cose il colettore d'aspirazione lo devi levare poi se riesci a far ruotare il motore per cercare di portare il foro d'aspirazione il più verticale possibile tenendo la vespa in piedi, a questo punto con la valvola chiusa riempi il pozzetto d'aspirazione con dell'alcol e vedi quanto ci mette a trafilare in camera di manovella.

mi sa che questo sarà un qualcosa che proverò la prima volta che mi toccherà aprire il blocco.

ma penso che il meccanico abbia fatto le sue prove..la porterò  a lui per un check-up in ogni caso.

 

😃

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, bobshaero ha scritto:

mi sa che questo sarà un qualcosa che proverò la prima volta che mi toccherà aprire il blocco.

ma penso che il meccanico abbia fatto le sue prove..la porterò  a lui per un check-up in ogni caso.

 

😃

Ti ho detto di fare il controllo della tenuta della valvola non a caso ma perchè hai detto che hai montato un'albero Jasil, ora può darsi che il tuo albero sia buono, ma a me è sucesso d'avere montato un'albero Jasil su un PX e poi doverlo subito sostituire perchè la spalla dell'albero Jasil era sotto misura e non faceva tenuta sulla valvola causando un rifiuto enorme e scarse prestazioni ..........può benissimo essere che il tuo albero sia coretto, però una scarsa tenuta sulla valvola mortifica le prestazioni.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

95 GPS  sarebbero in vero un risultato onesto.... ma se li segni di strumento sei messo giù male dai retta! 

Di solito infatti gli strumenti regalano e non rubano, ed è improbabile come invece può accadere sulle vecchie large anni 60/70 che tu abbia un rinvio più corto con maggior numero di cicli che ruba chilometri, infatti i rinvii per le small sono in pratica solo due di cui uno introvabile e particolarissimo (rinvio in metallo per ruote da 9")..

Ed allora cosa ha il tuo POLINI?

Fasce? Anticipo? i Freni tirati? No... a "vespasenso" nulla di tutto questo!

Solo forse che PROMA e 24 PHBL chiedono a gran voce una valvola allungata, richiedono il solito alberaccio RMS anticipato magari quello con la bella biella lucidata, o tutt'al più se proprio vuoi il velluto sotto al sedere un DRT bilanciato in cono 19, meglio sarebbe in cono 20, ci sarebbe anche il sofistico albero ETS di Tonazzo con biella piaggio in over production o forse più probabile con gli occhi a mandorla a mio dire, ma tra spessore cuscinetto e paraolio meglio lasciar perdere, è quell'albero più un esercizio di stile che non una rivelazione infatti...

Dovendo "in caso" sostituire l'albero conviene a sto punto montarne uno con cono da 20 che alloggerebbe facile un volano per accensioni vespa a 6 poli (la ET3 ha lo statore a sei poli seppur 6V) questi volani sono in alluminio per vespe avv. elettrico dalla XL alla Hp e pesano senza cremagliera il giusto 1,7/1,8 Kg!!!

Ovvio che se tu voglia rimanere con il cono da 19  hai identica scelta sugli alberi anticipati, ovvero RMS, POLINI racer, DRT tungsteni ecc....

Ora che hai aperto, perchè sappi che và aperto, e finalmente l'ammissione migliorata gli dà da bere, alza sotto quel cilindro con la basetta dedicata da 0,5mm in alluminio, la striminzita testata del KIT base gradirà seppur lo squish (non è la marca di un dentifricio) ne soffre meglio una vespa elastica ad una stitica dico io, la TESTATA tipo R farebbe meglio, ma costicchia ed a te importa ora solo superare la barriera dei 100/105 di quel maledetto strumento!!!

Se lo fà e lo farà.... portala da un preparatore meno famoso che ti monti una primaria denti dritti da 29 senza quarta corta che ti limita, guadagnerai un pò di brio e giustificherai un domani l'acquisto della testata Evoluta di casa POLINI la tipo R....

....e togli quel filtro spugnoso  se lo hai preferendogli un air Box polini a 5 fori per PHBL ed un getto adeguato che segni perlomeno 100 punti, perlomeno!

L'albero avrai spero scelto un POLINI for race o come cavolo si chiama ed alla fine stai viaggiando con il volano BGM cono 20 peso 1,8Kg  preso nuovo a 105 sacchi, posso capire un sei poli piaggio che non sia una fregatura è merce per esperti come noi che ne abbiamo già prese diverse di fregature, quindi te ne vai per pianure e valli allegro e senti che migliora ma... cavolo da subito altri problemi!!!

Diamine,,, a 100 ci arriva, lo senti che li supererebbe pure, ha schiena e carattere ma slitta la frizione da impazzire!

La cosa per assurdo che sembri è un bene,  vuol dire che ai cavalli che scalpitano e non solo grasso sotto quella pedana!

La soluzione non è mai in una molla più dura, la vespa giusta ha sospensioni morbide e comandi degni, gas che torna rapido, marce precise, guaine allo stato dell'arte ed antiaffondo da 3,5 euro!!! 

Ma  se fossi qui solo a darti setting per altro sballati sarei da bannaggio, stavolta sì con ragione!

Spiegami infati cosa vuole dire: 

3 ore fa, dany59 ha scritto:

a sto punto non ricerco più la velocità di punta e cerco almeno di arrivarci con rapidità.

.....cosa credi che siamo vespisti perchè ci piace?

Che siam qui per dirti, è così e devi accontentarti?

Troppe volte in passato ho sentito dirmi: " le marce sono dure perchè le vespe sono così"

oppure: " quella perdita è normale su una vespa, il minimo su una vespa è un tabù più che altro, ecc..."

B'hè sai che ti dico... avevano torto!!!

Quindi leggendo queste tue  parole più che un setting son qui perchè mai rinuncia alberghi nel cuore di un Vespista!, 

Quei 95 sai benissimo che sono tiepidi, sono un limite, sono il quasi e non l'ancora....

quindi se hai mezzi e spazio, tempo e passione dovessi impiegare un giorno per ogni dado noi siam qui, se invece proprio non puoi far da te porta con te i consigli e falli valere, ma MAI smettere di cercare quei 5 Km che mancano all'appello, MAI!

Perchè noi siamo qui ancor oggi a cercarli, non ci bastarono allora, ne mai basteranno alla nostra PASSIONE!

 

 

 

PURO VESPISMO 

 

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, bobshaero ha scritto:

 

Ma che è, siam diventati incapaci a far le cose?

da disteso non ho mai provato, probabilmente li passerebbe. 

il motore mi è stato fatto da un noto motorista / meccanico della brianza, consigliatomi da diverse fonti. dopo che l'ho fatto io, e mi dava sti risultati, pensavo di aver cappellato qualcosa io. e invece..migliorato si, ma oltre a quei giri non va.

Ma 115 mi sembra che siano inarrivabili..

o ho il contakm io che è troppo "veritiero" e quindi poco ottimistico come in realtà dovrebbero essere. boh.

 

del volano cosa ne pensi? cambio?

ma il noto motorista della Brianza con 16° di anticipo e la testa alta 1,7 che cosa voleva ottenere?       Francamente attaccarsj al mezzo kg meno di un volano non ti risolve il problema.

La valvola é raccordata per il 24, se hai usato uno Jasil anticipato non é vero che cambia nulla dall'originale perché é anticipato quanto un Mazzicchelli, ha solo meno ritardo2/3°.  Altri fattori che potrebbero influire sono lo scarico é libero cioe la marmitta non ê intasata o modificata in qualcosa.  Ci si é preoccupati nell'installarlo di avere il pistone a filo travasi al pmi?

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, bobshaero ha scritto:

si oramai della velocità massima me ne frego, ho capito che i 100 sono un sogno e buonanotte. 

Cavolo.... non è l'albero sei te il problema della tua VESPA!!!!

 

 

"..... nel buio del garage un luccichio in una lente siem, suggestione ovvio, eppure ne sono convinto e sempre più me ne convinco negli anni, racchiusa in quei semigusci di metallo chiamati Vespa c'è un'anima, hanno un'anima ."

PDD

 

 

VESPIZZARE.

 

 

 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, filipporace ha scritto:

ma il noto motorista della Brianza con 16° di anticipo e la testa alta 1,7 che cosa voleva ottenere?       Francamente attaccarsj al mezzo kg meno di un volano non ti risolve il problema.

La valvola é raccordata per il 24, se hai usato uno Jasil anticipato non é vero che cambia nulla dall'originale perché é anticipato quanto un Mazzicchelli, ha solo meno ritardo2/3°.  Altri fattori che potrebbero influire sono lo scarico é libero cioe la marmitta non ê intasata o modificata in qualcosa.  Ci si é preoccupati nell'installarlo di avere il pistone a filo travasi al pmi?

 

il motorista è VSP, sinceramente non saprei di preciso..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo RTF.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.


kit revisione

Kit revisione per tutti i motori
cuscinetti SKF Paraolii Corteco
officinatonazzo.it/kit-revisione


×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!