Vai al contenuto
Sartorium

Nuovo 130 vmc , 6 Travasi, Con Testa CNC Alluminio

Messaggi consigliati

Inviata (modificato)

Da 6000 a 8000 giri passa da 8 CV a quasi 20 CV... Dati da prendere con le pinze?

Modificato da akrapovic76
  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

secondo me ci sono scritti un sacco di dati falsati....da cosa non lo so.   Cioè faccio un Dea al meglio che posso e lo banco mi ha fatto 34.7cv.....sul forum un'utente ne ha bancato un'altro fatto molto più finemente del mio e con diverse migliorie e segna 37/38cv.   La bancata di copertina di Dea fatta da Egig segna 52cvpf (cvpf= potenza di Facebook)     Stessa cosa il vmc100 per non parlare di un 69cv che ho visto scritti da qualche parte per il 250cc.        Falc traversino 57x51 da c3 quindi valvola estremizzata, espa calcolata artigianale, carburatore39 25cv.....qua con sti vmc bancano con un 30 e lamellare un ghisa e fischiano i 20cv.....        Sarà anche che ci capisco poco di vespe, ma quando mi si prende per il naso lo capisco eccome

  • Like 2
  • Thanks 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)
17 minuti fa, filipporace ha scritto:

secondo me ci sono scritti un sacco di dati falsati....da cosa non lo so.   Cioè faccio un Dea al meglio che posso e lo banco mi ha fatto 34.7cv.....sul forum un'utente ne ha bancato un'altro fatto molto più finemente del mio e con diverse migliorie e segna 37/38cv.   La bancata di copertina di Dea fatta da Egig segna 52cvpf (cvpf= potenza di Facebook)     Stessa cosa il vmc100 per non parlare di un 69cv che ho visto scritti da qualche parte per il 250cc.        Falc traversino 57x51 da c3 quindi valvola estremizzata, espa calcolata artigianale, carburatore39 25cv.....qua con sti vmc bancano con un 30 e lamellare un ghisa e fischiano i 20cv.....        Sarà anche che ci capisco poco di vespe, ma quando mi si prende per il naso lo capisco eccome

Un monocilindrico 250 da 69 cv quando Un Aprilia RS 250 bicilindrica o una rgv 250 ha poco più di 50 cv alla ruota ... ???

Modificato da akrapovic76
  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, filipporace ha scritto:

secondo me ci sono scritti un sacco di dati falsati....da cosa non lo so.   Cioè faccio un Dea al meglio che posso e lo banco mi ha fatto 34.7cv.....sul forum un'utente ne ha bancato un'altro fatto molto più finemente del mio e con diverse migliorie e segna 37/38cv.   La bancata di copertina di Dea fatta da Egig segna 52cvpf (cvpf= potenza di Facebook)     Stessa cosa il vmc100 per non parlare di un 69cv che ho visto scritti da qualche parte per il 250cc.        Falc traversino 57x51 da c3 quindi valvola estremizzata, espa calcolata artigianale, carburatore39 25cv.....qua con sti vmc bancano con un 30 e lamellare un ghisa e fischiano i 20cv.....        Sarà anche che ci capisco poco di vespe, ma quando mi si prende per il naso lo capisco eccome

Filippo...

Difficilmente guardo il numerino come dato assoluto ed anche in questo caso appunto ho fatto la stessa cosa...

Sai bene quanto è semplice falsare una bancata se si parla in termini assoluti di numeri, ma l’andamento della curva di coppia è tutt’altra cosa.....

Personalmente non vedo comunque in questi numeri nulla di eccezionale o eclatante, soprattutto dato il contorno istallato...

Opinioni è, che sia chiaro...

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, Il Rapa ha scritto:

Filippo...

Difficilmente guardo il numerino come dato assoluto ed anche in questo caso appunto ho fatto la stessa cosa...

Sai bene quanto è semplice falsare una bancata se si parla in termini assoluti di numeri, ma l’andamento della curva di coppia è tutt’altra cosa.....

Personalmente non vedo comunque in questi numeri nulla di eccezionale o eclatante, soprattutto dato il contorno istallato...

Opinioni è, che sia chiaro...

si si infatti ho scritto " secondo me" , anche le mie sono opinioni.   Nel commentare  guardo il complesso......non posso opinionare un quadro chiudendo un'occhio per non vedere cio che non mi piace.

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 28/2/2020 in 14:02 , VespinoPK ha scritto:

egigScreenshot_2020-02-28-13-55-36-730_com.facebook.katana.thumb.jpg.485df176745f9bff0053077d1f043431.jpg

Il solito egig che con il dea 150 fa 52 cv mentre il resto del mondo 38/40? Le sue bancate vanno dal 10 al 20% in piu delle altre, io farei revisionare quel banco prova

  • Haha 4

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao ragazzi,

oggi ho un po’ di tempo libero, e ho iniziato a metter mano a sta termica.

questa mattina ho rifinito travasi e scarico, che sinceramente la fusione fa parecchio cagare...

Ora ho iniziato dai carter, che saranno pk 3 fori, per ora tolto la mezzaluna e iniziò a lavorare l’aspirazione, poi nei prossimi giorni andranno in rettifica a rifare piano cilindro e barenare internamente, perché ci monterò un albero DRT

B3BAABEA-D6FC-467F-9123-C6F178195D00.jpeg

C4195E73-0C16-45B1-A4CE-BF6FCD01171E.jpeg

D3919750-31CF-441A-B18D-63D257F59561.jpeg

736466BB-0E55-45E1-9D50-7076730D521E.jpeg

68C79925-7C5C-4999-BB1C-B605FF98C022.jpeg

4F39CE3D-0836-4EDE-A17E-C90A94596521.jpeg

7D537705-9702-493E-B0BB-51B10AA64FD4.jpeg

E0C90B5B-BA6A-45D8-94BF-4E922F21F551.jpeg

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
55 minuti fa, Leonardo Sabbiature ha scritto:

Ciao ragazzi,

oggi ho un po’ di tempo libero, e ho iniziato a metter mano a sta termica.

questa mattina ho rifinito travasi e scarico, che sinceramente la fusione fa parecchio cagare...

Ora ho iniziato dai carter, che saranno pk 3 fori, per ora tolto la mezzaluna e iniziò a lavorare l’aspirazione, poi nei prossimi giorni andranno in rettifica a rifare piano cilindro e barenare internamente, perché ci monterò un albero DRT

B3BAABEA-D6FC-467F-9123-C6F178195D00.jpeg

C4195E73-0C16-45B1-A4CE-BF6FCD01171E.jpeg

D3919750-31CF-441A-B18D-63D257F59561.jpeg

736466BB-0E55-45E1-9D50-7076730D521E.jpeg

68C79925-7C5C-4999-BB1C-B605FF98C022.jpeg

4F39CE3D-0836-4EDE-A17E-C90A94596521.jpeg

7D537705-9702-493E-B0BB-51B10AA64FD4.jpeg

E0C90B5B-BA6A-45D8-94BF-4E922F21F551.jpeg

una delle termiche più schifose che abbia mai visto e montato( non la tua neh, il gs vmc).     aggredisci la porta in uscita dello scarico ed aumenta il cordale ulteriormente.   Niente scarico a collo di bottiglia.    Fidati

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sinceramente ci avevo pensato, addirittura dargli 2 mm per lato, però volevo dargli fiducia, e provare così..intanto...

Per ora l’ho solo “pulito”, se riesco sta sera metto resina ai carter e poi iniziò a fresare...

Ah, altra cosa, le guarnizioni del cilindro che ci sono non coincidono bene con i travasi... ne farò di nuove

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Oltre ad allargare lo scarico pesantemente come ti hanno suggerito arrotonderei anche la paratia tra i due travasi. Ed asporterei lo spigoletto che ti indico in giallo in foto

1DA71D62-60B3-4224-98E6-292B9B1C76AB.jpeg

3FABFD88-862C-4602-AEF4-CABB02931B49.jpeg

Modificato da Architito2002
  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
47 minuti fa, Leonardo Sabbiature ha scritto:

Ma il tuo Filippo come lo hai montato? Che risultato hai ottenuto??

ho un motore che ho illustrato nella discussione " old style a volte ritornano" che montava un Polini in ghisa pepato. Quindi con travasi belli devastati e altri accorgimenti tra cui valvola rotante e albero fasciato 23mm c51 b97 e altre usanze dell'epoca in chiave odierna. Girato ovvio  ( ormai sapete che per me esiste solo il frontemarcia in quella cilindrata) 

Bene l'ho piantato. Semidistrutto durante una prova di espa e di carburazione con uno stage6 mk2 34.    Cosa ho pensato bene di fare....ci metto il gs che tanto i travasi alla base erano giàuguali al Polini devastato e lo setto d'apprima solo adottando la stessa altezza di squish....senza toccare nulla ne fasi ne scarico.  Ebbene un disastro, che se mettevo l'et3 old style dell'epoca lo fumavo come nulla fosse. 

Sempre la mia mente malata cosa ti studia? Pensando appunto ad un confronto impari con il Polini estremizzato: estremizzo anche il vmc e lo porto a 129 192 con stesso cordale 70% del polini e 33mm di porta scarico.   Stesso squish 0.9 stesso rdc( quasi ) e riprovo.

🤷‍♂️non vá....ma proprio non si avvicina nemmeno.

Sono io che ho sbagliato, e mi propongo ad un amico per sostituire un 5t Polini spompato con un nuovo vmc da lui comprato; astenendomi  dal rivisitarlo  se non raccordando i carter agli enormi travasi del vmc.   Squish da loro consigliato, sistemata alla filettatura oscena della testa vmc solito Mazzucchell a valvola e 24 phbl, polini banana.....la più classica delle configurazioni 130cc.      Ebbene non é che voglio dire che il vmc é uno scalino sotto al Polini, é proprio sotto una scalinata. Improponibile un paragone, spiacente......é tutto quel che volete tranne che quel che pensate. Peggio di un dr che almeno dalla sua parte ha come punto di forza la longevità.🤷‍♂️

  • Like 1
  • Thanks 1
  • Haha 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, filipporace ha scritto:

ho un motore che ho illustrato nella discussione " old style a volte ritornano" che montava un Polini in ghisa pepato. Quindi con travasi belli devastati e altri accorgimenti tra cui valvola rotante e albero fasciato 23mm c51 b97 e altre usanze dell'epoca in chiave odierna. Girato ovvio  ( ormai sapete che per me esiste solo il frontemarcia in quella cilindrata) 

Bene l'ho piantato. Semidistrutto durante una prova di espa e di carburazione con uno stage6 mk2 34.    Cosa ho pensato bene di fare....ci metto il gs che tanto i travasi alla base erano giàuguali al Polini devastato e lo setto d'apprima solo adottando la stessa altezza di squish....senza toccare nulla ne fasi ne scarico.  Ebbene un disastro, che se mettevo l'et3 old style dell'epoca lo fumavo come nulla fosse. 

Sempre la mia mente malata cosa ti studia? Pensando appunto ad un confronto impari con il Polini estremizzato: estremizzo anche il vmc e lo porto a 129 192 con stesso cordale 70% del polini e 33mm di porta scarico.   Stesso squish 0.9 stesso rdc( quasi ) e riprovo.

🤷‍♂️non vá....ma proprio non si avvicina nemmeno.

Sono io che ho sbagliato, e mi propongo ad un amico per sostituire un 5t Polini spompato con un nuovo vmc da lui comprato; astenendomi  dal rivisitarlo  se non raccordando i carter agli enormi travasi del vmc.   Squish da loro consigliato, sistemata alla filettatura oscena della testa vmc solito Mazzucchell a valvola e 24 phbl, polini banana.....la più classica delle configurazioni 130cc.      Ebbene non é che voglio dire che il vmc é uno scalino sotto al Polini, é proprio sotto una scalinata. Improponibile un paragone, spiacente......é tutto quel che volete tranne che quel che pensate. Peggio di un dr che almeno dalla sua parte ha come punto di forza la longevità.🤷‍♂️

Praticamente domattina quando vado in officina lo prendo e ci faccio un portapenne..........

  • Haha 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E facendo una roba "aperta"?? Tipo bella apertura sul aspirazione, collettore lamellare con un 30 di carburatore, e carter ben lavorati?

Cioè quello che non riesco a capire io, è perchè abbiano fatto un motore che "non va".... (che poi, manco fosse p&p)... deve pur avere una configurazione che lo faccia girare....

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
9 ore fa, Leonardo Sabbiature ha scritto:

E facendo una roba "aperta"?? Tipo bella apertura sul aspirazione, collettore lamellare con un 30 di carburatore, e carter ben lavorati?

Cioè quello che non riesco a capire io, è perchè abbiano fatto un motore che "non va".... (che poi, manco fosse p&p)... deve pur avere una configurazione che lo faccia girare....

confrontandomi con un'amico che propone motori da gara stesso identico feedback.   Lui corre nella categoria ghisa ha provato togliere un mix di Polini e Malossi e mettere il vmc a pari configirazione risultati identici ai miei.

Secondo me funzionw se sottoalimentata.....inutile esagerare con carburatori generosi.   Lo scarico va completamente rivisto. I secondari non lavorano bene e mi auguro con tutto il cuore che i pistoni riescano almeno a finire i rodaggi.     Se uno si accontenta 🤷‍♂️, ma p&p o il classico 24 e Proma a valvola 8/ 9cv forse.

  • Haha 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)
4 ore fa, filipporace ha scritto:

confrontandomi con un'amico che propone motori da gara stesso identico feedback.   Lui corre nella categoria ghisa ha provato togliere un mix di Polini e Malossi e mettere il vmc a pari configirazione risultati identici ai miei.

Secondo me funzionw se sottoalimentata.....inutile esagerare con carburatori generosi.   Lo scarico va completamente rivisto. I secondari non lavorano bene e mi auguro con tutto il cuore che i pistoni riescano almeno a finire i rodaggi.     Se uno si accontenta 🤷‍♂️, ma p&p o il classico 24 e Proma a valvola 8/ 9cv forse

Secondo me andrebbero misurate tutte le tolleranze,le simmetrie,la compressione,la qualità della ghisa e dell alluminio del pistone e della testa..Non credo sia solo una questione dei secondari e dello scarico..Bisognerebbe rettificarlo e fare una prova con un pistone Polini ,Malossi da 57 oppure vertex e simili e adattarli un altra testa o modificare banda e squish della sua e provare vari scarichi .. Ma comincerebbe a costare uno sproposito 

Modificato da akrapovic76
  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Filippo ma il tuo conoscente che lavora alla vmc cosa dice a riguardo?

Ti spiego, io son testardo,  e penso... ma se sti qua han fatto un cilindro, l’avranno pur pensato, e collaudato... Mi viene in mente drt, che prima di lanciare qualcosa di nuovo sul mercato gli fa macinare chilometri alle campionature...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Una cosa che notavo nel vmc è che l’imbocco dei travasi è molto ricurvo verso il centro del carter pompa (cosa secondo me sensata) quindi quando si vanno a raccordare i carter si deve rispettare tale curvatura e non andare verso il basso. Bisogna lavorare solo la parte alta, verso il piano di appoggio cilindro, dei carter. La restante parte si deve riempire con stucco.

Questi imbocchi ricurvi, però, accentuano la problematica dei motori vespa con biella 97 ( o meno) che quando il pistone apre i travasi contemporaneamente va a chiudere l’imbocco di questi. Con una biella 105, un albero spalle piene e tappando un po’ di volumi morti le cose migliorerebbero molto.

Lo scarico lo allargherei solo nella parte alta e lo porterei a 185 gradi. Cordiale 68% o in alternativa ci dovrebbe essere spazio per i booster. Quest’ultimi, con forma “ rettangolare”, lì allineerei con la parte alta scarico e con la parte alta travasi principali.

Di suo il gioco pistone cilindro è di circa 10 centesimi. Ma volendo ti forniscono anche pistoni per diminuire il gioco.

 

Modificato da Architito2002

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ottima osservazione. Ho notato questa cosa dei travasi, e i carter che sto facendo infatti cercherò di farli “curvi”. Poi una bella aspirazione abbastanza generosa, albero spalle piene, -che però ora mi metti in dubbio sulla biella.....-, e poi quando ho l’albero vado a correggere lo scarico...

Io sono ancora convinto che del potenziale c’è in questa termica...

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

rispondo un po' a tutti.    A MIO AVVISO, le termiche sono state disegnate, prodotte e non collaudate....o meglio le stanno facendo collaudare agli ignari compratori in pieno stile industrie moderne.   Come hanno fatto con gli Stelvio e i pro cup quando i primi erano pessimi.   Aggravato da produzioni estere e controlli qualità pressoché inesistenti.  ( basta vedere che un utente del forum proprio sulla termica in questione ha notato i fori dei prigionieri comunicanti con i travasi) tolleranze approssimative, lavorazioni e finiture mediocri......zzo rappresenta che hanno i pistoni per ridurre il gap.     Da questo il mio pensiero: sulla carta il progetto non é malvagio, perché reputo Frison un tecnico di enorme spessore; l'esecuzione e lo sviluppo dello stesso é al contrario gravemente insufficente e si tramuta in

lo compro e sono fortunato che non si rompe subito

lo compro e sono bravo ci spendo una fortuna e lo sistemo

Teniamo/tengo sempre bene a mente che il vmc costa 150€....il Polini in ghisa ne costa 163, quindi anche a livello di economicità dell'oggetto non ci siamo.   Questo é il mio pensiero.

  • Like 2
  • Thanks 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, Leonardo Sabbiature ha scritto:

Ottima osservazione. Ho notato questa cosa dei travasi, e i carter che sto facendo infatti cercherò di farli “curvi”. Poi una bella aspirazione abbastanza generosa, albero spalle piene, -che però ora mi metti in dubbio sulla biella.....-, e poi quando ho l’albero vado a correggere lo scarico...

Io sono ancora convinto che del potenziale c’è in questa termica...

concordo che potrebbe esserci un ipotetico potenziale, ma in quanti hanno le competenze per farlo andare almeno a sufficenza?    Si montano i d60 senza raccordare in alcune discussioni.....a voglia con il gs fare i 70kmh.

  • Like 3

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)
16 minuti fa, filipporace ha scritto:

rispondo un po' a tutti.    A MIO AVVISO, le termiche sono state disegnate, prodotte e non collaudate....o meglio le stanno facendo collaudare agli ignari compratori in pieno stile industrie moderne.   Come hanno fatto con gli Stelvio e i pro cup quando i primi erano pessimi.   Aggravato da produzioni estere e controlli qualità pressoché inesistenti.  ( basta vedere che un utente del forum proprio sulla termica in questione ha notato i fori dei prigionieri comunicanti con i travasi) tolleranze approssimative, lavorazioni e finiture mediocri......zzo rappresenta che hanno i pistoni per ridurre il gap.     Da questo il mio pensiero: sulla carta il progetto non é malvagio, perché reputo Frison un tecnico di enorme spessore; l'esecuzione e lo sviluppo dello stesso é al contrario gravemente insufficente e si tramuta in

lo compro e sono fortunato che non si rompe subito

lo compro e sono bravo ci spendo una fortuna e lo sistemo

Teniamo/tengo sempre bene a mente che il vmc costa 150€....il Polini in ghisa ne costa 163, quindi anche a livello di economicità dell'oggetto non ci siamo.   Questo é il mio pensiero.

A questo punto se si vuol restare sulla ghisa tanto vale prendere un Polini o un Malossi che presi e montati già garantiscono buone prestazioni e affidabilità.

Modificato da akrapovic76
  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, akrapovic76 ha scritto:

Secondo me andrebbero misurate tutte le tolleranze,le simmetrie,la compressione,la qualità della ghisa e dell alluminio del pistone e della testa..Non credo sia solo una questione dei secondari e dello scarico..Bisognerebbe rettificarlo e fare una prova con un pistone Polini ,Malossi da 57 oppure vertex e simili e adattarli un altra testa o modificare banda e squish della sua e provare vari scarichi .. Ma comincerebbe a costare uno sproposito 

queste cose deve farle chi vende il prodotto ,non noi consumatori .....

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
13 minuti fa, claudio7099 ha scritto:

queste cose deve farle chi vende il prodotto ,non noi consumatori .....

Si se si vuole essere più pignoli ancora si restituisce il  materiale acquistato e ci si fa restituire il denaro,in quanto ciò che viene venduto e dichiarato dal venditore non corrisponde a verità

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

io concordo con filippo su tutto ,io la cavia l'ho già fatta con 3 procup e tutti i 5 collettori lamellari che ho montato ,ripresi su un piano e usato rondelle in rame perchè perdevano perfino dalle viti ,l'unica cosa di cui non posso lamentarmi è la marmitta a parte lo staffaggio

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo RTF.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.




×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!