Vai al contenuto

Messaggi consigliati

ciao, volevo montare un albero corsalunga su un motore turistico. per questo pensavo ad un albero piaggio originali moderni ETS che è gia anticipato di fabbrica.

ho visto però che un albero nuovo originale ets costa solo 41 euro. 

dite che c'è da fidarsi oppure non sono più come gli originali di un tempo?

 

altrimenti che albero mi consigliate? cono 20 con volano originale

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

dubito che un albero originale ets sia reperibile a cosi pochi soldi,anche se fosse un piaggio con biella olympia,anche xche erano gia piuttosto rari da reperire 15 anni fa,quindi o qualcuno ne aveva un autotreno nascosto nel garage,o sono riproduzioni recenti che di piaggio originale non hanno nemmeno l'odore,quindi non conoscendo questi "nuovi prodotti" forse e' meglio se ti butti su un mazzuchelli x ets /xl125

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

concordo siano delle copie.   

oh ragazzi però ve lo devo dire: ne ho usati un paio in tempi recenti e anche sui d57x51....vá a sapere perché van benone....anche su polini Evo che proprio una ciofeca non lo é nessun problema. Una saldata come sempre ovvio, ho rotto più facilmente alberi dal costo doppio.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)
2 ore fa, Whitesnake's Back 3.0 ha scritto:

se ti butti su un mazzuchelli x ets /xl125

o Tameni e lo anticipi, ma almeno non rischi niente al cono

Modificato da Alogeno

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
14 ore fa, filipporace ha scritto:

concordo siano delle copie.   

oh ragazzi però ve lo devo dire: ne ho usati un paio in tempi recenti e anche sui d57x51....vá a sapere perché van benone....anche su polini Evo che proprio una ciofeca non lo é nessun problema. Una saldata come sempre ovvio, ho rotto più facilmente alberi dal costo doppio.

intendi dire che hai usato albero originale piaggio da 41 euro riproduzione moderna?

quello che avevo travato è questo:  link albero

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, oliofrusto ha scritto:

intendi dire che hai usato albero originale piaggio da 41 euro riproduzione moderna?

quello che avevo travato è questo:  link albero

si

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

per sadare lo spinotto dai solo 2 puntini di saldatura allo spinotto su ogni lato oppure saldi proprio tutto lo spinotto su tutto il diametro?

non si storge la bilanciatura dopo la saldatura? prchè la saldatura spesso deforma il metallo

 

Modificato da oliofrusto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
15 ore fa, Alogeno ha scritto:

o Tameni e lo anticipi, ma almeno non rischi niente al cono

Tameni ne è rimasti pochi, alcuni continuano a vendere gli jasil per tameni

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ho trovato dei JASIL ANTICIPATI  a 70 euro. prenderò quello grazie almeno son sicuro.

per quanto riguarda l'albero originale moderno ho letto da qualche parte su internet che sono olimpya rimarchiati piaggio quindi nemmeno loro sono malissimo.

i pinasco invece sono jasil rimarchiati dicono....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
16 minuti fa, oliofrusto ha scritto:

ho trovato dei JASIL ANTICIPATI  a 70 euro. prenderò quello grazie almeno son sicuro.

per quanto riguarda l'albero originale moderno ho letto da qualche parte su internet che sono olimpya rimarchiati piaggio quindi nemmeno loro sono malissimo.

i pinasco invece sono jasil rimarchiati dicono....

lo spinotto faccio uno scavetto con il trapano o un taglio e saldo ad elettrodo.   Non si storce nulla non si squilibria nulla, poi con il fruttino tolgo le sporgenze delle saldature. Se lo fai saldare al laser meglio ancora e le saldature amalapena percettibili.

Jasil ottimo per quello che ho potuto toccare fino ad oggi. Davvero belle le finiture e le bielle, buon peso e conservatori di fasature sul valvola rotante 

Pinasco sono di cioccolata, almeno quelli medio bassi di gamma 90/150€....non so se sono jasil, probabilmente il cacao che usano ha gli occhi "fini"; lo stesso che usa Marzucchelli per i Parmakit.

Ultima esperienza su ecv Parmakit é l'utilizzo di un worb5....ero dubbioso e invece é un'abero all'altezza anche su gt più spinti.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
10 minuti fa, oliofrusto ha scritto:

per quanto riguarda l'albero originale moderno ho letto da qualche parte su internet che sono olimpya rimarchiati piaggio quindi nemmeno loro sono malissimo.

c'e da fare un distinguo:da meta' anni 80 gli alberi "tutto piaggio" venivano montati di serie sui motori,mentre i racambi originali erano spalle piaggio e biella olimpia,e fin qui tut ok.negli anni 90 con lo scemare delle vespe small gli alberi originali sono spariti di produzione e sostituiti da quelli olimpia tutti olimpia (spalle e biella) che di x se non sarebbero malvagi,solo se non avessero un piccolo problemino:si trancia il cono anche su motori originali.detto questo,non oso immaginare la qualita' degli olimpia moderni

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io considererei i nuovi alberi Polini corsa 51 biella 97 cono 19/20 con una bilanciatura che polini promette "di ridurre le vibrazioni" che solitamente crepano i telai special o il serbatoio et3 (a me successo) e con già una bella fase aspirazione...lavorare un ETS a meno di saperlo o farlo fare nelle modifiche per me meglio prenderlo e montarlo com'è che è anche buono...ma ha l'incognita del cuscinetto 25 e il suo paraolio che aumentano le spese (paraolio credo stia sui 13euro)...ma vabbè ognuno sceglie che vuole

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
34 minuti fa, albe dm ha scritto:

...lavorare un ETS ..... ha l'incognita del cuscinetto 25 e il suo paraolio che aumentano le spese (paraolio credo stia sui 13euro)...ma vabbè ognuno sceglie che vuole

purtroppo la scocciatura e' quella,anche se la sua rulliera e il suo paraolio (specifici x i carter ETS) ho visto che ora si trovano a prezzi piu abbordabili,anche se non avendoli mai testati,non mi so esprimere sulla loro effettiva qualita'.mentre invece ho visto che la modifica "specifica" x poterlo montare su carter classici non ETS commercializzata da alcuni produttori) ha un prezzo un pelo assurdo,considerando che lo stesso risultato si puo' ottenere bypassando il prodotto venduto x specifico

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo RTF.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.


kit revisione

Kit revisione per tutti i motori
cuscinetti SKF Paraolii Corteco
officinatonazzo.it/kit-revisione


×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!