Vai al contenuto
Vespizzato89

Consigli lavorazione per lamellare al carter

Messaggi consigliati

Buongiorno a tutti sono di nuovo qua per chiedervi consigli in merito all'asportazione della valvola su un blocco special per alloggiare un lamellare vmc con un phbh28 e come cilindro montero l'M1D60 quattrini, ho dei dubbi sulla lavorazione , vi allego 2 immagini e se qualcuno e così gentile da dirmi se devo asportare ancora materiale e in che punti gliene sarei grato . Grazie 

20190816_190940.jpg

20190816_190947.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

sopra,sotto e poi accentra il piu possibile la valvola deve indirizzare il flusso il piu possibile al centro delle spalle in corrispondenza della biella

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ok sopra e sotto ma di quanto? Mezzo centimetro? Poi per accentrare la valvola cosa intendi ? Asporto ancora materiale sulla battuta dell'albero nella zona centrale ? Dove ho fatto il cerchio rosso ?  Grazie

20190816_200243.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
14 ore fa, Vespizzato89 ha scritto:

Ok sopra e sotto ma di quanto? Mezzo centimetro? Poi per accentrare la valvola cosa intendi ? Asporto ancora materiale sulla battuta dell'albero nella zona centrale ? Dove ho fatto il cerchio rosso ?  Grazie

20190816_200243.jpg

sopra verso il gt puoi usare come riferimento il prigioniero.  Dovresti riuscire ad arrivarci il più vicino possibile, in alcuni casi, si arriva a limalrlo.  Sotto invece  hai la possibilità di fare lo scivolo alla Tedesca, prolungando la forma del foro aspirazione verso il basso in camera di manovella. Mi piace poco il foro di immissione alla Tedesca, comunque si sono ottenuti buoni risultati anche cosi.

Come ti hanno ben detto il principio fondamentale é accentrare il più possibile la porta verso il centro dell'albero....quindi più che andare a limare l'alloggiamento dell'albero sarebbe bene cercare di portarsi il piu possibile verso il lato carter piccolo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

per lo scivolo alla tedesca bisogna riempire di stucco sotto la valvola dal lato frizione se no l'alluminio finisce 

così 

20190816_190940.thumb.jpg.da53c0623f5847473cc4dccdb8f4cc2f.jpg

Modificato da claudio7099

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

piccolo o.t:quello che chiamate scivolo alla tedesca non e' questo in aspirazione ma e' la raccordata (bella da vedere ma inutile)tra carter pompa e travasi. affondare l'aspirazione "in basso" e' il miglior metodo x avere il motore sempre imbrattato a bassi regimi e x fare partenze grasse dopo 30 secondi di sosta al minimo.ritengo,x esperienza personale (e non solo) che il modo migliore di affondare la valvola sia mantenerne un'inclinazione verso l'alto,detta cosi a soldoni,che punta verso il centro del cuscinetto

  • Like 3

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Quindi secondo te non dovrei scendere ulteriormente verso il basso ? Alzo ancora un po e poi rifinisco per bene ? 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

e no caro mio ,ho fatto andare mezzo litro di miscela quasi al minimo ,ogni tanto gli davo un colpetto ,ogni 5 minuti e non si è mai imbrattata in quasi 1 ora ....non è che magari sono i travasi sfondati che hanno quell'effeto di imbrodamento

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, Vespizzato89 ha scritto:

Quindi secondo te non dovrei scendere ulteriormente verso il basso ? Alzo ancora un po e poi rifinisco per bene ? 

mi sento di dirti che x un miglior funzionamento bisognerebbe mantenere l'inclinazione simil originale e/o aumentare di qualche grado verso l'alto

1 minuto fa, claudio7099 ha scritto:

e no caro mio ,ho fatto andare mezzo litro di miscela quasi al minimo ,ogni tanto gli davo un colpetto ,ogni 5 minuti e non si è mai imbrattata in quasi 1 ora ....non è che magari sono i travasi sfondati che hanno quell'effeto di imbrodamento

travasi sfondati non di sicuro,il problema si riscontra anche con la travaseria originale.giusto x fare un esempio (il primo che mi viene in mente):motore et3 e pk 125 se li lasci anche un mese al minimo non imbrattano;motore ets e pk125xl (che hanno l'aspirazione affondata a mano post fusione carter) e' sufficiente un semaforo rosso x una partenza imbrattata

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Per quanto mi riguarda lo scivolo alla tetesca di cermania é la lavorazione che si crea andando verso in basso in camera di manovella, almeno per me é cosi da qualche decennio.      concorde in questo

25 minuti fa, Whitesnake's Back 3.0 ha scritto:
33 minuti fa, Vespizzato89 ha scritto:

ifinisco per bene ? 

mi sento di dirti che x un miglior funzionamento bisognerebbe mantenere l'inclinazione simil originale e/o aumentare di qualche grado verso l'alto

ma attenzione a considerare sempre il tipo di albero utilizzato e il volume prodotto in camera di manovella/vaso espansione collettore.

Il buon Claudio per esempio ha utilizzato un albero a spalle piene dedicato ad un lamellare al gt e in conseguenza ha ottenuto carter"piccoli" con poco volume.  Utilizzando un albero special lip o anticipato per valvola rotante aumenta notevolmente il volume ( troppo esiguo) che si ha in camera manovella di un carter small.    Quindi cosa si ottiene nei due casi:    Carter piccoli avrai una maggiore coppia ad un numero di giri inferiore, maggiore allungo utile e minor imbrattamento ai bassi regimi.   Carter  con maggior volume invece producono un fuorigiri più marcato, un valore di coppia inferiore espresso più in alto, poco allungo e imbrodamento in basso.

  • Haha 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io utilizzo un'albero a spalle piene per lamellare al carter della parmakit con spalle da 83 quindi carter non barenati .. quindi meglio allungare ancora o no? 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

allora l'albero è identico al mio come forma non come dimensione spalla ,il mio 87 ,quindi hai molto spazio davanti alla valvola e quindi in definitiva decidi tu lo sfondamento ,io ho consigliato sopra e sotto ,ma se apri ancora solo sopra và bene uguale il motore si accende lo stesso e funge ugualmente

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
25 minuti fa, Vespizzato89 ha scritto:

Io utilizzo un'albero a spalle piene per lamellare al carter della parmakit con spalle da 83 quindi carter non barenati .. quindi meglio allungare ancora o no? 

allunga si, ma portandoti verso l'alto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

poi non so voi, ma io la trovo interessante e sufficente esaustiva

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Perfetto allora allungo soltanto ancora un po verso l'alto . Grazie  

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, filipporace ha scritto:

Per quanto mi riguarda lo scivolo alla tetesca di cermania é la lavorazione che si crea andando verso in basso in camera di manovella, almeno per me é cosi da qualche decennio.      concorde in questo

ma attenzione a considerare sempre il tipo di albero utilizzato e il volume prodotto in camera di manovella/vaso espansione collettore.

Il buon Claudio per esempio ha utilizzato un albero a spalle piene dedicato ad un lamellare al gt e in conseguenza ha ottenuto carter"piccoli" con poco volume.  Utilizzando un albero special lip o anticipato per valvola rotante aumenta notevolmente il volume ( troppo esiguo) che si ha in camera manovella di un carter small.    Quindi cosa si ottiene nei due casi:    Carter piccoli avrai una maggiore coppia ad un numero di giri inferiore, maggiore allungo utile e minor imbrattamento ai bassi regimi.   Carter  con maggior volume invece producono un fuorigiri più marcato, un valore di coppia inferiore espresso più in alto, poco allungo e imbrodamento in basso.

si ma,non x fare il pignolo (anche xche non e' patriottico utilizzare una terminologia errata gia da subito e che col passare degli anni vede il suo significato sempre piu traviato) ma ste cose in italia si facevano ancora ai tempi che i tedeschi manco sapevano usare il pedalino della messa in moto.ecco appunto,con l'esempio che hai fatto hai spiegato nel dettaglio quello che e' il mio ragionamento di cui sopra,mangiando troppo sotto crei volume "nocivo" che avra' vantaggi ma anche parecchi punti deboli

 

  • Haha 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
22 minuti fa, filipporace ha scritto:

non so voi, io la trovo esaustiva e nteressante

https://www.et3.it/topic/68794-lamellare-al-carter-come-e-dove-operare/

 

ho guardato un paio di foto e l'autore del post,dal momento che e' Aplus (e non l'ultimo arrivato) e' facile notare che in linea di massima abbracciamo la stessa teoria,anche se lui punta un po piu all'estremo ma sempre e comuqnue mantendendo una lavorazione che si discosta parecchio da quelle aspirazioni a "filo ingranaggio messa in moto"

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
38 minuti fa, Whitesnake's Back 3.0 ha scritto:

si ma,non x fare il pignolo (anche xche non e' patriottico utilizzare una terminologia errata gia da subito e che col passare degli anni vede il suo significato sempre piu traviato) ma ste cose in italia si facevano ancora ai tempi che i tedeschi manco sapevano usare il pedalino della messa in moto.ecco appunto,con l'esempio che hai fatto hai spiegato nel dettaglio quello che e' il mio ragionamento di cui sopra,mangiando troppo sotto crei volume "nocivo" che avra' vantaggi ma anche parecchi punti deboli

 

Patriottico io?  ma vah che la tesi l'ho fatta proprio sui percorsi motoristici del vecchio continente.....poi ho capito che esistono solo 3 cose: La Ferrari, la birra e il r&r😉

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
28 minuti fa, filipporace ha scritto:

Patriottico io?  ma vah che la tesi l'ho fatta proprio sui percorsi motoristici del vecchio continente.....poi ho capito che esistono solo 3 cose: La Ferrari, la birra e il r&r😉

no il patriottico in questione ero io :D hai dimenticato un paio di cose oltre a quelle che hai citato (che condivido al 100%): la pizza e la phiga :D

  • Thanks 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Whitesnake's Back 3.0 ha scritto:

ho guardato un paio di foto e l'autore del post,dal momento che e' Aplus (e non l'ultimo arrivato) e' facile notare che in linea di massima abbracciamo la stessa teoria,anche se lui punta un po piu all'estremo ma sempre e comuqnue mantendendo una lavorazione che si discosta parecchio da quelle aspirazioni a "filo ingranaggio messa in moto"

io non ho fatto mai una guida in vita mia ,e sui miei motori faccio cosa mi pare seguendo la mia logica e le mie preparazioni e di sicuro non seguo come i caproni a testa bassa tutto quello scritto su internet con il paraocchi  ,anzi me ne fotto propio .........ma da li a dire che per 1cm qubo di materiale tolto si imbroda il motore da non partire ai semafori ce ne vuole ,io la briga di misurare il volume nei miei motori l'ho fatto e ti assicuro che non è come leggi sui forum o nel web ,provare per credere

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, Whitesnake's Back 3.0 ha scritto:

no il patriottico in questione ero io :D hai dimenticato un paio di cose oltre a quelle che hai citato (che condivido al 100%): la pizza e la phiga :D

oh bene...cosi siamo tutti d'accordo😂😂

scusate ot

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, claudio7099 ha scritto:

io non ho fatto mai una guida in vita mia ,e sui miei motori faccio cosa mi pare seguendo la mia logica e le mie preparazioni e di sicuro non seguo come i caproni a testa bassa tutto quello scritto su internet con il paraocchi  ,anzi me ne fotto propio .........ma da li a dire che per 1cm qubo di materiale tolto si imbroda il motore da non partire ai semafori ce ne vuole ,io la briga di misurare il volume nei miei motori l'ho fatto e ti assicuro che non è come leggi sui forum o nel web ,provare per credere

beh,ribadisco,la guida lha fatta Aplus,uno che conosce bene la vecchia scuola delle "prove" sulla propria pelle,fregandosene di logiche da professori e conteggi aeronautici (che come sappiamo la fisica e la normale fluidodinamica poco c'entrano con il mondo vespa).la guida fatta da lui poi,in ogni caso voleva essere un'infarinata x rendere un pochino alla portata piu di tutti quelle accortezze che i professoroni di parte del forum ripudiavano, xche sulla carta davano risultati diversi,e tutto cio in un periodo in cui questo forum era ancora abbastanza un punto di incontro serio (il giusto equilibrio tra coglioni e gente che ne sapeva a pacchi senza vantarsi ,ora invece chi ne sapeva a pacchi e' tornato a farsi i fatti suoi,e i coglioni hanno lasciato posto ad altri,peggio pero')in cui bene o male uno chiedeva informazioni e riusciva a combinare qualcosa,ora invece arriva solo gente confusa (da internet) e ne esce ancor piu confusa (e con motori che non vanno).ah, cm cubo piu o cm cubo in meno,non lho letto su un forum,se ho smesso di sfondare i carter a colpi di lingue a mano xche ho riscontrato che alcune accortezze funzionano, ci sara' un motivo ,e non mi e' stato suggerito dalla rete

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo RTF.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.


kit revisione

Kit revisione per tutti i motori
cuscinetti SKF Paraolii Corteco
officinatonazzo.it/kit-revisione


×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!