Vai al contenuto
Rustymined

qualche parere su questo carburatore shbc 20 L

Messaggi consigliati

Ciao, saluto tutti, ho cambiato il nick prima ero iscritto come Alan è da un po che non posto, anche se continuo a seguire il forum;  ho assemblato un blocco muletto per poter revisionare quello della 2° vespa 125 che ho preso alcuni mesi fà.  Il motore è ancora sul cavalletto, sto cercando di settare i parametri. La base sono i carter 125 xl con i travasi leggerissimamente aperti, diciamo per adeguarli almeno a quelli del cilindro 125 o di un 130 polini, il suo albero piaggio-olympia da 20/25 a cui ho lucidato la parte in origine grezza a lato valvola, aspirazione non toccata. Campana 24 61, marmitta ho provato sia una polini banana con silenziatore che la padella grossa del 125 xl. Accensione piaggio 6 poli nuova, volano 125, candela ngk b7hs. Ho a disposizione un cilindro et3 e un 130 polini mono, entrambi freschi di 1° rettifica e con lo scarico aperto e alzato (l 'et3 poco, un mm e mezzo ai lati e sopra, il polini di piu, siamo nell' ordine di almeno 2,5 mm) prima ho provato ad accendere con l' et3 e ora ho su il polini. Per l' anticipo,  ho fatto alcune ricerche e per l' et3 ho trovato valori dai 18° ai 20° mentre per il polini mi pare siamo attorno ai 16°.  Ho scartato il 19 e 1l 20 normali a favore del 20/24 che monta sui tre fori (che non avevo mai usato in passato) Ebbene, con questo carburatore, già sul banco ho l' impressione che vuole dei getti che si discostano abbastanza da quelli di un semplice 19.. getto Min 50, (quello lungo) starter 60, vite laterale 1,5  Max con il cilindro et3 ero partito da un 78, poi 80 e poi 82 e 84 ma sembra insufficiente, per il polini non ho potuto andare oltre un 86 perchè li devo comprare, comunque l' impressione in entrambi i casi è di essere magro, stramagro, può essere che, anche con il filtro, questo 20 con venturi da 24 smagrisce molto rispetto a un comune 19? forse devo andare attorno all' 88 per l' et3 e dal 95 in su per il polini? qualcuno ha esperienze in merito riguardo a questo carburatore?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, Rustymined ha scritto:

Ciao, saluto tutti, ho cambiato il nick prima ero iscritto come Alan è da un po che non posto, anche se continuo a seguire il forum;  ho assemblato un blocco muletto per poter revisionare quello della 2° vespa 125 che ho preso alcuni mesi fà.  Il motore è ancora sul cavalletto, sto cercando di settare i parametri. La base sono i carter 125 xl con i travasi leggerissimamente aperti, diciamo per adeguarli almeno a quelli del cilindro 125 o di un 130 polini, il suo albero piaggio-olympia da 20/25 a cui ho lucidato la parte in origine grezza a lato valvola, aspirazione non toccata. Campana 24 61, marmitta ho provato sia una polini banana con silenziatore che la padella grossa del 125 xl. Accensione piaggio 6 poli nuova, volano 125, candela ngk b7hs. Ho a disposizione un cilindro et3 e un 130 polini mono, entrambi freschi di 1° rettifica e con lo scarico aperto e alzato (l 'et3 poco, un mm e mezzo ai lati e sopra, il polini di piu, siamo nell' ordine di almeno 2,5 mm) prima ho provato ad accendere con l' et3 e ora ho su il polini. Per l' anticipo,  ho fatto alcune ricerche e per l' et3 ho trovato valori dai 18° ai 20° mentre per il polini mi pare siamo attorno ai 16°.  Ho scartato il 19 e 1l 20 normali a favore del 20/24 che monta sui tre fori (che non avevo mai usato in passato) Ebbene, con questo carburatore, già sul banco ho l' impressione che vuole dei getti che si discostano abbastanza da quelli di un semplice 19.. getto Min 50, (quello lungo) starter 60, vite laterale 1,5  Max con il cilindro et3 ero partito da un 78, poi 80 e poi 82 e 84 ma sembra insufficiente, per il polini non ho potuto andare oltre un 86 perchè li devo comprare, comunque l' impressione in entrambi i casi è di essere magro, stramagro, può essere che, anche con il filtro, questo 20 con venturi da 24 smagrisce molto rispetto a un comune 19? forse devo andare attorno all' 88 per l' et3 e dal 95 in su per il polini? qualcuno ha esperienze in merito riguardo a questo carburatore?

La carburazione va fatta solo esclusivamente sentendo il motore come gira, poi io il 20/24 non l'ho mai sentito, potresti postare anche la sigla del carburatore, magari ne capiamo di più.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, dany59 ha scritto:

La carburazione va fatta solo esclusivamente sentendo il motore come gira

certo, hai ragione, però, per farti capire, nel lotto dei cilindri che ho fatto rettificare c' è anche un 130 malossi aspirato vecchia serie, che ho buttato su un altro motore, ebbene, questo, nonostante sia pure lui smontato e da provare per bene su strada per affinare,  appena lo accendo sul cavalletto, canta molto meglio dell' altro motore, che comunque secondo me ha solo bisogno di aggiustare i parametri di carburazione e anticipo.

La sigla sua è shbc 20 L , però fa 20 lato collettore e 24 lato filtro.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

innanzitutto bisogna sapere che filtro hai.se hai il suo originale su 125 vuole un max da 80/82 mentre per un polini 88/90.se al filtro originale hai tolto il biscotto filtrante considera 8/10 pt in piu (senza biscotto la differenza in resa e' notevole,idem sul consumo).con la vite miscela parti tranquillamente da 2,5 giri,poi ti regoli

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)
1 ora fa, Whitesnake's Back 3.0 ha scritto:

innanzitutto bisogna sapere che filtro hai.

prima di tutto grazie per l' aiuto,

entrambe le prove le ho fatte con il filtro originale piaggio per pk con il suo biscotto tondo di retina metallica.

1 ora fa, Whitesnake's Back 3.0 ha scritto:

su 125 vuole un max da 80/82

 infatti dato che sto motore col 20 di serie mi pare ha un 78, credevo anch' io che considerando la pelatina allo scarico e ai travasi, qualche punto in piu ci stava bene bene, ma non piu di tanti.

 

1 ora fa, Whitesnake's Back 3.0 ha scritto:

come anticipo di accensione stai sui 18 con entrambi i cilindri

Lo statore che monto è di quelli con 2 tacche in alto e la lettera A a sinistra della tacca SX. 

784485000_anticipooriginalepk125xl.thumb.jpg.1916a69383543bd6aeb7c4a5e0d6f6c8.jpg

Questa foto l'ho trovata in internet dove un tipo mostra un 125 xl completamente di serie quindi stesso tipo del mio.

(Da libretto uso e manutenzione la piaggio dà  17,30 +/- 1,30 per il 125 xl, e 18+/-1 per l' et3), quindi se la tacca a DX in foto indica 17,30,  per settare sui 18 come mi consigli,  devo anticipare ruotando verso sx di circa mezzo mm.

Ora io mi chiedo, visto che i 125 xl sono attorno a 17,30°e i 50 xl come pure i pks 50 e 125 verso i 19°, quindi piu anticipati, che funzione ha in questo statore la tacca a sx con la A, dal momento che rappresenta un ulteriore ritardo e non un anticipo?

in ogni caso grazie per il momento, poi in questi gg prenderò comunque qualche getto e provo a rivedere un pò le cose..

Modificato da Rustymined
correzioni

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
9 ore fa, Rustymined ha scritto:

prima di tutto grazie per l' aiuto,

entrambe le prove le ho fatte con il filtro originale piaggio per pk con il suo biscotto tondo di retina metallica.

 infatti dato che sto motore col 20 di serie mi pare ha un 78, credevo anch' io che considerando la pelatina allo scarico e ai travasi, qualche punto in piu ci stava bene bene, ma non piu di tanti.

 

Lo statore che monto è di quelli con 2 tacche in alto e la lettera A a sinistra della tacca SX. 

784485000_anticipooriginalepk125xl.thumb.jpg.1916a69383543bd6aeb7c4a5e0d6f6c8.jpg

Questa foto l'ho trovata in internet dove un tipo mostra un 125 xl completamente di serie quindi stesso tipo del mio.

(Da libretto uso e manutenzione la piaggio dà  17,30 +/- 1,30 per il 125 xl, e 18+/-1 per l' et3), quindi se la tacca a DX in foto indica 17,30,  per settare sui 18 come mi consigli,  devo anticipare ruotando verso sx di circa mezzo mm.

Ora io mi chiedo, visto che i 125 xl sono attorno a 17,30°e i 50 xl come pure i pks 50 e 125 verso i 19°, quindi piu anticipati, che funzione ha in questo statore la tacca a sx con la A, dal momento che rappresenta un ulteriore ritardo e non un anticipo?

in ogni caso grazie per il momento, poi in questi gg prenderò comunque qualche getto e provo a rivedere un pò le cose..

ma figurati,e' un piacere ;) si quelle piccole modifiche non chiamano di norma un aumento getti alto.

allora,la tacca in foto,quella allineata con quella carter sono i 19 gradi.l'altra,quella con vicina la A sono i 17.se mantieni la padella xl125 stai a 18 e metti la tacca carter esattamente a meta tra le due tacche statore,se monti la polini ti consiglio di mantenere i 19 anche xche la banana ti toglie un po di spunto,pero' attenzione,dopo ti baserai sul tuo gusto personale,poiche la padella 125 e la polini (se e' quella col silenziatore smontabile pero')rendono praticamente uguali sulla velocita' di punta,cambia x lo piu l'erogazione (padella piu pronta da subito e piu lineare su tutto l'arco dei giri, polini invece piu pigra sotto ma con la coppia che esplode piu diretta e da quella sensazione di grinta in piu).ti do un consiglio da psicopatico (quale io sono):quei bei carter non slimazzarli piu di quanto hai gia fatto,l'xl125 monta il motore ets,e sia x ragioni di rarita',sia x il rischio di andare a sballare un precario equilibrio prestazionale della distribuzione,se vuoi ottenere di piu in futuro,giocatela sulla termica e/o carburatore.mi da un po da pensare la slimazzata di scarico che hai dato al 130,potrebbe non andare d'accordo con la fasatura di aspirazione (l'albero ets/xl125 ha parecchio ritardo) e potresti essere a rischio di giocarti il tiro della quarta se monti la banana,in questo caso dovresti tornare alla padella (ma prendile come ipotesi ,d'altronde ogni motore,a parita' di componentistica,ha sempre una storia a se).intanto fai le tue prove,mal che vada qualche altro santo cadra' dal paradiso :D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Rieccomi qui dunque ho preso alcuni getti, candele e via in officina.

 La testa del polini ha il filetto candela rovinato percui ho risolto con una testa piaggio, portata a 57.4 ,spianata con carta 500e un filo leggerissimo di pasta rossa.

Ho seguito i tuoi consigli, statore tra le due tacche, getto max per ora 88, minimo e starter 50-60, 2 giri laterali, filtro con rete, ora sto provando la polini con silenziatore svitabile e volano 125.

Inizialmente non sono riuscito a togliere una sorte di estrema pigrizia nel rispondere all' apertura del gas ai bassi..mentre agli alti non ce malaccio ..ho smanettato un po con la vite lat senza risultati apprezzabili, provato a mettere un min da 45 giusto per vedere se cambiava qlc, nulla. Tornato al 50. Alla fine indovina, la valvola! il carb da nuovo monta una n.1, smagrisce troppo, ho montato una n.3  va molto meglio, prima con la 1 non riuscivo a tenere il minimo basso e regolare, toccava alzarlo dal registro e poi tendeva ad accelerare,con la 3 minimo pum pum pum pum, tipico rumore cupo e cadenzato, ok una e risolta. Se tengo il minimo molto basso aprendo all' improvviso il motore soffre di alcune incertezze prima di prendere giri, se lo alzo un po gia migliora.. nel passaggio di transizione tra i bassi giri e gli alti e migliorato , diciamo che e un po piu regolare e coerente con l' apertura del gas.

I tuoi consigli sono stati pienamente validi, il motore sa gia piu di motore rispetto ai gg passati.

..continua..

 

 

 

 

 

 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ammetto che inizialmente mi ero un attimo avvilito, sopratutto vedendo che l' altro blocco col malossi risponde molto bene al gas.. mi son detto, come, questo ha i carter in ottime condizioni, carb nuovo, albero nuovo fondo di magazzino con la sua spalletta bella lucidata,  cuscinetti, paraoli, guarnizioni, or, viteria chiavette e rondellame vario, cambio in tolleranza, dischi nuovi con infradischi passati con la carta e dischi in sughero con scanalature pulite, cuscinetti montati a caldo, blocco chiuso con garbo, l' albero lo prendi con le dita e gira che è un piacere, cilindro rettificato, fasce pistone nuovo.. insomma.. ora inizia per me lo step due, approfondire tutti quei fondamenti alla base di un settaggio ottimale del motore per quello che riguarda anticipo, carburazione, candela ecc.

a volte fai un motore senza star troppo li a far le cose troppo per il sottile e magicamente ti va di culo e riesce bene, a volte, come questa, cerchi di curare un pò tutto però alla fine le carenze nell' ambito della capacità di affinare il settaggio finale ti fregano e ti perdi per una regolazione dell' anticipo,  per trovare il giusto setup della carburazione e per una cosa a cui nemmeno pensavi, la valvola..

Questo motore mi ha bastonato, ma mi sta insegnando anche molto.. e sopratutto devo ringraziare et3.it e tutte le persone sempre disponibili a dispensare i consigli giusti al momento giusto.. magari avessi tutta la vs esperienza!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
24 minuti fa, Rustymined ha scritto:

Rieccomi qui dunque ho preso alcuni getti, candele e via in officina.

 La testa del polini ha il filetto candela rovinato percui ho risolto con una testa piaggio, portata a 57.4 ,spianata con carta 500e un filo leggerissimo di pasta rossa.

Ho seguito i tuoi consigli, statore tra le due tacche, getto max per ora 88, minimo e starter 50-60, 2 giri laterali, filtro con rete, ora sto provando la polini con silenziatore svitabile e volano 125.

Inizialmente non sono riuscito a togliere una sorte di estrema pigrizia nel rispondere all' apertura del gas ai bassi..mentre agli alti non ce malaccio ..ho smanettato un po con la vite lat senza risultati apprezzabili, provato a mettere un min da 45 giusto per vedere se cambiava qlc, nulla. Tornato al 50. Alla fine indovina, la valvola! il carb da nuovo monta una n.1, smagrisce troppo, ho montato una n.3  va molto meglio, prima con la 1 non riuscivo a tenere il minimo basso e regolare, toccava alzarlo dal registro e poi tendeva ad accelerare,con la 3 minimo pum pum pum pum, tipico rumore cupo e cadenzato, ok una e risolta. Se tengo il minimo molto basso aprendo all' improvviso il motore soffre di alcune incertezze prima di prendere giri, se lo alzo un po gia migliora.. nel passaggio di transizione tra i bassi giri e gli alti e migliorato , diciamo che e un po piu regolare e coerente con l' apertura del gas.

I tuoi consigli sono stati pienamente validi, il motore sa gia piu di motore rispetto ai gg passati.

..continua..

 

 

 

 

 

 

ecco,il particolare ghigliottina non lho accennato xche normalemnte e' gia a posto di suo,pero' nella sfiga hai dovuto cambiarla,ma bene che hai risolto con quella li!quando hai messo il minimo 45 immagino ti sarai il moptore su di giri di magro!forse la pigrizia che avverti ora e' data dai 2,5 kg del volano,prova a tornare a 19 gradi e vedi se noti miglioramenti,se non cambia e' proprio x via del peso. bene bene,tienici aggiornati allora ;)

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, Rustymined ha scritto:

 

Questo motore mi ha bastonato, ma mi sta insegnando anche molto.. 

guarda,ti posso assicurare che spesso e volentieri,il cercare il pelo nell'uovo,alla fine fa rimanere delusi.la pignoleria ci vuole,eccome se ci vuole,ma come tutto cio che gira intorno al mondo vespa,spesso culo e sfiga se la giocano alla pari,ho perso tempo dietro a motori che alla fine non mi soddisfacevano,e ho chiuso blocchi con pezzi destinati al bidone....che vanno meglio di quelli curati ad hoc!

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

col minimo da 45 tirando l' aria accelera mentre con quello da 50 rimane piu o meno regolare, poi magari provandolo da montato cambia, non lo so.

Per il discorso volano in effetti non regge il confronto "uditivo" con il malox che monta il pinasco old style e la proma, secondo i miei gusti un accoppiata stupenda.

La polini banana ha il pregio di essere un pò piu civile e meno casinara rispetto alla proma, però mi da la sensazione che ammazza i bassi, cioè, anche a parità di config, la proma mi sembra come dire, non so spiegare bene, "piu compressa", rendo l' idea?

certo il volano pinasco con un cilindro reattivo regala molto..

Il volano che ho ora sul polini è quello della V 125, sarà qualche etto sopra i due kg, comunque meglio del fratello da 3 kg.

In un pinasco è fattibile mettere a nudo il settore circolare in plastica dove sono le scritte arrivando al metallo oppure poi usandolo si disfa tutto con le vibrazioni? chiedo perchè ne ho uno sempre c 19 6 poli e volevo far portare il cono a 20 però in officina mi han detto giustamente che gli occorrono almeno 5 mm di appiglio per prenderlo sul tornio, per riuscire a lavorare sul cono.  nella corona esterna è impossibile perchè tutta plastica, l' unico sarebbe la flangia esterna dove sono i ribattini..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

comuqnue ha ifatto bene a rimettere il 50,col 45 ti saresti subito accorto poi girando che avresti avuto solo problemi. si beh se paragoni la reattivita' col pinasco in fibra di "carTonio"  la differenza e' parecchia,come col pinasco sentiresti parecchio il salto terza/quarta.quello della polini e' una sensazione che hai solo a motore smontato,e' parecchio piu reattiva della classica proma,che a paragone e' una lumaca sotto.ah ok,volano V125,quindi elestart,se non ricordo male siamo sui 2,2 kg ed e' un buon compromesso tra i volani x accensioni 6 poli. quindi il tuo pinasco e' quello "brevettato et3"? guarda,lascia perdere modifiche di questo tipo su quel volano,ha il suo fascino,i suoi pregi e i suoi difetti,ma smontarlo x poi riconarlo con altre viti,e' come fissare il cono su un cracker,non ha abbastanza ciccia x reggere una richiodatura ex novo,se invece vuoi allargare il cono esistente,beh,in questo caso non so esserti di aiuto,mai visto una modifica cosi,e non so se si riesce a pinzare sul torno dalla parte centrale con i ribattini

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
29 minuti fa, Whitesnake's Back 3.0 ha scritto:

se invece vuoi allargare il cono esistente

l' ipotesi era quella, ma se alla fine rischio di distruggerlo lo lascio cosi, pazienza, lo userò solo sui motori a cono 19. 

 

35 minuti fa, Whitesnake's Back 3.0 ha scritto:

col pinasco sentiresti parecchio il salto terza/quarta

una quindicina di anni fà feci un motore che aveva su  lo stesso malox che ho rettificato da poco;  sopra avevo il pinasco e per ovviare al discorso che dici abbinai il quartino zirri con la 24/58 polini. Uscì un bel motore godibile che tirava bene la 4 anche in due, e questi componenti li ho ancora, potrebbe essere un bel revival..

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 11/6/2019 in 22:02 , Rustymined ha scritto:

 

 

una quindicina di anni fà feci un motore che aveva su  lo stesso malox che ho rettificato da poco;  sopra avevo il pinasco e per ovviare al discorso che dici abbinai il quartino zirri con la 24/58 polini. Uscì un bel motore godibile che tirava bene la 4 anche in due, e questi componenti li ho ancora, potrebbe essere un bel revival..

che bei ricordi la 24/58 (insieme alla 23/60 ,il mio rapporto preferito) io la montavo su un cambio 3 marce della vespa 90,seconda interminabile e terza ravvicinata,la primaria ideale x le marce lunghe :D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Intanto che son dietro a richiuder dei blocchi, ieri ho deciso che faccio anche sto blocco revival, con 24 polini e quartino,  quindi ho cominciato ad assemblare  e pulire qlc pezzo

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il quartino  e' .....di vino......durante il montaggio......cosi' il motore verra' meglio... sicuramente... ah ah

  • Haha 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
47 minuti fa, Rustymined ha scritto:

 .....di vino......durante il montaggio......cosi' il motore verra' meglio... sicuramente... ah ah

ingrediente d'obbligo durante i montaggi piu impegnativi :D

  • Haha 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

malossi vs polini vintage style

20190611_192655.thumb.jpg.d71cf142081da0614f03952368f393bc.jpg

20190611_192933.thumb.jpg.5d14adfe1dffcb80b16234b2896c98cf.jpg

 

 

il polinazzo

20190611_173325.thumb.jpg.0069849029e0dcc8d8bdd5c9063012b3.jpg

20190611_173303.thumb.jpg.5cf31260611d8271fc9edeecd2f462cd.jpg

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo RTF.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.




×
×
  • Crea nuovo...

Benvenuto su ET3.IT, il Forum delle Vespa da corsa!
Ti auguro buona permanenza su questo sito di veri Appassionati!
Come inizio ti suggerisco di inviare un messaggio di presentazione sul Forum Mugello Park !
Inoltre ti consiglio di richiedere la registrazione su Facebook al gruppo Et3.it - Vespe performanti
Il forum è consultabile anche tramite Tapatalk.
Buona permanenza su ET3.it!