Nuovo motorello da turismo VMC Stelvio 177 cc.
4 4

50 messaggi in questa discussione

21 minuti fa, poeta ha scritto:

io questa storia dei motori turistici..... non l'ho mai ben veramente capita!?

Un 177cc che và bene e tira tutto e spinge in salita in due e da soli.... è sportivo turistico da giri da tiro e tutto!

Insomma le vespa vanno su strade provinciali, se portano carichi e tenda meglio corte che non lunghe, un ciluindro come questo ha coppia a 5000 giri cosa vuoi che proceda a 3500 filo gas sottocoppia in autostrada!???

davvero stà storia del motore TURISTICO non la capisco, posso capire un settaggio meno costoso per problemi di budget, ma preferire ad un raffinato cilindro alu un volano da 2,6 kg ad uno da 2,0  Kg perchè è più turistico o un filtro al posto del Conetto /Cornetto/prolunga venturi perchè più turistico....

ok, tireranno un pò più soft, ma la differenza è più tra un motore che fischia ed uno che nicchia, e il motore che fischia turismo lo fà lo stesso.

Il motore buono è quello ben settato, alimentato e non farà MAI 30 Km/lt, non si monta uno STELVIO per procedere a 60 Km/h manetta chiusa per 120 Km,  almeno a mio pensiero e gusto.

 

 

Mi permetto di scrivere il mio personale pensiero , il motore di una vespa ognuno di noi dovrebbe in linea generale farselo fare su misura per se  come un vestito , partendo da dei parameteri ineludibili :1) quante vespe hai ?  1* se hai solo una vespa e vuoi fare turismo non andrai su un motore   " da sparo " ..cosa che è possibile se hai piu' vespe  sicuramente  una la si puo' fare a piacere propio ..ma la vespa  con cui si macinano  km  va pensata  per bene ..il primo principio per una vespa adatta a qualsiasi situazione anche montagna in due o " omo de panza alla guida sui 130 kg"  è la coppia ossia la"schiena" se hai quella non vi sono limiti che ti possono fermare ..di conseguenza un rapporto finale adeguato idem lo scarico e il carburatore mettiamolo di dimensioni adeguate " sovente  il classico SI  con motori elaborati si crepa  per le vibrazioni meglio  un phbh 28/ 30  anche piu' semplice da settare " sintetizzando volano leggero chiede rapporto un pelo piu' corto ..ma ne giovera' tutto l'insieme e non pensate che non mantenga il minimo ecc se montato bene non avrete problemi ..Vi illustro il mio ultimo motore che  ho fatto realizzare per la sprint veloce :  pinasco 190 vespone RR  " praticamente  un mini 225 cc   6 travasi boosterato  con il suo albero super competizione ,  frizione 6 molle , rapporti  fondo di magazzino piaggio 22/67   , carter px 1° serie   intonsi  a cui sono stati fatti i lavori del caso , marmitta sip xl  accensione  piaggio cosa 125   , tolta la ghiera e alleggerita   e bilanciata" a disposizione anche  volano pinasco per 6 poli piaggio da 1400 grammi = vedremo post rodaggio ...   carburatore  30 phbh ,..io vivo in montagna   sono 2 metri e  membro del club omo de panza ..percui non mi interessano  gli ultimi 500 giri o 5 kmh  in piu' ....ma quando apro  il mezzo deve essere pronto e non deve necessitare di utilizzare molto il cambio ..

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)
1 ora fa, 500turbo ha scritto:

Oddio non sarà qualitativamente il pistone migliore del mondo, ma dallo stesso produttore di pistoni ne esce anche uno per una nota marca di cilindri 177. Però nessuno li va a criticare anche se anche quelli han le loro pecche. 😉

Visto che è nota la storia della nota marca ecc ..penso parlando seriamente   che cercando fra i produttori di pistoni " vespa e non " sicuramente  è possibile trovare  un pistone  di maggiore qualita' ..ovviamente il rovescio della medaglia potrebbe essere che costa  piu' del 50 %  de costo della termica completa🙄🙄..altresi' cè da dire che se si tornasse alla vecchia usanza di migliorare la lubrificazione del pistone  ad esempio con i forellini  ecc ecc ..probabilmente si darebbe una botta al cerchio ed una alla botte ....sintetizzando  la lubrificazione  è l'elemento essenziale :https://www.docenti.unina.it/webdocenti-be/allegati/materiale-didattico/460013  

Modificato da FREE TUNING

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, 500turbo ha scritto:

Oddio non sarà qualitativamente il pistone migliore del mondo, ma dallo stesso produttore di pistoni ne esce anche uno per una nota marca di cilindri 177. Però nessuno li va a criticare anche se anche quelli han le loro pecche. 😉

c'è un'altro 177cc che monta pistoni con spinotti disassato?

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Comunque, parere personale che esula dalle poche o troppa rumorosità della termica e che non prende spunto dalle difettositá che ho rilevato e certificato( a mie spese per altro) il vmc é tanta roba. La testa massiccia e raffredda in modo superbo, le sacche nei travasi lo rendono unico nel suo genere. Con la mitica Simonini e su carter valvola lamellare piatto non saprei a cosa paragonarlo.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Allora stasera ho ho rovistato nella scafalatura ed è saltato fuori queste cose, Ok la primaria 23/64 DD sapevo d'averla e anche la centralina DRT, ma 4 corta non me la ricordavo,  la 24/62 potrebbe starci?

P1050127.JPG

P1050128.JPG

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

24/62 ?..MAH .. ONESTAMENTE  credo troppo lungo  ratio = 2,58 ..probabilmente   ti occorre un multiplo con 3° e 4° corta se non cortissima ..ecc ecc io non la monterei  hai  i rapporti polini  vai con quelli ed aggiungo se troppo lunghi puoi sempre accorciare  con i pignoni !...domanda sulla centralina DRT   gia  la hai usata su qualche motore  ,.? fa  quello che promette?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, dany59 ha scritto:

 

P1050128.JPG

Ma è sbeccata  o sono fatti così i DRT ?

Per la centralina sarei curioso anch' io di sapere se fa quello che promette..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
29 minuti fa, Alogeno ha scritto:

Ma è sbeccata  o sono fatti così i DRT ?

Per la centralina sarei curioso anch' io di sapere se fa quello che promette..

No sono fatti loro cosi, la centralina è da circa un anno che dorme dentro ad un cassetto, mai provata.

  • Thanks 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Domanda se uso la corona Polini DD Z64 per frizione a 7 molle la posso abbinare ad un pignone DD Z23 per frizioni a 8 molle ? Ho in casa una frizione Newfren a 8 molle nuova con modifica per potere montare fino a 16 molle solo che ha il pignone da Z23 DE.

Modificato da dany59

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Altra domanda, quale tra queste tipologie di carburatori quale si adatta meglio a questa termica, PHBH 26 -28 -30 ; PHBL 26 ; VHST 26 -28.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Dany il post diventa interessantissimo a mio dire!!!

Interventi confronti e suggerimenti, varii i settaggi proposti, secondo me viene un bel motore....

diciamo TS 😃!!!

 

 

TURISMO VELOCE.

 

 

Modificato da poeta

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

X

15 ore fa, filipporace ha scritto:

Comunque, parere personale che esula dalle poche o troppa rumorosità della termica e che non prende spunto dalle difettositá che ho rilevato e certificato( a mie spese per altro) il vmc é tanta roba. La testa massiccia e raffredda in modo superbo, le sacche nei travasi lo rendono unico nel suo genere. Con la mitica Simonini e su carter valvola lamellare piatto non saprei a cosa paragonarlo.

 

14 ore fa, dany59 ha scritto:

Allora stasera ho ho rovistato nella scafalatura ed è saltato fuori queste cose, Ok la primaria 23/64 DD sapevo d'averla e anche la centralina DRT, ma 4 corta non me la ricordavo,  la 24/62 potrebbe starci?

P1050127.JPG

P1050128.JPG

Allora ragioniamo per step logici:

 

TERMICA VMC; ok nulla da dire...

ALBERO: il BGM o il suo clone JASIL entrambe anticipati....

FASI E LAVORAZIONE CARTER: tutto da verificare e misurare ma grossomodo essendo gli alberi posticipati dovrai allungare la valvola dietro di 3-5mm (un intorno di + 10°in antic.) raccordarla a scatola e carburo e raccordare i travasi a quelli del cilindro (mica vorrai fare uno STELVIO p&p???), quindi molto utile e bello sarebbe se tu potessi fare misure in fase di realizzazione per avere riferimenti X futuri simili 177cc.

INGRANAGGI: la quarta DRT da 34 in foto più che corta è lunga!!! Infatti non credo sia per cambio a dente corto che ha la 34 in origine, per meglio dire la quarta corta per cambi larghi seconda serie è da 36 ed è quella 125 PXE, la regular da 35 ed è quella per 150/200, la tua 34 DRT è quindi più lunga e non più corta....  quindi hai sul secondario quarta regular da 35 e lunga da 34....

detto questo analizziamo la primaria, ovvero il rapporto, coem rapporti hai la 23/64DD POLINI che a mio dire è certo lunga ed una 24/62 che è ancor più lunga, primartia strana e mi domando se non sia invece una 24/63DD MALOSSI!!!

Escludendo da subito la 24/62-63 MALOSSI dovrai lavorare quindi sulla 23/64DD POLINI (ratio 2,78) aggiustandola con i PIGNONI da 21 o 22, sicuramente quello giusto al 90% è il 21 (ratio 3,04) e non il 22 (ratio 2,90), ma vanno provati, perchè in vero i pignoni accorciano tanto... (grossomodo 1 dente di pignone sono quasi 3 denti di corona!!!)

Escluderei invece l'uso della quarta lunga per il logico motivo che è racchiusa nei carter ed è un casino rimuoverla, per altro di certo non serve.... ma ovvio provarla dipende da te.

MARMITTA: non posso quotare tutti che i miei post son già lunghi di loro, ed il discorso marmitte è molto complesso e de gustibus, ma sentito nominare SIMONINI, già la Simonini.... cafona al punto giusto, ok vuoi le padelle, antisgamo,  discrete.... già ti ho detto pregi e difetti delle tre più comuni, vedi tu ognuna và benone a suo modo, ma la Simonini..... vietatissima, amatissima, un cult su PX.

ACCENSIONE: dando per scontato che sei con "elettronica" la centralina DRT  varia la fase al salire dei girti linearmente, quindi posiziona lo statore  un poco più anticipato di come lo avresti posizionato se avessi avuto una centralina standart, diciamo che rispetto alla posizione presunta (tacca IT) tu spostalo una decina di gradi antiorario (anticipare) ovvero se hai tacche rif. A ed IT circa la metà ma un pochino spostato verso IT (A---*--IT) se hai la strobo ed istruzioni verifichi da te ovvio...

Per la centralina DRT se la monti (montala!!!) e se hai la strobo misura quanto sfasa (ritarda) a 3000-5000-7000 giri o fai un semplice video... così la testi in anteprima e certo serve al popolo dei vespettari smanettoni!

VOLANO: con la centralina variabile, i denti dritti e magari marma Simonini acchattata da qualche amico in un vecchio box, ti prego... fergatene del turismo e montaci un volano da minimo 1,8 Kg e max 2,1 Kg, non dico la roba in fibra da 1,6Kg (se te lo regalano perchè no?) ma perlomeno in alluminio, si trovano a poco sulla baia e la cremagliera viene via con il cacciavite con 2 secondi... è un'altra vespa dai retta.

ALTRO: poi se non mi bannano dal forum tacciandomi di pericolo pubblico n°1 ti dico come settare l'ammo posteriore per avere un assetto che manco il miglior BITUBO a gas potrebbe darti  (con una spesa di circa 12 euro), alzata e settata necessiterà di piastra rinforzo cavalletto, cerchi ben solidi in lega + gomme giuste, un mini parabrezza e tutto ciò che vorrai dalla presa 12V e batteria per il navigatore al faro supplementare finanche l'orrido bauletto.... o magari la più utile tanica da 2 lt nel bauletto, dato che se il motore và come deve ovvero bene difficilmente lo guiderai con la parsimonia mirata al risparmio del turista da passeggio, preferendogli per certo una guida sportiva...

 

TURISMO (Sportivo)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 minuti fa, poeta ha scritto:

X

 

Allora ragioniamo per step logici:

 

TERMICA VMC; ok nulla da dire...

ALBERO: il BGM o il suo clone JASIL entrambe anticipati....

FASI E LAVORAZIONE CARTER: tutto da verificare e misurare ma grossomodo essendo gli alberi posticipati dovrai allungare la valvola dietro di 3-5mm (un intorno di + 10°in antic.) raccordarla a scatola e carburo e raccordare i travasi a quelli del cilindro (mica vorrai fare uno STELVIO p&p???), quindi molto utile e bello sarebbe se tu potessi fare misure in fase di realizzazione per avere riferimenti X futuri simili 177cc.

INGRANAGGI: la quarta DRT da 34 in foto più che corta è lunga!!! Infatti non credo sia per cambio a dente corto che ha la 34 in origine, per meglio dire la quarta corta per cambi larghi seconda serie è da 36 ed è quella 125 PXE, la regular da 35 ed è quella per 150/200, la tua 34 DRT è quindi più lunga e non più corta....  quindi hai sul secondario quarta regular da 35 e lunga da 34....

detto questo analizziamo la primaria, ovvero il rapporto, coem rapporti hai la 23/64DD POLINI che a mio dire è certo lunga ed una 24/62 che è ancor più lunga, primartia strana e mi domando se non sia invece una 24/63DD MALOSSI!!!

Escludendo da subito la 24/62-63 MALOSSI dovrai lavorare quindi sulla 23/64DD POLINI (ratio 2,78) aggiustandola con i PIGNONI da 21 o 22, sicuramente quello giusto al 90% è il 21 (ratio 3,04) e non il 22 (ratio 2,90), ma vanno provati, perchè in vero i pignoni accorciano tanto... (grossomodo 1 dente di pignone sono quasi 3 denti di corona!!!)

Escluderei invece l'uso della quarta lunga per il logico motivo che è racchiusa nei carter ed è un casino rimuoverla, per altro di certo non serve.... ma ovvio provarla dipende da te.

MARMITTA: non posso quotare tutti che i miei post son già lunghi di loro, ed il discorso marmitte è molto complesso e de gustibus, ma sentito nominare SIMONINI, già la Simonini.... cafona al punto giusto, ok vuoi le padelle, antisgamo,  discrete.... già ti ho detto pregi e difetti delle tre più comuni, vedi tu ognuna và benone a suo modo, ma la Simonini..... vietatissima, amatissima, un cult su PX.

ACCENSIONE: dando per scontato che sei con "elettronica" la centralina DRT  varia la fase al salire dei girti linearmente, quindi posiziona lo statore  un poco più anticipato di come lo avresti posizionato se avessi avuto una centralina standart, diciamo che rispetto alla posizione presunta (tacca IT) tu spostalo una decina di gradi antiorario (anticipare) ovvero se hai tacche rif. A ed IT circa la metà ma un pochino spostato verso IT (A---*--IT) se hai la strobo ed istruzioni verifichi da te ovvio...

Per la centralina DRT se la monti (montala!!!) e se hai la strobo misura quanto sfasa (ritarda) a 3000-5000-7000 giri o fai un semplice video... così la testi in anteprima e certo serve al popolo dei vespettari smanettoni!

VOLANO: con la centralina variabile, i denti dritti e magari marma Simonini acchattata da qualche amico in un vecchio box, ti prego... fergatene del turismo e montaci un volano da minimo 1,8 Kg e max 2,1 Kg, non dico la roba in fibra da 1,6Kg (se te lo regalano perchè no?) ma perlomeno in alluminio, si trovano a poco sulla baia e la cremagliera viene via con il cacciavite con 2 secondi... è un'altra vespa dai retta.

ALTRO: poi se non mi bannano dal forum tacciandomi di pericolo pubblico n°1 ti dico come settare l'ammo posteriore per avere un assetto che manco il miglior BITUBO a gas potrebbe darti  (con una spesa di circa 12 euro), alzata e settata necessiterà di piastra rinforzo cavalletto, cerchi ben solidi in lega + gomme giuste, un mini parabrezza e tutto ciò che vorrai dalla presa 12V e batteria per il navigatore al faro supplementare finanche l'orrido bauletto.... o magari la più utile tanica da 2 lt nel bauletto, dato che se il motore và come deve ovvero bene difficilmente lo guiderai con la parsimonia mirata al risparmio del turista da passeggio, preferendogli per certo una guida sportiva...

 

TURISMO (Sportivo)

Grazie per tutte le info, premetto che i carter hanno già la valvola allungata e i travasi raccordati al polini, sicuramente raccorderò alla nuova termica, ok è vero che la 4 da 34 è più lunga quindi non verrà uttilizzata , primaria e frizione ho come ho già scritto frizione Newfren a 8 molle modificata a 16 solo che ha il pignone da 23 DE se lo sostituisco con un 23 DD poi mi ingrana sulla corona da 64 DD Polini ?Per il volano ho quello con la ghiera d'avviamento che ho già tolto, la strobo ce l'ho, farò un report quando comincierò i lavori ma non adesso, sto restaurando completamente un PX per un amico e finchè non l'ho finito non comincio il mio motore ( mi ci vuole qualche mese ) però nel frattempo comincio a preparare la configurazione e trovare i pezzi per fare il mio motore, come marmitta avrei già una polini a serpentone completamente svuotata e silenziata con un silenziatore commerciale, però mi piace di più una soluzione tipo padella, ahhh......comunque le simonini si trovano ancora.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

provare polini sbidonata sarà d'obbligo 😉

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Altra domanda, quale tra queste tipologie di carburatori quale si adatta meglio a questa termica, PHBH 26 -28 -30 ; PHBL 26 ; VHST 26 -28.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Allora......aggiornamento pezzi recuperati, ho preso il pignone Z23 DD da accopiare alla corona Z64 DD polini se dovessi essere troppo lungo prendo il 22, la frizione sarà una 8 molle modificata, ora mi devo decidere per l'albero sarei propenso tra questi in corsa 57 : Tameni, Jasil, DRT, quale mi consigliate? Dovrei saldare lo spinotto?

Modificato da dany59
  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se riesci a recuperare un Tameni non lo sbagli. Non dovrebbe esser necessario saldare nulla, se lo vuoi fare per puntilio, ma non é necessario.   Io preferisco il Phbh per un valvola e il vhst per lamellare.   E adoro l'erogazione del vhsh, ma é soggettivo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sto analizzando i carburatori che potrebbero fare al mio nuovo motorello: PHBH 30 , VHSH 30 , VHST 30 ? Consigli ? Ma il collettore da 30 si trova o bisogna farselo ?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
56 minuti fa, dany59 ha scritto:

Sto analizzando i carburatori che potrebbero fare al mio nuovo motorello: PHBH 30 , VHSH 30 , VHST 30 ? Consigli ? Ma il collettore da 30 si trova o bisogna farselo ?

30 phbh  con tutto il collettore / curve e soffietto by malossi ..è completo altrimenti nulla ti vieta di acquistare i singoli componenti !

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, FREE TUNING ha scritto:

30 phbh  con tutto il collettore / curve e soffietto by malossi ..è completo altrimenti nulla ti vieta di acquistare i singoli componenti !

Ma il collettore per il 30 è lo stesso del 28? Perchè il collettore del 28 lo avrei già a casa, completo di PHBL28.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, dany59 ha scritto:

Ma il collettore per il 30 è lo stesso del 28? 

Sul collettore Malossi ci attacchi tutti i PHBH , quindi 26-28-30.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 4/6/2019 in 00:25 , dany59 ha scritto:

Allora......aggiornamento pezzi recuperati, ho preso il pignone Z23 DD da accopiare alla corona Z64 DD polini se dovessi essere troppo lungo prendo il 22

Pignone da 23 va più che bene. Se non riesci a tirarlo piuttosto cambia marmitta.

Io addirittura, girando con la Polini Original, mi verrebbe da provare il pignone da 24... 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

noi abitando in vallata ,in mezzo alle montagne ci troviamo bene con solo il pignone da 23 sulla primaria da 67-68 a seconda dei modelli e cambio originale ,mentre sui più vecchi px non basta bisogna allungare con 64 almeno ,fino a 180cc ..sia con la polini che con le varie big box sip e simili

Modificato da claudio7099

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 ore fa, willieklacid ha scritto:

@500turbopotrei sapere la tua configurazione di getti con l'SI maggiorato? Il filtro ha i fori sopra i getti?

Col SI giravo con 160-BE3-128. Minimo 50-160. Filtro con fori sopra i getti.

 

Se non l'ho già scritto , ora sto usando il PHBH30.

  • Thanks 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
4 4